KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

TPI come va?

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
ms72
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 24 mar 2015, 15:21

TPI come va?

Messaggioda ms72 » 23 dic 2017, 13:03

TPI come va?motore, bassi, medi, alti, sospensioni, miscelatore.

Avatar utente
Ayrol
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 lug 2016, 8:15

Re: TPI come va?

Messaggioda Ayrol » 15 gen 2018, 14:54

Ciao....allora........ prime impressioni dopo una quindicina di uscite ......

Motore: Scendo da una 450, ma ho provato più volte la 300 2016 a carburatore. Nei confronti della 450, la TPI 300 ha un crescendo di potenza maggiore man mano che va in coppia, ma dopo un certo regime di giri mura, mentre la 450, andrebbe via tirando ancora motore alla grande.
Mi spiego meglio: apri il gas...il 300 ha un'esplosione (gestibile) il 450 è lineare; in allungo, tipo sottobosco, il 300 "arriva", finisce di spingere, il 450 non finisce mai di dare cavalli. In definitiva danno il meglio di se in settori differenti: il 300 per la corposità ai bassi, il 450 per l'allungo. Ma attenzione....1) il 450 ai bassi va benissimo ugualmente; 2) difficilmente si avrà tanta strada per far allungare il 450 quindi, vanno bene tutte e due.
Nei confronti del 300 anno 2016..........beh quello era un trecento diverso ! Più brusco, più stancante, più spezza braccia, si sentiva prima la fatica. il KTM 300 2016, non era certo una belva come i vecchi TM, per intenderci quelli "digitali" (o sottocoppia o tutti i cavalli sulla ruota) ma diceva bene la sua. Il TPI è più gestibile. E' sempre pronto, risponde con un filo di gas, non pistona (anche se non "MAI", come dicono alcune riviste*) ha più o meno la stessa potenza ma la distribuisce come fosse un 4 tempi.......in poche parole è un "tre tempi" :D :D :D
* Il motore in alcune situazioni pistona ancora; senti proprio il singolo scoppio, ma è poca roba. In una discesa di quelle dove se poco poco sbagli, vai di traverso e, alla fine arrivi ruzzolando, non ha dato un sol colpo di pistone e, al minimo richiamo di gas per superare qualche gradino, ha risposto immediatamente. Pistona un po' quando vai piano e non si pulisce...ma credo dipenda dalla mappatura.

Sospensioni Ho sempre usato tarature medio morbide; non amo le forcelle ultrahard, che invece quasi tutti indicano come ideali. Per me sono fesserie. Il povero Mika Ahola le preferiva morbide e di certo andava 1000 volte più di me. Sono scelte!! Ovvio che per morbide non intendo quelle della Yamaha XT 600 :D :D , ma nemmeno quelle da supercross che invece molti amano.
Il 300 TPI se non affronti perennemente pietraie a gran velocità e sei un utente medio come me, ha tarature che vanno benissimo. Fai il sag come consigliato e regola i freni idraulici per come senti la moto di volta in volta. Senza "seghe mentali" da supercampioni.......credimi vanno bene e scorrono bene già alla terza uscita!

Miscelatore: perfetto !!! Nulla da dire per adesso

Difetti:
Le plastiche....uno, due, tre, stella ......tutte graffiate!!
Freno anteriore: la prima volta che ti metti "la moto per cappello" ( sottosopra) prende aria e diventa impreciso, un po spugnoso. Stessa identica cosa successa sul 450 del 2016. Dicono (i soliti esperti) sia colpa del "meccanismo" che evita di far prendere aria al freno. :D :D :D :D :D Funziona alla grande quindi Ahahahahahhaha ! :rotlf: :rotlf: :rotlf:
Impianto elettrico: la rondella del filo di massa batteria, quello che si imbullona al telaio, è in alluminio. Bene: lavando la moto, dopo qualche tempo, si ossida e isola la massa. Il risultato è che la la moto diventa un pezzo di ferro e plastica......."muore" del tutto. Non parte, non da segno di vita.
Ne abbiamo due uguali di 300; io ed un mio amico. Sulla mia, da nuova ho messo del grasso sui contatti, lui purtroppo no !!! Sulla sua si è ossidata la rondella!!! Quindi o la cospargete con un velo di grasso, contatti batteria compresi, o cambiate la rondella con una in rame.
Optionals montati su TPI non six daysi: flangia protezione collettore scarico, protezione in carbonio scarico, risers manubrio, protezione radiatori alluminio. Una volta sola il motore ha bollito......ventola proponibile !!



Giudizio complessivo attuale ? La ricomprerei mille volte.......davvero una gran bella moto. Certo paghi un po' anche il marchio ! :crycry: :crycry:
Scriveremo le eventuali novità !! Ciao a tutti
Ultima modifica di Ayrol il 16 gen 2018, 21:17, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 8600
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: TPI come va?

Messaggioda Bat21 » 15 gen 2018, 15:10

Bella recensione Ayrol :wink: :!:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Avatar utente
Ayrol
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 lug 2016, 8:15

Re: TPI come va?

Messaggioda Ayrol » 16 gen 2018, 12:47

Bat21 ha scritto:Bella recensione Ayrol :wink: :!:


Grazie Bat21.
Se dovessi avere altre novità non esiterò a scriverle.

Avatar utente
Ayrol
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 lug 2016, 8:15

Re: TPI come va?

Messaggioda Ayrol » 19 mar 2018, 12:19

Qualche piccola novità per i NON campioni, come me:

- Le coppiglie originali del perno dei pedalini sono ambedue volate via. Difficile che il perno salti via da solo, ma dateci un'occhiata ogni tanto, ed eventualmente mettete le coppiglie nuove.

- forcelle: con la moto sulle ruote e senza pilota, schiacciando con forza il pedalino, questa si abbassa molto più dietro che davanti, quando di norma dovrebbe ebbassarsi uniformemente. Ho alzato le canne forcella di 4mm (quindi più alte rispetto alla piastra sterzo superiore. la moto sta quindi più bassa davanti). Con questa modifica, ripetendo la prova, la moto va giù più uniformemente. Diventa anche più precisa nei tornanti stretti. Pietraie e staccate restano uguali, considerando le staccate con forcella a pacco, sempre tendenti a chiudere di sterzo. Ma quello ormai si sa.

Ciao

bloodbike
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 lug 2018, 14:12

Re: TPI come va?

Messaggioda bloodbike » 3 lug 2018, 14:45

Salve ragazzi, evito di aprire un nuovo argomento visto che c'è già questo...
Qualche domanda ai possessori del 300 TPI:

1) a livello di rapportatura siete rimasti sul 13-50 originale oppure avete aumentato i denti della corona? A me sembra un pelo lunga nelle situazioni un po' più impestate e lente... Qualcuno ha esperienza con corona da 51 o 52 (nel senso che va bene già una 51 oppure meglio passare direttamente ad una 52)?

2) chi di voi ha montato la ventola di raffreddamento? Leggo che è "plug & play"...vuol dire che il connettore che trovo sotto al serbatoio è già connesso ad un bulbo e basta semplicemente unire maschio-femmina? Vedo che nel kit c'è un oggetto di plastica che sembrerebbe un portafusibile....confermate? Qualcuno per caso ha ancora il foglietto illustrativo a corredo del kit?

3) la moto è dotata di termostato....cosa che personalmente ho sempre ritenuto superflua (se non dannosa) su queste moto. Qualcuno di voi l'ha rimosso?

Grazie!!..

Masso75
 
Messaggi: 991
Iscritto il: 13 set 2011, 19:30

Re: TPI come va?

Messaggioda Masso75 » 4 lug 2018, 7:24

Ayrol ha scritto:.

- forcelle: con la moto sulle ruote e senza pilota, schiacciando con forza il pedalino, questa si abbassa molto più dietro che davanti, quando di norma dovrebbe ebbassarsi uniformemente. Ho alzato le canne forcella di 4mm (quindi più alte rispetto alla piastra sterzo superiore. la moto sta quindi più bassa davanti). Con questa modifica, ripetendo la prova, la moto va giù più uniformemente. Diventa anche più precisa nei tornanti stretti. Pietraie e staccate restano uguali, considerando le staccate con forcella a pacco, sempre tendenti a chiudere di sterzo. Ma quello ormai si sa.

Ciao


Questa cosa la fa anche la mia exc 300 del 2008 e il 250 del 2015 di un amico.....credo a questo punto che sia voluta una taratura di questo tipo,un po' strana perche' poi alla guida non l'avverto piu' di tanto e sembra curvare bene.

Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: TPI come va?

Messaggioda Riddler » 4 lug 2018, 9:01

Bella recensione Ayrol! ;)

:up:

Ayrol ha scritto:- forcelle: con la moto sulle ruote e senza pilota, schiacciando con forza il pedalino, questa si abbassa molto più dietro che davanti, quando di norma dovrebbe ebbassarsi uniformemente. Ho alzato le canne forcella di 4mm (quindi più alte rispetto alla piastra sterzo superiore. la moto sta quindi più bassa davanti). Con questa modifica, ripetendo la prova, la moto va giù più uniformemente. Diventa anche più precisa nei tornanti stretti. Pietraie e staccate restano uguali, considerando le staccate con forcella a pacco, sempre tendenti a chiudere di sterzo. Ma quello ormai si sa.


Mi infilo nella discussione da ormai "EX" tassello quindi se dico delle belinate portate pazienza neh! :nonno:

Attenzione che "sfilando" le forke (alcuni dicono sfilare altri alzare ... ma intendo aumentare la parte che spunta sopra le piastre ... )
si diminuisce anche se di poco l' interasse della moto, questo fa sì che sia molto più reattiva e maneggevole sullo stretto, ma potrebbe sbacchettare nel veloce e come hai sottolineato chiudere troppo. Bisogna trovare il giusto compromesso.

Una causa che porta all'abbassarsi non uniformemente potrebbe anche essere data dai settaggi che vengono fatti alle forcelle ed al mono.
Riddler ?
KXE 125'89-KXE 125'93-KX 250'97-VESPA TS 125'76-YZ426F'02-Bandit GSF 650N'10-Duke 690R'15

[VENDO]
Duke R Full Akra&Acc
https://tinyurl.com/yc65k8n9
https://tinyurl.com/ya257ny3
https://tinyurl.com/yc7rljvu
https://tinyurl.com/y8j7yfhg

bloodbike
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 3 lug 2018, 14:12

Re: TPI come va?

Messaggioda bloodbike » 4 lug 2018, 10:37

Mi collego a ciò che ha giustamente detto Riddler, facendo qualche integrazione dal mio modesto punto di vista.
Aumentando o diminuendo la distanza tra il bordo superiore della piastra e l'estremità superiore del fodero forcella (così evitiamo pure problemi di interpretazione... ;) ), oltre all'interasse il parametro che influenza di più il comportamento.della moto è la variazione di "avancorsa"!...
Quando si sfilano le forcelle aumentando la distanza tra piastra e testa del fodero, l'avancorsa diminuisce e dunque diminuiscono anche i momenti raddrizzanti! Ecco perché si percepisce la moto più maneggevole ma tendenzialmente meno stabile nel veloce....
Viceversa con l'avancorsa maggiore.
Inoltre, nel primo caso anche i trasferimenti di carico sono più "agevolati" verso l'avantreno....e questo contribuisce ad avere una sorta di "effetto compasso", nei percorsi stretti.... ;)

Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: TPI come va?

Messaggioda Riddler » 4 lug 2018, 10:43

;)

Felice di ricordarmi bene ed non aver scritto belinate :mrgreen:
Riddler ?
KXE 125'89-KXE 125'93-KX 250'97-VESPA TS 125'76-YZ426F'02-Bandit GSF 650N'10-Duke 690R'15

[VENDO]
Duke R Full Akra&Acc
https://tinyurl.com/yc65k8n9
https://tinyurl.com/ya257ny3
https://tinyurl.com/yc7rljvu
https://tinyurl.com/y8j7yfhg

Prossimo

Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti