KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Enduro - nuova retata in toscana

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 8:51

Enduristi, quaddisti e jeep scoperti a sfrecciare nel parco naturalistico de 'I Monti del Chianti'. 38 le sanzioni
Vasta operazione del comando regionale della Toscana del corpo forestale dello stato con il supporto volo di Roma nei territori dei 'Monti del Chianti', tra Cavriglia, Greve e Radda in Chianti. L'iniziativa è stata pianificata dal nucleo operativo speciale di Arezzo e dal comendo stazione di Montevarchi. In supporto anche il comando provinciale di Firenze. 38 persone sanzionate.


È scattata alle prime luci dell'alba di domenica scorsa una vasta operazione del comando regionale della Toscana del corpo forestale dello stato con il supporto del reparto volo di Roma ne 'I monti del Chianti', uno dei siti comunitari più belli ed importanti dell'Unione Europa che si estende tra i comuni di Cavriglia, Greve e Radda in Chianti. L'iniziativa pianificata dal nucleo operativo speciale del corpo forestale di Arezzo e dal comando stazione di Montevarchi con il supporto del comando provinciale di Firenze ha avuto lo scopo di tutelare quell'area protetta presa d'assalto dai veicoli a motore.

Per questo dal mese di dicembre sono stati organizzati sopralluoghi costanti e discreti per determinare il flusso ‘’motoristico’’ e le rotte seguite dai mezzi. I rilievi preparatori dell’operazione hanno sin da subito evidenziato le criticità dello stato dei luoghi in cui le tracce dei veicoli a motore sul fondo naturale sono l’immagine più ricorrente in qualsiasi direzione si guardi.

Prati strappati, sentieri letteralmente arati, canalette divelte, sottobosco danneggiato e tracciati aperti su pascoli, praterie, bosco e rimboschimenti e tutto ciò nonostante vi sia un numero considerevole di cartelli che invitano al rispetto della natura e alla tutela delle aree protette.

Prima di intervenire gli uomini del corpo forestale dello stato hanno ascoltato residenti, taglialegna, turisti e passanti: tutti hanno evidenziato l’insopportabilità del comportamento di molti ‘’fuoristradisti’’ che a loro avviso oltre a non tenere conto dell’ambiente adottano condotte pericolose per la sicurezza della gente.

Per questo l’area è stata sottoposta a monitoraggio per alcune settimane. Flotte di enduristi, quaddisti e jeep provenienti dalle direzioni di Firenze, Siena e Arezzo sono stati scoperti a trattare quell’area come una vera e propria arena, con scorribande per i prati, salti, testa coda, sgommate, transiti nelle brughiere nei boschi, nei pascoli, apertura di tracciati anche dove sembrava impossibile transitare e ciò disattendendo ogni norma, regolamento o raccomandazione posta a tutela del patrimonio naturale.

30 Agenti del Corpo Forestale dello Stato, sin dall’alba di domenica scorsa si sono, così, dislocati in abiti borghesi lungo i vari sentieri del sito comunitario e con il supporto aereo hanno dato il via alla più imponente e massiccia operazione di controllo mai verificatasi in Toscana. Era da poco passato mezzogiorno quando le pattuglie fiorentine del Corpo Forestale dello Stato hanno intercettato, in prossimità del Monte di San Michele, i primi gruppi di enduristi in transito all’interno del Parco di San Michele. Uno di questi si è fermato sottoponendosi ai controlli mentre l’altro, ad un bivio ha cambiato direzione. L’elicottero del reparto volo di Roma alzatosi da Lucolena lo ha inseguito fra i canaloni ed a valle del Monte di San Michele in mezzo alla vegetazione è stato fermato dagli stessi elicotteristi.

Stessa sorte è toccata ad un altro gruppo di enduristi, segnalati dagli uomini del comando stazione di Montevarchi in direzione Lucolena. L’elicottero anche questa volta lo ha intercettato e gli ha sbarrato la strada poco prima che raggiunge una fitta area boscata.

In tutto 38 persone, di provenienza fiorentina, senese e aretina di sono visti contestare una sanzione amministrativa di circa 200 euro per violazione della Legge Regionale Toscana che vieta espressamente la circolazione fuoristrada su fondi naturali soprattutto dove esistono aree sottoposte a particolari forme di tutela per il loro interesse naturalistico.

"Questa operazione rappresenta un segnale che l’educazione alla circolazione
non è solo un concetto urbano centrico - fanno sapere dal corpo forestale dello stato - ma va applicato ed esteso a 360 gradi poiché la tutela del territorio è nel primario interesse degli stessi fruitori e siamo sicuri che i bravi enduristi sapranno riconoscere dove fermarsi, fare un passo indietro, cambiare percorso per sceglierne uno alternativo più rispettoso e perché no forse anche più divertente e impegnativo ma pur sempre nel rispetto della natura".

fonte valdarnopost
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 9:16

Tralasciando le testimonianze (strano che non abbiano intervistato anche i cacciatori di frodo :roll: ) la giusta conseguenza
per quei comportamenti tenuti da incivili su moto. L'han pagata magari degli innocenti, era meglio se li beccavano sul
fatto, ma che ci si poteva aspettare di diverso?

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 9:22

Gigiobu ha scritto:Tralasciando le testimonianze (strano che non abbiano intervistato anche i cacciatori di frodo :roll: ) la giusta conseguenza
per quei comportamenti tenuti da incivili su moto. L'han pagata magari degli innocenti, era meglio se li beccavano sul
fatto, ma che ci si poteva aspettare di diverso?



esattamente come la penso io...
idioti quelli che sono andati a far gli scemi in un parco , e per quegli idioti paghiamo tutti!
Altrettanto idiota chi ha ordinato una retata del genere solo per fare un po' di notizia.....

basterebbe un minimo di buon senso da entrambe le parti
...ESTICAZZI!!!

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 9:59

Dunque, se lo Stato fosse una azienda dire che:
1) costo orario noleggio elicottero (va bè, è in dotazione ma comunque costa) euri sui 500 ora x 6 ore uso = 3000 €
2) Pilota e co pilota diciamo assunti a 2500€ cad (con costo azienda contributi etc = 5000€ cad) significa 29 € ora x 6 ore per 2 persone= 348 €
2) 30 forestali a stipendio diciamo 1500 € cad (costo aziendale 3000) significa costo 17 € ora x 30 pax x 8 ore = 4080 €. Tutto magari anche maggiorato dal fatto che di domenica sono straordinari, tipo 30% = 5300 €
3) Spese di servizio tipo automobili, pasti, rimborsi km: facciamo un forfait di 25€ x 32 persone = 800 €..
TOTALE OPERAZIONE ANTICRIMINE : 9480 €.
Ricavi da multe : 38 persone x 200 € = 7600 €
Saldo passivo: 1880 €.
Senza contare tutta una serie di costi accessori che non posso conoscere ma che sicuramente ci sono e incidono parecchio.
Tutto questo perchè qualche fungaiolo si è lamentato del passaggio di quei terribili lestofanti che devastano il territorio.
Non voglio dire che quelli non siano degli idioti che vagano nei parchi protetti (e quindi sono delle emerite teste di c@zzo), ma voglio dire che con queste retate e questi articoli di giornale dove tutti sono solo assassini a discapito di chi la natura la vive in modo corretto (chessò, magari limitandosi a torturare degli animali esercitando il proprio diritto soprannaturale di uccidere per diletto), non fanno bene nessuno, in primis alla economia dello Stato.

P.s. Tempo un anno max e ci saranno ancora frotte di 4x4 e quad che corrono per i campi.
Io non ho molti dubbi su chi devasta realmente il territorio e su chi fa solo rumore.. E quando arriveranno le moto elettriche metà dei nostri problemi saranno risolti
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

Aleilcittadino
Avatar utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 17/02/2013, 15:12
Località: Torino

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 10:53

Concordo con gigioblu e wave !
C'è da dire però che finchè non daranno la possibilità di fare enduro in alcuni luoghi, bisognerà sempre infrangere il codice andando in posti "vietati".
E di sicuro non bastano giusto un paio di percorsi per ogni regione !!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 10:59

Aleilcittadino ha scritto:Concordo con gigioblu e wave !
C'è da dire però che finchè non daranno la possibilità di fare enduro in alcuni luoghi, bisognerà sempre infrangere il codice andando in posti "vietati".
E di sicuro non bastano giusto un paio di percorsi per ogni regione !!

assolutamente d'accordo... la pratica dell'enduro è sacrosanta , nemmeno i divieti indiscriminati sono la giusta soluzione.
Certo che 4 imbecilli che vanno in giro per i prati di un parco a fare le sgommate non aiutano a migliorare l'immagine dell'endurista.
e non parlo dell'endurista ready to race, ma dell'appassionato che si fa le uscite per godersi un po la propria passione!

e in questo la FMI non ha capito proprio un c@zzo...
...ESTICAZZI!!!

clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24/05/2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 11:20

[quote=
3) Spese di servizio tipo automobili, pasti, rimborsi km: facciamo un forfait di 25€ x 32 persone = 800 €..
TOTALE OPERAZIONE ANTICRIMINE : 9480 €.
Ricavi da multe : 38 persone x 200 € = 7600 €
Saldo passivo: 1880 €.

P.s. Tempo un anno max e ci saranno ancora frotte di 4x4 e quad che corrono per i campi.
Io non ho molti dubbi su chi devasta realmente il territorio e su chi fa solo rumore.. E quando arriveranno le moto elettriche metà dei nostri problemi saranno risolti[/quote]

non si possono fare questi conti quando si tratta di operazioni di polizia (anche locale) che sono solo comandati, tuttavia le scelte politiche manovrano anche le divise. quindi è probabile che gli appassionati di moto siano in minoranza dei cosiddetti (in alcuni casi) difensori del verde. Cosi' come è vero che di motard indisciplinati (chi fugge potrebbe essere qualcosa di peggio che un endurista) ce ne sono ancora. E questi, a meno che non erano diventati sempre di piu' come sul "muraglione", devono aver pestato qualche cacca di mucca/fungo su un terreno sbagliato o sotto il naso a qualcuno influente. Provate il certe zone ad andare a funghi in zone "gestite" ed anche voi avrete il vostro bell'elicottero :mrgreen:
Se pensate, ad esempio che sui monti simbruini i pastori controllano le mandrie libere con le moto da trial mica è detto che vadano sempre dentro i tracciati previsti per gli escursionisti a motore (sarebbe la zona dove hanno girato "lo chiamavano trinita'" con b.spencer e t.hill)
p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 15:09

clax ha scritto:p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali

Evita che ti sentono gli altri e ti percepiscano come un fastidio esattamente come evita che ti sentano i forestali..
Comunque se scrivi così dell'enduro significa che tu non lo pratichi.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

alecs71
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 07/05/2009, 22:07
Località: milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 15:21

Siamo sotto elezioni.... vi stupite che fanno queste battute di caccia all'endurista???
... sm990!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 16:02

lucajudoka ha scritto:
clax ha scritto:p.s. La moto elettrica non evita di distruggere il sottobosco e spaventare animali

Evita che ti sentono gli altri e ti percepiscano come un fastidio esattamente come evita che ti sentano i forestali..
Comunque se scrivi così dell'enduro significa che tu non lo pratichi.



distruggere il sottobosco!?!?!?
dai non scherziamo... ma avete mai visto cosa combinano le mucche? vogliamo parlare del passaggio dei 4x4 o dei trattori?!?!?!

e mi volete dire che il passaggio di un paio di moto distrugge il terreno?!??! MAPERCORTESIA SIAMO SERI!

spaventare gli animali?!?!??!?!??!?!?! ma che animali ed animali?!??! e un elicottero in volo non li spaventa di piu?!?!?!
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 16:04

l'enduro è amare il territorio ed i suoi percorsi.... se non ci fossimo noi a passarci , tantissimi sentieri, mulattiere e strade andrebbero perdute!!!
La gente ci costruisce sopra case e muri di cinta cancellando per sempre un pezzo di storia e qualcuno rompe i maroni perchè noi ci passiamo sopra?!??! MA SIAMO SERI
...ESTICAZZI!!!

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 16:15

Wawe come vedi anche fra motociclisti bisogna fare distinguo fra chi va in strada e chi no.
Se hai esperienza di solo bitume, usi luoghi comuni per definire ciò che non conosci..
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 16:21

lucajudoka ha scritto:Wawe come vedi anche fra motociclisti bisogna fare distinguo fra chi va in strada e chi no.
Se hai esperienza di solo bitume, usi luoghi comuni per definire ciò che non conosci..


purtroppo è un problema che si riscontra in ogni campo....
...ESTICAZZI!!!

stefano76
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 18:42

Dico la mia:
E' INUTILE che ci difendiamo a spada tratta fra talebani e/o iperappassionati.....fra di noi ci sono tante, troppe mele marce.
E queste fanno molto più rumore e puzza che tutti gli altri VERI appassionati.

Non mi stupisco assolutamente che si venga così demonizzati, e non è giusto, però ogni tanto pensiamo anche a chi con la terra ci vive e lavora (non solo a parole) e si vede distrutto il lavoro e invaso le proprietà.
Pensiamoci bene...e se io passassi col mio ADV piano piano, senza fare rumore, sul vostro prato di casa....che direste?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 18:47

Iniziamo Noi per primi ad emarginare gli "incivili" (mi trattengo).
Purtroppo non sono pochi quelli che girano con scarico da cross, che non hanno il minimo rispetto per l'ambiente e per chi campa sulle coltivazioni.
Andare comunque a girare in un Parco, vuol dire cercarsela (la zona Chianti la conosco bene e ci sono molti percorsi stando nei "limiti").
A parole siamo tutti "Santi" ma troppi hanno un comportamento "criticabile" anche da parte dei fuoristradisti (enduristi a due o quattro ruote), poi pagano quelli che hanno un comportamento civile SEMPRE (soprattutto se girano in un parco).

P.S. Mi sono trattenuto con le parole .... o scomodavo qualche Santo o Madonna senza colpe.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 18:50

Stefano, a distanza di qualche secondo, lo stesso concetto :)
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 19:11

Dall'articolo di cui sopra, mi pare di capire che la " retata " è stata fatta in un'area " protetta ", quindi ( penso ) ben nota ai locali, perchè mi sembra di legere che i " 38 " siano tali.
La mia domanda è : ma se sapete che lì ci sono problemi ... perchè andare proprio lì ? :shock:

Il " mio " Abruzzo è coperto per circa il 40% ( ... !!! ) da Parchi Nazionali e/o Riserve, ed io me ne guardo bene di andarci a fare Enduro proprio lì dentro, eppure c'è n'è da divertirsi !!! :?

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 21:06

jenk ha scritto:Iniziamo Noi per primi ad emarginare gli "incivili" (mi trattengo).
Purtroppo non sono pochi quelli che girano con scarico da cross, che non hanno il minimo rispetto per l'ambiente e per chi campa sulle coltivazioni.
Andare comunque a girare in un Parco, vuol dire cercarsela (la zona Chianti la conosco bene e ci sono molti percorsi stando nei "limiti").
A parole siamo tutti "Santi" ma troppi hanno un comportamento "criticabile" anche da parte dei fuoristradisti (enduristi a due o quattro ruote), poi pagano quelli che hanno un comportamento civile SEMPRE (soprattutto se girano in un parco).

P.S. Mi sono trattenuto con le parole .... o scomodavo qualche Santo o Madonna senza colpe.


:s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2: e straquoto.
Come sempre, per colpa (perchè la colpa c'è) di pochi ci rimettono in tanti...
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

stefano76
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 19/02/2013, 21:17

jenk ha scritto:Stefano, a distanza di qualche secondo, lo stesso concetto :)


Yesss! :)
Tra l'altro parlo per esperienza diretta, la mia è una famiglia di agricoltori e conosco strabene il problema.

Diverso il discorso folle che si sta portando avanti in Emilia Romagna, dove una giunta regionale con la stessa miopia di Ray Charles vuole "parchizzare" tutta la regione insieme ai vertici del CAI. E non esprimo pubblicamente le reali motivazioni che stanno dietro queste "scelte" che di spontaneo han ben poco, e ancor meno di amore per la montagna. La finisco qui che è meglio...

dovi
 
Messaggi: 304
Iscritto il: 12/03/2012, 14:16
Località: montefiorino modena ( appennino tosco emiliano)

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 12:10

stefano76 hai assolutamente ragione!!!!!!! come da post sto' tartassando la primotrice di questa assurda legge ma ancora niente :evil: :evil:

stefano76
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 29/01/2010, 15:02
Località: Parma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 12:50

NON PUO' ESISTERE CHE 7 CONSIGLIERI REGIONALI DECIDANO DA SOLI IL DESTINO DI TUTTA UNA REGIONE.

Scherziamo? Ma qui siamo in una dittatura, altro che democrazia!

So per certo che sono già state inviate comunicazioni e diffide anche alla Procura della Repubblica di Bologna, alla Corte dei Conti nonchè al Dipartimento degli affari regionali, turismo e sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma....vedremo che accadrà....

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 14:38

io quel che non capisco è perché, dal momento che in Italia ogni 'comunità' ha una lobbies in parlamento e negli uffici importanti, noi ne siamo completamente sprovvisti.
Ai tempi d'oro della Fiat loro dettavano legge su tutto quello che anche lontanamente li coinvolgeva; noi, che in teoria avremmo dietro tutte le multinazionali a due ruote, non abbiamo uno straccio di imbecille che faccia i nostri (loro) interessi nelle stanze dei bottoni.
Ma dico io, varrà qualcosina quel misero fatturato che gli facciamo fare a sti giallo austriaci???
Capisco che la Yamaha ha venduto 20 wr l'anno scorso :lol: , ma insieme alla Honda, agli arancioni e gli altri (compresi gli italiani della Beta), non possono pensare in maniera lungimirante e fare qualcosa per proteggerci?!!!
E' dal 2009 che la proposta di legge di quell'endurista onorevole sta ferma nei cassetti della Camera, basterebbe spingere per farne una rivisitazione..
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24/05/2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 16:11

corry ha scritto:Dall'articolo di cui sopra, mi pare di capire che la " retata " è stata fatta in un'area " protetta ", quindi ( penso ) ben nota ai locali, perchè mi sembra di legere che i " 38 " siano tali.
La mia domanda è : ma se sapete che lì ci sono problemi ... perchè andare proprio lì ? :shock:

Il " mio " Abruzzo è coperto per circa il 40% ( ... !!! ) da Parchi Nazionali e/o Riserve, ed io me ne guardo bene di andarci a fare Enduro proprio lì dentro, eppure c'è n'è da divertirsi !!! :?


mi tocca rispondere ai due sapienti lukajudoka e wave75 (al primo tra l'altro dico che fuoristrada ne ho fatto ai miei tempi con il maico250- sai cos'è?- con meno restrizioni purtroppo neanche sai quanto apprezzo il fuori, tu che già mi giudichi...) ma corry, stefano ed altri, tranne voi hanno centrato il discorso. quello reale, altro che numeri di vendite. ma chi li caga i motociclisti a palazzo? è chiaro che il fuoristrada CHI lo fa per passione, e si attrezza tale, difficile che poi si guardi il panorama ed è normale "daje de gasse" ma ci vuole misura, come su strada, ma tra i motard tutti c'è sempre chi sgarra, chi non fa mai i conti con il mondo. e dato che la considerazione per noi motociclisti è gia' scarsa, ne bastano pochi per negare a tutti, PURTROPPO. ti dico che se c'è stata retata io credo che era tempo che si usava quella zona protetta dagli enduristi. alla fine ecco il risultato
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 16:18

clax ha scritto:
corry ha scritto:Dall'articolo di cui sopra, mi pare di capire che la " retata " è stata fatta in un'area " protetta ", quindi ( penso ) ben nota ai locali, perchè mi sembra di legere che i " 38 " siano tali.
La mia domanda è : ma se sapete che lì ci sono problemi ... perchè andare proprio lì ? :shock:

Il " mio " Abruzzo è coperto per circa il 40% ( ... !!! ) da Parchi Nazionali e/o Riserve, ed io me ne guardo bene di andarci a fare Enduro proprio lì dentro, eppure c'è n'è da divertirsi !!! :?


mi tocca rispondere ai due sapienti lukajudoka e wave75 (al primo tra l'altro dico che fuoristrada ne ho fatto ai miei tempi con il maico250- sai cos'è?- con meno restrizioni purtroppo neanche sai quanto apprezzo il fuori, tu che già mi giudichi...) ma corry, stefano ed altri, tranne voi hanno centrato il discorso. quello reale, altro che numeri di vendite. ma chi li caga i motociclisti a palazzo? è chiaro che il fuoristrada CHI lo fa per passione, e si attrezza tale, difficile che poi si guardi il panorama ed è normale "daje de gasse" ma ci vuole misura, come su strada, ma tra i motard tutti c'è sempre chi sgarra, chi non fa mai i conti con il mondo. e dato che la considerazione per noi motociclisti è gia' scarsa, ne bastano pochi per negare a tutti, PURTROPPO. ti dico che se c'è stata retata io credo che era tempo che si usava quella zona protetta dagli enduristi. alla fine ecco il risultato

Giuro che c'ho capito un beato c... sarà la grammatica e la punteggiatura approssimativa.
Comunque sia il qui presente sapiente conferma che leggere che terrorizzi animali e devasti la natura, è, e rimane, uno slogan detto con troppa facilità; a maggior ragione se chi lo dice usava un maico250
x tua info alla fine degli anni 70 (Maico project) ero prossimo a guidare l'auto, e a far google- maico 250 sono capaci anche i sapienti come me).
Mi domando quale è la parte di discorso a cui i due mal giudicanti LJ e Ww non hanno ben ottemperato.
Nel mio ragionamento c'è dentro: PALAZZO, PARCO NATURALE, VENDITE, SBAGLIO DEGLI ENDURISTI, ANTIECONOMIA, GIORNALISTI APPROSSIMATI. Direi che non manca niente.
Ma, ad ogni modo, preferisco rimanere ignaro con la domanda, e senza alcuna risposta.
:byebye:
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 17:54

Clax... guarda che sei tu il primo ad aver scritto che con le moto si spaventano gli animali... forse sei tu che non hai capito il nostro discorso.

Io in moto ci vado, e ci vado per passione (a dire la verità si sta trasformando in un lavoro): passione per il mio territorio , passione per il fuoristrada, passione per le due ruote...
Sono uno di quelli che cerca nei limiti del possibile di rispettare regole, territorio e altri "utilizzatori", qui non si tratta di far gara a chi ce l'ha piu lungo, qui si tratta di cercare di far capire alla gente comune che di fuoristrada non ne sa una fava e che parla per luoghi comuni (non mi riferisco a te, ma ai fantomatici verdi o i fantomatici politici in cerca di consensi) che non tutti gli enduristi e ripeto ENDURISTI sono degli scalmanati che si divertono a far le virgole sui prati, anzi: molti sono puri appassionati e amanti del territorio.

Sul fatto di darci del gas e non godersi nemmeno il giro... bah... si vede che allora siamo proprio su due lunghezze d'onda diverse: non che mi faccia schifo SUDARE, anzi... e nemmeno fare qualche sparata, ma per me sono proprio gli pseudo enduristi campioni dell'oratorio che fanno male alla nostra disciplina, quelli che prendono le strade come piste, quelli che prendono i prati o il bosco come LINEE del mondiale .. perche devono ALLENARSI (per cosa poi? per il campionato dell'oratorio?!?!)
Sono gli stessi che quando incrociano una mandria non si fermano e spengono il motore, anzi... gli giran pure i maroni perche perdono il RITMO...
sono gli stessi che quando incontrano altri enduristi, anziche fermarsi a far due parole li guardano in cagnesco...
sono gli stessi che quando incontrano la gente a piedi, anziche rallentare, fermarsi, spegnere il motore e lasciar passare; accelerano ... e accellerano ... e accellerano ancora.
sono gli stessi che in pieno BORGO (piccolo centro abitato) anziche passare lentamente e "silenziosamente", magari si sparano una penna o un burn out...


E proprio questi personaggi andrebbero BANDITI dalla pratica dell'enduro perche ledono l'immagine di tutti gli altri!
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 18:00

corry ha scritto:Dall'articolo di cui sopra, mi pare di capire che la " retata " è stata fatta in un'area " protetta ", quindi ( penso ) ben nota ai locali, perchè mi sembra di legere che i " 38 " siano tali.
La mia domanda è : ma se sapete che lì ci sono problemi ... perchè andare proprio lì ? :shock:

Il " mio " Abruzzo è coperto per circa il 40% ( ... !!! ) da Parchi Nazionali e/o Riserve, ed io me ne guardo bene di andarci a fare Enduro proprio lì dentro, eppure c'è n'è da divertirsi !!! :?



siamo d'accordo, anche io cerco di stare lontano dalle zone vietate....
certo ci sono situazioni in cui alcune volte si è obbligati a sfiorare quelle zone, ma non mi pare sia questo il caso.
...ESTICAZZI!!!

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 21:14

wave75 ha scritto:... siamo d'accordo, anche io cerco di stare lontano dalle zone vietate....
certo ci sono situazioni in cui alcune volte si è obbligati a sfiorare quelle zone, ma non mi pare sia questo il caso.


Bè ... leggendo qua sotto, mi pare che stessero proprio in una zona ... " sensibile " :

wave75 ha scritto: ... È scattata alle prime luci dell'alba di domenica scorsa una vasta operazione del comando regionale della Toscana del corpo forestale dello stato con il supporto del reparto volo di Roma ne 'I monti del Chianti', uno dei siti comunitari più belli ed importanti dell'Unione Europa che si estende tra i comuni di Cavriglia, Greve e Radda in Chianti. L'iniziativa pianificata dal nucleo operativo speciale del corpo forestale di Arezzo e dal comando stazione di Montevarchi con il supporto del comando provinciale di Firenze ha avuto lo scopo di tutelare quell'area protetta presa d'assalto dai veicoli a motore. ...

:?
Corrado ( Moto Club Sahara Project )

clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24/05/2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 23:18

saro' franco e spero di soddisfare le punteggiature: ho avuto la sensazione che entrambi mi stavate cojonando il pensiero di risposta. non che me ne freghi delle grammatica, ma sto piu' attento al rispetto. vabbè non è successo nulla, solo parole.
A questo evento, introdotto cosi' bene dal titolare del topic, ripeto, ci si è arrivati perchè alla fine c'è sempre qualcuno che esagera. Ne ho scavati anche io di terreni, ma c'è da essere stupidii a non capire che dài e dài alla fine ti beccano (insomma se ne hanno fermati 38 in una mattinata in una zona protetta- e pensa quanti se la sono cavata- c'era un bel traffico).
ma ai "conti allo stato" e al contenuto strillato (il "grassetto") scritto li' dallo stomaco piu' che dalla testa da lucajudoka (che ri :byebye: ) non potevo che ribadire come sopra. Che c'entra? con chi te la vuoi pigliare, con l'elicottero? l'enduro è fantastico, dal due tempi alla supertenere' niente ho rimosso, ma come diciamo tutti e scrive wave successivamente prendiamocela con chi cazzeggia, che danneggia tutti.
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 20/02/2013, 23:23

clax ha scritto:saro' franco e spero di soddisfare le punteggiature: ho avuto la sensazione che entrambi mi stavate cojonando il pensiero di risposta. non che me ne freghi delle grammatica, ma sto piu' attento al rispetto. vabbè non è successo nulla, solo parole.
A questo evento, introdotto cosi' bene dal titolare del topic, ripeto, ci si è arrivati perchè alla fine c'è sempre qualcuno che esagera. Ne ho scavati anche io di terreni, ma c'è da essere stupidii a non capire che dài e dài alla fine ti beccano (insomma se ne hanno fermati 38 in una mattinata in una zona protetta- e pensa quanti se la sono cavata- c'era un bel traffico).
ma ai "conti allo stato" e al contenuto strillato (il "grassetto") scritto li' dallo stomaco piu' che dalla testa da lucajudoka (che ri :byebye: ) non potevo che ribadire come sopra. Che c'entra? con chi te la vuoi pigliare, con l'elicottero? l'enduro è fantastico, dal due tempi alla supertenere' niente ho rimosso, ma come diciamo tutti e scrive wave successivamente prendiamocela con chi cazzeggia, che danneggia tutti.



perfettamente d'accordo...
...ESTICAZZI!!!

clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24/05/2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 3:21

wave75 ha scritto:



perfettamente d'accordo...[/quote]
e ne sono felice :bike2:
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 9:13

Ocio al mio stomaco perchè da lì imbastisco delle puzze tremende.
Fatto salvo che, come dissi, la riserva naturale in quanto tale deve essere inviolabile, ci tenevo a sottolineare, in grassetto, che queste operazioni sono solo dei costi e che non risolvono nulla.
E' come mandare a Cortina la finanza a vedere che fanno i negozianti: bravo, applausone, e poi?
Se non intervieni sul sistema che porta a queste deviazioni, spendi soldi e non ottieni nessun risultato significativo.
Quei 38 che hanno fermato ( e vorrei vedere quanti di loro erano fuori percorso e quanti invece hanno pagato per tutti gli altri), è gente come noi che di tasse ne paga già molto più che il dovuto e che, sicuramente, non sono ne terroristi ne criminali, ma una manciata di uomini di mezza età che si sfoga con il proprio giocattolo a motore.
Lo stato prima di punire deve mettere ste persone in condizione di poter vivere il loro 'piacere' senza necessariamente fare qualcosa si vietato.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 9:44

lucajudoka ha scritto:Ocio al mio stomaco perchè da lì imbastisco delle puzze tremende.
Fatto salvo che, come dissi, la riserva naturale in quanto tale deve essere inviolabile, ci tenevo a sottolineare, in grassetto, che queste operazioni sono solo dei costi e che non risolvono nulla.
E' come mandare a Cortina la finanza a vedere che fanno i negozianti: bravo, applausone, e poi?
Se non intervieni sul sistema che porta a queste deviazioni, spendi soldi e non ottieni nessun risultato significativo.
Quei 38 che hanno fermato ( e vorrei vedere quanti di loro erano fuori percorso e quanti invece hanno pagato per tutti gli altri), è gente come noi che di tasse ne paga già molto più che il dovuto e che, sicuramente, non sono ne terroristi ne criminali, ma una manciata di uomini di mezza età che si sfoga con il proprio giocattolo a motore.
Lo stato prima di punire deve mettere ste persone in condizione di poter vivere il loro 'piacere' senza necessariamente fare qualcosa si vietato.



luca, se giri in un parco e ti beccano sei tu che sbagli non loro che controllano...Siamo d'accordo che in questo caso l'azione è stata fin troppo PLATEALE, ci mancavano solo i caccia in volo e i carriarmato,
Cosi come siamo anche d'accordo che ci vuole un minimo di flessibilità e un minimo di intelligenza e ci sono un sacco di casistiche diverse, di base però se sai che è vietato girare in una certa zona e hai alternative... te la sei andata a cercare.

Altrettanto vero che spesso chi mette questi divieti non sa nemmeno di cosa sta parlando...
Cosi come altrettanto vero che capita spesso che alcuni "controllori" ti fermino in giro e ti vogliano fare una multa a prescindere, solo perche sei in giro con la moto da enduro.
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 9:50

wave75 ha scritto:
lucajudoka ha scritto:Ocio al mio stomaco perchè da lì imbastisco delle puzze tremende.
Fatto salvo che, come dissi, la riserva naturale in quanto tale deve essere inviolabile, ci tenevo a sottolineare, in grassetto, che queste operazioni sono solo dei costi e che non risolvono nulla.
E' come mandare a Cortina la finanza a vedere che fanno i negozianti: bravo, applausone, e poi?
Se non intervieni sul sistema che porta a queste deviazioni, spendi soldi e non ottieni nessun risultato significativo.
Quei 38 che hanno fermato ( e vorrei vedere quanti di loro erano fuori percorso e quanti invece hanno pagato per tutti gli altri), è gente come noi che di tasse ne paga già molto più che il dovuto e che, sicuramente, non sono ne terroristi ne criminali, ma una manciata di uomini di mezza età che si sfoga con il proprio giocattolo a motore.
Lo stato prima di punire deve mettere ste persone in condizione di poter vivere il loro 'piacere' senza necessariamente fare qualcosa si vietato.



luca, se giri in un parco e ti beccano sei tu che sbagli non loro che controllano...Siamo d'accordo che in questo caso l'azione è stata fin troppo PLATEALE, ci mancavano solo i caccia in volo e i carriarmato,
Cosi come siamo anche d'accordo che ci vuole un minimo di flessibilità e un minimo di intelligenza e ci sono un sacco di casistiche diverse, di base però se sai che è vietato girare in una certa zona e hai alternative... te la sei andata a cercare.

Altrettanto vero che spesso chi mette questi divieti non sa nemmeno di cosa sta parlando...
Cosi come altrettanto vero che capita spesso che alcuni "controllori" ti fermino in giro e ti vogliano fare una multa a prescindere, solo perche sei in giro con la moto da enduro.

Plateale? Ma nooo dai ... :roll:
(tratte dal Corriere Fiorentino)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

clax
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 24/05/2012, 1:36
Località: roma

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 11:06

alla fine per non perdere l'elettorato questi signori si inventeranno il "periodo di caccia" pure per gli enduristi, con una bella licenza, tanto perchè di balzelli ce ne sono pochi.
a parte tutto, ad esempio, con la vecchia 2T non potendomi sobbarcare km eccessivi su asfalto se no addio gomme, ai miei tempi ce ne andavamo dall'altra parte della citta' nella zona dell'appia antica di Roma (zona archeologica dove i migliori reperti sono nelle ville private che costeggiano la consolare..), e dove il sabato e la domenica era un appuntamento fisso di crossisti ed enduristi a forza di passaparola, due percorsi, un fettucciato su piano e a salire un altro tra dossi e collinette bello lungo. che mi ricordi la storia è andata avanti per 2-3 anni poi anche li per un po' sono spuntati i vigili ed è finito tutto, attualmente è zona morta. Sicuramente si "endura" meglio lontano dai grandi centri, per chi non ha auto e carrello o non parte da casa con la santa pazienza.
LA MOTO LOGORA CHI NON CE L'HA
ex: yam fazer1000fzs, yam fazer600, kawa zzr1100, 750supertenerè, (per poco) suzuki750 due tempi 3 cil, yam RD350LC, maico 250GS, cagiva sst125, motobi125ss, pantheon150, piaggio skipper125, honda vision50, metropolis50, rizzato califfone 50 4m

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro - nuova retata in toscana

Messaggio » 21/02/2013, 11:32

Chiedo venia ma che avessero delle valide alternative non lo avevo compreso.
Non conosco la zona e non so se tutta l'area è vietata oppure ci sono dei percorsi fattibili.
Il principio però rimane: dai alla gente la possibilità di girare su percorsi legalizzati (anche pagando un obolo), e punisci POI quelli che trasgrediscono.
Attorno a Milano non abbiamo la minima possibilità e per fare qualcosa devi fare dei bei km con il risultato che o vai dove è vietato (ad es parco delle Groane) oppure prendi il carrello.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Albert71, Bing [Bot], Carlos 10, collins, commodoro, Corbe155, elleR, Eschi, Fra26, Gianluca90, Google [Bot], ivanuccio, k2t, Luketriple70, mass65, Max65, MSNbot Media, piuma, rokerij3, Sandion 66, sergio1979, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

enduro in toscana dove è vietato?       enduro percorsi arezzo      forestale arezzo idioti      fuoristrada forestale chianti      fuoristrada retata in chianti forestale      intervento forestale chianti enduro arezzo       lucolena retata di enduristi      monte obolo enduro      moto enduro operazione 50      pagliacci con il ktm      percorsi enduro firenze      percorsi enduro in provincia di firenze      percorsi enduro in toscana      percorso enduro firenze bologna      praticare enduro arezzo      retata 4x4 chianti      retata chianti fuoristrada      sentieri enduro moto bologna      uscite enduro a bologna 2013      uscite enduro roma      zone vietate enduro emilia      percorsi enduro bologna      multe enduro monte san michele       retata enduro