KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

olio motore lc8: 10w 50 o altro???

helix
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 18 apr 2016, 9:44

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda helix » 28 apr 2016, 8:53

Ciao, riprendo il thread perchè anche io mi interesso molto di oli.. :D

Allora, sui mono da enduro base ktm (avevo husaberg, ma è lo stesso) ero passato felicemente appunto al Motul V300, avendo l'accortezza di cambiarlos solo un pò più spesso.

Migliorava di molto la cambiata e sembrava prendere meno "scaldoni" rispetto al motorex (che personalmente detesto, appena si scalda diventa imho troppo "liquido"..).

Detto questo domanda, avendo appena comprato moto usata: se lascio scolare per bene l'olio che ha su (motorex appunto), e poi per dire metto ex novo il motul, i residui del motorex resteranno comunque sui componenti, corretto?

L'unica è cambiare più spesso ancora agli inizi fino a "lavare" il tutto, o ci sono altri metodi che non conosco?

ciao e grazie!

Key87 ha scritto:eheheheh
si ammetto che non ho il dono della sintesi...
spero sia utile questo piccolo ed elementare vademecum...
in realtà il discorso è più complesso ma vorrei evitare di ammorbare più di così.
Diciamo che quello che ho scritto è più che sufficiente per essere dei buoni maniaci dell'olio ed evitare un approccio a cazz.o quando si mette mano alla moto.

hugon
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 1 apr 2013, 13:52
Località: Finale Emilia (MO)

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda hugon » 19 mag 2016, 21:15

helix ha scritto:
Detto questo domanda, avendo appena comprato moto usata: se lascio scolare per bene l'olio che ha su (motorex appunto), e poi per dire metto ex novo il motul, i residui del motorex resteranno comunque sui componenti, corretto?

L'unica è cambiare più spesso ancora agli inizi fino a "lavare" il tutto, o ci sono altri metodi che non conosco?



Altrimenti potresti cambiare al motul per soltanto lavare il motore e recuperarlo subito dopo pochi km di funzionamento. Poi usare questo ricupero per rabboccare in futuro. Teoricamente questo olio sarebbe poco inquinato...

epo86
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 4 giu 2016, 23:21

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda epo86 » 11 giu 2016, 21:13

Ragazzi come al solito.....alla fine chiarezza se ne è fatta poca....


Comunque ci tenevo a precisare una cosa riguardo alla sigla di gradazione dell olio.....
Cio che indica la sigla es. 10 w50....non è la viscosità a freddo e a caldo....ATTENZIONE!!!


Quella sigla indica che quell olio puo mantenere una certa viscosità, in questo caso 10.....fino alla temperatura 60.
Mi spiego meglio:

10 w60....questi due numeri fanno parte di una scala proporzionale.....di queste due scale il 10 indica appunto la viscosità....e il 60 il valore di una scala che indica valori diversi di temperatura di esercizio interna....


La viscosita dell olio Cambia mai......se è un 10 w 60....la viscosità sara sempre 10.....quello che conta è che quell olio, quella viscosita la puo mantenere fino al valore 60 della scala della temperatura....



Detto questo mi fa specie che ci siamo poca chiarezza su cosa consiglia ktm di usare .......non puo essere prima un 50 poi un 60....

Un concessionario un 10 60 e un altro 15 50......

In oltre ricordo che il v300 è un olio "racing" va cambiato piu spesso.....

Avatar utente
andreac
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 10 set 2013, 13:49
Località: Roma

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda andreac » 12 giu 2016, 10:57

epo86 ha scritto:[...]
Comunque ci tenevo a precisare una cosa riguardo alla sigla di gradazione dell olio.....
Cio che indica la sigla es. 10 w50....non è la viscosità a freddo e a caldo....ATTENZIONE!!!
Quella sigla indica che quell olio puo mantenere una certa viscosità, in questo caso 10.....fino alla temperatura 60.
[...]


(da pagina 11) http://www.periziebaffigi.com/files/articolooli.pdf

http://www.viscopedia.com/viscosity-tab ... ty-grades/
AndreaC
--l'essenziale è invisibile agli occhi--

Masso75
 
Messaggi: 991
Iscritto il: 13 set 2011, 19:30

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda Masso75 » 15 mar 2018, 12:25

Key87 ha scritto:mi permetto di riaprire il topic per provare a rispondere a qualche domanda o dubbio, ponendone anche io una.
Parto dalla domanda per poi dare qualche info sperando sia utile.
DOMANDA:
NEL 990 SMT, ogni quanto rabboccate l'olio e quanto ne rabbocate ogni 7500 km?

Venendo al post.
La casa consiglia per il 990 o il 10w 50 o il 20w 60 in condizioni differenti.
Vediamo di capire alcuni concetti basilari che ai più di voi sono certo saranno scontatissimi.
Prendiamo il 10w 50. Il 10 sta ad indicare la viscosità dell'olio a freddo, mentre il 50 la viscosità dello stesso ad alte temparature.
Il 990 cosa ci dice: ci dice che questo motore vuole una viscosità massima di 20 a freddo e minima di 50 a caldo.
Se una moto consiglia il 10w 50, nessuno vi impedisce di mettere il 10w 60 o anche il 5w 60 in quanto tali oli rientrano nel range sopportato dalla moto.
A dire il vero la kappona può usare anche il 20w 60 che ha una viscosità molto maggiore a freddo quindi è un motore poco schizzinoso sotto questo punto di vista.
La cosa FONDAMENTALE è non utilizzare oli con gradazioni non comprese nel range; mi spiego.
Se utilizzassimo un 30w 60 non andrebbe bene perchè andremmo a sforzare eccessivamente la pompa.
Se utilizzassimo un 10w 40 non andrebbe bene perchè a caldo l'olio non avrebbe la viscosità minima richiesta dalla moto.
Se utilizzassimo un 5w 60 o un 5w 50, andrebbero bene entrambi perchè garantiscono la viscosità a freddo che la pompa non soffre a pompare e garantirebbero comunque lo standard alle alte temperature. Chiaro che nessuno mette un 5w ma in linea teorica cioò non comporterebbe un problema
Se utilizzassimo un 15w 50, idem, andrebbe bene perchè nel nostro caso la pompa può sopportare (secondo ktm) una viscosità a freddo fino a 20 (che io comunque mi sento di sconsigliare perchè è un olio molto più denso da pompare per la moto nei primi minuti di utilizzo).
Se utilizzassimo (solo a livello esplicativo e teorico) un 10w 90, andrebbe bene pure, perchè garantiamo un olio denso il giusto a freddo e che comunque garantisce abbondantemente la viscosità a caldo prevista dalla casa (ovvero 50).
Infine, in merito al motul 7100 che io uso con soddisfazione nella ss.
E' una base estere, che non garantisce la longevità del bardahl e che andrebbe cambiato prima dei 7500.
Il v300 ancora peggio. Garantisce un livello di protezione al motore insuperabile alle alte temperature ma diversamente da un olio a base PAO (tipo bardahl) non può rimanere nel motore a lungo... scordatevi 7500 km, semmai 2500.

Infine, quando si rabbocca l'olio attenzione alla base. Se la vostra moto ha su il bardahl, o il mobil ad esempio, o anche lo shell, il petronas, non è bene rabboccare un motul. Non è corretto dire che basti solo rispettare la gradazione o il fatto che siano entrambi full sint per miscelare due diversi prodotti. E' fondamentale vedere che base abbiano. Se si miscela un olio full sint a base estere (motul 7100 o v300) con un olio full sint a base pao (cioè petrolifera) come l'xtc c60 10w 50 (che a differenza dell' xtc c60 15w 50 è totalmente sintetico) si formano le emulsioni... avendo due basi differenti, chimicamente, non si miscelano ma emulsionano (fanno la morchia e tendono a separarsi).


Questa cosa è molto interessante oltre ad essere stata spiegata molto bene,ora pero' ho un dubbio....devo cambiare olio alla mia 990,ora ho il Bardahl xts-c60 10w60 e lo vorrei sostituire con il Motul 7100 (lo trovo vicino a casa e costa anche bene,oltretutto nelle mie moto ho sempre usato Motul senza problemi) ,vado tranquillo? Perchè un minimo di olio vecchio sicuramente restera' nel motore....

Avatar utente
kappa83
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 11 mag 2013, 11:23
Località: Piacenza

Re: olio motore lc8: 10w 50 o altro???

Messaggioda kappa83 » 19 mar 2018, 9:19

Senza andare molto nello specifico io sapevo che i numeri prima e dopo la w indicavano le condizioni dell olio in base alla temperatura, ma di utilizzo, cioe' in base alla tempeeratura esterna.. il primo numero si riferisce a T di utilizzo basse, il secondo alle T alte. Piu si abbassa la T e piu' si deve abbassare il primo numerino, piu si alza piu si deve alzare il secondo.
Infatti sul libretto ci sono due oli in base se T di utilizzo e' > o < di 0° (5w40 e 10w50).
Quindi, per me e a logica, non serve proprio a niente metter oli diversi da quelli consigliati, salvo vivere in zone particolarmente calde o fredde (non il caso dell italia).
Per l'altro discorso sul cambio olio, nessuno fa un lavaggio del motore.. pochi cc che restano per forza dentro sono ininfluenti rispetto i 3,5 l nuovi.. si e'sempre fatto cosi e non e' mai scoppiato nessun motore (almeno non per questo).


Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Precedente

Torna a KTM LC8 Supermoto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite