KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Quale sicurezza ?

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Quale sicurezza ?

Messaggioda Breve58 » 7 feb 2019, 17:12



Non state magari a sorbirvi tutto il filmato di 14 minuti, magari andate subito al minuto 11,30. Questo e' uno dei tanti video relativi al circuito tedesco del Nurburgring dove a quanto pare dalle immagini viene aperto a tutti coloro che con la propria auto o la propria moto vogliono sentirsi per un giorno dei Sebastian Vettel o dei Valentino Rossi. Tutti insieme appassionatamente auto e moto nella mischia e.... piu' gente entra e piu' animali si vedono! strillava un tale per invogliare I paesani ad entrare nel suo circo. Ma I tedeschi che testa hanno? Non sanno che auto e moto hanno comportamenti diversi in frenata, in velocita' di percorrenza un curva e in accelerazione? Elementi che favoriscono o penalizzano a volte le due e a volte le quattro ruote. Pochi mesi fa e' stata emessa una sentenza definitiva in Italia che ha suscitato scalpore, relativa ad un tamponamento avvenuto tra due moto durante un turno in pista (non ricordo quale) di prove libere. Il tamponato in quella occasione ha riportato danni fisici piuttosto gravi ed ha chiesto I danni al tamponante, il quale gli ha ricordato che in pista vale la regola del "liberi tutti" e che scendendo in pista si deve essere consapevoli di correre dei rischi e dei pericoli. Ebbene il giudice ha stabilito che (discutibile...) nel caso di competizione ufficiale organizzata dall'ente che gestisce il circuito valgono le regole stabilite dal circuito medesimo, mentre in caso di turni liberi valgono le regole del codice della strada. Pur essendo in pista la velocita' libera, colui che ha tamponato avrebbe dovuto usare prudenza e mantenere una distanza di sicurezza. Forse qui in Italia siamo troppo esagerati, cavilli. divieti , norme, limiti di velocita' assurdi, autovelox telelaser scout speed e se hai lo scarico rumoroso torni a casa a piedi ecc. ecc... Certo che dal filmato mi sembra che I tedeschi esagerino nell'altro senso. Loro che sono cosi' bravi a costruire delle moto bicilindriche, sono talmente impegnati a conservare il primato nella classifica delle vendite di moto che si distraggono e qualcosa sfugge anche a loro.

Inviato dal mio HUAWEI CUN-L21 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
misterkap
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 28 giu 2012, 16:40
Località: Roma

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda misterkap » 7 feb 2019, 17:41

Sono uso a visualizzare filmati su questo circuito per rendermi conto dei coglioni che ci girano. Se ne vedono di tutti i colori, utilitarie e supercar che realizzano crash per la successiva rottamazione. Centinaia di migliaia di euro volatilizzati senza un perché.
Gente che pesta come non ci fosse un domani con mezzi di ogni genere: dalle ambulanze alle hypercar, tutti insieme appassionatamente. Auto, moto,camion, pulmann...
Questo filmato conferma tutto questo.
Che dire? Io non andrei mai a girare in una giostra da manicomio.
Oltretutto l'asfalto del Nurburgring mi è sembrato sempre scivoloso, con un grip non ottimale. Mia sensazione.
Comunque carrozzieri e ricambisti ringraziano sentitamente.

Inviato dal mio SM-A605FN utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda Breve58 » 7 feb 2019, 18:20

C'e' pero' una cosa che non mi spiego: in occasione del mio 60esimo compleanno la mia famiglia mi ha regalato una esperienza in pista con una Ferrari da 670 cv. Premetto che pur essendo nato e vissuto nella motor valley quindi con I motori nel dna, non ho mai amato la guida sportiva automobilistica, non sono uno di quelli che vanno in giro con la golf gt e l'assetto ribassato tanto per intenderci, le auto che ho posseduto parlano di me: renault 5 1.100, mini90, Fiat tipo 1.100, nissan patrol , honda accord e opel mokka. Quel giorno in pista saremmo stati un centinaio di partecipanti tra il turno della mattina e quello del pomeriggio. Immagino che la maggior parte non usasse abitualmente auto con tanti cavalli, eppure nonostante io come gli altri ho guidato non solo una auto dalla potenza esagerata e che sopratutto non essendo mia non la conoscevo e l'ho spremuta come non ci fosse un domani e l'unico appunto che mi ha mosso l'istruttore seduto a fianco e' stato quello di evitare di far intervenire il limitatore di giri (ma mi piaceva accendere tutte quelle lucine rosse sul volante e 5 mi sembravano poche...). Nonostante tutto nessuno e' andato a sbattere e danneggiare auto che costano 250mila euro. Quello che non mi spiego e' come mai nel filmato si vede tanta gente andare a sbattere con la propria auto, ovvero con un auto che dovrebbero conoscere un po' nel comportamento. Forse I tedeschi hanno un altra testa: la mia esperienza in pista era comprensiva di assicurazione in caso di pioggia (,rimborso) nel filmato si vede che girano in pista anche se nevica...

Avatar utente
kappa83
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 11 mag 2013, 11:23
Località: Piacenza

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda kappa83 » 8 feb 2019, 9:11

Non ho mai avuto onore di guidare una ferrari, ma forse proprio perche macchina di un certo livello assetto gomme e controlli sono al top, quindi diventa anche piu difficile schiantarla.. inoltre per quegli eventi sapendo che la guideranno "inesperti" le faranno trovare manutenute al meglio per ragioni di sicurezza.
invece uno che gira magari con una sportiva taroccata artigianalmente (e per questo magari non assettata bene nonostante le apparenze) gomme con su gia piu di qualche giro e azzerando ogni assistenza elettronica... be credo sia piu facile schiantarsi anche con meno di 600 cv.


Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda Breve58 » 8 feb 2019, 9:50

@Kappa83: deve essere senz'altro come dici tu: scendendo un attimo nel dettaglio della mia esperienza, contrariamente a quanto si potrebbe pensare l'istruttore a fianco non mi invitava ad andare piu' piano bensi' curva dopo curva mi invitava a "buttare giu' tutto" l'acceleratore in uscita di curva sempre prima. Con tutta quella cavalleria avrei dovuto andare in testa-coda in tutte le curve invece non ho mai sentito pattinare le gomme. Conferma della dotazione di controlli elettronici che ti fanno vivere l'impressione di essere un gran manico. Quello che non ci si immagina e' la gran fatica fisica, alla sera avevo muscoli di gambe braccia e spalle intorpiditi, e per soli 6 giri. Sono andato in OT ma intendevo sottolineare il concetto di sicurezza nello scendere in pista in Italia piuttosto che in Germania.

Avatar utente
rcostama76
 
Messaggi: 329
Iscritto il: 21 lug 2012, 22:17
Località: Monza & Brianza

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda rcostama76 » 8 feb 2019, 12:31

Cerco di mettere i miei 50 cents su questo argomento. Da 24 anni faccio il volontario sulle ambulanze della CRI e nel 2007 ho conseguito la certificazione FIA come estricatore per auto a ruote coperte che scoperte e da allora opero nell'Extrication Team dell'autodromo di Monza (ogni tanto anche altrove) quindi la pista l bazzico abbastanza, sia quando ci son le sessioni aperte che durante le gare...

Quello che vi posso dire è che quanto ripreso in questo video è pura follia, non vi è la minima attenzione (o conoscenza) delle regole di pista siano esse di sicurezza o di condotta da parte dei piloti ad anche da parte dei (pochi) commissari di percorso. Gente senza casco, a piedi in mezzo alla pista per "vedere" i danni alla vettura, esposizione tardiva delle bandiere (pure sbagliate) mezzi "lenti" in pista (Ambulanze, carro-attrezzi) con macchine che girano Assenza di vie di fuga e di protezioni adeguate (vedere il motociclista al 7 minuto), zero assistenza sul circuito. Una roba del genere in Italia non esiste, vi tolgono l'omologazione del circuito, soprattutto se parte del campionato di F1 o MotoGP.

Infatti questo Nürburgring non è quello usato per le competizioni che usualmente conosciamo ma è il cosiddetto Nordschleife che è aperto al pubblico, lo si riconosce da tre elementi: 1) Gli alberi e le siepi presenti così vicino alla carreggiata 2) i cordoli alti e con blocchetti immediatamente dietro 3) le scritte sull'asfalto. il Nordschleife è tenuto male ed è vecchio come standard di sicurezza, infatti è pericoloso. Nel 2015 quando siamo andati in Germania abbiamo provato a farne un pezzo in moto, da suicidio.

Anche con una Ferrari sul Nordschleife vai ko in 5' se non sei un professionista non è come portarla a Monza, Franciacorta o Imola, il tracciato, i cordoli e l'asfato sono talmente una merd@ che si erodono tutte le qualità dinamiche di una macchina così ed anche il contribuito dell'elettronica va praticamente a zero e quindi... sbam! sei fuori!
KTM 1190 Adventure S MY2016 | ex KTM 990 SMT MY2012 | ex SUZUKI SV 650 N MY2004

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda Breve58 » 8 feb 2019, 15:54

@rcostama76: sicuramente non ti racconto niente di nuovo in fatto di sicurezza ma solo per ribadire che una volta tanto noi italiani siamo avanti anni luce sui tedeschi in fatto di sicurezza, durante la mia esperienza descritta in precedenza gli specchietti retrovisori sono tutti orientati verso l'istruttore e in caso di sorpasso questo viene gestito dall'istruttore sulla vettura da sorpassare che aziona al momento opportuno le 4 frecce lampeggianti come segnale di ok al pilota della vettura che segue, consentendo un sorpasso un tutta sicurezza.

Avatar utente
Salzig
 
Messaggi: 7858
Iscritto il: 6 apr 2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda Salzig » 8 feb 2019, 16:08

Non confondete la Nordschleife con una pista normale. Quando ci sono queste giornate di prova è una strada a pedaggio, a senso unico e senza limiti di velocità.
Un po' come le loro autobhan. Tant'è vero che è vietato il sorpasso a destra.
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 4562
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: Quale sicurezza ?

Messaggioda Riddler » 8 feb 2019, 17:03

ModiFIKAto link così è visiBBBile ;)

Avevo visto qst numeri tempo fa ...
NON condivido macchine e moto contemporaneamente, è già pericoloso "normalmente" con fenomeni e presunti tali e mischioni di potenze.

Il giro dopo con tutta quella ghiaietta poi ... voglio vedere qnt moto stanno in piedi ...

:shock: :shock: :shock:
Riddler ?
KXE 125'89 - KXE 125'93 - KX 250'97 - VESPA TS 125'76 - YZ426F'02 - Bandit GSF 650N'10 - Duke 690R'15 - GSX-S 1000 my2018

[VENDO]
https://tinyurl.com/ycnxedt6
https://tinyurl.com/yc7rljvu
https://tinyurl.com/y8j7yfhg


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti