KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

circolare in terriorio francese, norme e domandina

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda clax » 31 gen 2015, 14:54

ho saputo che per circolare in territorio "gallico" le loro norme nuove chiedono etilometri, kit soccorso e visibilità vestiario, e non so quant'altro. chi ne sa qualcosa? per tre giorni in corsica che mi servono le tre valigie? :mrgreen: :mrgreen: cioe' vale tutto anche in moto?
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m
clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24 mag 2012, 1:36
Località: roma

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda sbkduca » 31 gen 2015, 15:06

per sapere il vero devi contattare l'equivalente della nostra ACi oppure il servizio di polizia autostradale.... o similari.... oppure il consolato loro in italia chiedendo che devo fare un viaggio lungo e sponsorizzato... senno manco ti rispondono... fidati di cosa dicono lor onon di amici o csette del genere... senno son dolori poi magari.. ed il viaggio inizia malissimo..
Avatar utente
sbkduca
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda CuP69 » 31 gen 2015, 15:32

non so se siano "zelanti" nell'applicazione delle norme (non sono mai stato in territorio francese) però posso dirti che delle bratelle riflettenti da moto costano poco (ca 15€) ed io le tengo nel cassettino dell'ADV SEMPRE infatti quando mi capita di andare in giro in moto e fa buio (ma anche in tutti i casi di scarsa visibilità in genere) io le indosso sempre
Immagine
per il kit di pronto soccorso ce ne sono di specifici per moto (compatti che occupano davvero poco spazio) anche questi costano pochi euro ma accertati che siano conformi alla normativa di riferimento
Immagine
infine anche gli etilometri da moto oltre ad essere facilmente collocabili in qualsiasi bagaglio costano davvero pochissimo (ma prendine almeno due) e li vendono un pò dovunque, credo siano acquistabili anche nelle stazioni di servizio (almeno in francia)
KTM 990 ADV LE my 2010
CuP69
 
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30 ott 2010, 10:26
Località: Maremonti

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda andrea-kappone » 1 feb 2015, 13:08

interessante questa cosa!
lo scorso anno sono stato in corsica, e quest'anno ci tornerò, non sapevo di queste nuove regole.
leggerò con molto interesse se ci sono novità!!

ciaooo
andrea-kappone
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 1 set 2014, 12:02
Località: cinisello balsamo (MI)

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda alemare71 » 1 feb 2015, 20:08

figo le bretelle, devo procurarmene un paio...e dovrebero renderle obbligatorie ai ciclisti che circolano la notte senza nemmeno un cerino in mano...l'altra sera pioveva pure e sto demente se ne andava a zonzo in piena notte, solo il suo angelo custode ha fatto si che non lo uccidessi perchè quando l'ho visto era troppo tardi per fare qualsiasi cosa :?
prima: PeripoliColorado50,Yamaha600FZR, Ducati748, YamahaR6,Kawasaki636,Husqvarna610SM,MVAgustaF4 312RR,KTM 990 SMT
Avatar utente
alemare71
 
Messaggi: 830
Iscritto il: 8 lug 2013, 21:36
Località: Follonica (GR)

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda libart » 3 feb 2015, 9:39

quelle bretelline per la Francia non vanno bene,
mi pare che la superficie ad "alta visibilità" debba avere un minimo, tipo 1mq..
libart
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 30 dic 2011, 16:00

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda alfus2verdi » 3 feb 2015, 18:25

libart ha scritto:quelle bretelline per la Francia non vanno bene,
mi pare che la superficie ad "alta visibilità" debba avere un minimo, tipo 1mq..



1mq :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: azz per fortuna che io sono grosso altrimenti uno secco dovrebbe mettersi le prolunghe per avere tutto questo spazio per le bratelle riflettenti
Vespa nel cuore e forever work in progress
la mia supermoto è proprio una supermoto
Avatar utente
alfus2verdi
Moderatore
 
Messaggi: 6856
Iscritto il: 9 feb 2009, 22:23
Località: cardano al campo

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda Raph69 » 3 feb 2015, 20:51

alemare71 ha scritto:figo le bretelle, devo procurarmene un paio...e dovrebero renderle obbligatorie ai ciclisti che circolano la notte senza nemmeno un cerino in mano...l'altra sera pioveva pure e sto demente se ne andava a zonzo in piena notte, solo il suo angelo custode ha fatto si che non lo uccidessi perchè quando l'ho visto era troppo tardi per fare qualsiasi cosa :?


te pensa che a me un "ciclista" che alle 23.00 percorreva contromano una rampa a senso unico senza luci e con solo un rifrangente su un pedale, siccome ho acceso gli abbaglianti perchè avevo visto un minimo riflesso, mi ha pure fatto il medio.... ancora mi chiedo perchè non l'ho stirato!!! :evil:
RAFFAELE - Cagliari
Avatar utente
Raph69
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 15 apr 2009, 9:56
Località: Hinterland di Cagliari

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda libart » 9 feb 2015, 16:06

info prese dai ns cugini..


- Francia

Avere a bordo almeno 1 Alcool Test monouso o Etilometro , omologato con la dicitura “FN” , pronto all’utilizzo. Può essere acquistato presso gli autogrill e le farmacie francesi. non sono però previste sanzioni......
NON SERVE PIù indossare, per chi guida motocicli di cilindrata superiore a 125 cc o con potenza superiore a 15 kw, un capo di abbigliamento riflettente posizionato tra vita e spalle con superfice riflettente di almeno 150 cmq..
Luci: Obbligatorie le luci anabbaglianti sia di giorno che di notte per i motociclisti.
Limite al tasso alcolemico: 0.05%
Limiti di velocità: urbano 50 km/h – extraurbano 90-110 km/h – Autostrade 110-130 km/h
Pedaggi: autostrada a pagamento, si può pagare presso il casello con contanti o carta di credito.
Casco: Obbligatorio Indossato ed allacciato. Gli adesivi riflettenti sul casco sono obbligatori solo per i Francesi.
Assicurazione: è valida l'assicurazione italiana senza necessità della carta verde


http://www.quellidellelica.com/vbforums ... p?t=413306
libart
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 30 dic 2011, 16:00

Re: circolare in terriorio francese, norme e domandina

Messaggioda libart » 9 feb 2015, 16:28

alfus2verdi ha scritto:
libart ha scritto:quelle bretelline per la Francia non vanno bene,
mi pare che la superficie ad "alta visibilità" debba avere un minimo, tipo 1mq..



1mq :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: azz per fortuna che io sono grosso altrimenti uno secco dovrebbe mettersi le prolunghe per avere tutto questo spazio per le bratelle riflettenti


ops... ecco intendevo 100 cm2
libart
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 30 dic 2011, 16:00

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite