KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Buell: la crisi, colpisce l’Azienda,produzione ferma.

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

bradipo ita
Avatar utente
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22/01/2009, 0:47
Località: Trieste

Buell: la crisi, colpisce l’Azienda,produzione ferma.

Messaggio » 15/09/2009, 22:02

Buell: la crisi, colpisce l’Azienda di East Troy


Immagine

La produzione alla Buell MotorcycleCo. si fermerà da Novembre 2009 a Gennaio 2010.

La crisi c’è, c’è poco da girarci intorno, ma tre mesi di blocco aziendale, non sono certo pochi. La causa della chiusura però, “oltre ad un piccolo <<respiro>> a livello economico, interessa anche la ristrutturazione”, ha detto Bob Klein, direttore commerciale del gruppo Harley-Davidson.
Harley-Davidson ufficialmente, ha anche sospeso momentaneamente il reparto propulsori e trasmissioni di Milwaukee, inclusi gli stabilimenti di York,Pa. e Kansas City, Mo.
La chiusura sarà naturalmente temporanea e gli operai riprenderanno la produzione il 4 Gennaio.
”La chiusura temporanea, è naturalmente legata all’economia – ha detto Klein – come risultato della situazione economica, abbiamo dovuto ridurre la nostra produzione e i volumi di spedizione”.
L’ultimo giorno di produzione è stabilito per il giorno 31 Ottobre.
I dipendenti saranno pagati, riceveranno salario e benefits durante il tempo della chiusura. La compagnia pagherà otto giorni di vacanza, e continuerà ad offrire la copertura assicurativa medica durante la chiusura.
L’azienda chiuderà temporaneamente, variando da cinque a quattordici settimane – ha detto Klein - le due settimane riguarderanno gli stabilimenti di Milwaukee e Kansas City.
Altre misure poste, avranno effetto su 1900 ore, che gli impiegati effettueranno entro la fine del 2010. – continua Klein – La chiusura temporanea non è da considerarsi permanente.
I risultati econominci di Harley-Davidson, parlano di un meno 2,3 percento rispetto ai risultati ottenuti nel 2008.
Nel Gennaio 2009, la compagnia ha riportato ufficialmente un calo del 6,8 percento del reddito dell’ultimo trimestre 2008 ed un meno 58,2 percento per lo stesso periodo.
Nel mese di Maggio si è così deciso di non consolidare le strutture di East Troy in un struttura che avrebbe creato un villaggio industriale. Il piano era quello di ridurre i costi ed incrementare l’efficienza a lungo termine.
Il portavoce Harley-Davidson Rebecca Bortner ha espresso la sua opinione in merito, appoggiando la teoria del non investire e non spendere denaro per tutto ciò che è a breve termine.

Attualmente, c’è stato un taglio di dieci lavoratori ad East Troy, ovvero circa il 5% della forza lavorativa di Buell, a favore di una serie di ristrutturazioni al quartier generale Harley-Davidson di Milwaukee.
La compagnia ha pianificato una minor produzione di moto nel 2009, dopo la diminuzione dell’8,2%, nel confronto tra il 2008 ed il 2007.
I due nuovi arrivati in H-D, “President and Chief Executive Officer
Keith Wandell” e “Chief Operating Officer Matthew Levatich”, saranno le forze che guideranno il cambiamento della pianificazione, ha detto Bortner.
Entrambi sono entrati in azienda ad Aprile e sono parte della “ristrutturazione aziendale”.
Non ci resta che attendere ed augurare un in bocca al lupo a Buell e soprattutto ai dieci operai che hanno “cambiato” lavoro.



(fonte:Top Fuel)
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Buell: la crisi, colpisce l’Azienda,produzione ferma.

Messaggio » 16/09/2009, 10:11

certo se non avessero speso tutto epr accattarsi MV, adesso stareddero meglio.... :dade:
DADE -


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], MSNbot Media, pat68, skipperdan, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm