KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

V2 600/800: ancora tre anni!?!

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 04/12/2014, 22:46

SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

pave
Avatar utente
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 23/01/2012, 12:51
Località: Mantova

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 05/12/2014, 9:12

Tempi troppo lunghi, intanto i concorrenti si danno da fare e vendono...

Lamps
Se sei incerto... ci sarà un motivo !!!

Hai una SMT ? Segnati qui SMT MAPPA ITALIANA e sarai dei nostri !!!

katana
Avatar utente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 17/10/2010, 8:23

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 05/12/2014, 9:46

e secondo voi xkè con la 1050 hanno fatto un clone del 1190? :roll:
my bar Carruozzo&Macerone

stefano76
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 06/12/2014, 19:21

Forse perchè non hanno i soldi per mettere in cantiere un motore nuovo? :wink:

Drake
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 09/02/2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 09/12/2014, 18:38

stefano76 ha scritto:Forse perchè non hanno i soldi per mettere in cantiere un motore nuovo? :wink:


bhà dici... con un 990 non ci tiri fuori un 800 senza grossi problemi?!?!?!? 8)
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!



stefano76
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 09/12/2014, 19:15

Drake ha scritto:
stefano76 ha scritto:Forse perchè non hanno i soldi per mettere in cantiere un motore nuovo? :wink:


bhà dici... con un 990 non ci tiri fuori un 800 senza grossi problemi?!?!?!? 8)


Lo pensavo anche io, 5 mm in meno di alesaggio e corsa (95x55) farebbero un 800 circa, ma poi parlando con un amico che lavora in uno studio di engineering motori ho cambiato idea.
Il 990 è stato dismesso essenzialmente perchè è più costoso del 1190 da produrre. E non di quote trascurabili.
Guardando bene il 1190 (e derivati) si vede bene che è stato concepito con un occhio al risparmio, basta guardare la catena di distribuzione che aziona direttamente gli alberi a cammes per rendersene conto oltre a tanti altri piccoli dettagli.
NON voglio dire con questo che sia "inferiore" al cugino minore 990, ma solo che sono nati in periodi diversi e per scopi diversi pur essendo simili all'esterno.
Tanto è vero che il 1190 ha i tagliandi molto più dilatati nel tempo rispetto al 990.
L'800 derivato dal 990 costerebbe pertanto esattamente uguale, cioè troppo per KTM al giorno d'oggi.
Sempre ragionando da bar vedo più probabili 2 termiche 390 su un basamento nuovo, magari sfruttando il cambio del 690.
Tre anni per quell'ambaradan son sempre troppi, la concorrenza avanza e non poco, ma a loro evidentemente fanno più gola il miliardo e rotti di possibili acquirenti :love1: in India e mercati simili, per cui hanno privilegiato le "piccoline" da 125 a 390

Drake
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 09/02/2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 09/12/2014, 20:20

d'altronde le aziende vanno avanti con i soldi.. e non solo con gli ideali... :)
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!



katana
Avatar utente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 17/10/2010, 8:23

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 19/12/2014, 20:41

e stanno andando alla grande:
KTM produce attualmente in Austria e India. Per la prima volta nello stabilimento principale di Mattighofen è stato superato un importante traguardo, non soltanto simbolico, il record delle centomila moto costruite in un anno. Martedì 16 dicembre, alle ore 9, dalla catena di montaggio è scesa infatti la moto numero 100.000. Per l'occasione è stata scelta una Adventure 1190 versione 2015.


Dal 1999, quando è stata avviata la produzione nella fabbrica austriaca, più di 1,2 milioni di KTM sono uscite dalle linee di montaggio.
L'evento è stato festeggiato dal consiglio di amministrazione, guidato da Stefan Pierer, e dai lavoratori. Due i messaggi che hanno voluto ribadire nell'occasione: l'aver superato un record storico e che le loro moto sono “Made in Austria”.

Per dovere di cronaca è giusto ricordare che la produzione indiana riguarda il mercato locale, ma anche alcuni importanti modelli che vengono esportati in Europa e altrove, come Duke e RC da 125 a 390 cc.
Nel 2013, migliore anno fino a questo momento, KTM ha venduto nel mondo circa 124.000 moto - inclusa la produzione in India - con un incremento del 15,6% rispetto all'anno precedente. Con ricavi cresciuti del 17% e addetti aumentati dell'8,6%. Gli investimenti nel 2014 sono stati di circa 68 milioni di euro, dieci in più rispetto al 2013.

fonte moto.it

altro che adv990 e smt990 :roll:
my bar Carruozzo&Macerone

fedro
Avatar utente
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 05/06/2010, 9:05
Località: Modena

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 20/12/2014, 0:20

vediamo se ho capito bene: approssimativamente in un anno come il 2013 la KTM ha prodotto 124000 moto in tutto di cui circa 100000 in Austria (non mi aspetto che i numeri del 2013 fossero molto diversi). Quindi la produzione indiana (i modelli duke e RC da 125 a 390 cc e forse altri) ammonta al massimo a 24000 moto, neanche vendute tutte in India, visto che qualche 125 e 390 si vede anche quì... E Bajaj ha comperato il 49% di KTM per produrre il 20% delle moto che valgono probabilmente il meno del 10% del fatturato. :roll:

Mi sembra una cosa abbastanza strana, no?

sbkduca
Avatar utente
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: 07/01/2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 20/12/2014, 6:43

dipende dal valore di utile delle moto vendute e osno sicuro che l'utile delle 390 è molto superiore delle 1190 vendute in europa e diepnde da quale accorod hanno fatto per il 49% e di cosa è esattamente questa percentuale.. se fosse il 49% del ramo di azienda estero di KTM... sarebbe interessante.. poi credo che sia un INNVECSTIMENTO non un ritorno abrevissimo.. ovvero se tra 3 anni si prevede 5 volte quest evendite in india ecco che l'investimento con formule di riscatto fideiussorie sarebbe interessante.... sopratutto perchè forse in india i terreni e gli stabilimenti e forse anchele tasse se esiste partecipazione di azienda europea sono azzerate per 5 anni?....quindi KTM penetra in india a costo zero!!!!!!!!!!

non esistono solo bilanci economici annuali ma anche azioni strategiche ed intelligenti, infatti queto è il motivo per cui in italia i capitali esteri NON vengono... e non verranno mai piu'....

ciauzzzz

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 20/12/2014, 18:24

Attenzione: Katana dice che sono 100000 le moto "prodotte" in Austria e 124000 le moto "vendute" nel mondo. Tra produzione e vendita spesso c'è una notevole differenza...
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

sbkduca
Avatar utente
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: 07/01/2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 20/12/2014, 20:01

clod.... ktm ha vebduto OGNI moto e non hai concessioanri come la fiat.... che le produce e le vede ai conce che poi non riescono a piazzarle... ergo...... basta vedere i volumi di crescita iltre il 15% per capire che produzione in questa fase è simile s enon minore del venduto... infatti hanno venduto moto non prodotte per il 5% ca del volume stimato di consegne anno.....

il gioco sta nel fatto che KTM sta investendo per i prossimi 5 anni nei paesi emergenti e che l0utile delle piccole è di molto superiore a quelle delle grosse cilindrate.... infatti i costi di sviluppo e progettaizone e produzione a livello di processo e costi indiretti di azienda che tu facci un 1000 oppure un 390 sono IDENTICI...... quindi ik gioco sta nell'accordo Bajia... e nei volumi a tendere....., sono bravo quelli ktm credimi... simili a marchionne. son sveglio e non certo come quegli imbecci di guzzi e MV... credimi...

ciauzzzz

stefano76
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 20/12/2014, 20:36

Concordo. Tutto.
A livello di strategie aziendali non hanno che da insegnare alle nostre aziende
Unica cosa è che non sono stati resi noti i volumi sviluppati dalle varie tipologie, sarei curioso di sapere quanto l'off racing traini ancora il mercato e quale sia il contributo numerico delle "grosse" (secondo me poco)

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 21/12/2014, 11:12

sbkduca ha scritto:clod.... ktm ha vebduto OGNI moto


ktm sta facendo lo stesso "giochetto" di WV anni fa con la golf: mesi di attesa e non soddisfare tutte le richieste APPOSTA in modo da creare negli acquirenti bramosia e voglia di avere quello che non tutti possono....

Infatti c'erano poi un sacco di altri modelli,compreso,ricordo benissimo,la golf sw che non voleva nessuno nemmeno all'estero e facevano le promozioni......prodotta sulla stessa identica linea della berlina,quindi veniva da chiedersi se questi erano dei pirla a fare delle sw che non vendevano invece che delle berline....

secondo me non erano pirla,come non lo sono in ktm ora....ma per favore non tiriamo fuori la storiella che "non riescono" a produrre abbastanza.... :|

Cmq non è vero nemmeno che fanno solo il duke 125-200 e 390 in india,perchè,come già detto altrove,già da un bel po' di anni molte parti e componentistica vengono dalla bajai ed assemblate in austria,compreso l'INTERO motore già montato delle exc 125.

del resto non sono appunto pirla: solo un pirla non approfitterebbe di un partener(ormai proprietario!) come la bajai.....

fedro
Avatar utente
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 05/06/2010, 9:05
Località: Modena

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 21/12/2014, 23:25

Ecco bene, questo è interessante. Praticamente producono 100000 moto in Austria montando componenti preassemblati in India. Quale sia la percentuale di lavoro (o meglio di fatturato) prodotta in India non ci è dato saperlo, volendo essere pessiminsti in Austria potrebbero fare solo l'assemblaggio finale. Più che "made in Austria" forse dovrebbero dire "assembled in Austria".

Quanto alla qualità delle stategie aziendali non discuto, anche perchè non le conosco. Però qualcosa sulla onestà della politica commerciale sembra venire fuori e non mi piace mica tanto...

fedro
Avatar utente
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 05/06/2010, 9:05
Località: Modena

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 21/12/2014, 23:53

stefano76 ha scritto:A livello di strategie aziendali non hanno che da insegnare alle nostre aziende


Se ti riferisci al gruppo Piaggio si può discutere (ma solo perché la politica commerciale di Aprilia è una frana) se invece è una affermazione generale non sono affatto daccordo.
La gente intelligente c'è dappertutto e anche alla KTM hanno fatto i loro "maroni" con conseguenti disastri economici, per esempio quando hanno cercato di entrare in concorrenza con Ducati sulle supersportive e ne sono usciti scornati.
Poi se la componentistica KTM è quasi tutta italiana (compreso il telaio in cabonio delle x-bow prodotto dalla Dallara) e non austriaca sarà anche merito di chi dirige queste aziende,no?

stefano76 ha scritto:Unica cosa è che non sono stati resi noti i volumi sviluppati dalle varie tipologie, sarei curioso di sapere quanto l'off racing traini ancora il mercato e quale sia il contributo numerico delle "grosse" (secondo me poco)


Esattamente! e se si guardano bene dal dirlo, o se le cifre sono un po' "fumose" ci sarà qualche motivo. Provo a dire: forse vogliono far credere agli investitori (la KTM è una S.P.A.) che stanno andando benissimo invece che solo bene? Sono daccordo con te che il grosso del fatturato KTM venga dal fuoristrada dove ha praticamente un monopolio. Nel mio piccolo vedo che in cima al passo le KTM sono sempre molto rare, mentre gli amici enduristi hanno solo KTM.

fedro
Avatar utente
 
Messaggi: 422
Iscritto il: 05/06/2010, 9:05
Località: Modena

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 22/12/2014, 0:04

sbkduca ha scritto:il gioco sta nel fatto che KTM sta investendo per i prossimi 5 anni nei paesi emergenti e che l0utile delle piccole è di molto superiore a quelle delle grosse cilindrate.... infatti i costi di sviluppo e progettaizone e produzione a livello di processo e costi indiretti di azienda che tu facci un 1000 oppure un 390 sono IDENTICI......


Scusa, ma se come dici tu i costi di sviluppo e progettaizone e produzione per la 1190 e il 390 sono identici allora gli utili saranno sulle grandi cilindrate che si vendono al triplo del prezzo delle piccole, no?

sbkduca ha scritto:... diepnde da quale accorod hanno fatto per il 49% e di cosa è esattamente questa percentuale.. se fosse il 49% del ramo di azienda estero di KTM...


Visto che la KTM è una società per azioni è ragionevole pensare che si tratti del 49% delle azioni di KTM, comunque sono cifre che si leggono sui giornali difficile per noi controllarne l'esattezza.

Giolli Joker
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 20/09/2011, 8:50
Località: Zena - Abu Dhabi

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 22/12/2014, 7:45

Avendo voglia di spendere un po' di tempo: http://company.ktm.com/fileadmin/corpor ... %20WEB.pdf

stefano76
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 22/12/2014, 8:49

@Fedro: esattamente. mi riferivo alle aziende del gruppo Piaggio, nel mondo moto sono una frana a essere generosi (leggi Guzzi & Aprilia). Nello scooter no, discorso diverso come lo è il mercato di questi mezzi d'altronde.

Comunque KTm le sue belle cappelle le ha combinate anche lei, ovvero XBow in primis e LC8/RC8 a seguire a ruota.
Al di là che sono le nostre moto preferite restiamo comunque una nicchia della nicchia. Basta vedere come dice Fedro sui passi cosa c'è. Di tutto tranne qualche rara KTM, Guzzi e Aprilia

Giolli Joker
 
Messaggi: 767
Iscritto il: 20/09/2011, 8:50
Località: Zena - Abu Dhabi

Re: V2 600/800: ancora tre anni!?!

Messaggio » 22/12/2014, 9:36

fedro ha scritto:
sbkduca ha scritto:il gioco sta nel fatto che KTM sta investendo per i prossimi 5 anni nei paesi emergenti e che l0utile delle piccole è di molto superiore a quelle delle grosse cilindrate.... infatti i costi di sviluppo e progettaizone e produzione a livello di processo e costi indiretti di azienda che tu faccia un 1000 oppure un 390 sono IDENTICI......


Scusa, ma se come dici tu i costi di sviluppo e progettaizone e produzione per la 1190 e il 390 sono identici allora gli utili saranno sulle grandi cilindrate che si vendono al triplo del prezzo delle piccole, no?


I costi indiretti possono essere identici.
I costi diretti (materiali, ore di lavorazione, finiture, tuning...) no.

(Il congiuntivo ho dovuto correggerlo perche mi veniva da leggere il tutto con voce fantozziana e perdevo il senso del discorso...)


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: albatros1, andbus, andrea110574, Bagia, Bat21, Bing [Bot], caribu, Celso, Dende, fedesmr78, ffa, Google [Bot], Ninjo, Phrankie, Raz, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

superduke 600-800