KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Mi hanno inseguito in autostrada

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda sentenza » 10 lug 2017, 15:39

I drammatici fatti di Torino di ieri mi hanno fatto ricordare quanto mi é successo nel mese di maggio.

Ero sul mio 690E con passeggera al seguito, a pieno carico (valigie laterali, borsa morbida posteriore e zaino).

In autostrada, ore 20:00 circa (poca luce, diventato buio a metá tragitto) traffico scorrevole.

Ero alla mia andatura di 100/110 kmh, in corsia di sorprasso, senza abbagliante acceso, senza fare niente di anomalo, ero a distanza di sicurezza dall'auto che mi precedeva, la quale, senza che ve ne fosse bisogno, rallenta e accosta leggermente sulla destra per farmi passare.

Lo colgo come un invito a passare (magari gli dava fastidio il faro nello specchietto, boh) e sorpasso alla sua sinistra.
Nel momento in cui lo passo vedo un uomo di mezza etá che mi dice qualcosa, urlando e gesticolando. Non capisco nulla ovviamente.

Da li ho vissuto attimi di panico: l'auto accende gli abbaglianti fissi, io mi sposto sulla corsia centrale, sempre a 100 kmh, lo stesso fa l'auto.
Mi sposto ancora a destra, e anche li il tipo mi segue e si avvicina pericolosamente alle mie spalle.

A quel punto realizzo che questo aveva qualche problema con me e che non era il caso di discutere, visto che ero in MOTO, in DUE, in autostrada, con il buio.

Ho avuto paura nel momento in cui, anche dopo diversi sorprassi, l'auto restava attaccata, facendo manovre assurde per non perdermi. Sempre con gli abbaglianti accesi.

Ho realizzato di essere vulnerabile, ho avuto paura che mi buttasse per aria e non c'era nessuno che potesse aiutarmi, inoltre avevo la responsabilitá della mia ragazza, ho temuto per la nostra incolumitá.


In pochi secondi ho deciso di accelerare e cercare il traffico, che fortunatamente si é palesato davanti a noi.
Ho raggiunto facilmente I 140 kmh e ho effettuato sorpassi, purtroppo anche pericolosi, riuscendo a seminare il pazzo.

In quegli attimi avevo pensato ed escluso di fermarmi in una piazzola di sosta e chiedere cosa volesse: si sentono troppi pazzi in giro, magari era armato/drogato/ubriaco.
Se fossi stato da solo lo avrei anche affrontato, ma ero con la mia ragazza e l'avrei soltanto esposta ad un rischio inutile.

Ho pensato anche di uscire dall'auostrada, ma avrei ingaggiato un inseguimento folle.

Ho un 690E, posso vincere solo se c'é traffico. Fortunatamente le code del Weekend mi hanno salvato.

Ad oggi non so perché quel tipo mi ha seguito.
Nei giorni successivi ho pensato all'avvenimento e ho rivissuto quella paura..

Che avreste fatto voi?

Ps, io potrei girare liberamente armato. Quella é stata la prima volta in cui mi sono pentito di non avere un'arma con me.
sentenza
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 01 lug 2011, 15:48

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda 8nuvola6 » 10 lug 2017, 16:32

hai fatto assolutamente bene a cercare di andartene.
avrei fatto lo stesso pure io.
con la mia adv tratto a 200 km/h e via andare....
non mi pare sensato in quei casi fermarsi e discutere con una persona che probabilmente non è a 100 e che non aspetta altro.
fare i supereroi non ne vale la pena anche se si ha ragione.
Avatar utente
8nuvola6
Moderatore
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: 27 giu 2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda CHIRONE » 10 lug 2017, 16:58

sentenza ha scritto:
Se fossi stato da solo lo avrei anche affrontato, ma ero con la mia ragazza e l'avrei soltanto esposta ad un rischio inutile.

Ho pensato anche di uscire dall'auostrada, ma avrei ingaggiato un inseguimento folle.

Ho un 690E, posso vincere solo se c'é traffico. Fortunatamente le code del Weekend mi hanno salvato.

Che avreste fatto voi?

Ps, io potrei girare liberamente armato. Quella é stata la prima volta in cui mi sono pentito di non avere un'arma con me.

che brutta esperienza: posso solo immaginare cosa avete provato! Mi dispiace molto.
avrei fatto esattamente come te.
se fossi stato solo non lo avrei affrontato perchè non avrei potuto sapere che livello di delinquenza avevo di fronte ed io sono una persona normale. ( non mi ritengo un codardo, ma certamente non ho esperienza di risse)
Comunque ritengo molto meglio non essere armati :lol:
un abbraccio
per aspera ad astra
CHIRONE
 
Messaggi: 189
Iscritto il: 25 mag 2017, 08:35
Località: Ancona

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda Bat21 » 10 lug 2017, 17:36

State attenti ragazzi ...STATE ATTENTI :!:

Ormai il cd. "matto o fuori di testa" si traveste sempre più spesso da persona al di sopra di ogni sospetto (al pari dei serial killers) ... :arrow:

schizofrenie, abusi d'alcool e sostanze psicotrope sono degni figli di questa insana quanto insicura epoca :|

@sentenza

Hai fatto BENISSIMO a telare ...la cd. pugna, se proprio la si ricerchi :roll: , la si può "intavolare" SOLO ed allorquando s'abbia un MINIMO di conoscenza dell'avversario ...altrimenti, chi ha più grano salis lo utilizzi ...al meglio e come hai giustamente fatto :clap:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7595
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda sentenza » 10 lug 2017, 18:05

Mi conforta che anche voi la pensiate come me..davvero.

Ps, affrontato nel senso che avrei chiesto spiegazioni, per evitare un inseguimento folle in autostrada..

Vi giuro che sentire la necessitá di andare a 140/150 in autostrada, in due, passanto tra le auto che andavano a circa 110 non é una bella sensazione.

Saranno stati si e no 3/4 min, ma belli forti eh, per I primi secondi ho anche avvertito un accenno di iperventilazione, sopito solo dopo aver analizzato le 3 opzioni (districarsi nel traffico, uscire, fermarsi) ed aver deciso per la prima..

I miei studi di diritto penale mi hanno insegnato che la fuga non é mai disonorevole.

Io ho tanto da perdere, I criminali e gli scellerati no..e come dice anche Bat, droga e sostanze psicotrope fanno il resto..

É pieno di gente che non dovrebbe mettersi alla guida..
sentenza
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 01 lug 2011, 15:48

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda misterkap » 10 lug 2017, 19:08

Assolutamente d'accordo con sentenza. Hai fatto la scelta migliore e più ragionevole.
Complimenti perché hai dimostrato freddezza in quell'assurdo frangente.
Piuttosto è raccapricciante che guidino tante persone disturbate.

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
misterkap
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 28 giu 2012, 16:40
Località: Roma

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda LittleDuck » 10 lug 2017, 20:06

sentenza ha scritto:I drammatici fatti di Torino di ieri mi hanno fatto ricordare quanto mi é successo nel mese di maggio.


In casi come questi avere paura è un buon sintomo. L'importante è che non tracimi in panico.
Hai analizzato bene la situazione ed hai fatto la cosa migliore.

Quelle brutte sensazioni purtroppo resteranno dentro a voi due, è importante ne abbiate parlato e che tu le abbia condivise.
Scorda la voglia di rivalsa, è comprensibile e giustificabile, ma te ne saresti pentito a posteriori.

Un fatto spiacevole è accaduto anche a me l'anno scorso, ma non traumatico come il tuo.

Quest'anno poi in Lessinia ci sono stati episodi pesanti di sabotaggio. Curve cieche letteralmente allagate di gasolio: intera carreggiata in larghezza, per 3-4 metri in lunghezza.
Ghiaino a profusione in altre. Iniziano a cadere come birilli non solo moto, ma anche bici. Le autorità non possono chiudere gli occhi, la cosa finisce sui giornali locali.
Da avvisaglie meno manifeste di queste era un po' che stavo evitando la strada.
La Lessinia non è un passo dolomitico, ci abita gente ed io sostengo da anni che i locali sabotano le strade.
Quest'anno mi ha dato ragione.

Negli ultimi fine settimana, l'ho fatta un paio di volte. So dove si può ancora tirare e dove il divertimento non ci potrà più essere.
E' senz'altro - in parte - colpa di chi esagera, nostra di motociclisti, di chi passa come un aeroplano e magari con scarico aperto, ma la rappresaglia non può e non deve mettere a repentaglio la vita di alcuno.
Ktm 690 SM K7 & Ktm 690R Enduro K13
LittleDuck
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 16 apr 2017, 12:10

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda ilbrazzo » 10 lug 2017, 23:24

Come comportarsi e cosa fare se si viene "puntati"... già, bel dilemma.

Lo scorso anno è capitato ad un mio amico, stretto volontariamente sul ciglio della strada fino a farlo incastrare sotto il guard-rail; fortunatamente pochi danni sia per lui che per la zavorrina che per la moto.

Ammetto che ci penso sempre più spesso perchè mi sto accorgendo che, sempre più spesso, ho reazioni colorite nei confronti degli automobilisti indisciplinati.
Attenzione, nessun "contatto fisico" con le auto, sia chiaro, ma solo ampi ed eloquenti gesti che, a seconda dei casi, invitano l'auto a stringere verso il ciglio della strada per permettere il passaggio agevole delle due ruote in mezzo alla strada oppure invitano ad andare a quel paese (sempre per comportamenti poco educati nei confronti dei motociclisti).
Mi accorgo poi che inizio a fare gestacci simili anche quando vedo automobilisti con lo sguardo sullo smartphone e non alla strada, oppure distratti dalla minigonna di turno.
Credo sia la reazione involontaria a quanto mi è successo un paio di anni fa (per chi non lo sapesse: frontale contro auto che guidava completamente contromano nella mia corsia).

Fortunatamente non ho mai trovato il pazzo al quale salta la mosca al naso e decide di iniziare la sua vendetta privata, ma come dicevo prima, ci penso sempre più spesso.
Cosa fare? Già, bella domanda: la "fuga" in questi casi è molto più che onorevole ma dipende se si può fare...
Su una strada deserta e con il motard avrei difficoltà a seminare un'auto che non sia una utilitaria, se non rischiando tra le viuzze...
Su una strada trafficata e/o con la moto stradale avrei meno problemi, come successo ieri, quando l'idiota di turno con A8 nuova fiammante mi faceva fari e gestacci per farmi spostare (cosa che non potevo fare: ero in sorpasso, sarei dovuto entrare nella portiera di chi stavo superando); peccato che, liberata la corsia, mi è bastato tirare due marce per non vederlo più negli specchietti.

Se dovessero "obbligarmi" a fermarmi, sicuramente eviterei di togliermi casco e guanti nè aprirei la tuta, che indosso praticametne sempre quando esco.
Mi dico sempre che in questi casi mi avvicinerei alla controparte e, prima ancora di sentire ragioni, gli tirerei una bella cascata sul naso. Lo dico, ma alla fine non so se sarei capace di farlo...

Per questo motivo (e anche per le mie disavventure descritte sopra) quando posso evito di uscire da solo. Il gruppo è sempre un buon deterrente per tenere calmi gli animi.
L'ottimista dice: "Il bicchiere è mezzo pieno".
Il pessimista dice: "Il bicchiere è mezzo vuoto".
L'ingegnere dice: "Il bicchiere è progettato male perchè ha capacità doppia rispetto a quella necessaria!!!".

Federico
ilbrazzo
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 05 gen 2017, 23:54
Località: Busto Arsizio

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda Jfet » 10 lug 2017, 23:44

ilbrazzo ha scritto:Come comportarsi e cosa fare se si viene "puntati"... già, bel dilemma.

Lo scorso anno è capitato ad un mio amico, stretto volontariamente sul ciglio della strada fino a farlo incastrare sotto il guard-rail; fortunatamente pochi danni sia per lui che per la zavorrina che per la moto.

Ammetto che ci penso sempre più spesso perchè mi sto accorgendo che, sempre più spesso, ho reazioni colorite nei confronti degli automobilisti indisciplinati.
Attenzione, nessun "contatto fisico" con le auto, sia chiaro, ma solo ampi ed eloquenti gesti che, a seconda dei casi, invitano l'auto a stringere verso il ciglio della strada per permettere il passaggio agevole delle due ruote in mezzo alla strada oppure invitano ad andare a quel paese (sempre per comportamenti poco educati nei confronti dei motociclisti).
Mi accorgo poi che inizio a fare gestacci simili anche quando vedo automobilisti con lo sguardo sullo smartphone e non alla strada, oppure distratti dalla minigonna di turno.
Credo sia la reazione involontaria a quanto mi è successo un paio di anni fa (per chi non lo sapesse: frontale contro auto che guidava completamente contromano nella mia corsia).

Fortunatamente non ho mai trovato il pazzo al quale salta la mosca al naso e decide di iniziare la sua vendetta privata, ma come dicevo prima, ci penso sempre più spesso.
Cosa fare? Già, bella domanda: la "fuga" in questi casi è molto più che onorevole ma dipende se si può fare...
Su una strada deserta e con il motard avrei difficoltà a seminare un'auto che non sia una utilitaria, se non rischiando tra le viuzze...
Su una strada trafficata e/o con la moto stradale avrei meno problemi, come successo ieri, quando l'idiota di turno con A8 nuova fiammante mi faceva fari e gestacci per farmi spostare (cosa che non potevo fare: ero in sorpasso, sarei dovuto entrare nella portiera di chi stavo superando); peccato che, liberata la corsia, mi è bastato tirare due marce per non vederlo più negli specchietti.

Se dovessero "obbligarmi" a fermarmi, sicuramente eviterei di togliermi casco e guanti nè aprirei la tuta, che indosso praticametne sempre quando esco.
Mi dico sempre che in questi casi mi avvicinerei alla controparte e, prima ancora di sentire ragioni, gli tirerei una bella cascata sul naso. Lo dico, ma alla fine non so se sarei capace di farlo...

Per questo motivo (e anche per le mie disavventure descritte sopra) quando posso evito di uscire da solo. Il gruppo è sempre un buon deterrente per tenere calmi gli animi.


Il gruppo ragazzi!!! Non usciamo soli..... e restiamo in gruppo quanto più si può per la nostra e anche per la sicurezza altrui :bike1: :penna: :bike1:
Jfet
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 15 apr 2012, 08:54
Località: Snob&fashion City - Hinterland

Re: Mi hanno inseguito in autostrada

Messaggioda bubbasqueeze » 11 lug 2017, 02:25

Hai avuto sangue sangue freddo e cervello ed hai fatto la scelta migliore. Eri in moto con zavorrina al seguito e non ti potevi difendere comunque anche volendo...se ti ci affiancavi o ti ci fermavi davanti ti poteva stirare passandoti sopra con tutta la macchina e sarebbe finita molto male. Magari se fossi riuscito a prendere la targa con testimoni al seguito avresti potuto fare denuncia alle fdo. Fatti una seconda moto da turismo piuttosto :mrgreen: Immagine
Immagine
Immagine
Avatar utente
bubbasqueeze
 
Messaggi: 439
Iscritto il: 19 ago 2013, 16:10
Località: possibilandia

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite