KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Prova BMW R 1250 GS

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Claudiovolo » 11 dic 2018, 18:55

Premessa: è vero non c'entra molto con questo sito... Ma così tanto per chiacchierare di moto, scrivo due righe. Se sono inopportuno mi scuso con i moderatori e con tutti.

Qualche giorno fa sono stato alla concessionaria BMW ed ho provato la nuova GS con motore 1250 a "fasatura variabile". Ero molto curioso perché questo motore mi è sembrato da subito molto interessante per la modalità progettuale con cui è stata realizzata la fasatura variabile. In merito potete leggere moltissimo sulle varie riviste e siti internet, quindi non mi dilungo.

Questa moto è un paradosso dell'ingegneria meccanica perché con questo motore si sono raggiunti, a mio avviso, livelli prestazionali mai raggiunti prima su una moto. Non tanto per la prestazione in senso assoluto in termini di potenza ma quanto per la fluidità di erogazione. Davvero straordinaria!

Il motore ha una risposta pronta ad ogni régime ed una elasticità davvero incredibile. In 6a marcia a 60 km/h va senza alcun tentennamento e basta l'azione sul gas per far salire rapidamente la velocità. Alle basse velocità con rapporti bassi nessuna incertezza e all'apertura del gas la coppia a disposizione è notevole. Va davvero bene ad ogni andatura. Consente di ridurre molto l'uso del cambio volendo e consuma decisamente meno dei concorrenti.

Il sound è corposo e molto bello anche con lo scarico di serie. A dire il vero con il terminale Akrapovic non cambia quasi per niente.

La moto in prova era full optional e disponeva quindi anche di quick shifter bidirezionale. Funziona molto bene. Solo usandolo per passare dalla 1a alla 2a e dalla 2a alla 3a si avverte un bel calcio nella schiena. Del resto la coppia è notevole. Nei passaggi su altri rapporti il passaggio è più fluido e dolce.

La moto non ha un controllo di coppia motrice in scalata elettronico, come sulla KTM ad esempio, quindi sulle scalate decise a régime elevato bisogna prestare attenzione.

Le sospensioni elettroniche ESA di nuova generazione funzionano molto bene ma in alcuni settaggi sono forse eccessivamente morbide, almeno sul modello provato che è quello a vocazione fuoristradistica (HP).

Nella funzione Dinamic Pro con analoga mappatura motore la moto mi è sembrata praticamente perfetta.

Ovviamente le sospensioni non cambiano rispetto al passato per quanto riguarda la tipologia Telelever. Dopo poco ci si abitua.

Il motore a cilindri contrapposti ha un grande vantaggio; i cilindri sono molto lontani dal piano di seduta e quindi la moto non scalda. La prostata ringrazia!

La protezione aerodinamica, anche se il modello provato è quello con parabrezza minimale, è abbastanza buona anche per chi è alto di statura. La moto nel complesso è molto confortevole. Il modello più stradale, quello con cerchi in lega, credo lo sia ancora di più perché la sella ha una conformazione che sembra decisamente migliore.

"Uniche" note negativa:
1. La percezione di una certa rumorosità aerodinamica, probabilmente dovuta al tipo di parabrezza che monta il modello HP in prova.
2. Rumorosità del motore al minimo (lo hanno portato a 1000 giri e forse è un po' poco, sembra che batte in testa).
3. Tendenza ad impuntarsi nelle scalate ad alto régime (non ha il controllo di coppia in scalata come la K). Questo a mio avviso il difetto più grave, per farmi capire, scalando dalla 3^ alla 2^ (una scalata un po' aggressiva per capirci) sembra come se per errore si fosse messa la 1^. La moto si impunta molto e magari sul bagnato potrebbe essere anche un po' pericoloso.

Nel complesso davvero una bella novità che da un prezzo base di circa 17.800 Euro arriva in versione full optional a sfiorare i 23.000!

Vale la pena?

In merito due sole considerazioni:
1. La moto è da molti anni la più venduta, non solo in Italia. Si dovrebbe poter rivendere facilmente e dovrebbe mantenere bene il valore;
2. Investire su un motore totalmente nuovo, non ancora collaudato su strada può portare qualche sorpresa. Però ormai il livello di perfezionamento motoristico è talmente elevato che penso si possa andare tranquilli. Tuttavia i difetti che ho scritto sopra mi lasciano qualche dubbio..

Secondo me è un motore che sarà soggetto ad aggiornamenti. Personalmente eviterei (ed ho effettivamente evitato) di acquistarla subito.

Moto polivalente, sempre attuale e dalle prestazioni eccezionali, esteticamente può, come ogni cosa, piacere o non piacere. Da guidare è davvero emozionante e la nuova strumentazione TFT di serie consente di avere tutto sotto controllo, di parlare al telefono e addirittura di ascoltare la musica (sconsigliato secondo me perché in cuffia isola troppo dai rumori "esterni") e fa anche da navigatore.

Nel complesso una gran moto!
(quasi come la K :D ).
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

Avatar utente
wonderbike
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 27 ago 2014, 14:17
Località: Vallata Del Tronto

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda wonderbike » 11 dic 2018, 19:21

Il sistema di fasatura variabile è stato concepito proprio per aumentare il rendimento dei motori endotermici su una scala di regime giri motore più ampia rispetto ai sistemi tradizionali.

Che sia una goduria lo è per certo, ricordo ancora l'honda vtec del mitico vfr 800, altri tempi, altri miti che un giorno diventeranno leggende.

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 11443
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Bat21 » 11 dic 2018, 19:30

Qualche info in più sui motori a fasatura variabile :arrow:

https://www.motociclismo.it/motore-4-tempi-fasatura-variabile-come-funziona-68675

:up:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1595
Iscritto il: 17 ott 2010, 8:23

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda katana » 11 dic 2018, 23:31

wonderbike ha scritto:
Che sia una goduria lo è per certo, ricordo ancora l'honda vtec del mitico vfr 800, altri tempi, altri miti che un giorno diventeranno leggende.

io lo ricordo come il peggior motore che abbia mai fatto la honda :roll:
my bar Carruozzo&Macerone

Avatar utente
Grey
 
Messaggi: 1003
Iscritto il: 13 mag 2011, 22:56
Località: Katane

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Grey » 12 dic 2018, 5:26

L'unico dubbio che ho sull'affidabilita' del sistema Bmw e' il fatto che per attuare la variazione di fase si sposta l'intero asse a camme.

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Grey
--------------------------------------------
2008 TDM 900 "Elsie"
2011 KTM 990 Adventure my2008 "Josefin"
--------------------------------------------
L'unico modo per resistere alle tentazioni, è cedervi.

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 312
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Breve58 » 12 dic 2018, 8:11

@Grey: anche la filosofia del" tutto quello che non c'e' non si rompe" ha un suo perche' ... e aggiungo io non rompe le palle! Devo ripassare in officina con l'auto perche' si sono dimenticati di resettare il computer che continua a indicare di fare un tagliando appena fatto. Comincio ad essere vecchio per queste str####te...

okpj
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 1 apr 2014, 10:02

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda okpj » 12 dic 2018, 8:12

Un appunto fuori tema. Il verbo "investire" va impiegato per delle attività che si presume portino profitto. Per tutte le altre è meglio dire "spendere". Ma so che psicologicamente è più difficile :mrgreen:

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Claudiovolo » 12 dic 2018, 8:25

okpj ha scritto:Un appunto fuori tema. Il verbo "investire" va impiegato per delle attività che si presume portino profitto. Per tutte le altre è meglio dire "spendere". Ma so che psicologicamente è più difficile :mrgreen:


Un po' fuori tema direi, perché investire significa (in questa accezione) impiegare un capitale in beni durevoli o attività economiche. Guarda caso un mezzo di trasporto é un bene durevole. Inoltre un verbo non si impiega, semmai si coniuga! :D
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 726
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Slim » 12 dic 2018, 9:00

okpj ha scritto:.... Il verbo "investire" va impiegato per delle attività che si presume portino profitto. Per tutte le altre è meglio dire "spendere".......

Infatti. Sono d'accordo, fermo restando che c'è chi pensa/è convinto, che acquistare un GS porti profitto. La vedo dura col mercato già saturo di GS, però...
Oggi RI-provo il 1250 HP, e poi decido in modo definitivo (la spesa) se verso questa Bmw oppure altra marca

Avatar utente
kappa83
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11 mag 2013, 11:23
Località: Piacenza

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda kappa83 » 12 dic 2018, 9:28

Aaaahhhh allora vedi che c'era l'idea....

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Ottis
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 13 nov 2016, 10:55
Località: Lago maggiore

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Ottis » 12 dic 2018, 9:35

katana ha scritto:
wonderbike ha scritto:
Che sia una goduria lo è per certo, ricordo ancora l'honda vtec del mitico vfr 800, altri tempi, altri miti che un giorno diventeranno leggende.

io lo ricordo come il peggior motore che abbia mai fatto la honda :roll:



VERO

Avatar utente
Ottis
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 13 nov 2016, 10:55
Località: Lago maggiore

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Ottis » 12 dic 2018, 9:38

Slim ha scritto:
okpj ha scritto:.... Il verbo "investire" va impiegato per delle attività che si presume portino profitto. Per tutte le altre è meglio dire "spendere".......

Infatti. Sono d'accordo, fermo restando che c'è chi pensa/è convinto, che acquistare un GS porti profitto. La vedo dura col mercato già saturo di GS, però...
Oggi RI-provo il 1250 HP, e poi decido in modo definitivo (la spesa) se verso questa Bmw oppure altra marca


Ma allora non è ducati per certo......

Avatar utente
andrea110574
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 12 ott 2016, 12:20
Località: italia

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda andrea110574 » 12 dic 2018, 9:46

No ci sarà un sondaggio , noi voteremo e slim metterà i soldi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
deeper

Avatar utente
nicholas_01
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 29 ago 2017, 11:37
Località: Genova

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda nicholas_01 » 12 dic 2018, 10:51

Quando sali su una moto .. Convinto già da prima che è una gran moto.... Sicuramente quando scendi dici che è una gran moto.
Se sali su una moto .. non del tutto convinto già da prima, o peggio con un bel po' di preconcetti.. Molto, ma molto difficilmente, scenderai dicendo che è una gran moto o che non ha i difetti che già nella tua testa c'erano già.
Questo è il "sugo" della pubblicità, del marketing, farti pensare "prima" che se avrai quella cosa avrai il meglio, il massimo, sarai piu' "figo" o magari ne prenderai di piu', ecc.. ecc..
BMW sa fare marketing, comanda il mercato e le riviste ufficiali subiscono questa impass.. Non possono che non dire sempre e comunque super bene di queste moto, anche perchè ce l'hanno in troppi e non possono ecerto rischiare di diminuire le vendite.... (succede qualcosa di simile anche per Honda e l'Africa Twin)...
Insomma quanti di noi, pur innamorati di KTM o altre case, quando BMW tira fuori qualcosa nell'ambito GS non sono portati a pensare che sarà sicuramente una gran moto (magari dicendo: che io non comprerò... che mi sta sui marroni.. ecc.. ecc..)?
Nel marketing bisogna creare la percezione. Se poi la realtà è pure buona hai vinto.
Non è sufficiente per gli altri (almeno nel mercato italiano) fare o importare delle ottime moto per acquisire fette di mercato. Bisogna anche convincere gli altri prima ancora che ci salgano sopra, o che solo le provino, o le vedano anche solo da lontano, che avranno il massimo del massimo anche se non è vero. Potrei citare casi di amici che non sono mai saliti su una moto ma che sognano il GS... E questo la dice lunga...
.... la moto è troppo bella per non avere un'anima!

Avatar utente
napalmz
 
Messaggi: 1318
Iscritto il: 24 feb 2014, 9:40
Località: Scorzé - VE

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda napalmz » 12 dic 2018, 11:06

Vorrei anche ricordare che dei marchi di auto "blasonati" in italia (BMW, Audi, Mercedes in primis) l'unica a fare moto è BMW.
Quindi per uno che non conosce le moto ma è abituato a desiderare quei marchi cosiddetti "premium", la scelta è assai facile.

P.S.
Ducati è di Audi ma non ha 4 anelli sulle carene.
1290 Super Adventure S k17

HotRod
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 25 ott 2018, 16:30

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda HotRod » 12 dic 2018, 11:33

Mi è difficile intervenire su un argomento tanto dibattuto e le vostre opinioni sono validissime, tuttavia cerco di fare qualche considerazione. La nuova GS pesa di più e questo è un fatto.
Sicuramente andranno bene; io ne ho provata una di un mio amico e non mi sono trovato e non sono partito prevenuto.
Sicuramente le riviste hanno un'attenzione che sfiora la venerazione per il marchio in questione e ..... lo abbiamo capito.
Personalmente scalare una marcia non mi costa nulla se il motore non gira bene e quindi anche se la moto riprende da così in basso non è per me un elemento straordinariamente positivo, scalo e via.
Diversamente non vado in moto ma con una macchina col cambio automatico.

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 726
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda Slim » 12 dic 2018, 12:12

Allora meglio che io chiarisca. .... ho già firmato un contratto per la MTS 1260 Enduro però, avendo fatto l'acquisto presso un conce che ha ktm, Bmw, Ducati e Yamaha, ho la possibilità di ri-provare il gs 1250.
È vero che parto con dei preconcetti (di GS 1200 ne ho avute due, una adv e una standard) e mi aspetto la tipica GS "perfetta per sostituire un'auto" ..... non so se mi spiego.... a me interessa una moto emozionante e non sono d'accordo con chi parla solo di CV, le emozioni le hai anche per altre sensazioni che la moto ti trasmette, e a questo proposito il K 1290 R che ho permutato è di certo la miglior moto che io abbia mai avuto (tra veramente tante maxienduro) per trasmissione di emozioni. Una ducati però non l'ho mai avuta, e vorrei farlo prima di gettare la spugna, mentre sarebbe diverso se dovessi usarla ancora per andarci in ufficio (125 km/giorno).

TIZIANO62
 
Messaggi: 539
Iscritto il: 4 giu 2015, 11:44

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda TIZIANO62 » 12 dic 2018, 12:34

Slim ha scritto:Allora meglio che io chiarisca. .... ho già firmato un contratto per la MTS 1260 Enduro però, avendo fatto l'acquisto presso un conce che ha ktm, Bmw, Ducati e Yamaha, ho la possibilità di ri-provare il gs 1250.
È vero che parto con dei preconcetti (di GS 1200 ne ho avute due, una adv e una standard) e mi aspetto la tipica GS "perfetta per sostituire un'auto" ..... non so se mi spiego.... a me interessa una moto emozionante e non sono d'accordo con chi parla solo di CV, le emozioni le hai anche per altre sensazioni che la moto ti trasmette, e a questo proposito il K 1290 R che ho permutato è di certo la miglior moto che io abbia mai avuto (tra veramente tante maxienduro) per trasmissione di emozioni. Una ducati però non l'ho mai avuta, e vorrei farlo prima di gettare la spugna, mentre sarebbe diverso se dovessi usarla ancora per andarci in ufficio (125 km/giorno).


....lo stesso concessionario vende KTM,BMW e DUCATI? ...e' il paradiso dei motociclisti !!! :mrgreen: :mrgreen:

HotRod
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 25 ott 2018, 16:30

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda HotRod » 12 dic 2018, 12:42

Mai gettare la spugna Slim! In bocca al lupo per tutto. La nuova Ducati adv pare essere un bel progetto e la trovo anche bella, è un po' costosa se non mi sbaglio

Avatar utente
wonderbike
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 27 ago 2014, 14:17
Località: Vallata Del Tronto

Re: Prova BMW R 1250 GS

Messaggioda wonderbike » 12 dic 2018, 13:00

Il nuovo multistrada enduro ha raggiunto un ottimo equilibrio stando alle prove. Per me è un mostro in tutto. Ed ha la fasatura variabile del motore.

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite