KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 16:07

detto fatto...continuiamo a parlarne qui.

che ne pensate?
...ESTICAZZI!!!

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 16:07

ho già detto di là
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 16:11

fra qui parliamo di altro, riprendendo il discorso che avevamo iniziato su enduro e comunita locali....
...ESTICAZZI!!!

Thunderjet
Avatar utente
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 20/09/2010, 9:37
Località: Peschiera Borromeno

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 16:24

io so che per le colline dell'oltrepo pagando un bollettino alla comunità montana si puo girare in alcune zone.. chi ne sa di più?
peraltro io con la mia bestiona, AT 750 mi basterebbeo e avanzerebbero argini e simili.. ma non so mai doce e con chi andare...

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 16:37

Mio cognato un mese fa era nell'oltrepò e si è trovato faccia a faccia con qule mitico personaggio che guida come un demonio pur non avendo più un braccio.
Quello che mi ha stupito del suo racconto è la compagnia che si tirava dietro: 14 moto di enduristi (credo) tedeschi.
Comprendo le economie di scala, la necessità di ridurre i costi, ma mi sembra anche evidente che andare in giro con una simile mandria, sia decisamente impegnativo anche dal punto di vista dell'impatto sulla immaginazione delle persone.
Che noi si stia sui cjones dei locali è cosa altamente nota, che i comportamenti incivili di pochi alcuni la fan pagare a tutti è anch'essa cosa nota, ma certo che andare a cercarsela con un mega gruppo del genere, mi sembra controproducente anche per chi lo fa di mestiere.
Che ne dici Wawe?
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8190
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:09

Caro Wave, discorso molto delicato il Tuo, dove sta il giusto? Boh?????? Se pensi che io nelle mie campagne non posso fare una domenica con Voi perche' se no i verdi mi fanno il culo.... :roll: ecco, forse ti ho risposto. Premetto che quando ci ha portato in giro Wave non abbiamo fatto un singolo piccolo danno a niente, abbiam girato su sentieri e mule, i sassi non si rovinano a passarci sopra :|
ORANGE COW BOY

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:11

Comunque, seguendo il filo del topic dico la mia (sia chiaro che per semplicità di ragionamento si deve fare di tutt'erba un fascio):
I commercianti accorti sono necessariamente favorevoli al turismo anche quando è motorizzato.
Non di rado i commercianti locali sono anche montanari per cui sono lacerati dal piacere di averci e dall'odio che gli provochiamo.
I contadini di sicuro ci detestano e, anche se le baite/alberghi etc locali comprano da loro i viveri per darli a noialtri, non hanno il guizzo intellettivo di capire che gli conviene averci.
Tutti i turisti pedestri vedono di malocchio l'arrivo rumoroso e puzzolente di una moto nel paradiso inconaminato del bosco.
I fatti dimostrano che NESSUNO O QUASI ritiene l'enduro una risorsa turistica (se non pochi luoghi come la Sardegna, fino a che dura, e pochi altri luoghi).
La Valle d'Aosta ha fatto addirittura divieti in alcune vallate ALLE BICICLETTE!!!!!
La leva economica non funziona, non possaimo sperare che questa ci apra le vallate e i boschi, serve una presa di posizione da parte delle autorità.
Per cui stiamo belli freschi: saremo per sempre dei fuorilegge.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8190
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:17

Un mese fa ero a Morterone per fare il Resegone, ho visto su una mula due cartelli di divieto assoluto di enduro, ma se non ci passa un anima da li?????? Il ristorante fa la fame.... No comment.
ORANGE COW BOY

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:23

Dato che ad avere a che fare con le autorità molte volte sono i cavilli che fanno la differenza provo
a chiedere un info. Dalle mie parti ci sono zone dove compaiono Divieti di fare Cross.
Ma se giro con una moto da enduro e faccio enduro, il ghisa col divieto mi pulisce il culo?

L'ho detta in modo colorito, ma tecnicamente le 2 discipline differenti possono essere impugnate come
cavillo? :roll:

Thunderjet
Avatar utente
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 20/09/2010, 9:37
Località: Peschiera Borromeno

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:27

Gigiobu ha scritto:Dato che ad avere a che fare con le autorità molte volte sono i cavilli che fanno la differenza provo
a chiedere un info. Dalle mie parti ci sono zone dove compaiono Divieti di fare Cross.
Ma se giro con una moto da enduro e faccio enduro, il ghisa col divieto mi pulisce il culo?

L'ho detta in modo colorito, ma tecnicamente le 2 discipline differenti possono essere impugnate come
cavillo? :roll:



In teoria la moto da cross non è targata quindi non potrebbe nemmeno circolare..

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 17:33

Thunderjet ha scritto:
Gigiobu ha scritto:Dato che ad avere a che fare con le autorità molte volte sono i cavilli che fanno la differenza provo
a chiedere un info. Dalle mie parti ci sono zone dove compaiono Divieti di fare Cross.
Ma se giro con una moto da enduro e faccio enduro, il ghisa col divieto mi pulisce il culo?

L'ho detta in modo colorito, ma tecnicamente le 2 discipline differenti possono essere impugnate come
cavillo? :roll:



In teoria la moto da cross non è targata quindi non potrebbe nemmeno circolare..

Ok, quindi un altro motivo per cui quel cartello non ha senso per chi fa enduro?

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 18:28

vedo con piacere che la discussione è andata avanti!

tutte osservazioni giuste.

Certo l'argomento è complicato e non saprei da dove cominciare..
be intanto la premessa: io sono una guida, son quello che tanti locals della mia zona (magari non io in particolare ma ll categoria) prende come capro espiatorio di tutti i propri mali....

premesso questo devo dire che innanzitutto l'enduro per me è a tutti gli effetti una risorsa turistica e che deve essere sfruttata.
Io abito in liguria, nella mia zona ci sono centinaia di migliaia di km di sentieri, mulattiere, strade e spesso è facile girare per km senza incontrare anima viva... eppure ogni tanto salta fuori il comune, il tesserato cai, l'appassionato di passeggiate, il ciclista di turno che si lamenta di qualcosa di non ben definito, additando tutti gli enduristi come un cancro da estirpare....
mi chiedo: ma in sardegna allora?? cos'e', uno stato indipendente?

Alcuni di voi sono venuti con me, ebbene, in tutti i ns giri, quanta gente abbiamo incontrato? poca, pochissima.

E le guide sono davvero il male di tutti gli enduristi? io penso di no, penso che quelle professionali (anche se in realta purtroppo non si riesce ancora a far si che venga riconosciuta come figura) possano fare solo bene all'enduro:
i) perchè conoscono bene il territorio
II) perchè conoscono bene la realtà locale
III) perchè potrebbero essere un anello di congiunzione tra il popolo degli enduristi e la comunità

Ovvio ci va un po' di cervello, la guida che si porta dietro un gruppo in una zona "sensibile" e non rispetta alcune semplici regole, beh, tanto furba non è perche si tira la zappa sui piedi.

E sfruttare questa risorsa è un male? per me no, provate a chiederlo ai vari locali o alberghi che riempiamo nei giri....E' solo un modo come un'altro per cercare di portare TURISTI in zona.
...ESTICAZZI!!!

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 18:35

Gigio prova a dare inizio a tale discussione con un carabiniere e vedrai come ti trovi il culo fatto a quadretti..
Se poi vogliamo arrivare ad un giudice di pace, credo che ne usciresti comunque malconcio.
Di solito hai due alternative: A) se è un forestale semplicemente tiri dritto (ma il giorno che un malcapitato si fermerà, la pagherà per tutti) oppure B) ti fermi e fai la persona ragionevole chiedendo scusa e motivando le tue azioni magari facendo l'ingenuo.
Se sono forze dell'ordine hai solo la opzione B disponibile.
Considera che su soloenduro leggi di tutto, c'è gente che ha preso la multa dalla polstrada mentre stava a fare rifornimento dal benzinaio :crycry:
Detto questo, buona fortuna a tutti.
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 18:39

Il problema vero è che tolto chi è direttamente interessato a questo tipo di discorso, quindi le guide e alcuni operatori che finalmente hanno aperto gli occhi, agli altri non frega nulla!
i motoclub anzichè cercare di mediare cercano di IMPORSI facendo piu danni che altro, altre realtà come quelle dei ciclisti, anzichè capire che insieme si potrebbe fare qualcosa di utile, spalano m....

Qui in zona per esempio alcuni personaggi che hanno NEGOZI di BICICLETTE si sono organizzati realizzando percorsi per DH e MTB facendo veri e propri scempi: han buttato giu muretti, tagliato piante, rotto pietre, scavato.... portan su e giu centinaia di persone al giorno lungo i percorsi, si sono persino appropriati di alcune storiche mulattiere che venivano usate in passato, e vi sembra giusto?
Io ho provato a trattare con questa gente, ma se ne fregano, forti dell'appoggio di UN SOLO COMUNE, non vogliono trattare con nessuno.
E la conseguenza qual'e'? che quelle zone sono diventate pericolose per chi va a piedi e a cavallo, siete mai passati vicino ad una pista di DH? è piu facile sentire una moto o una bici? in discesa va piu forte una moto o una bici?
tanto che ti centri una moto o una bici, fa poca differenza, ti fai male lo stesso
e siamo sicuri che quelli in bici abbiano una RCA? io ne dubito......

E le moto da enduro sono davvero cosi inutili e pericolose? a me è capitato più di una volta di dare una mano a qualcuno sperso per le montagne, e io ero in moto, lui o a piedi o in bici o in 4x4...
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 18:41

lucajudoka ha scritto:Gigio prova a dare inizio a tale discussione con un carabiniere e vedrai come ti trovi il culo fatto a quadretti..
Se poi vogliamo arrivare ad un giudice di pace, credo che ne usciresti comunque malconcio.
Di solito hai due alternative: A) se è un forestale semplicemente tiri dritto (ma il giorno che un malcapitato si fermerà, la pagherà per tutti) oppure B) ti fermi e fai la persona ragionevole chiedendo scusa e motivando le tue azioni magari facendo l'ingenuo.
Se sono forze dell'ordine hai solo la opzione B disponibile.
Considera che su soloenduro leggi di tutto, c'è gente che ha preso la multa dalla polstrada mentre stava a fare rifornimento dal benzinaio :crycry:
Detto questo, buona fortuna a tutti.



gia... eppure spesso e volentieri gli stessi che ti fan la multa sono loro stessi enduristi.
Io conosco gente in polizia, nei carabinieri e in forestale che quando molla la divisa gira con l'enduro... e non mi pare che siano tutti cosi ligi e precisi...ma questo è un'altro discorso
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 19:48

lucajudoka ha scritto:Gigio prova a dare inizio a tale discussione con un carabiniere e vedrai come ti trovi il culo fatto a quadretti..
Se poi vogliamo arrivare ad un giudice di pace, credo che ne usciresti comunque malconcio.
Di solito hai due alternative: A) se è un forestale semplicemente tiri dritto (ma il giorno che un malcapitato si fermerà, la pagherà per tutti) oppure B) ti fermi e fai la persona ragionevole chiedendo scusa e motivando le tue azioni magari facendo l'ingenuo.
Se sono forze dell'ordine hai solo la opzione B disponibile.
Considera che su soloenduro leggi di tutto, c'è gente che ha preso la multa dalla polstrada mentre stava a fare rifornimento dal benzinaio :crycry:
Detto questo, buona fortuna a tutti.

Luca, avvalorato dal fatto che cross ed enduro sono 2 cose differenti, chiedevo se è possibile respingere eventuali
accuse inerenti all'aver infranto il divieto di cross ... non cerco rogne contro le forze dell'ordine, ma se sgarro pago,
non vedo perchè per un'eventuale loro leggerezza io non possa far valere i miei diritti (sempre se questo caso si
possa ritenere tale).

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 22:25

Gigiobu ha scritto:
lucajudoka ha scritto:Gigio prova a dare inizio a tale discussione con un carabiniere e vedrai come ti trovi il culo fatto a quadretti..
Se poi vogliamo arrivare ad un giudice di pace, credo che ne usciresti comunque malconcio.
Di solito hai due alternative: A) se è un forestale semplicemente tiri dritto (ma il giorno che un malcapitato si fermerà, la pagherà per tutti) oppure B) ti fermi e fai la persona ragionevole chiedendo scusa e motivando le tue azioni magari facendo l'ingenuo.
Se sono forze dell'ordine hai solo la opzione B disponibile.
Considera che su soloenduro leggi di tutto, c'è gente che ha preso la multa dalla polstrada mentre stava a fare rifornimento dal benzinaio :crycry:
Detto questo, buona fortuna a tutti.

Luca, avvalorato dal fatto che cross ed enduro sono 2 cose differenti, chiedevo se è possibile respingere eventuali
accuse inerenti all'aver infranto il divieto di cross ... non cerco rogne contro le forze dell'ordine, ma se sgarro pago,
non vedo perchè per un'eventuale loro leggerezza io non possa far valere i miei diritti (sempre se questo caso si
possa ritenere tale).



sinceramente la vedo molto dura che un giudice di pace possa darti ragione...anzi direi assolutamente impossibile
...ESTICAZZI!!!

countach
Avatar utente
 
Messaggi: 1121
Iscritto il: 14/03/2010, 15:52
Località: jeragoooooooo

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 08/11/2012, 23:47

wave75 ha scritto:vedo con piacere che la discussione è andata avanti!

tutte osservazioni giuste.

Certo l'argomento è complicato e non saprei da dove cominciare..
be intanto la premessa: io sono una guida, son quello che tanti locals della mia zona (magari non io in particolare ma ll categoria) prende come capro espiatorio di tutti i propri mali....

premesso questo devo dire che innanzitutto l'enduro per me è a tutti gli effetti una risorsa turistica e che deve essere sfruttata.
Io abito in liguria, nella mia zona ci sono centinaia di migliaia di km di sentieri, mulattiere, strade e spesso è facile girare per km senza incontrare anima viva... eppure ogni tanto salta fuori il comune, il tesserato cai, l'appassionato di passeggiate, il ciclista di turno che si lamenta di qualcosa di non ben definito, additando tutti gli enduristi come un cancro da estirpare....
mi chiedo: ma in sardegna allora?? cos'e', uno stato indipendente?

Alcuni di voi sono venuti con me, ebbene, in tutti i ns giri, quanta gente abbiamo incontrato? poca, pochissima.

E le guide sono davvero il male di tutti gli enduristi? io penso di no, penso che quelle professionali (anche se in realta purtroppo non si riesce ancora a far si che venga riconosciuta come figura) possano fare solo bene all'enduro:
i) perchè conoscono bene il territorio leggevo da qualche parte che la protezione civile lazio ha un gruppo di enduristi che ha utilizzato anche per recuperare gente dispersa
II) perchè conoscono bene la realtà locale
III) perchè potrebbero essere un anello di congiunzione tra il popolo degli enduristi e la comunità

Ovvio ci va un po' di cervello, la guida che si porta dietro un gruppo in una zona "sensibile" e non rispetta alcune semplici regole, beh, tanto furba non è perche si tira la zappa sui piedi.

E sfruttare questa risorsa è un male? per me no, provate a chiederlo ai vari locali o alberghi che riempiamo nei giri....E' solo un modo come un'altro per cercare di portare TURISTI in zona.


discorso che avevo cercato di affrontare dalle mie parti (basso varesotto)

la fmi non protegge per nulla i motociclisti, o non ha potere o non lo vuole far valere. Mentre le categorie che hai citato sembrano gli unici che tengono all'ambiente.

io ci avevo provato con il comune ad organizzare una cavalcata abbinata alla festa del paese, attiri gente=soldi, ma il discorso non è, purtroppo, sufficiente; ho provato, prendendo spunto da esempio di un mc siciliano, di garantire il ripristino del tracciato e di pulire anche zone boschive rese discariche a cielo aperto.
La risposta è stata naturalmenente negativa.

Andando a fondo nell'argomento con un assessore di mia conoscenza, è scaturito che il problema maggiore non sono tanto gli ambientalisti, ma bensì i contadini/agricoltori/possedenti terrieri.

Questa gente ha, purtroppo, una forte influenza nell'opinione pubblica di paese e genererebbe quindi una serie di lamentele anche da parte di chi non ha mai frequentato un bosco.

lamentele della gente=meno voti

adesso, essendomi trasferito, il discorso è decaduto ma, secondo me, una soluzione, alquanto difficile, potrebbe essere cercare una colaborazione con queste categorie "lamentose".
arduo compito, perchè loro (la maggiorparte) vedono le moto come il diavolo, e difficilmente vogliono collaborare per la scelta del percorso ed il suo ripristino.

purtroppo però vedo, per ora, solo questa soluzione: collaborare

ps: nella mia stessa zona si organizza ogni anno la green pistons: naturalmente non è ben vista dalle categorie sopra citate ma, non so come, nè per grazia di chi, la riescono ad organizzare, lasciando per tutto il tracciato canali da pista da cross.


pps: bravo wave ottima discussione
Chi va piano....arriva tardi!!!

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 09/11/2012, 9:22

Ho poco da aggiungere a quanto già detto, salvo che questa discussione IMHO non è nella sezione giusta.
In secondo luogo, per chi è nuovo e non ha avuto modo di leggere quanto ho scritto sulle vicende che vedono coinvolti gli enduristi della mia zona e uno specifico comune, faro un UP.
Questo per dare la misura di come ci si può comportare.
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 09/11/2012, 10:25

Fra ha scritto:Ho poco da aggiungere a quanto già detto, salvo che questa discussione IMHO non è nella sezione giusta.
In secondo luogo, per chi è nuovo e non ha avuto modo di leggere quanto ho scritto sulle vicende che vedono coinvolti gli enduristi della mia zona e uno specifico comune, faro un UP.
Questo per dare la misura di come ci si può comportare.


Fra, scusami, ma se quello che scrivi è inerente all'argomento sarebbe interessante se mettessi il link della discussione cosi' gli interessati potrebbero pure leggerlo e poter conoscere quello che succede nella tua zona, senza andare in giro per il forum a cercarla :wink: :wink: :wink:
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 09/11/2012, 13:14

Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

Reds
Avatar utente
 
Messaggi: 344
Iscritto il: 12/02/2009, 14:50
Località: TORINO

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 09/11/2012, 13:22

letto con attenzione...!!!! molto interessante, siete stati dei grandi bravi...!!!! :clap: :clap: :clap:
KTM 950 SE - KTM 525 EXC - SHERCO 290 Cabestany REPLICA

www.saharafriends.org

http://redsbags.weebly.com/index.html

steve-o
Puzza
Avatar utente
 
Messaggi: 5087
Iscritto il: 10/02/2009, 15:03
Località: Mendrisio (CH - TI)

Re: Enduro come risorsa turistica? guide e comunita locali

Messaggio » 09/11/2012, 13:46

Fra ha scritto:ci provo:

viewtopic.php?f=65&t=21892


:up:
Addio Kenzo... resterai per sempre nel mio cuore! by Calippo :(
Rolly mi mancherai tantissimo... ciulapegur!


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bat21, Bing [Bot], dieghito77, Google [Bot], ivan smt, mariob, raffasardo, richiktm, rofix, tatorace, topo78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

cjones@phireware.com loc:IT      cjones@phireware.com      Divieto enduro varesotto