KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "pulite"

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "pulite"

Messaggio » 28/09/2012, 22:21

Salgono i parametri dell'Unione Europea in materia di sicurezza e inquinamento. Dal 2016 per gli oltre 125 sarà obbligatorio l'ABS. I motorini invece dovranno montare il sistema di frenata combinata. Più difficile truccare i motori

Immagine

Moto più sicure e pulite dal 2016
Saliranno i parametri Ue di sicurezza e anti-inquinamento dei motoveicoli: dal 2016 su tutti i mezzi oltre 125cc sarà obbligatorio il sistema di frenata ABS. I motorini, compresi gli scooter fino a 125cc, invece dovranno essere dotati del più economico sistema di frenata combinata Cbs. Per le emissioni, le grandi moto dovranno rispettare lo standard Euro4 dal 2016 e l'Euro5 dal 2020. Euro3 per i motorini dall'1 gennaio 2016. E' il compromesso raggiunto oggi tra Parlamento e Consiglio Ue.

L'accordo è stato raggiunto oggi, in anticipo sui tempi previsti, dai negoziatori di Parlamento e Consiglio sul testo di una direttiva per avere motoveicoli (oltre trenta milioni quelli in circolazione in Europa tra moto, motorini, tricicli tipo 'Ape' e mini-car) più sicuri e verdi. Il testo tra due settimane sarà sottoposto al voto della Commissione mercato interno, prima di passare all'esame della plenaria di Strasburgo a novembre. La proposta iniziale della Commissione, in discussione da un paio d'anni, prevedeva che il sistema di frenata ABS fosse obbligatorio su tutti i motoveicoli a partire dal 2013, una misura contro la quale si è battuta l'associazione dell'industria di settore (Acem) che la considerava inutilmente costosa soprattutto per i motoveicoli sotto i 125, destinati ad un uso cittadino.
"Sono felice dell'accordo raggiunto oggi con il Consiglio" ha commentato il relatore parlamentare, l'olandese dei Popolari Wim van de Camp, sottolineando che sono state previste anche nuove norme per evitare che siano 'truccati' i motori.

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

djroby
Avatar utente
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 31/07/2010, 14:22
Località: Milano

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 28/09/2012, 23:30

scusate il francesismo: chi è il faccia di c@zzo ignorante che ha deciso questo?
ABS di serie su tutti i veicoli?ma corsi più seri no?non regalare le patenti?corsi più seri a chi dotato di due ruote in più e spesso si crede il re della strada non notando i motciclisti?ma invece di fare moto-astronavi che vivono di elettronica, tornare ad un discorso dove i mongoloidi di turno che si prendono l'R1 a 21 anni e si stampano alla prima sgasata a 180 orari in città forse se la son cercata invece di penalizzare qualsiasi utente motociclista?

mi stai dicendo "supermotard con l'abs"? !ti sto dicendo:"non ritiro la moto fino a quando il concessionario me l'ha rimosso".
KaTe eMily 690 SMC

Don
Avatar utente
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 31/08/2011, 14:04
Località: Bologna

Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "pulite"

Messaggio » 29/09/2012, 3:22

L'ABS si e' molto evoluto,tanto che in guida e' difficile notarne la presenza.
Che possa evitare la perdita dell'avantreno in panic stop e' un dato di fatto.

Corsi e patenti sicuro, ma sono un altro aspetto...


BlackBerry
SMT Black MY 2011

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 6:46

Personalmente ritengo che l'abs su strada possa essere utile (disinseribile) e quindi
in generale ben venga.
Magari senza imporlo, lasciando al biker la scelta se volerlo o meno sulla propria moto.
Dato che sono ormai molti anni che e' in uso sulle auto, ritengo che tutti sappiamo cosa
sia e a che cosa serva.

Quanto ai corsi per guidare un certo tipo di moto (ma anche auto) sono favorevolissimo,
sarebbe un enorme passo in avanti in termini di sicurezza.
In troppe occasioni certe tragedie siono dovute a conducenti assolutamente non all'altezza
e benche' le moderne diavolerie elettroniche aiutino moltissimo anche gli incapaci,
ci sono situazioni dove anche queste non possano fare miracoli.

Tuttavia questi corsi renderebbero automaticamente piu' selettivo l'acquisto di tali veicoli
e le aziende "devono" assolutamente vendere, vendere, vendere, vendere .....
Non a caso anche grazie all'elettronica i veicoli sono diventati nel tempo piu' sicuri ma soprattutto
piu' facili per tutti da guidare.
Certo anche meno godibili ma per le aziende avere un veicolo piu' facile da guidare significa avere
potenzialmente un bacino d'utenza piu' vasto.
Con l'introduzione dei corsi succederebbe esattamente il contrario.
Per questo motivo a mio parere certe operazioni di evidente importanza ed apparentemente
di semplice attuazione non vengono portate avanti col la giusta perseveranza :wink:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 7:14

thecapitan ha scritto:Personalmente ritengo che l'abs su strada possa essere utile (disinseribile) e quindi
in generale ben venga.
Magari senza imporlo, lasciando al biker la scelta se volerlo o meno sulla propria moto ...

Quando hanno reso obbligatorio il casco per pure questioni di sicurezza non hanno
mica lasciato carta bianca al motociclista sul metterlo o meno ... stessa solfa per le
cinture sulle auto. Quindi per coerenza andranno a rendere obbligatorio l'ABS senza
la possibilità di disinserirlo.

Spero solo che questi cervelli siano inbecilli fino in fondo al punto tale da dimenticarsi
della coerenza :pirata:

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 7:48

Direi che l'abs in certe condizioni (off road ad esempio) non e' consigliabile (affatto :D )
a differenza di casco e cinture che non hanno controindicazioni (anzi :mrgreen: )-
Non a caso sulle auto ancora oggi e' disinseribile (sulla neve per esempio va' disattivato)-
Difficile quindi rapportarlo direttamente.
Oltretutto ricorderai che l'abs quando fu introdotto sulle auto non era affatto obbligatorio:
l'automobilista era libero di acquistare l'auto con l'abs in dotazione o meno.
Che non e' troppo distante da cio' che accade oggi sulle moto.
Oltretutto a differenza di allora ormai tutti conosciamo i benefici del sistema e di conseguenza
la valutazione piu' certamente essere piu' mirata e consapevole.
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 8:17

thecapitan ha scritto:... Non a caso sulle auto ancora oggi e' disinseribile (sulla neve per esempio va' disattivato)- ...


... ??? :shock: Non l'ho capita ...
Forse ti riferisci al fatto che, montando le catene antineve, l'ABS " impazzisce " ...

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

elleR
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7111
Iscritto il: 23/11/2010, 22:15
Località: Bresso

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 9:12

corry ha scritto:
thecapitan ha scritto:... Non a caso sulle auto ancora oggi e' disinseribile (sulla neve per esempio va' disattivato)- ...


... ??? :shock: Non l'ho capita ...
Forse ti riferisci al fatto che, montando le catene antineve, l'ABS " impazzisce " ...


Non mi risulta che su tutte le auto sia disinseribile... :think:

@Corry: il link che hai sotto la firma non funziona... :wink:

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 11:15

Non su tutte, ma ormai molte hanno più programmi di gestione tipo il DNA di serie in Alfa Romeo.
Questo ha 3 possibili selezioni (Dynamic, Natural e All Weather) e nel caso All Weather disinserisce (meglio lo rende meno invasivo) l'ABS e il controllo di trazione (o sulla neve non fai un metro).
Alcuni 4x4 appena inserisci le ridotte escludono l'ABS in automatico e c'è la possibilità di escluderlo già mettendo la trazione integrale.

Riguardo al modo di acquisire le patenti, chiediamo agli amici Svizzeri come le ottengono.
Loro veramente imparano a condurre il mezzo con anni di osservazione prima di ottenere la patente (da Noi al confronto è regalata).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 13:10

Direi che Jenk ha gia' spiegato con chiarezza a cosa mi riferivo :wink:
Esistono situazioni in cui l'abs e' preferibile che non venga utilizzato al contrario
delle cinture di sicurezza e del casco che sono sempre di fondamentale importanza per la sicurezza.
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

djroby
Avatar utente
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 31/07/2010, 14:22
Località: Milano

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 13:34

se una cosa diventa "obbligatoria" a livello di cds,non sarà disinseribile,e da lì sale il mio odio per questo.
il casco è vero che ti salva la testa,e stava fino a tot anni fa al sale in zucca del conducente se metterlo o meno...(tant'è vero ke in america in molti stati nn è obbligatorio e se fai lo scemo e ti apri la testa son "solo fatti tuoi",x essere educati),così come le cinture un tempo non erano tassativamente richieste...ora se nn hai il casco son volatili x diabetici(anche in casi ridicoli in cui fai 150 metri a poco più che a passo d'uomo perchè magari stai spostando la moto nel box e se vieni beccato hai la multa pressochè sicura poichè le FdO spesso e volentieri han voglia di batter cassa invece che usare la testa),se non metti le cinture la tua auto continua a bip-pare all'infinito,e ormai han pure i sensori di peso sui sedili in modo tale che vieni rilevato sempre...se diventasse anche l'abs obbligatorio come queste cose,mi troverei moto come 450 (che passano la messa in strada solo perchè fanno di quelle gabole come i 7kw a libretto e simili) ad averlo di serie e magari non disinseribile?MA STIAMO SCHERZANDO ?!
KaTe eMily 690 SMC

gms
Avatar utente
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: 14/02/2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 14:23

non è corretto. le auto immatricolate in europa hanno per legge due air bags. ma il lato sx è disinseribile per il trasporto seggiolini

djroby ha scritto:se una cosa diventa "obbligatoria" a livello di cds,non sarà disinseribile,e da lì sale il mio odio per questo.
il casco è vero che ti salva la testa,e stava fino a tot anni fa al sale in zucca del conducente se metterlo o meno...(tant'è vero ke in america in molti stati nn è obbligatorio e se fai lo scemo e ti apri la testa son "solo fatti tuoi",x essere educati),così come le cinture un tempo non erano tassativamente richieste...ora se nn hai il casco son volatili x diabetici(anche in casi ridicoli in cui fai 150 metri a poco più che a passo d'uomo perchè magari stai spostando la moto nel box e se vieni beccato hai la multa pressochè sicura poichè le FdO spesso e volentieri han voglia di batter cassa invece che usare la testa),se non metti le cinture la tua auto continua a bip-pare all'infinito,e ormai han pure i sensori di peso sui sedili in modo tale che vieni rilevato sempre...se diventasse anche l'abs obbligatorio come queste cose,mi troverei moto come 450 (che passano la messa in strada solo perchè fanno di quelle gabole come i 7kw a libretto e simili) ad averlo di serie e magari non disinseribile?MA STIAMO SCHERZANDO ?!


loris
Avatar utente
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 06/06/2009, 15:31
Località: Ravenna

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 14:27

L' abs è giusto che sia in dotazione di serie su qualsiasi moto (possibilmete disinseribile), ne guadagna la ns sicurezza. Inoltre ci vorrebbe una legge che obbligasse ad avere un abbigliamento consono all' utilizzo della moto sulla strada (e in off); vedo troppo spesso centauri girare in calzoncini corti e ciabatte (soprattutto scooteristi) e parecchi si spellano vivi quando cadono. Ho girato una vita senza casco e adesso che ci penso :nonno: mi rendo conto di essere stato molto fortunato a non farmi niente.

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 18:20

loris ha scritto:L' abs è giusto che sia in dotazione di serie su qualsiasi moto (possibilmete disinseribile), ne guadagna la ns sicurezza. Inoltre ci vorrebbe una legge che obbligasse ad avere un abbigliamento consono all' utilizzo della moto sulla strada (e in off); vedo troppo spesso centauri girare in calzoncini corti e ciabatte (soprattutto scooteristi) e parecchi si spellano vivi quando cadono. Ho girato una vita senza casco e adesso che ci penso :nonno: mi rendo conto di essere stato molto fortunato a non farmi niente.

Se poi si inizia anche a pensar di rendere obbligatorio il girare con indumenti adeguati siamo a posto :down:
Era già saltata fuori una roba del genere e le proteste si son già sprecate! Desiderate rendere obbligatorio
anche il divieto di ingerire costine fino a 3 ore prima di mettersi in moto perchè eccessivamente grasse?
Ma dai ...

Una legge adeguata che funge da incentivo a fare le cose come vanno fatte? Non obbligare nessuno che voglia
spaccarsi le corna in moto o in macchina a girare nudo e garantire in caso di danni a terzi o a cose che se si
viene beccati non a norma la si paga oltre ad ogni limite! Così non obblighi il vecchieto che va al bar del paese
col vespino a comperarsi casco integrale, guanti omologati, kit abs e airbag manubrio!
Dimenticavo ... e lasciarlo libero di farsi una mangiata di costine e salsiccia alla festa del paese

djroby
Avatar utente
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 31/07/2010, 14:22
Località: Milano

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 18:30

loris ha scritto:L' abs è giusto che sia in dotazione di serie su qualsiasi moto (possibilmete disinseribile), ne guadagna la ns sicurezza. Inoltre ci vorrebbe una legge che obbligasse ad avere un abbigliamento consono all' utilizzo della moto sulla strada (e in off); vedo troppo spesso centauri girare in calzoncini corti e ciabatte (soprattutto scooteristi) e parecchi si spellano vivi quando cadono. Ho girato una vita senza casco e adesso che ci penso :nonno: mi rendo conto di essere stato molto fortunato a non farmi niente.


per poi trovarci obbligati al giubbotto stivali guanti casco per andare dal fornaio e dover obbligatoriamente spendere circa 600 euro a chi acquista la prima moto(che salgono a oltre 1000 se non si va a scegliere l'entry level di ogni cosa)?ma scusa,se io sono incosciente,se della mia pelle mi interessa poco e via dicendo, se quando cado vado a rimetterci solo e soltanto io,perchè non posso circolare in infradito e bermuda?se poi quando scivolo a 20 all'ora mi apro come se si stesse desquamando un pesce azzurro per cena,che problema c'è?un conto son le cose utili,un conto è la sicurezza per il bene di tutti,ma x il bene personale resto dell'idea che sia IO a dover decidere quanto e come coprirmi,così come sia io a poter decidere se usare o meno l'abs(vedi anche il discorso pista e tipi di moto per esempio)...
KaTe eMily 690 SMC

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 29/09/2012, 18:41

Gigiobu ha scritto: Desiderate rendere obbligatorio
anche il divieto di ingerire costine fino a 3 ore prima di mettersi in moto perchè eccessivamente grasse?
Ma dai ...
Dimenticavo ... e lasciarlo libero di farsi una mangiata di costine e salsiccia alla festa del paese


:rotlf: :rotlf: :rotlf: :byebye:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 7:38

Gigiobu ha scritto:Se poi si inizia anche a pensar di rendere obbligatorio il girare con indumenti adeguati siamo a posto :down:
Era già saltata fuori una roba del genere e le proteste si son già sprecate! Desiderate rendere obbligatorio
anche il divieto di ingerire costine fino a 3 ore prima di mettersi in moto perchè eccessivamente grasse?
Ma dai ...

Una legge adeguata che funge da incentivo a fare le cose come vanno fatte? Non obbligare nessuno che voglia
spaccarsi le corna in moto o in macchina a girare nudo e garantire in caso di danni a terzi o a cose che se si
viene beccati non a norma la si paga oltre ad ogni limite! Così non obblighi il vecchieto che va al bar del paese
col vespino a comperarsi casco integrale, guanti omologati, kit abs e airbag manubrio!
Dimenticavo ... e lasciarlo libero di farsi una mangiata di costine e salsiccia alla festa del paese


:mrgreen: :s-quoto2: :s-quoto2:

incentivare vuol dire spendere soldi ....per lo stato (e non vado oltre.... :evil: ), più facile obbligare i poveri stupidi (noi) ad adeguarsi.
Vedo dura un mondiale di enduro con le moto con ABS... secondo me alla fine faranno la stessa cosa per la normativa antiniquinamento: un kit fasullo e posticcio per l'omologazione che togli in mezz'ora, poi se ti schianti contro qualcuno e non ce l'hai.... ehhhhh cavoli amari!
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 8:45

wave75 ha scritto: incentivare vuol dire spendere soldi ....per lo stato (e non vado oltre.... :evil: ), più facile obbligare i poveri stupidi (noi) ad adeguarsi


In realtà Wave con quello che intendevo io lo stato non tirerebbe fuori una lira. Una
visione del tipo libero di fare quel che voglio (sempre senza ledere la libertà altrui)
e conscio che se sgarro me la passo veramente male
e non come si è adesso ...
costretto a rimanere in vita solo per garantire allo stato la mia quota di tasse
Dicendola in modo più semplice: sposso girare senza casco, ma se vengo coinvolto in
un incidente e ho ragione, automaticamente passo dalla parte del torto e pago l'impossibile.
Così incentvi la gente a rispettare le regole senza obbligarle a comperarsi Canella Moto o
Wheelup spellandosi il portafoglio.
Questo potrebbe essere visto come la stessa cosa del fare leggi che obbligano, ma in realtà
così lasceresti libertà al solito vecchietto o al pendolare di valutare i propri rischi nel girare
senza abs o senza guanti con protezioni in carbonio.


P.S. L'esempio del casco era per enfatizzare il concetto ... resto tra quelli che ritengono indispensabile
(vitale) girare in sicurezza e con protezioni, ma che mi si dica quali devo prendere (magari dettate da
qualche ciula al governo che non sa nemmeno com'è fatta una 2 ruote) no.

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 8:54

djroby ha scritto:se una cosa diventa "obbligatoria" a livello di cds,non sarà disinseribile,e da lì sale il mio odio per questo.
il casco è vero che ti salva la testa,e stava fino a tot anni fa al sale in zucca del conducente se metterlo o meno...(tant'è vero ke in america in molti stati nn è obbligatorio e se fai lo scemo e ti apri la testa son "solo fatti tuoi",x essere educati),così come le cinture un tempo non erano tassativamente richieste...ora se nn hai il casco son volatili x diabetici(anche in casi ridicoli in cui fai 150 metri a poco più che a passo d'uomo perchè magari stai spostando la moto nel box e se vieni beccato hai la multa pressochè sicura poichè le FdO spesso e volentieri han voglia di batter cassa invece che usare la testa),se non metti le cinture la tua auto continua a bip-pare all'infinito,e ormai han pure i sensori di peso sui sedili in modo tale che vieni rilevato sempre...se diventasse anche l'abs obbligatorio come queste cose,mi troverei moto come 450 (che passano la messa in strada solo perchè fanno di quelle gabole come i 7kw a libretto e simili) ad averlo di serie e magari non disinseribile?MA STIAMO SCHERZANDO ?!


roby però se uno si spacca la testa, metti un ventenne, oppure non mette il paraschiena (che io renderei obbligatorio assieme alk casco) e poi resta tetraplegico fino a 80 anni le spese di assistenza sanitaria le paghiamo tu ed io coi nostri contributi per SESSANT'ANNI.... e tutto perchè dev'essere libero di spaccarsi la testa e se lo fa son cazzi suoi? Guarda che c'è pure gente gli incidenti li subisce...
Dammi retta io con BOSCH ci lavoro ho accesso a dati statistici da tutta Europa che non tutti vedono e l'abs deve essere reso obbligatorio, forse non hai la più pallida idea di quanti motociclisti muoiono coinvolti in tamponamenti che con 'ABS non si sarebbero nemmeno risolti in un contatto tra i veicoli... :roll:
DADE -

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 8:57

jenk ha scritto:Non su tutte, ma ormai molte hanno più programmi di gestione tipo il DNA di serie in Alfa Romeo.
Questo ha 3 possibili selezioni (Dynamic, Natural e All Weather) e nel caso All Weather disinserisce (meglio lo rende meno invasivo) l'ABS e il controllo di trazione (o sulla neve non fai un metro).
Alcuni 4x4 appena inserisci le ridotte escludono l'ABS in automatico e c'è la possibilità di escluderlo già mettendo la trazione integrale.


certo che con le gomme termiche non serve ridurre la percentuale di intervento nè di ABS nè di TC... con le termiche tutti i sistemi elettronici di ausilio alla guida (ESP compreso) funzionano alla perfezione... basterebbe poco! :wink:
DADE -

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 8:59

loris ha scritto:L' abs è giusto che sia in dotazione di serie su qualsiasi moto (possibilmete disinseribile), ne guadagna la ns sicurezza. Inoltre ci vorrebbe una legge che obbligasse ad avere un abbigliamento consono all' utilizzo della moto sulla strada (e in off); vedo troppo spesso centauri girare in calzoncini corti e ciabatte (soprattutto scooteristi) e parecchi si spellano vivi quando cadono. Ho girato una vita senza casco e adesso che ci penso :nonno: mi rendo conto di essere stato molto fortunato a non farmi niente.



In realtà sarebbe sufficiente rendere obbligatorio l'uso del paraschiena CE livello 2, possibilmente indossato correttamente :wink:
DADE -

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 9:04

ragazzi non pensate solo al vostro orticello, voi siete una minoranza eletta dal punto di vista delle statistiche.... il 99,99% della gente ha bisogno di essere protetta attivamente e passivamente. Pensate ai costi sociali causati da chi si fa male (o viene ferito da altri) non proteggendosi consapevolmente... Se è per questo ci vorrebbe un casco obbligatorio pure per chi va in bicicletta e non vi devo dire perchè... :wink:
Bisognerebbe imparare a pensare alla collettività e non a se stessi... :roll:
DADE -

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 9:12

Gigiobu ha scritto:
wave75 ha scritto: incentivare vuol dire spendere soldi ....per lo stato (e non vado oltre.... :evil: ), più facile obbligare i poveri stupidi (noi) ad adeguarsi


In realtà Wave con quello che intendevo io lo stato non tirerebbe fuori una lira. Una
visione del tipo libero di fare quel che voglio (sempre senza ledere la libertà altrui)
e conscio che se sgarro me la passo veramente male
e non come si è adesso ...
costretto a rimanere in vita solo per garantire allo stato la mia quota di tasse
Dicendola in modo più semplice: sposso girare senza casco, ma se vengo coinvolto in
un incidente e ho ragione, automaticamente passo dalla parte del torto e pago l'impossibile.
Così incentvi la gente a rispettare le regole senza obbligarle a comperarsi Canella Moto o
Wheelup spellandosi il portafoglio.
Questo potrebbe essere visto come la stessa cosa del fare leggi che obbligano, ma in realtà
così lasceresti libertà al solito vecchietto o al pendolare di valutare i propri rischi nel girare
senza abs o senza guanti con protezioni in carbonio.


P.S. L'esempio del casco era per enfatizzare il concetto ... resto tra quelli che ritengono indispensabile
(vitale) girare in sicurezza e con protezioni, ma che mi si dica quali devo prendere (magari dettate da
qualche ciula al governo che non sa nemmeno com'è fatta una 2 ruote) no.


pago l'impossibile a chi? Una multa, le mie spese mediche, i danni ? e se casco da solo?
l'idea di essere liberi di scegliere non è sbagliata, bisogna cmq considerare che qualsiasi infortunio non è solo un danno a chi lo subisce ma anche un costo per la comunità , quindi alla fine fan tutto non per questioni di salute ma di moneta....

chiedo scusa se ho ripetuto il concetto di dade, ma ho inviato in ritardo e non avevo visto il suo intervento
Ultima modifica di wave75 il 30/09/2012, 9:21, modificato 1 volta in totale.
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 9:14

Dade ha scritto:
jenk ha scritto:Non su tutte, ma ormai molte hanno più programmi di gestione tipo il DNA di serie in Alfa Romeo.
Questo ha 3 possibili selezioni (Dynamic, Natural e All Weather) e nel caso All Weather disinserisce (meglio lo rende meno invasivo) l'ABS e il controllo di trazione (o sulla neve non fai un metro).
Alcuni 4x4 appena inserisci le ridotte escludono l'ABS in automatico e c'è la possibilità di escluderlo già mettendo la trazione integrale.


certo che con le gomme termiche non serve ridurre la percentuale di intervento nè di ABS nè di TC... con le termiche tutti i sistemi elettronici di ausilio alla guida (ESP compreso) funzionano alla perfezione... basterebbe poco! :wink:



dipende dal fondo, se la neve è battuta funziona, se sopra c'e' neve fresca è meglio bloccare le ruote, cosi come il fango.
e non lo dico io....(parliamo di macchine)
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 9:19

Dade ha scritto:ragazzi non pensate solo al vostro orticello, voi siete una minoranza eletta dal punto di vista delle statistiche.... il 99,99% della gente ha bisogno di essere protetta attivamente e passivamente. Pensate ai costi sociali causati da chi si fa male (o viene ferito da altri) non proteggendosi consapevolmente... Se è per questo ci vorrebbe un casco obbligatorio pure per chi va in bicicletta e non vi devo dire perchè... :wink:
Bisognerebbe imparare a pensare alla collettività e non a se stessi... :roll:

vero... pero sarebbe anche bene che la collettività si occupasse anche della sicurezza stradale.
giusto ridurre gli incidenti e le conseguenze, ma altrettanto giusto sarebbe occuparsi di asfalto, guardrail, tombini, buche, e chi piu ne ha , più ne metta...invece di solito succede che se ne fottono della II parte preoccupandosi della prima.
io mi son rotto un piede scivolando su un tombino liscio come le tue chiappe depilate, vero che se avessi avuto un paio di stivali da cross probabilmente non mi sarei fatto cosi male, ma altrettanto vero che se quel tombino non fosse stato cosi lissio, probabilmente non sarei nemmeno caduto.
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 13:02

wave75 ha scritto:
Gigiobu ha scritto:In realtà Wave con quello che intendevo io lo stato non tirerebbe fuori una lira. Una
visione del tipo libero di fare quel che voglio (sempre senza ledere la libertà altrui)
e conscio che se sgarro me la passo veramente male
e non come si è adesso ...
costretto a rimanere in vita solo per garantire allo stato la mia quota di tasse
Dicendola in modo più semplice: sposso girare senza casco, ma se vengo coinvolto in
un incidente e ho ragione, automaticamente passo dalla parte del torto e pago l'impossibile.
Così incentvi la gente a rispettare le regole senza obbligarle a comperarsi Canella Moto o
Wheelup spellandosi il portafoglio.
Questo potrebbe essere visto come la stessa cosa del fare leggi che obbligano, ma in realtà
così lasceresti libertà al solito vecchietto o al pendolare di valutare i propri rischi nel girare
senza abs o senza guanti con protezioni in carbonio.


P.S. L'esempio del casco era per enfatizzare il concetto ... resto tra quelli che ritengono indispensabile
(vitale) girare in sicurezza e con protezioni, ma che mi si dica quali devo prendere (magari dettate da
qualche ciula al governo che non sa nemmeno com'è fatta una 2 ruote) no.


pago l'impossibile a chi? Una multa, le mie spese mediche, i danni ? e se casco da solo?
l'idea di essere liberi di scegliere non è sbagliata, bisogna cmq considerare che qualsiasi infortunio non è solo un danno a chi lo subisce ma anche un costo per la comunità , quindi alla fine fan tutto non per questioni di salute ma di moneta....

chiedo scusa se ho ripetuto il concetto di dade, ma ho inviato in ritardo e non avevo visto il suo intervento

Se circoli senza (per esempio) paraschiena e caschi da solo, l'assicurazione non risarcisce nulla cha
ha a che fare con i danni alla schiena. Se caschi, rimani paralizzato, hai il paraschiena e hai ragione,
tanto di cappello ... risarcito fino all'ultimo centesimo. Se hai torto e hai il paraschiena (sempre come
esempio) risarcito come ora. Ma se caschi, hai ragione, non avevi il paraschiena e rimani paralizzato
perchè qualcuno dovrebbe risarcirti danni che potresti aver evitato se indossavi il paraschiena? E tra le
assicurazioni ci mettiamo anche l'inps ... almeno non mi tocca pagare tasse per risarcire coglioni che si
spaccano le corna girando senza casco.

Questo non perchè sono un folle o un'accanito libertino ... credo che tutti abbiamo in testa lo stesso
obbiettivo finale (cioè quello di far si che tutti indossino protezioni adeguate atte a salvarsi la vita anche
in caso di sfiga dal panettiere) ma la differenza sta nel come si debba attuare la cosa. Io sono quello che
direbbe "occhio che ti fai male, mettiti il paraschiena ... e occhio che se ti fai male poi sono cazzi tuoi se
non ce l'avevi"
. Chi invece la pensa diversamente potrebbe dire "mettiti il paraschiena e non far storie,
che se poi cadi mi tocca pagarti"
.
Ecco ... con la prima versione non si va a ledere la libertà di nessuno, con la seconda danneggeresti quel
povero diavolo che ha trovato una sua tranquilla dimensione motociclistica (15 km alla settimana su 2 ruote
per andare a fare la spesa) e che deve sborsare soldi per fare i soliti 15 km settimanali.

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 13:17

allora tanto varrebbe estendere il discorso all'andare su due ruote!
okkio ad andare in moto che se caschi poi ti arrangi, usa la macchina che è piu sicura!
ripeto, il ragionamento non è del tutto sbagliato, sono sbagliate le conclusioni...
se mi stirano e non avevo il paraschiena e rimango paralizzato, che colpa ne ho io? non mi avessero stirato, probabilmente non sarei in questa situazione no?
cosi come è altrettanto assurdo che uno sia obbligato a vestirsi come se dovesse andare in pista per andare a comprare il pane...
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 13:25

wave75 ha scritto:se mi stirano e non avevo il paraschiena e rimango paralizzato, che colpa ne ho io? non mi avessero stirato, probabilmente non sarei in questa situazione no?
cosi come è altrettanto assurdo che uno sia obbligato a vestirsi come se dovesse andare in pista per andare a comprare il pane...

Vado in macchina, un pirla mi viene addosso, non indossa il casco e muore. Che colpa ne ho io
se quello è morto perchè non aveva il casco? E perchè devo subirmi processi e magari risarcire
per una cosa che si sarebbe potuta evitare se quello indossava il casco?

Ripeto ... non sono uno di quelli che ritiene d'avere la soluzione i tasca, enfatizzo le questioni
e vado all'eccesso apposta per far capire che l'andazzo che vige tutt'ora (quello di appioppare
obblighi alla c@zzo) è in una direzione totalmente sbagliata.

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 13:32

Gigiobu ha scritto:
wave75 ha scritto:se mi stirano e non avevo il paraschiena e rimango paralizzato, che colpa ne ho io? non mi avessero stirato, probabilmente non sarei in questa situazione no?
cosi come è altrettanto assurdo che uno sia obbligato a vestirsi come se dovesse andare in pista per andare a comprare il pane...

Vado in macchina, un pirla mi viene addosso, non indossa il casco e muore. Che colpa ne ho io
se quello è morto perchè non aveva il casco? E perchè devo subirmi processi e magari risarcire
per una cosa che si sarebbe potuta evitare se quello indossava il casco?

Ripeto ... non sono uno di quelli che ritiene d'avere la soluzione i tasca, enfatizzo le questioni
e vado all'eccesso apposta per far capire che l'andazzo che vige tutt'ora (quello di appioppare
obblighi alla c@zzo) è in una direzione totalmente sbagliata.


ma se quello ti viene addosso perche dovresti essere processato e condannato a risarcire qualcosa scusa? :shock:
guarda che sono assolutamente d'accordo con te sul fatto degli obblighi a pioggia!
...ESTICAZZI!!!

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 13:44

Semplificavo per la fretta Wave :lol:
Se ci scappa il morto e hai ragione, parte un'inchiesta e ti tocca sbatterti tra dichiarazioni e resto ... che
poi ti scagionino è logico. Ma se parte un concorso di colpa, non vedo perchè debba pagarla salata solo perchè
quello in moto non era a norma. Son disposto a pagare ciò che mi spetta come colpe, ma oltre dovuto alla mancanza
del casco no.

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 30/09/2012, 18:15

E' tutta una questione politica, fin tanto che esiste uno stato sociale e una sanità pubblica queste cose sono inevitabili, sono necessarie per il contenimento dei costi che già sono molto elevati... Quando si andava in giro senza casco le moto erano poche, i soldi (anche se mangiavano il vitello nella pancia della vacca) erano tanti e non era un problema, oggi lo sarebbe, e anche grosso :wink:

Per fare il ragionamento "sulla mia pelle rispondo solo io" (che in teoria non è sbagliato, e ho sempre pensato cosi anch'io) bisognerebbe che la sanita sia solo privata, non esista uno "stato sociale" e la previdenza sia anch'essa privata.... un pò come la pensano i piu conservatori in America. Poi pero quando vedi per strada un "poveretto" senza casco sdraiato a terra con la testa aperta.... chi ha il coraggio di lasciarlo morire li??? Oppure quello che rimane paralizzato e non avendo possibilita di lavorare fa la fame???

Stesso ragionamento per il discorso di gigiobu: non hai messo il casco e son fatti tuoi, ok ci può anche stare... ma poi chi si prende la responsabilità di digli "adesso arrangiati"?

La solidarietà ha un prezzo, e il prezzo è spesso la libertà stessa... difficile trovare il giusto compromesso :wink: è l'eterno dilemma dell'uomo! Più società o più individualismo? Ogni cosa ha i suoi pro e contro.

L'ABS puo ridurre i costi sanitari di molti paesi ed in questo momento ce ne un gran bisogno ;-)

Personalmente desidererei la botte piena e la moglie ubriaca... Ma purtroppo non e' possibile :-)

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più

Messaggio » 30/09/2012, 18:37

apmarmotta ha scritto:Stesso ragionamento per il discorso di gigiobu: non hai messo il casco e son fatti tuoi, ok ci può anche stare... ma poi chi si prende la responsabilità di digli "adesso arrangiati"?

Nessuno poi, ma lo stato prima ... appunto come prevenzione. Come dire unomo avvisato mezzo salvato?
:D

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "pulite"

Messaggio » 30/09/2012, 19:50

Gigiobu ha scritto:
apmarmotta ha scritto:Stesso ragionamento per il discorso di gigiobu: non hai messo il casco e son fatti tuoi, ok ci può anche stare... ma poi chi si prende la responsabilità di digli "adesso arrangiati"?

Nessuno poi, ma lo stato prima ... appunto come prevenzione. Come dire unomo avvisato mezzo salvato?
:D


Cioe' prima lo minacci e poi lo curi? :-D Non credo che funzionerebbe ;-)

loris
Avatar utente
 
Messaggi: 302
Iscritto il: 06/06/2009, 15:31
Località: Ravenna

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 01/10/2012, 9:04

Se poi si inizia anche a pensar di rendere obbligatorio il girare con indumenti adeguati siamo a posto :down:
Era già saltata fuori una roba del genere e le proteste si son già sprecate! Desiderate rendere obbligatorio
anche il divieto di ingerire costine fino a 3 ore prima di mettersi in moto perchè eccessivamente grasse?
Ma dai ...

Una legge adeguata che funge da incentivo a fare le cose come vanno fatte? Non obbligare nessuno che voglia
spaccarsi le corna in moto o in macchina a girare nudo e garantire in caso di danni a terzi o a cose che se si
viene beccati non a norma la si paga oltre ad ogni limite! Così non obblighi il vecchieto che va al bar del paese
col vespino a comperarsi casco integrale, guanti omologati, kit abs e airbag manubrio!
Dimenticavo ... e lasciarlo libero di farsi una mangiata di costine e salsiccia alla festa del paese

A 16 anni morì un amico della mia stessa età, sbattè la testa contro un palo a causa di un' auto che l' urtò (parliamo di 30 anni fa) e probabilmente se ci fosse stata la legge per l' obbligaotiretà del casco si sarebbe salvato. Tutte le imposizioni individuali ledono la libertà della persona ma sono necessarie per la sua salvaguardarla. Se non ci fosse la legge sul casco ci sarebbero svariati morti in più sulle strade, compresi quei vecchietti che vengono "stirati" quando vanno a prendere il giornale. Non penso poi che sia una grossa limitazione della libertà infilarsi un paio di guanti le scarpe i pantaloni lunghi ed una maglia a manica lunga quantomeno per chi va in ciclomotore.

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Dal 2016 ABS di serie per gli oltre 125 e moto più "puli

Messaggio » 01/10/2012, 9:23

Penso d'aver già esposto il mio punto di vista. Andare oltre sarebbe ripetere ciò che credo d'aver già spiegato in più modi.
E scusate e ho monopolizzato il post.

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: aldo1, alex-magic, Arvy77, Bing [Bot], blackballs, Davidktm, EmaTriple, evolutio, Ferdinando, Gandalf, giucav, Google [Bot], MSNbot Media, neeko72, pat68, pave, pp990smt, Rsonsini, Simpis, snoweb, TMVyrus, Yahoo [Bot], Ziobecco84

SEO Search Tags

KTM Duke 125 riesce ad andare su salite       abs moto disinseribile 2016      cappellini maglia per unomo      ktm 2016 cross ha l abs      ktm 2016 exc      ktm2016      2013 moto "abs di serie"      ktm abs di serie      potenziamenti ktm duke 125