KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Ritorna sul mercato la mitica INDIAN Motorcycles

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

bradipo ita
Avatar utente
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22/01/2009, 0:47
Località: Trieste

Ritorna sul mercato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 16/09/2009, 20:03

RITORNA LA INDIAN MOTORCYCLES



Immagine

Immagine


Nei primi anni del '900 Springfield nel Massachusetts era famosa per le motociclette Indian.
Dopo anni di oblio e tentativi mal riusciti per far risorgere questo glorioso marchio,la Indian oggi
e' di nuovo sul mercato con un nuovo motore e ben 4 modelli.

Immagine

Questo grazie a due imprenditori: Stephen Julius e il suo socio Steve Heese,appassionati di moto ma anche ottimi imprenditori specializzati nel salvataggio e rilancio di marchi industriali con una prestigiosa storia alle spalle.
Sono partiti da lontano,nel 2004 con l'acquisto di tutti i diritti del marchio e di tutto il capitale tecnico disponibile da parte della Gilroy Indian fallita dopo aver speso 200 milioni di dollari nel tentativo di rilanciare il marchio.

Immagine

Immagine

I due imprenditori hanno comprato una vasta area di terreno a Kings Montain vicino a Charlotte nella Carolina del nord e piantato la nuova sede di 4000 metri quadri con 48 dipendenti dei quali 23 sono ingegneri. Tutto il personale ha un passato in Harley o Polaris-Victory, quindi altamente capace e preparato sul mondo custom.

Immagine

Immagine

Immagine

Nel 2009 finalmente e' pronta la nuova Indian Chief. Una moto da 330 Kg interamente assemblata a mano con una cura maniacale. Il possente e bellissimo motore da 1720 cc,bicilindrico a V di 45°, viene assemblato da un solo meccanico in circa 3 ore. Si tratta di un'unita' con raffreddamento ad aria,con distribuzione ad aste e bilanceri a 2 valvole per cilindro,iniezione elettronica Marelli con singolo corpo farfallato di 52 mm e un iniettore per cilindro. Rispetta la normativa euro 3.
Il cambio a 6 velocita',prodotto dalla Beker,e' imbullonato alla parte posteriore del motore,con trasmissione primaria a catena e finale a cinghia. La potenza dichiarata dai tecnici e' di 72 CV all'albero,con 13,82 Kgm di coppia massima a soli 3200 giri. Il telaio e' un monoculla sdoppiato inferiormente. Forcella Paioli e mono Fox posizionato sul lato sinistro. Interasse di 1737 mm.
La Chief standard pesa 335 Kg a secco, 341 in ordine di marcia con i suoi 25 litri di serbatoio.
Per fortuna l'impianto frenante e' marchiato Brembo con un doppio disco flottante davanti da 292 mm e pinze a doppio pistoncino,dietro stesso disco ma singolo pistoncino.

Immagine

L'impostazione estetica e' stata curata personalmente da Stephen Julius che dopo una ricerca nel passato della Indian ha voluto ricreare in chiave moderna tutti i connotati e i particolari che hanno fatto uniche le moto prodotte da questo marchio.

Immagine

Immagine


Per il 2009 sono previsti 600 modelli venduti. 1500 per il 2010. La cura nella realizzazione,la scelta dei materiali e la qualita' della moto e' senza dubbio di altissimo livello. Il prezzo e' adeguato al rango. La Chief standard,modello base monoposto parte da 25.990 dollari americani.
La piu' ricca ,la Vintage,praticamente full optional costa 35.500 dollari.
Nella forbice ci sono la De Luxe e la Roadmaster,che hanno allestimenti intermedi.

Immagine

Immagine


La posizione di guida e' comoda,rilassata,da cruiser con le gambe non troppo protese in avanti e una piacevole sensazione di controllo del mezzo. Tutti i comandi sono al posto giusto,con leve regolabili per frizione e freno. L'avviamento avviene premendo il tasto start,ma solo dopo avar inserito, girato e tolto la chiace dal quadro posto sul serbatoio.

Immagine


Ai bassi giri la Chief e' pronta a prender giri al minimo tocco dell'acceleratore, dopo i 2600 giri si sentono delle vibrazioni alle pedane che a lungo andare infastidiscono. Le doti dinamiche della Chief sono apprezzabili in relazione alla mole. In movimento risulta maneggevole grazie al suo ottimo telaio e alla bona taratura delle sospensioni,sostenute e confortevoli assieme.Il motore privo di contralbero e' piu' silenzioso dei suoi concorrenti americani e ha una notevole capacita' di ripresa grazie ai rapporti ben studiati per esaltare l'accelerazione. Il cambio e' un po' lento ma preciso con una sesta overdrive.

Immagine

Nel complesso la nuova Indian Chief si rivela una gran moto,bella,comoda e appagante.
In Europa per il momento viene venduta solo in Francia,Belgio,Olanda. Sicuramente la vedremo anche in Italia. Rispetto alla concorrente Harley,la Indian e' piu' ricercata,piu' elitaria con tutta una serie di personalizzazioni e linea di abbigliamento ad essa dedicata.

Immagine

Immagine

Immagine


Attraverso la societa' londinese Stelican LTD di loro proprieta', Julius e Heese hanno comprato e rilanciato con successo numerosi marchi,utilizzando esclusivamente danaro prorio,senza intermediari,avendo cosi' la possibilita' di pianificare bene le fasi del rilancio e avendo carta bianca su ogni singola voce del progetto di rilancio. Tra i vari marchi citamo Sweda,Marelli Motori,Cantieri Riva,cantieri Chris Craft,il Vicenza calcio.

(fonte:Motor Cyclist,Dueruote)
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''

bradipo ita
Avatar utente
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22/01/2009, 0:47
Località: Trieste

Re: Ritorna sul marcato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 16/09/2009, 20:09

Non so voi se siete appassionati di marchi storici e custom leggendarie,ma la Indian
e' praticamente la nonna della Harley...
queste nuove Chief sono spettacolari...anche nel prezzo purtroppo.

Se vi piacciono le Indian,vi consiglio questo film da non perdere:

Immagine
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Ritorna sul marcato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 16/09/2009, 20:36

bradipo ita ha scritto:Non so voi se siete appassionati di marchi storici e custom leggendarie,ma la Indian
e' praticamente la nonna della Harley...
queste nuove Chief sono spettacolari...anche nel prezzo purtroppo.

Se vi piacciono le Indian,vi consiglio questo film da non perdere:

Immagine


Il film l'ho visto e bellissimo e nn ti fa staccare dallo schermo antony fa una parte perfetta

per le moto devo dire che nn e il mio genere ma sono spettacolarmente stupende spero che riabbiano il successo di un tempo
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Randagio
Avatar utente
 
Messaggi: 1693
Iscritto il: 02/03/2009, 23:35
Località: Reggio Emilia

Re: Ritorna sul mercato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 16/09/2009, 22:03

L'ho visto qualche giorno fa'....mi e' piaciuto un sacco :up:

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: Ritorna sul mercato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 16/09/2009, 23:14

Ognuno di quei parafanghi pesa come la mia moto :mrgreen:
---------------------------
lespaul

Nitro
Avatar utente
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: 09/02/2009, 23:38
Località: Neapolis - Campania Felix

Re: Ritorna sul mercato la mitica INDIAN Motorcycles

Messaggio » 17/09/2009, 12:52

stupende!!!!
il film non l'ho visto...vedo se lo trovo...capisc 'a mme ;)

ps.ora springfield è famosa per questi



Immagine
I'm A Lesbo - nitro@myktm.it - XVI.III.MMX - Non arriva neanche un pò di musica quando qui manchi tu.(Ciao Papà) - SSCN 1926


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bat21, Bing [Bot], Google [Bot], guido990, kekko84_pd, moton, topo78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm      moto indian primi 900            indian motorcycle italia abbigliaento