KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Enduro - nuova retata in toscana

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda wave75 » 19 feb 2013, 8:51

Enduristi, quaddisti e jeep scoperti a sfrecciare nel parco naturalistico de 'I Monti del Chianti'. 38 le sanzioni
Vasta operazione del comando regionale della Toscana del corpo forestale dello stato con il supporto volo di Roma nei territori dei 'Monti del Chianti', tra Cavriglia, Greve e Radda in Chianti. L'iniziativa è stata pianificata dal nucleo operativo speciale di Arezzo e dal comendo stazione di Montevarchi. In supporto anche il comando provinciale di Firenze. 38 persone sanzionate.


È scattata alle prime luci dell'alba di domenica scorsa una vasta operazione del comando regionale della Toscana del corpo forestale dello stato con il supporto del reparto volo di Roma ne 'I monti del Chianti', uno dei siti comunitari più belli ed importanti dell'Unione Europa che si estende tra i comuni di Cavriglia, Greve e Radda in Chianti. L'iniziativa pianificata dal nucleo operativo speciale del corpo forestale di Arezzo e dal comando stazione di Montevarchi con il supporto del comando provinciale di Firenze ha avuto lo scopo di tutelare quell'area protetta presa d'assalto dai veicoli a motore.

Per questo dal mese di dicembre sono stati organizzati sopralluoghi costanti e discreti per determinare il flusso ‘’motoristico’’ e le rotte seguite dai mezzi. I rilievi preparatori dell’operazione hanno sin da subito evidenziato le criticità dello stato dei luoghi in cui le tracce dei veicoli a motore sul fondo naturale sono l’immagine più ricorrente in qualsiasi direzione si guardi.

Prati strappati, sentieri letteralmente arati, canalette divelte, sottobosco danneggiato e tracciati aperti su pascoli, praterie, bosco e rimboschimenti e tutto ciò nonostante vi sia un numero considerevole di cartelli che invitano al rispetto della natura e alla tutela delle aree protette.

Prima di intervenire gli uomini del corpo forestale dello stato hanno ascoltato residenti, taglialegna, turisti e passanti: tutti hanno evidenziato l’insopportabilità del comportamento di molti ‘’fuoristradisti’’ che a loro avviso oltre a non tenere conto dell’ambiente adottano condotte pericolose per la sicurezza della gente.

Per questo l’area è stata sottoposta a monitoraggio per alcune settimane. Flotte di enduristi, quaddisti e jeep provenienti dalle direzioni di Firenze, Siena e Arezzo sono stati scoperti a trattare quell’area come una vera e propria arena, con scorribande per i prati, salti, testa coda, sgommate, transiti nelle brughiere nei boschi, nei pascoli, apertura di tracciati anche dove sembrava impossibile transitare e ciò disattendendo ogni norma, regolamento o raccomandazione posta a tutela del patrimonio naturale.

30 Agenti del Corpo Forestale dello Stato, sin dall’alba di domenica scorsa si sono, così, dislocati in abiti borghesi lungo i vari sentieri del sito comunitario e con il supporto aereo hanno dato il via alla più imponente e massiccia operazione di controllo mai verificatasi in Toscana. Era da poco passato mezzogiorno quando le pattuglie fiorentine del Corpo Forestale dello Stato hanno intercettato, in prossimità del Monte di San Michele, i primi gruppi di enduristi in transito all’interno del Parco di San Michele. Uno di questi si è fermato sottoponendosi ai controlli mentre l’altro, ad un bivio ha cambiato direzione. L’elicottero del reparto volo di Roma alzatosi da Lucolena lo ha inseguito fra i canaloni ed a valle del Monte di San Michele in mezzo alla vegetazione è stato fermato dagli stessi elicotteristi.

Stessa sorte è toccata ad un altro gruppo di enduristi, segnalati dagli uomini del comando stazione di Montevarchi in direzione Lucolena. L’elicottero anche questa volta lo ha intercettato e gli ha sbarrato la strada poco prima che raggiunge una fitta area boscata.

In tutto 38 persone, di provenienza fiorentina, senese e aretina di sono visti contestare una sanzione amministrativa di circa 200 euro per violazione della Legge Regionale Toscana che vieta espressamente la circolazione fuoristrada su fondi naturali soprattutto dove esistono aree sottoposte a particolari forme di tutela per il loro interesse naturalistico.

"Questa operazione rappresenta un segnale che l’educazione alla circolazione
non è solo un concetto urbano centrico - fanno sapere dal corpo forestale dello stato - ma va applicato ed esteso a 360 gradi poiché la tutela del territorio è nel primario interesse degli stessi fruitori e siamo sicuri che i bravi enduristi sapranno riconoscere dove fermarsi, fare un passo indietro, cambiare percorso per sceglierne uno alternativo più rispettoso e perché no forse anche più divertente e impegnativo ma pur sempre nel rispetto della natura".

fonte valdarnopost
...ESTICAZZI!!!
Avatar utente
wave75
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10 feb 2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda Gigiobu » 19 feb 2013, 9:16

Tralasciando le testimonianze (strano che non abbiano intervistato anche i cacciatori di frodo :roll: ) la giusta conseguenza
per quei comportamenti tenuti da incivili su moto. L'han pagata magari degli innocenti, era meglio se li beccavano sul
fatto, ma che ci si poteva aspettare di diverso?
Avatar utente
Gigiobu
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22 ott 2010, 23:14

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda wave75 » 19 feb 2013, 9:22

Gigiobu ha scritto:Tralasciando le testimonianze (strano che non abbiano intervistato anche i cacciatori di frodo :roll: ) la giusta conseguenza
per quei comportamenti tenuti da incivili su moto. L'han pagata magari degli innocenti, era meglio se li beccavano sul
fatto, ma che ci si poteva aspettare di diverso?



esattamente come la penso io...
idioti quelli che sono andati a far gli scemi in un parco , e per quegli idioti paghiamo tutti!
Altrettanto idiota chi ha ordinato una retata del genere solo per fare un po' di notizia.....

basterebbe un minimo di buon senso da entrambe le parti
...ESTICAZZI!!!
Avatar utente
wave75
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10 feb 2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda lucajudoka » 19 feb 2013, 9:59

Dunque, se lo Stato fosse una azienda dire che:
1) costo orario noleggio elicottero (va bè, è in dotazione ma comunque costa) euri sui 500 ora x 6 ore uso = 3000 €
2) Pilota e co pilota diciamo assunti a 2500€ cad (con costo azienda contributi etc = 5000€ cad) significa 29 € ora x 6 ore per 2 persone= 348 €
2) 30 forestali a stipendio diciamo 1500 € cad (costo aziendale 3000) significa costo 17 € ora x 30 pax x 8 ore = 4080 €. Tutto magari anche maggiorato dal fatto che di domenica sono straordinari, tipo 30% = 5300 €
3) Spese di servizio tipo automobili, pasti, rimborsi km: facciamo un forfait di 25€ x 32 persone = 800 €..
TOTALE OPERAZIONE ANTICRIMINE : 9480 €.
Ricavi da multe : 38 persone x 200 € = 7600 €
Saldo passivo: 1880 €.
Senza contare tutta una serie di costi accessori che non posso conoscere ma che sicuramente ci sono e incidono parecchio.
Tutto questo perchè qualche fungaiolo si è lamentato del passaggio di quei terribili lestofanti che devastano il territorio.
Non voglio dire che quelli non siano degli idioti che vagano nei parchi protetti (e quindi sono delle emerite teste di c@zzo), ma voglio dire che con queste retate e questi articoli di giornale dove tutti sono solo assassini a discapito di chi la natura la vive in modo corretto (chessò, magari limitandosi a torturare degli animali esercitando il proprio diritto soprannaturale di uccidere per diletto), non fanno bene nessuno, in primis alla economia dello Stato.

P.s. Tempo un anno max e ci saranno ancora frotte di 4x4 e quad che corrono per i campi.
Io non ho molti dubbi su chi devasta realmente il territorio e su chi fa solo rumore.. E quando arriveranno le moto elettriche metà dei nostri problemi saranno risolti
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special
Avatar utente
lucajudoka
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 4 feb 2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda Aleilcittadino » 19 feb 2013, 10:53

Concordo con gigioblu e wave !
C'è da dire però che finchè non daranno la possibilità di fare enduro in alcuni luoghi, bisognerà sempre infrangere il codice andando in posti "vietati".
E di sicuro non bastano giusto un paio di percorsi per ogni regione !!
Avatar utente
Aleilcittadino
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 17 feb 2013, 15:12
Località: Torino

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda wave75 » 19 feb 2013, 10:59

Aleilcittadino ha scritto:Concordo con gigioblu e wave !
C'è da dire però che finchè non daranno la possibilità di fare enduro in alcuni luoghi, bisognerà sempre infrangere il codice andando in posti "vietati".
E di sicuro non bastano giusto un paio di percorsi per ogni regione !!

assolutamente d'accordo... la pratica dell'enduro è sacrosanta , nemmeno i divieti indiscriminati sono la giusta soluzione.
Certo che 4 imbecilli che vanno in giro per i prati di un parco a fare le sgommate non aiutano a migliorare l'immagine dell'endurista.
e non parlo dell'endurista ready to race, ma dell'appassionato che si fa le uscite per godersi un po la propria passione!

e in questo la FMI non ha capito proprio un c@zzo...
...ESTICAZZI!!!
Avatar utente
wave75
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10 feb 2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda clax » 19 feb 2013, 11:20

[quote=
3) Spese di servizio tipo automobili, pasti, rimborsi km: facciamo un forfait di 25€ x 32 persone = 800 €..
TOTALE OPERAZIONE ANTICRIMINE : 9480 €.
Ricavi da multe : 38 persone x 200 € = 7600 €
Saldo passivo: 1880 €.

P.s. Tempo un anno max e ci saranno ancora frotte di 4x4 e quad che corrono per i campi.
Io non ho molti dubbi su chi devasta realmente il territorio e su chi fa solo rumore.. E quando arriveranno le moto elettriche metà dei nostri problemi saranno risolti[/quote]

non si possono fare questi conti quando si tratta di operazioni di polizia (anche locale) che sono solo comandati, tuttavia le scelte politiche manovrano anche le divise. quindi è probabile che gli appassionati di moto siano in minoranza dei cosiddetti (in alcuni casi) difensori del verde. Cosi' come è vero che di motard indisciplinati (chi fugge potrebbe essere qualcosa di peggio che un endurista) ce ne sono ancora. E questi, a meno che non erano diventati sempre di piu' come sul "muraglione", devono aver pestato qualche cacca di mucca/fungo su un terreno sbagliato o sotto il naso a qualcuno influente. Provate il certe zone ad andare a funghi in zone "gestite" ed anche voi avrete il vostro bell'elicottero :mrgreen:
Se pensate, ad esempio che sui monti simbruini i pastori controllano le mandrie libere con le moto da trial mica è detto che vadano sempre dentro i tracciati previsti per gli escursionisti a motore (sarebbe la zona dove hanno girato "lo chiamavano trinita'" con b.spencer e t.hill)
p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m
clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24 mag 2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda lucajudoka » 19 feb 2013, 15:09

clax ha scritto:p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali

Evita che ti sentono gli altri e ti percepiscano come un fastidio esattamente come evita che ti sentano i forestali..
Comunque se scrivi così dell'enduro significa che tu non lo pratichi.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special
Avatar utente
lucajudoka
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 4 feb 2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda alecs71 » 19 feb 2013, 15:21

Siamo sotto elezioni.... vi stupite che fanno queste battute di caccia all'endurista???
... sm990!!!
alecs71
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 7 mag 2009, 22:07
Località: milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggioda wave75 » 19 feb 2013, 16:02

lucajudoka ha scritto:
clax ha scritto:p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali

Evita che ti sentono gli altri e ti percepiscano come un fastidio esattamente come evita che ti sentano i forestali..
Comunque se scrivi così dell'enduro significa che tu non lo pratichi.



distruggere il sottobosco!?!?!?
dai non scherziamo... ma avete mai visto cosa combinano le mucche? vogliamo parlare del passaggio dei 4x4 o dei trattori?!?!?!

e mi volete dire che il passaggio di un paio di moto distrugge il terreno?!??! MAPERCORTESIA SIAMO SERI!

spaventare gli animali?!?!??!?!??!?!?! ma che animali ed animali?!??! e un elicottero in volo non li spaventa di piu?!?!?!
...ESTICAZZI!!!
Avatar utente
wave75
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10 feb 2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti