KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Anteprima 1290 SADV 2021

Avatar utente
HotRod
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 25 ott 2018, 16:30

Anteprima 1290 SADV 2021

Messaggioda HotRod » 19 mar 2020, 16:12

Ciao a tutti, ammesso che la chiusura dello stabilimento di Mattighofen lo permetta, il prossimo anno potrebbe esserci la nuova sadv 1290. Ne abbiamo già accennato ma mi piacerebbe in questo topic sentire le vostre stimate opinioni sulla evoluzione del motore vero e proprio. Personalmente, a meno di proroghe, l'Euro 5 entrerà in campo e spero non sia devastante e che il motore non sembri un polmone ma non direi. Guardando la SuperDuke, si legge che hanno lavorato sui pistoni, i carter e molti altri affinamenti sul blocco motore, il tutto conferisce alla moto un gran motore, rinnovato e messo a punto. Forse l'introduzione del titanio potrà portare dei benefici apprezzabili, magari con un ritocco alla cilindrata. Altre case hanno lavorato sulla fasatura variabile (BMW e forse anche la Ducati, non ricordo bene). Mi piacerebbe leggervi, la cosa diminuirebbe le difficoltà di questi giorni, facendomi sognare un pò.
Ultima modifica di Bubbasqueeze il 4 feb 2021, 18:55, modificato 3 volte in totale.
Motivazione: Integrato titolo

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17236
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Bat21 » 19 mar 2020, 17:20

Un'occasione per possibili info sarebbero stati gli orange-days, previsti nei weekend del 21-22 marzo e 4-5 aprile :?

Per quel che mi consti non è pervenuta alcuna anticipazione degna di nota ...ma stante la pesante rivisitazione del propulsore che equipaggia l'SDR 1290, presumo si tratterà di affinamenti :roll:

Seguo comunque la discussione :wink:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Breve58 » 19 mar 2020, 17:24

A me pare che mentre i costruttori si copino l'un l'altro dal punto di vista estetico, quando si tratta di motori se ne guardano bene, come a non volere ammettere che chi ha introdotto qualcosa di nuovo sia il piu' bravo. Alcuni esempi. Il sistema desmodromico di Ducati, il 4 cilindri in linea fortemente inclinato in avanti con 5 valvole di Yamaha, il V di Guzzi, il boxer di Bmw e a proposito di Bmw con la fasatura variabile hanno dimostrato di potere aumentare la potenza riducendo i consumi. Teoricamente un motore LC8 da 160 cv come la mia 1290 sadv con questo sistema potrebbe arrivare ad una potenza stimata di circa 175 cv (e cosi proporzionalmente le versioni stradali piu' potenti). Questo renderebbe meno svantaggioso il confronto con la futura Ducati Multistrada a 4 cilindri della quale si vocifera' ne avra' 190. Naturalmente le mie sono considerazioni da divano e non da ingegnere.

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17236
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Bat21 » 19 mar 2020, 17:37

Giusta considerazione Paolo, benchè ci si stia un attimo distaccando dal quesito postoci da Cristiano :)

Un comune target è l'innalzamento delle cilindrate, che va di pari passo con l'elevarsi delle normative europee antinquinamento (ora anche acustico) ...cosa che non accade in ambito automobilistico :eh:

Chissà se si potrà assister ad un downsizing delle cilindrate anche per le due ruote, in luogo dell'adozione di motori turbo (ovviamente volumetrici) :roll: :?:

Temo sia però terreno minato ...motorizzazione troppo "giovine", per poterla utilizzare sulle moto (remember ...la Honda CX650 Turbo) ...più facile riportino nella produzione di serie i risultati avuti in MotoGP con i cd. motori big-bang, ma ovviamente sono solo mie supposizioni ...non suffragate da dati di fatto.
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

gigi05
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 2 gen 2020, 13:19
Località: mantova

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda gigi05 » 20 mar 2020, 11:01

Buongiorno a tutti io arrivato a un certo punto faccio una considerazione a che servono tutti questi cv , con questo tipo di moto chi riesce a sfruttarli penso in pochissimi.Le case che fanno la corsa a sviluppare motori sempre più potenti per farsi concorrenza ma ricordate potenza equivale fragilita più delle volte ,io chiederei alle case costruttrici di guardare più la sicurezza il confort e l'economicità della stessa ecco cosa penso io .Sicuramente mi mettero contro tanti smanettoni "lo ero anche io" ma con passare del tempo ci si pensa su ricordatevi la vita è una sola ciao a tutti e scusate del monologo.

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 958
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Breve58 » 20 mar 2020, 11:29

@gigi05: se tu avessi torto non si spiegherebbe il successo della Guzzi maxi enduro da 850 cc. che di cv. ne ha esattamente la metà della Sadv. non credo sia solo una questione di prezzo o di estetica.

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17236
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Bat21 » 20 mar 2020, 12:17

E' da mò che lo scrivente sta attendendo, come molti di noi, un taglio a cilindrate/potenze ...ma come scritto poco sopra, pare che ormai non vi sia più limite :?

Io metto tutto in relazione alle sempre più restrittive norme antinquinamento ...ma godiamoci ancora i nostri motori endotermici fintanto possibile ...dopodichè bzzzzz-bzzzzz-bzzzzz :(

Ad ogni buon fine, attendiamo news da chi sia al corrente sul tema del topic ...nuove motorizzazioni KTM E5 :roll:
Ultima modifica di Giax il 21 mar 2020, 23:24, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Ti ho eliminato post doppio ;)
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

k2t
 
Messaggi: 1212
Iscritto il: 10 feb 2016, 12:52

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda k2t » 20 mar 2020, 13:19

Le casa costruttrici ad oggi si auspicano un anno di proroga per l'omologazione €5 di conseguenza molto probabilmente l'uscita di tanti nuovi modelli previsti slittera' di 1 anno.

Brein
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 16 set 2019, 15:43

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Brein » 20 mar 2020, 18:15

Il downisizing esiste già, piu' o meno tutte le case hanno rimpinguato i cataloghi delle cosiddette mezze cilindrate, che hanno oggi prestazioni ben superiori alle ammiraglie di una volta. L'operazione africa twin credo che sia stata molto importante e visto il successo abbia fatto capire che quel mercato c'è.
Siamo noi a decretare la necessità delle ammiraglie, volendo sempre di più'. La moto porta con sé tutta una serie di significati e quindi si continua a dare valore al parametro massimo (potenza massima, velocità massima ecc), non solo per l'effettiva utilità.
Io non sono un pilotone ma di km ne ho fatti e i 150 cv sulla mia adventure sono davvero molti di piu' di quelli che si possono usare senza violare il codice e senza rischiare per se' e gli altri, a prescindere dalla capacità.
In pista è un'altra cosa ma non capirei il senso di prendere una adventure per andare in pista. Nonostante questa l'ho comprata e sicuramente nei miei ragionamenti ha inciso la voglia di avere una moto che mi garantisse uno status con gli altri motociclisti. Con una specialistica monocilidrica non si pone il problema, ma con un F800 ti trovi subito ad essere considerato un vogliomanonposso. Sto aspettando la Norden, per capire se sarà proposta come mezzo al top per quell'uso, o se sarà inserita in un segmento piu basso.
Credo che per ktm sia l'unica strada quella di sfruttare il marchio husqvarna, il KTM ready to race, difficilmente puo' abdicare questa vocazione, dove c'è race, ci devono essere cv.

Andando sul tecnico, da possessore ed estimatore del boxer, penso che con la fasatura variabile abbiano trovato la quadratura del cerchio. Ormai l'ingegneria dei motori non ha segreti, le scelte tecniche sono appunto solo scelte per dare un certo carattere al prodotto. Per ottenere di piu' bisogna per forza aggiungere qualche nuovo sistema e tecnologia come la fasatura variabile. L'aumento della cilindrata a mio modesto avviso non è piu' una opzione molto sfruttabile su un motore sportivo, sopratutto se bicilindrico. Mi pare che con il 1290 ci si sia spinti davvero al massimo ottenibile. poi si puo' sempre buttare dentro piu' benza, ma qui i limiti sono di legge e non tecnici, e sopratutto uguali per tutti.
Ma magari mi sbaglio.

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 17236
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda Bat21 » 20 mar 2020, 18:41

No, no ...ci mancherebbe, tutti appunti giusti Brein ...ma se parliamo della "nostra" Casa, mi sembra evidente che il dowsizing operato sia a favore/in ragione del mercato asiatico :hand:

Infatti, grazie alla compartecipazione di Bajaj che alla delocalizzazione di buona parte della produzione in India e Cina (CFMoto), si sta già vociferando da tempo su di un ridimensionamento del bicilindrico fronte marcia, nato per la Duke 790, che verrà portato a 500 c.c. :!:

Penso sarà una bella riscoperta orange della cd. cilindrata di mezzo (o 1/2 litro) > per mezzi senza o quasi tassello > fruibile su diversi modelli > vantanti potenze/consumi "umani" :)

Inoltre, come hai evidenziato ed in ragione del fatto che l'utilizzatore medio sfrutta si e no la metà dei cavalli di una SDR 1290 :? , credo che nel giro di 2/3 anni il taglio di cilindrata/potenza interesserà anche la fascia alta della produzione KTM ...ma c'è ancora tempo ...decideranno i mercati ...vedremo un pò.

:roll:
My little orange mustang!!

Barcollo ma non mollo ...semplicemente, resisto(!)

Avatar utente
andrea110574
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 12 ott 2016, 12:20
Località: italia

Re: Evoluzione motore 2021.

Messaggioda andrea110574 » 20 mar 2020, 21:23

Lo so che il titolo del topic è il motore...ma secondo me lavoreranno più sul telaio, è la parte più “vecchia” e migliorabile


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
deeper

Giankappa
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 15 lug 2019, 21:41

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda Giankappa » 22 mar 2020, 8:56

Il boss delle vendite del mio conce,l'hanno scorso mi aveva detto dell'arrivo di una 4 cilindri, forse presentata fine 2020 e arrivo 2021 (sempre che ormai non slitti tutto).

balocco
 
Messaggi: 728
Iscritto il: 28 apr 2011, 22:01

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda balocco » 22 mar 2020, 21:08

La nuova srad 2021 è già stata paparazzata, il motore al 99% sarà lo stesso della sd 1290, non c'è nessun motivo di cambiarlo e non credo proprio che faranno fasature variabili e men che meno un 4 cilindri, certamente ci sarà un'elettronica all'avanguardia come è stato sia per la 1190 che la 1290.

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1129
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda akilao » 24 mar 2020, 18:02

La fasatura variabile è stata adottata da altre case per superare limiti tecnici o strutturali, che KTM non ha grazie ad un progetto nato bene. Il boxer non aveva minimamente allungo, il desmo soffriva una irregolarità ai bassi non ancora ben superata. Lc8 non è al livello BMW solo ai bassissimi regimi, guardando le curve di coppia, ma l'allungo è ben lontano e molto vicino a Ducati. Tutto ciò senza complicazioni tecniche eccessive e costose. Poi chi preferisce la zona rossa prenderà Ducati, chi andare al minimo in 6a BMW e chi andare forte a sufficienza in tutte le situazioni KTM. L'evoluzione volendo ci sarebbe, attingendo come già fatto dal SDuke, ma più ragionevole per un Adv affinare le già tante qualità del propulsore invece di esagerare un mezzo che per la destinazione è già esagerato(e ci piace per questo). Più credibile una evoluzione della ciclistica, già ottima, in direzione più stradale migliorando la stabilità a volte delicata, figlia di un background fuoristradistico. L'adozione del serbatoio in stile Adv790, che abbassa il baricentro e forse carica un pò più l'anteriore potrebbe essere la soluzione.
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Cobra65
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 27 dic 2018, 15:04

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda Cobra65 » 24 mar 2020, 18:15

Non ho visto il paparazzamenti in dettaglio, ma credo che il telaio virerà nella direzione adottata per la SD 1290 ... credo che in generale sia un bellissima moto anche se mi ci raccapezzo ancora poco, però quella insana navigazione dell'anteriore su alcuni esemplari tra cui la mia, a mio avviso DEVE essere corretta. 160 cv non consentono approssimazioni sulla tenuta dell'anteiore ... certo con questo assetto certamente non affonda e nonostante il peso questo rende possibile anche il fuoristrada... ma non è un equilibrio accettabile poi per una moto che prende i 260 km all'ora su strada... alora meglio l'avantreno leggero sulla R e dedicare la S piu alla strada con peculiarità di precisione direzionale all'altezza della potenza del motore SEMPRE, anche malgrado le gomme.

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1129
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda akilao » 24 mar 2020, 18:44

La mia ferma convinzione è che la velocità massima assurda e peraltro inutile raggiunta su un mezzo del genere, sia un effetto collaterale.
Mi spiego: è impensabile che sia stata ragionata a tavolino. Nessun pilota a quella velocità, con la pressione dell'aria e con quell'assetto bello comodo, può pensare di mantenere una posizione neutra e non aggrapparsi al manubrio compromettendo la stabilità. Per questo le sportive sono reclinate in avanti.
I rapporti delle ultime due marce, in particolare la sesta lunghissima, sono stati scelti per viaggiare in autostrada ad un regime basso per migliorare consumi e affidabilità nei lunghissimi viaggi, ma la potenza notevolissima e la coppia enorme riescono ugualmente a trascinare le marce lunghe e a far acquistare al mezzo una velocità eccessiva per una MaxiEnduro. La BMW 1000 XR, più potente ma con rapporti più corti, ha una velocità massima minore, e, a detta dei tester della carta stampata, comunque eccessiva per la postura di guida eretta.
Ergo, a mio parere il problema non è la ciclistica che ha problemi, ma la velocità, raggiunta "involontariamente" , è eccessiva per la guida rialzata tipica dei Crossover.
Che poi tutto si possa comunque migliorare, va da sè.
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Avatar utente
Mikey
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: 22 dic 2018, 18:58
Località: Modena

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda Mikey » 24 mar 2020, 19:57

Che poi ktm gli avantreni stabili li sa fare eccome. La GT e’ piantata a terra, sembra un aratro nell’asfalto
1290 Super Duke GT 2019
1090 Adventure R

Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 1129
Iscritto il: 11 feb 2009, 9:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda akilao » 24 mar 2020, 20:18

Nè possiamo scordare che una Casa che partecipa in modo ufficiale al mondiale Motogp, per pensare solo di avvicinare le top 5 deve avere uno know-how tecnologico pazzesco.
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp

Avatar utente
Giax
Moderatore
 
Messaggi: 5132
Iscritto il: 25 nov 2011, 10:26

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda Giax » 24 mar 2020, 20:34

Sposto al Bar :up:

balocco
 
Messaggi: 728
Iscritto il: 28 apr 2011, 22:01

Re: Evoluzione motore 2021 1290SA

Messaggioda balocco » 24 mar 2020, 21:08

@Cobra65 più paparazzata di così è impossibile.

E aggiungo, sono in ritardo rispetto alla concorrenza ma hanno avuto una gran botta di culo (scusatemi se ho detto botta ;-) ) a non averla presentata quest'anno maledetto :-(

Prossimo

Torna a KTM LC8 Adventure 1290

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti