KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 27 set 2012, 23:48

oramai è da un po' di tempo che penso di prendermi la seconda moto, valutando un po' di tutto (enduro, cross, trial, via di mezzo: ho le idee chiare :mrgreen: ) ma la cosa che mi ha sempre fermato sul punto di acquisto è stata l'assicurazione. io con l'adv, essendo in classe primissima, pago 260 eurozzi l'anno, mentre per la seconda moto, anche con pochissimi cv mi hanno sempre chiesto uno sproposito, sia la mia (che mi dice che ho un contratto validissimo e irripetibile) sia altre.

bon al dunque, ora sono abbastanza propenso a prendere questo trial, due posti (sella lunga), raffreddato ad aria, moto che conosco molto bene (io avevo il mitico TR34) serbatoio discreto e le condizioni generali e prezzo mi sembrano buoni. quindi vi disturbo su due questioni: uno cosa ne pensate della moto, ma due, ancora più importante, cosa bisogna fare/controllare per l'iscrizione a moto d'epoca? ho dato un'occhiata su internet, ma non ho capito se sta cambiando un po' tutto.

l'idea è di iscriverla storica per avere assicurazione e bollo accettabili, tenere tutto l'anno l'assicurazione su questa (che ha più senso uscirla d'inverno) e fermare per 6 mesi l'adv, che ora invece è assicurata tutto l'anno.

cosa ne dite, è fattibile? ha senso? qualsiasi consiglio è il benvenuto.

lamps

http://www.moto.it/moto-usate/betamotor ... sg=4013717
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda CuP69 » 28 set 2012, 14:07

ma non si dovrebbe usufruire della stessa classe di merito se il titolare della polizza è lo stesso che ne ha già una nella stessa compagnia assicurativa? a maggior ragione se se sempre di polizza motociclo si tratta? ...cos'era la legge bersani???
o è sempre la solita bufala all'itagliana... :?

anche a me piacerebbe prendere un "catorcio" con cui provare a giocare sui sassi :lol: ma c'è mio figlio che a febbraio compirà 14 anni... :roll: :roll:
<< sai papà... quello scooter... che ne pensi se... >>
...mi sa che non ho speranza :roll:

però voglio informarmi su questa storia della seconda polizza (che poi sarebbe una terza considerando anche quella auto) e sul suo costo
KTM 990 ADV LE my 2010
CuP69
 
Messaggi: 4442
Iscritto il: 30 ott 2010, 10:26
Località: Maremonti

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 28 set 2012, 14:21

per come l'ho capita io il decreto bersani aveva ottime intenzioni, ma poi qualche problema l'ha creato. in pratica se sei residente allo stesso indirizzo puoi acquisire la classe di merito di chi ce l'ha più bassa, e questo ha causato un iniziale vantaggio per i neopatentati, però alla fine le spese sono state ridistribuite su tutti... :roll: :roll:

comunque anche io son rimasto molto, ma molto perplesso da questa cosa: il mio assicuratore mi assicura :mrgreen: che la polizza che ho io con l'adv sia un'eccezione che non è più così facile da stipulare e che è frutto di offerte, classe di merito bassa etc e in effetti sentendo cosa pagano in giro mi sembra non eccezionale, ma comunque buona. però anche applicando la stessa classe di merito, sembra che le compagnie assicurative cerchino di disincentivare il più possibile nuove polizze sulle due ruote. morale della favola, quelle volte che mi ero convinto a fare la spesa (vicino ci son andato per il beta alp 4.0 anche se non è un trial) il fattore assicurazione mi ha bloccato.

ora questa soluzione mi sembrava valida: io un po' di trial alle spalle ce l'ho, per motoalpinismo questa è valida e se devo usarla in inverno esco sicuramente meglio che con l'adv. quindi se riuscissi a capire cosa devo fare per l'iscrizione storica ci farei un pensierino. il prezzo...boh moto di 20 anni che tengono ancora valori del genere...non saprei, ma è anche vero che i trial vanno sempre bene, anzi, per quell'utilizzo li non ce ne sono poi molte altre tra le nuove e comunque con ben altri costi.

nessuno sa consigliarmi sulla procedura per moto epoca? conviene andare in un'agenzia? o si può fare tutto in motorizzazione? non riesco a capire se ci siano delle limitazioni regionali...
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 28 set 2012, 14:38

boh su internet di procedure se ne trovano, ma son un po'...diverse una dall'altra :roll: :roll: in pratica non si capisce se la moto debba essere per forza visionata di persona da un revisore oppure se bastino le foto con le caratteristiche richieste.

boh ora continuo a cercare. male che vada, se non sono convinto, lascio perdere anche questo giro... :roll: :roll:
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda stino » 28 set 2012, 16:34

Io quando avevo due moto con la Genertel ho usiìufruito del decreto Bersani quindi entrambe avevano la stessa classe di merito
Avatar utente
stino
Fondatore
 
Messaggi: 1679
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:29
Località: Bergamo

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 28 set 2012, 19:08

ma infatti la classe di merito mi viene riconosciuta, anche perchè il decreto bersani impone l'attestato di rischio, con il quale puoi andare da qualsiasi altra compagnia. il problema è che molte assicurazioni, oltre alla classe di merito, hanno mille formule di promozione/agevolazione etc che cambiano il prezzo anche per la stessa persona e con la stessa classe di merito. almeno così mi è stato spiegato e infatti ha senso: ogni tanto l'assicuratore ha dei "buoni" dalla compagnia (es. per nuovo cliente) che può usare per farti il prezzaccio indipendentemente dalla classe di merito
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda Gigiobu » 28 set 2012, 20:10

Se assicuri un mezzo storico, l'assicurazione agevolata che vai a fare non contempla la classe
di merito ... paghi e se negli anni fai il bravo ragazzo, questa non diminuisce appunto perchè
ritenuta un'assicurazione speciale che già ti agevola a livello di economicità.
Ogni assicurazione dà dei vincoli che sono propri e poche volte comuni alle altre assicurazioni.
C'è quella che ti chiede l'iscrizione ad un registro storico (indifferente ASI o FMI), c'è quella
che assicura mezzi che superano i 30 e prima nulla, c'è quella che vuole l'iscrizione a qualche
motoclub, c'è quella che ti limita alla circolazione solo a raduni, e così via ... e la maggior parte
di queste (se non tutte) non ti permettono di bloccare la polizza. Quindi il consiglio è quello di far
più preventivi possibile con più agenzie possibile, poi deciderai a seconda delle tue necesità.

Io ho 2 mezzi storici e li ho assicurati con la Helvetia.
Loro chiedono solo l'iscrizione ad un motoclub o la tessera FMI (non l'iscrizione la registro storico
FMI ma la sola tessera annuale ... quella che puoi fare anche per il K) e che il mezzo abbia più di
25 anni. Vogliono 148 euro circa, e fino ad un massimo di 10 mezzi (indifferente che siano auto o
moto), per ogni singolo mezzo che aggiungi devi metterci 8 euro in più.

Dato che ora sai che non c'è bisogno dell'iscrizione ad un registero storico per circolare col tuo mezzo
d'epoca evito di spatafiar parole sulle procedura d'iscrizione all'FMI, ma se ti servono info chiedi pure (solo
FMI ... dell'ASI so poco niente) :D
Avatar utente
Gigiobu
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22 ott 2010, 23:14

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 28 set 2012, 20:44

grazie mille delle info!

mi sto documentando su internet, ma è un mare in burrasca con un po' di contraddizioni. per l'iscrizione, sembra che basti inviare la documentazione a un "referente" FMI per la sezione specifica (nel mio caso un trial), dovrei pagare 50+50 euro, 50 per iscrivermi all'FMI e 50 per iscrivere la moto al registro storico, ma solo per il primo anno. questo per avere l'iscrizione storico. la moto che ho linkato (per ora non mi ha ancora risposto) sembra essere perfetta: 20 anni, tutta originale, sempre targata, con documenti in regola. quindi se ho capito bene, con 100 euro (più bolli, spedizioni etc. immagino) dovrei cavarmela.

bollo e assicurazione: non so per il bollo, per l'assicurazione mi sto informando, ma come dicevi tu è di nuovo un mare in burrasca. a me che non si possa interrompere non importa, come dicevo sarebbe la moto che userei 12 mesi l'anno. poi altri tipi di limitazioni... la userei per fare trial nel mio bosco e qualche scappata in città, oltre ai brevi trasferimenti per arrivare sulla via del sale :mrgreen:
però non vorrei che fosse troppo alta, capire se il gioco vale la candela. non sapevo ad esempio che l'assicurazione volesse l'iscrizione a un motoclub tutti gli anni: per l'iscrizione storica basta il primo anno... :roll: :roll:

insomma bisogna fare i conti per benino, con mille incognite. :geek: :geek:
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda gms » 28 set 2012, 20:48

..asp...rileggo meglio..."dato che ora sai che non serve l'iscrizione..." ma l'iscrizione serve comunque per il bollo...quindi conviene farla a prescindere no? :roll: :roll:

io manco mi ero accorto che iscrizione FMI e ASI fossero due cose diverse... :oops: :oops: :oops: :oops:

boh, non so se sia un'idea valida. la soluzione migliore sarebbe prendere uno dei tanti mezzi non targati che si trovano, tanto la userei 90% qua per fare davvero trial, però boh, a me è sempre piaciuto essere in regola, targando e pagando.. :crycry: :crycry: :crycry:
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: consiglio acquisto e trasformazione moto epoca

Messaggioda Gigiobu » 28 set 2012, 21:00

Se il mezzo che vuoi prendere ha tutti i documenti in regola, l'iscrizione al reg st FMI costa 50 crate ... 100 se non ha
libretto di circolazione http://www.federmoto.it/home/moto-depoc ... orico.aspx

Se ti iscrivi al registro storico lo fai solo una volta, ma per mantenere il certificato di storicità sei costretto a rinnovare la
tessera all'FMI ogni anno (prima era obbligatorio solo con l'ASI, ora anche l'FMI si è adeguata :pirata: )

Per il bollo devi riferirti alla tua regione di appartenenza dato che queste hanno fatto legislazioni a riguardo tutte prorpie
http://www.federmoto.it/Portals/0/Repos ... bd17c3.pdf
Avatar utente
Gigiobu
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22 ott 2010, 23:14

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti