KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda jenk » 15 mar 2010, 23:30

Un vero avvenimento: un concessionario svedese Honda si è deciso a togliere dal loro imballo originale due motociclette che definiremmo, senza tema di esagerare, due pietre miliari: l’ancora oggi stupenda RC30 e la fantascientifica NR750 Oval Piston!

La VFR750R, meglio nota con la sua sigla ufficiale, ovvero RC30, è la moto con la quale Fred Merkel vinse i primi due titoli mondiali Superbike per la Honda, nel biennio 1988/’89 (altri tre arrivarono nel ’97, con Kocinski e la RC45, e negli anni 2000 e 2002 con Edwards le bicilindriche VTR/SP ed SPII).
Una moto magnifica, compatta, leggera, col suo stupendo motore V4 da 750 cc da 112 cavalli per 181 kg a secco, il forcellone posteriore monobraccio, e un’estetica da lasciare a bocca aperta. Forse la prima delle moto da corsa con tanto di targa, assemblata a mano dalla stessa HRC: non a caso a quei tempi costava la bellezza di 25 milioni di lire (oggi sarebbero circa 12.400 Euro…), e ancora oggi un esemplare in ottime condizioni può valere quella cifra. E qui alleghiamo doverosamente il link cui collegarsi per saperne di più: http://www.rc30clubitaly.com

Quanto alla NR750, basti dire che nel 1992, quando venne messa in vendita in italia - 90 esemplari sui circa 300 costruiti in tutto, se non andiamo errati - costava ben 100 milioni di lire (circa 46.500 Euro attuali, e ricordo che ci fu chi ne comprò un paio, una da usare per andare in giro a fare le “vasche” e una da tenere in salotto…)! Del resto, questo gioiello derivava dalla fantastica, omonima NR750 Oval Piston da Endurance, a sua volta discendente dell’ambiziosissima NR500 con la quale Honda nel 1979 decise di provare a sfidare - con risultati disastrosi, tanto da desistere ben presto - le quadricilindriche a due tempi di Suzuki e Yamaha nella classe 500 del motomondiale. Lo scopo della Casa di Tokio era infatti quello di precorrere (leggi “imporre”, come nel 2002, con l’operazione MotoGP) il ritorno dei motori a quattro tempi, assenti dal motomondiale dal 1976, anno in cui la MV Agusta corse, e vinse, al vecchio Nürburgring grazie al gran manico di Agostini. Il motore della NR500 era un ordigno da ben oltre 20.000 giri al minuto (del resto, il suo progettista era il noto ingegner Irimajiri…), il cui problema principale era la partenza a spinta, un tempo in auge nei GP: una vera bestia nera per i piloti, tant’è che il pur espertissimo Mick Grant, spinto forsennatamente dai meccanici perché non ce la faceva più, non ebbe la forza di riprendere la bestia quando improvvisamente prese vita, cadendo rovinosamente come un cadetto! Un motore ostico e problematico, insomma, su una moto globalmente troppo avanti per i tempi, e presto denominata “Never Ready”, ovvero “mai pronta”, dagli ironici osservatori di allora.

Anche la NR750 Oval Piston, quindi, era un incredibile concentrato di tecnologia, un vero e proprio manifesto semovente della superiorità tecnica che Honda orgogliosamente vantava.

Immagine
Albero motore e pistoni ovali

E anch’essa, com’è facilmente intuibile, sfoggiava incredibili pistoni “ovali” (ovviamente in realtà erano oblunghi, con due lati paralleli raccordati da semicerchi), un astuto escamotage studiato sulla NR500 per aggirare il regolamento del motomondiale, che imponeva un massimo di quattro cilindri. In realtà, infatti, i V4 dei motori NR erano equiparabili a degli “otto cilindri”: tant’è che ogni pistone, per forza di cose, era mosso da due bielle, e piuttosto distanziate tra loro; e che le testate vantavano addirittura otto valvole per cilindro, cioè trentadue in totale! In titanio, of course…La potenza dichiarata era di 125 cv a 14.000 giri, e la velocità massima sfiorava i 260 orari. Tuttavia, nel 1993, Loris Capirossi portò la NR750 stradale nel Guinness dei Primati, spiccando svariati record di velocità sull’anello di Nardò, in primis quello di 299,825 km/h sul chilometro con partenza da fermo.
Di questa moto tanto carismatica, che provai a suo tempo al Mugello assieme a pochi altri tester, ricordo bene la strumentazione spaziale, con le cifre del tachimetro e del contagiri apparentemente “sospese nell’aria”, tipo ologramma. Ricordo molto bene anche l’ululato rauco del suo motore V4 (V8?...), da far accapponare letteralmente la pelle; ma anche il cambio davvero brutto (rumoroso e a corsa lunga), e la guida abbastanza divertente, ma un po’ limitata con quanto a possibilità di piega, tanto da strisciare facilmente a terra con la pancia della carena. A questo proposito, ricordo chiaramente anche le raccomandazioni dell’amico Carlo Fiorani - oggi supervisore per la Honda nel Mondiale Sbk, e allora addetto stampa di Honda Italia – che così si espresse durante il classico briefing antecedente il test: «Mi raccomando: uno specchietto costa un milione e mezzo, e un chilo di vernice (specialissima, ok, però…, n.d.r.) costa quattro milioni….”.

Per tornare al nostro video, credo che estrarre dalla casse originali due moto del genere, nuove di zecca, dopo così tanto tempo, sia davvero emozionante, non trovate? Chissà se poi le hanno anche avviate?



fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda jenk » 15 mar 2010, 23:33

Alzi la mano .... chi non le vorrebbe in salotto :)

Due moto che hanno fatto STORIA del Motociclismo ....
ci metterei anche due Ducati 851 e 916 :D
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda strydog » 16 mar 2010, 0:45

L'rc30 era meravigliosa, l'nr l'avevo vista a milano e l'avevo trovata talmente spaziale da sembrarmi anonima. Posso avere anche un'gsx-rr (attenzione alla doppia r, con una sola ce l'ho già :mrgreen: )
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda dakanzi » 16 mar 2010, 0:54

la RC30 è spettacolare e secondo me anche + bella della NR

una sola domanda :
come fai a conservare due spettacoli così e non guardarli nemmeno !! lì soli chiusi in una cassa !!
A volte si cambia ..... a volte in meglio .... a volte in peggio
Avatar utente
dakanzi
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 21 apr 2009, 17:56
Località: Ragusa

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda alfus2verdi » 16 mar 2010, 8:00

ma come si fa a mantenerle imballate nello scatolone queste moto....sono da esporre tutta la vita se non le vuoi vender/usare....
Vespa nel cuore e forever work in progress
la mia supermoto è proprio una supermoto
Avatar utente
alfus2verdi
Moderatore
 
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 feb 2009, 22:23
Località: cardano al campo

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda Salzig » 16 mar 2010, 8:24

Non mi vergogno a dire che a vedere scoperchiare la cassa della RC30, mi sono commosso. :!:

Mi ricordo che l'anno che presentarono la NR750, un tizio la acquistò al Salone di Milano e la ritirò proprio mentre la stavo guardando in uno stand.
Io e il mio amico l'abbiamo seguito per tutto il salone nella speranza che la accendesse...invano purtroppo :roll:
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.
Avatar utente
Salzig
 
Messaggi: 7706
Iscritto il: 6 apr 2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda lespaul » 16 mar 2010, 9:45

Che bella la Rc30... :P :P :P :P :P :P
---------------------------
lespaul
Avatar utente
lespaul
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10 feb 2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda magus » 16 mar 2010, 10:12

:s-belpost: ....... il video è da bavetta in bocca ... : meglio di un strip tease !
MaGuS
Avatar utente
magus
 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 3 dic 2009, 10:10
Località: cernusco s/n

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda toofasttoyou » 16 mar 2010, 20:48

Ho avuto l'NR750,in società con un mio cugino,e,a parte l'esclusività tecnica,era una moto mooooolto normale.Qualsiasi Suzuki 750 ti passava come voleva,non valeva sicuramente i 90.000.000 di £ pagati.Quando un olandese se l'è venuta a prendere,non ho pianto...
Quanto all'RC30,così come usciva dal concessionario non era strabiliante.
:sobno:

Ciao!
Avevo un mucchio di sogni nel cassetto,ma mi hanno fregato la scrivania!
Avatar utente
toofasttoyou
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 14 feb 2010, 12:13
Località: Torino,piu o meno...

Re: Due Honda RC30 ed NR 750 ancora imballate!

Messaggioda robyR1 » 16 mar 2010, 21:36

Avevo tredici anni quando andai al salone di Milano e vidi per la prima volta l' RC30.Era un sogno su due ruote. :love1:
Oggi,a distanza di ventitre anni,ritengo sia ancora una moto stupenda.Ha un fascino e un carisma che molte supersport di oggi neanche si sognano,è una moto che merita rispetto.
Avatar utente
robyR1
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 29 mar 2009, 20:36
Località: Monza

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite