KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Le moto da bar

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
wolvie
 
Messaggi: 382
Iscritto il: 6 set 2018, 2:21
Località: monza e brianza

Re: Le moto da bar

Messaggioda wolvie » 3 apr 2021, 1:56

io credo che in tutti noi ci sia un po' di "motociclista da bar "... :rotlf:
ti porterò dove si venera il riff….

frenkygt
 
Messaggi: 604
Iscritto il: 5 dic 2017, 15:19

Re: Le moto da bar

Messaggioda frenkygt » 3 apr 2021, 6:26

Ma che c entra @bat21? Invece a me interessa molto capire quale sia il problema fondamentale di chi etichetta un motociclista e soprattutto la presunzione che vi è dietro certe affermazioni...

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17697
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Le moto da bar

Messaggioda Bat21 » 3 apr 2021, 7:36

Boh ...sto cercando di capirti Francesco, ma mi sa che è impresa ardua :eh: ... buona Pasqua :wink:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

topo78
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 28 mag 2017, 7:00

Re: Le moto da bar

Messaggioda topo78 » 3 apr 2021, 7:55

A proposito di moto pulite, che se ne parlava al inizio, conosco una persona che aveva cura maniacale per la pulizia della propria moto, al punto di fare gli avvicinamenti ai raduni coprendo carene e cupolino con la pellicola trasparente, che rimuoverla appena arrivato per avere la moto impeccabile. E la sera ingrassava la catena e con appositi pannetti umidi rimuoveva tutto lo sporco prima di andare a cambiarsi. Però sticavoli se era un motociclista vero...
Le vere moto da bar son a mio parere le scrambler, in generale ma in particolare le ducati, che ne ha venduto un botto ma non ne ho mai vista nessuna o quasi sui passi, almeno nella mia zona. Ma chi le compra, dove se le infila? perché non ho più seguito i dati di vendita ma c'è stato un periodo che se ne vendevano a mazzi

Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

frenkygt
 
Messaggi: 604
Iscritto il: 5 dic 2017, 15:19

Re: Le moto da bar

Messaggioda frenkygt » 3 apr 2021, 8:22

@bat21 credimi che è reciproca la cosa...auguri anche a te

Tancrediprato
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 1 dic 2015, 22:39

Re: Le moto da bar

Messaggioda Tancrediprato » 3 apr 2021, 8:46

Salve a tutti

Non scriverò oltre su questo, ma voglio chiarire una questione.

La questione è che, rassegnatevi, ma dietro qualsiasi – dico qualsiasi – scelta, decisione, azione, che pensiamo di compiere “per libera scelta” motivati da cause “oggettive” tipo: vado a fare un giro e mi rilasso, ci sono determinanti che sfuggono al normale flusso della coscienza .

Prendo un cornetto non un bombolone, ho comprato l’sm 990 e non una BMW, mi piacciono le more più che le bionde, lavoro fino alle 22 invece che fregarmene e far festa alle 17, non mi piace per nulla quel paesino, ho la moto sotto un telo da 5 anni, scrivo sul forum ogni tanto, mi sforzo di capire la fisica quantistica anche se non ho un’adeguata preparazione, ho un casino in macchina che sembra un carro bestiame.. = ogni azione anche la più piccola è sotto determinata da dinamiche sfuggenti. Che non sono meno potenti perché non le avvertiamo.

Quali siano e perché è questione complessa, ma che ci siano non è dubitabile.

Ognuno è libero di non crederci, come di pensare che la terra sia piatta. Si vive bene lo stesso, si fanno figli, si cresce, si invecchia e si muore. Ma inconsapevoli, come piante nel prato che si scuotono con il vento senza capire perché’.

Ci sarebbero migliaia di modi per mostrare questo, ma davvero non ne ho molta voglia perché potrebbe essere lungo e gli scettici rimarrebbero tali (magari non leggerebbero nemmeno tanto son convinti).
Forse un modo semplice è farvi sapere (nel caso non lo sappiate, ovvio) che i vostri muscoli si preparano all’azione BEN PRIMA che la volontà di compierla giunga alla vostra coscienza. Sempre e comunque, per ogni azione. Quindi, prima di decidere di prender un bicchiere d’acqua, i muscoli del braccio si erano già – di nuovo , ben prima della decisione di bere – preparati a muoversi con un accumulo di potenziale motorio misurabile.
"Qualcosa" aveva gia deciso per voi, a vs. insaputa.

Ci sono solo due domande sensate. La terza, chiedersi se è vero, non lo è.

La prima è se serva a qualcosa chiedersi questo o se invece non sia meglio fregarsene e vivere semplicemente, prendendo le cose come vengono, pragmaticamente.
Non ho risposta a questo. Ognuno decida per se, zio per tutti.

La seconda è se le mie “elucubrazioni” siano corrette oppure no. A questo rispondo che non lo so. Sono solo divertissement e come tali vanno prese. La mia speranza non era che qualcuno fosse d’accordo, ma che condividesse qualcosa ma sullo stesso piano, anche totalmente in contrasto con me, per stimolare una dialettica interessante.

Se non succede e sembra che sia solo io a pensare che chi usa la moto da bar, non e' perche si e' svegliato cosi oppure perche sia un cretino superficiale, ma perche ci siano dinamiche profonde che lo spingono a farlo, pazienza.
(Dinamiche di cui non e' cosciente. E queste dinamiche sono le stesse che agiscono su tutti noi, ma alle quali diamo risposte diverse. Quindi e' bene non solo conoscere se stessi, ma pure gli altri che sono il nostro complemento.)

Non ho pretese di veridicità, ma solo quelle di migliorare e progredire.

Detto questo, saluto tutti e auguro una serena Pasqua.

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 1321
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Le moto da bar

Messaggioda Herr Doktor » 3 apr 2021, 9:00

Trovo corrette le tue elucubrazioni e aggiungo che la differenza tra esseri umani e animali è il libero arbitrio. Siamo noi che possiamo modificare o almeno provare a farlo i comportamenti automatici cosiddetti naturali.
Un ultimo passaggio all'insegna della buona Pasqua: fa parte dei comportamenti degli individui che vivono in una comunità giudicare (*) gli altri membri. Anche chi esterna di non giudicare gli altri in realtà lo sta facendo

(*) che non significa limitare
KTM 790 Duke'21 KTM 390 Duke '18 BMW R75/6 '75 BSA A65T '70

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1174
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Le moto da bar

Messaggioda akilao » 3 apr 2021, 9:13

Il fatto che esistano persone "da bar" per me è dovuto al fatto che in qualsiasi ambito c'è chi partecipa con passione e chi lo fa per ragioni personalissime ma che con la passione nulla hanno a che fare.
Perciò se ho una profonda passione per la moto, e amo sentirmi parte di una comunità che la condivide, comprese le connotazioni etiche e sociali, guardo con malcelato fastidio chi ne fa solo una bandiera di status, perchè mi sembra sminuisca lo spirito del gruppo, non ne conosca l'etica e come per chi fa fracasso sulle strade, mi faccia accomunare a loro solo perchè guido una moto.
Idem se fossi (e lo sono) un appassionato di montagna, e vado ad arrampicare o scalare o solo passeggiare e incrocio turisti della domenica su una ferrata con ballerine e canotta, che impegnano l'elicottero per una slogatura annunciata, che mangiano patatine e lasciano in giro i sacchetti e le bottiglia che poi io riporto a valle nel mio zaino, e non mi riconosco tra quegli amanti della montagna a parole...
Poi è ovvio che ognuno possa fare ciò che gli aggrada, ma vale anche per me che sono libero di giudicarli non appartenenti al mio branco in quanto non ne condividono gli ideali di fondo e sono pronti a cambiare interesse se ritengono ci sia qualcosa che dia loro maggiore visibilità.
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17697
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Le moto da bar

Messaggioda Bat21 » 3 apr 2021, 11:15

@Tancrediprato

Ho letto come sempre i tuoi scritti ...ma, pedonami, nello specifico argomento che (magari sbagliando) ritengo "leggero", non ho ritenuto opportuno addentrarmi in nuove e meticolose vivisezioni del vivere la moto (circonstanziandole poi al "giocoso" titolo del 3D) :|

Senza quindi voler scoprire l'acqua calda, presumo che in qualsivoglia azione/movimento/pensiero vi siano migliaia di sfumature ...che ci derivano ovviamente e semplicemente dall'esser umani; successivi studi o approfondimenti filosofici, seppur minuziosi, non possono poi far altro che generar ulteriori dubbi o biforcazioni interpretative per UNA sola & determinata sfumatura :roll:

Nel ringraziarti per i tuoi precisi interventi, che si discostano dalle risposte routinarie o di clichè, fautori di meditazioni introspettive ed approfondimenti costruttivi :) ...resto dubbioso nel porre sul tavolo settorio argomenti di così ampio respiro (mio personalissimo quanto opinabile pensiero, sia ben chiaro :hand: ).

@akilao

Hai espresso la mia visone d'ensemble nonchè concetto di base, con modalità che forse non sarei riuscito (per miei limiti) ad esternare al meglio :up:

@frenkygt

W la sincerità :) :wink:

n.d.r.

Tancredi ...siamo sempre in sospeso sugli sviluppi legati al vendere/tenere la tua SM 990 ...ragguagliaci dai :wink:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 1013
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Le moto da bar

Messaggioda Breve58 » 3 apr 2021, 14:09

Forse vado OT o forse no, decidete voi. A parte il fatto che in un altro secolo ed in un altro contesto sono stato motociclista da bar inteso come luogo di ritrovo di altri amici e conoscenti motociclisti, durante un viaggio organizzato in Medio Oriente un compare mi disse: "tu non sei un motociclista ma un appassionato di moto!" ancora oggi dopo oltre 30 anni mi sfuggono i confini di queste due categorie visto che comunque ritrovarsi dentro una guerra in Giordania (agosto '90)durante un viaggio in moto non è proprio come mettere in moto e partire per arrivare in... gelateria. E comunque bar o non bar mi sento di essere entrambe le categorie e anche se i km percorsi in un anno ormai sono ridotti al lumicino la tanta vita vissuta su due ruote e' una specie di compensazione che mi fa ancora sentire di essere della partita. Buona Pasqua a tutti.

frenkygt
 
Messaggi: 604
Iscritto il: 5 dic 2017, 15:19

Re: Le moto da bar

Messaggioda frenkygt » 3 apr 2021, 14:39

Io oggi ho lucidato la mia moto e montato dei pezzi di carbonio...quindi appartengo alla categoria di quelli che vogliono apparire...non so ancora a chi apparire visto che nn vado nei bar e non lascio la moto incustodita qui di difficilmente qualcuno vieni ad ammirarla...forse al semaforo quando sono fermo , ma chi capisce se è lucida o pulita semplicemente, o se ho montato la cover serbatoio in carbonio o è rimasta di plastica..

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1174
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Le moto da bar

Messaggioda akilao » 3 apr 2021, 16:34

@Breve
non ci si riferisce al bar come luogo fisico, ma alla persona che utilizza un mezzo per sentirsi accettato dalla massa e non perchè gli susciti piacere oggettivo.
E' anche una ragione del successo non del tutto giustificato del GS: se arrivi dagli amici con una Royal Enfield, e hai una personalità fragile, è più facile avere complessi d'inferiorità. Mentre avere un mezzo che nessuno possa criticare mettendoti in subordine psicologico ti dà sicurezza, e l'opulenza un pò crassa della tedesca pare fatta apposta.
@ frenkygt
se mi permetti io ci vedrei un vago narcisismo, quindi l'opposto di un motociclista da bar. Non cerchi accettazione da chicchessia ma ti compiaci della tua passione e della tua moto. 8)
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 1321
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Le moto da bar

Messaggioda Herr Doktor » 3 apr 2021, 16:46

La Royal Enfield rientra nel genere "eccentrico e sfizioso" che non esclude una possibile Harley o altro nel garage. Uno se la può giocare bene. Nell'esempio è più consona una Suzuki sv 650 (ottima moto) o Monster 600
Ultima modifica di Herr Doktor il 3 apr 2021, 16:49, modificato 1 volta in totale.
KTM 790 Duke'21 KTM 390 Duke '18 BMW R75/6 '75 BSA A65T '70

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17697
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Le moto da bar

Messaggioda Bat21 » 3 apr 2021, 16:48

@akilao

Una sorta di auto-erotismo motociclistico :?: :rotlf:

Preciso, cheèmmeglio ...sto SCHERZANDO (prima che qualcuno s'inalberi :roll: ) :) :wink:

Per inciso, poi ... :arrow:

anche a me piace rimirarmi la moto che ho, ma complice (forse) l'età, m'è passata la voglia di ricoprirla con frocerie varie ...ormai, solo modifiche utili o strettamente indispensabili :!:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

frenkygt
 
Messaggi: 604
Iscritto il: 5 dic 2017, 15:19

Re: Le moto da bar

Messaggioda frenkygt » 3 apr 2021, 17:49

In effetti la mia hyper provoca erezioni :mrgreen:

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1174
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Le moto da bar

Messaggioda akilao » 3 apr 2021, 19:28

Herr Doktor ha scritto:La Royal Enfield rientra nel genere "eccentrico e sfizioso" che non esclude una possibile Harley o altro nel garage

Si in effetti non è l'esempio più calzante. Forse perchè le R.E. Interceptor mi stuzzica la fantasia.
Il senso è che un maschio alfa anche su un Bmw Scarver saprebbe essere protagonista.
Ultima modifica di Giax il 3 apr 2021, 23:07, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ridotto quote
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17697
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Le moto da bar

Messaggioda Bat21 » 3 apr 2021, 19:48

Per caso ...il genere di maschio Alfa riproposto da Tancredi :roll: :?:

Il tristemente noto "può accompagnare solo" :lol:



:doh: :doh: :doh:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

Giordano 1970
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 2 gen 2021, 10:01

Re: Le moto da bar

Messaggioda Giordano 1970 » 3 apr 2021, 20:11

È sivolato, dai può capitare a chiunque.

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 1321
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Le moto da bar

Messaggioda Herr Doktor » 3 apr 2021, 20:21

Scherzi ma con lo Scarver ci ho visto fare gli Elefantentreffen, anche guidato da donne. Mai capito con che forza di volontà e determinazione lo facevano
KTM 790 Duke'21 KTM 390 Duke '18 BMW R75/6 '75 BSA A65T '70

Giordano 1970
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 2 gen 2021, 10:01

Re: Le moto da bar

Messaggioda Giordano 1970 » 4 apr 2021, 7:08

:?: Ci scherzo su ovviamente. Anche perché 30 anni fa parte della mia compagnia di motociclisti andò all'Elefantetreffen con delle R1 e compagnia cantante.
Anche se rimane il fatto che scivolare può capitare a tutti.

PrecedenteProssimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti