KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda stino » 30 ago 2012, 19:06

Dunque dopo 7000 km con la mia Multiminkia, tra cui una vacanza in Grecia in due, posso fare un paragone tra le due moto.

Finiture: qui diciamo che non c’è storia anche perché la Ducati costa un bel po’ di più, se paragoniamo i due cruscotti per esempio, viene quasi da sorridere a vedere quello del K,sul Duca ci sono un milione di informazioni come su una macchina, compresa la marcia inserita,l’autonomia e la temperatura esterna più altre cose, così come gli specchietti con una visibilità,un design e assenza di vibrazioni lodevoli, le plastiche o la chiave per l’avviamento , per non parlare dei comandi. Molto comoda la presa accendisigari del K, mentre l’MTS ne ha si due ma entrambe posizionate alla minkia.

Dotazione:Entrambe hanno l’ABS, mentre il duca ha il traction control ed un cruscotto con mille funzioni.

Motore: diciamo da subito, nella guida normale, non ci si accorge di avere 50 cv in più e onestamente sotto i tremila giri l’ADV secondo me ha un’erogazione migliore, poi certo se si tira, ovviamente, non c’è paragone e il bicilindrico Bolognese diventa una vera goduria. Il vantaggio della Ducati è che ha la possibilità di cambiare le mappature, premetto che tra le prime due e tra le ultime due non vi è una gran differenza, alla fine io la lascio spesso in sport, tranne quando sono su terreni particolarmente ostici, la metto in urban, anche perché imposta il traction control al massimo, ma sembra di guidare una moto con la marmitta intasata. Capitolo calore, 10 a 0 per la MTS, soprattutto quando giri in città non partono mai le ventole, magari sono rotte, complice anche il radiatore dell’olio si soffre notevolmente meno, a parte quando ti fermi il piede vicino al catalizzatore, è investito da una bell’ondata di calore.

Sound: MTS è una ciofeca.

Cambio: MTS molto più preciso con cambiate belle secche mentre il K più burroso come sensazione, che a me non è mai piaciuta.
Freni: diciamoci la verità l’ADV non frena una mazza, almeno per me che provengo dalle moto da strada, questa cosa mi ha sempre messo un po’ di ansia nella guida non facendomi godere appieno i miei giretti, mentre la MTS ha due pinze radiali degne di una super sportiva, anche se, messo alla frusta, forse avendo i tubi di gomma, mostra una lievissima spugnosità al comando della leva dopo un po’ di frenate decise.

Consumi: Io per strada giro quasi come un pensionato, con il K facevo i 12-13 mentre con il Duca i 17 con un’autonomia prima della riserva di circa 260 Km, molto utile la funzione “autonomia”che ti dà l’esatta idea di quando ti devi fermare.

Illuminazione:Il K non ha dei gran fari,mentre la rossa illumina bene e i comandi sono decisamente fatti meglio,soprattutto quello degli abbaglianti.

Pneumatici: qui entro in un territorio minato, ma per me è stato un motivo,insieme ai freni,di ansia pensando che sul K avevo le camere d’aria e che in caso di foratura si sarebbero sgonfiate immediatamente mi faceva pensare spesso alle conseguenze di ciò. Ho trovato comodo inoltre,durante le mie vacanze,non dovermi portare dietro le leve,la pompa e le camere di scorta. Avevo solo un kit per riparare le gomme e il FAST. Ovvio che se vuoi andare in fuoristrada non hai scelta,meglio le gomme del K che anche su asfalto,le scorpion per inciso,si comportano egregiamente.

Guida: premetto che non sono un super pilota, sulle strade di montagna le due moto secondo me non mostrano grosse differenze, più stabile sullo sconnesso il K, mentre sul veloce lo è il Duca,tipologia di gomme e cerchi parlano da soli sia per una che per l’altra, alla fine avendo più motore e freni migliori, a parità di pilota, sicuramente prevale la bolognese. In mezzo al traffico, credo per il manubrio più largo e il minor raggio di sterzo, l’MTS si destreggia decisamente meglio. Da cariche, borse laterali + rotolo sul porta pacchi + borsa da serbatoio e morosa, notevolmente migliore la Ducati sopratutto ad andature non da codice più stabile in grado di fornire un feeling di sicurezza decisamente migliore, inoltre avendo gli scarichi più in basso, la moto rimane decisamente meno larga, vantaggio non dà poco in mezzo al traffico. Inoltre spostandole da fermo,pur avendo un peso simile, si ha subito la sensazione che l’MTS pesi molto meno. In fuoristrada,essendoci andato poco quasi niente con entrambe le moto non posso dare un giudizio,ma che le pubblicità facciano vedere che con la Ducati ci possa andare senza problemi mi sembra una cagata del marketing,al di là di qualche strada sterrata,non voglio pensare dovesse caderti anche a basse velocità. Il fuoristrada è il regno KTM punto.

Confort: La posizione di guida non affatica in entrambe le moto ma la sella è decisamente più confortevole quella dell’MTS anche per il passeggero che ha una posizione più rialzata rispetto al pilota. Una cosa che mi ha stupito, in negativo, è la protezione aerodinamica, sicuramente meglio sul K, forse sono dell’altezza “sbagliata” ma sono investito dall’aria in pieno sul casco e sia che alzi o abbassi il parabrezza, la situazione cambia di poco, nei trasferimenti il rumore che ne deriva alla lunga infastidisce. Proverò a montare un parabrezza aftermarket.

In conclusione, se vuoi fare turismo su asfalto o farti qualche smanettata meglio la rossa, per me che non ho mai fatto fuoristrada non aveva più senso l’ADV.

Immagine

La mia è quella con le borse :rotlf: :rotlf: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
stino
Fondatore
 
Messaggi: 1679
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:29
Località: Bergamo

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda fedster73 » 30 ago 2012, 20:07

Ma la motomacchina della foto??
Avatar utente
fedster73
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 11 mar 2010, 22:10
Località: Mondovi (Cn)

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda alfus2verdi » 30 ago 2012, 21:15

diciamo che questo topic risponde al topic di carlo...perchè si dice di amare l'adv ma poi tutti la cambiano...diciamo che è rimasta un pò arretrata come progetto..... :roll:
confermo il giudizio di stino sulla mts ( su adv non apro becco perchè ho sm) e concordo con tutte le cose che ha in più....eccezion fatta per i freni.... i miei(sm) frenano alla grande :twisted:
su strada non si percepiscono i cavalli in piu(come avevo detto nella mia recenzione del ducati on the road, finchè non guardi il contakm....allora capisci che vai veramente forte.....
io con un breve paragone con la mia sm ho notato che:
pregi sm
-è un pelo piu svelta di anteriore
-il motore ha un'erogazione piu maschia
-è la mia sm :mrgreen:
difetti sm
-strumentazioni e dotazione elettronica scarsissima
-tagliandi vicini e costosi che per chi fa ampie percorrenze annue sono un salasso
-consumi...che te lo dico a fare consuma di tutto dalle gomme, alla benzina, all'olio

pregi mts
-strumentazione ed elettronica all'avanguardia
-posizione di guida che non stanca mai
-tanti cavalli e pochi consumi
-tagliandi ogni morte di papa(in riferimento ai miei km annui farei un tagliando ogni 4/5 anni :shock: )
difetti mts
-non ha mordente nell'erogare la potenza, perchè spinge in modo elettrico senza strappi
-mi sembra un pelo lenta d'anteriore perchè la sentivo grossa davanti per via della posizione di guida ad incastro
-l'anteriore non mi fa impazzire con quel musino d formichiere
-costa un fottio
-non è la mia sm :rotlf:
Vespa nel cuore e forever work in progress
la mia supermoto è proprio una supermoto
Avatar utente
alfus2verdi
Moderatore
 
Messaggi: 6855
Iscritto il: 09 feb 2009, 22:23
Località: cardano al campo

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda thecapitan » 30 ago 2012, 21:44

Grande Stino!! :up:

Questo e' il genere di tread che piu' mi piacciono e che danno a mio parere senso ai forum.
Impressioni vere, competenti e senza peli sulla lingua da un motociclista "come noi" che non
deve difendere posizioni o interessi aziendali.
E' chiaro che questo genere di interventi hanno valore se si ha cognizione di causa,
ovvero se si ha guidato le moto per un periodo sufficiente per capirle e interpretarle
e non per sentito dire :wink:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"
Avatar utente
thecapitan
Fondatore
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21 gen 2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda gms » 30 ago 2012, 22:35

bel post. bel confronto. anche io sono attirato ed affascinato dalla multi. però...io in off ogni tanto ci vado e anche se poche volte, godo come un riccio, sia per il piacere di guida in off (ma raramente) sia per il turismo in off (raggiungere posti che diversamente non andresti mai, tipo parpaillon, cime varie da queste parti). quindi per adesso la multi rimane un desiderio in sospeso. però in futuro...chissà...
Avatar utente
gms
 
Messaggi: 2248
Iscritto il: 14 feb 2009, 10:02
Località: valle stura di Demonte e mezzo piede in Provenza

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda Bu-BU EL Franz » 31 ago 2012, 05:34

Si maaaaaaa.............
IL FUORISTRADA??????.?.?.?. :shock: :shock: :shock:



Brutti, sporchi e AFFAMATI!
TitanioInside!
Se sei incerto............ E' un classico caso di SARCA!
Avatar utente
Bu-BU EL Franz
Moderatore
 
Messaggi: 6020
Iscritto il: 09 feb 2009, 22:13
Località: Monza

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda Don » 31 ago 2012, 06:56

Interessante e inatteso in alcune valutazioni... Naturalmente il confronto d'elezione di MTS contro LC8 è l'SMT, su cui si è scritto parecchio.
Giusto per memoria, anche se il confronto era con il modello fino a 2010:
http://www.motorbox.com/moto/moto-viste ... ed-edition

Diverse cose scritte "a carico" dell'ADV rimangono per SMT, altre no, come peso e sensazione generale data dal peso, o comportamento in strada. Io sono stato a lungo combattuto a suo tempo tra MTS e SMT, ho poi preso SMT e la ricomprerei.

Non la ritengo senza difetti, ma è uno di quei "compromessi" riuscitissimi. Se parlo con amici con MTS, quello che mi risulta nettamente differente, non proprio un dettaglio, a sfavore dell'SMT, è il calore che ne fa una fornace se uno è in città d'estate, e, ma questo è un dettaglio, la gestione della catena di trasmissione che richiede un'attenzione molto più assidua. l'SMT è certo spartana, ma francamente non mi sembra un limite tanto da diventare un pregio per la semplicità complessiva: l'unica cosa cui non avrei rinunciato è l'ABS... ma quando l'ha messo l'ho presa.
Ultima modifica di Don il 31 ago 2012, 08:56, modificato 1 volta in totale.
SMT Black MY 2011
Avatar utente
Don
 
Messaggi: 854
Iscritto il: 31 ago 2011, 14:04
Località: Bologna

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda stino » 31 ago 2012, 07:29

@ALFUS Non ho mai guidato l'SM, ma ci stà che si più agile dell'MTS.Confermo che dà subito si abbia una sensazione di non velocità pensi di andare a 100 ma il tachimetro segna 140.Il motore ha mordente ma dai 6000 in poi che ad andatura normale è raro passare.L'estetica non l'ho comentata volutamente,troppo soggettiva.Confermo tagliandi ogni 12000 km,rete di assistenza molto più capillare e poi io ho avuto il culo che quando l'ho comprata regalavano i primi tre tagliandi e l'antifurto satellitare ,quindi fino a 24000 sono a posto.Confermo che inoltre la MTS dia una sensazione di un prodotto meglio concepito,più maturo

@GMS Se ti piace andare in fuoristrada ogni tanto meglio che rimani con l'ADV

@DON Perchè dici che la catena dell'SMT necessità di più attenzioni ?
Avatar utente
stino
Fondatore
 
Messaggi: 1679
Iscritto il: 21 gen 2009, 18:29
Località: Bergamo

Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda Don » 31 ago 2012, 08:16

stino ha scritto:
@DON Perchè dici che la catena dell'SMT necessità di più attenzioni ?


Non la catena in se, ma, ammento di non capire perche', richiede registrazioni piu' frequenti per la tensione. Nota che ho un hypermotard Ducati 1100 che anche quella non richiede registrazioni cosi frequenti. Boh?

BlackBerry
SMT Black MY 2011
Avatar utente
Don
 
Messaggi: 854
Iscritto il: 31 ago 2011, 14:04
Località: Bologna

Re: Comparativa ADV vs MTS secondo Stino

Messaggioda lucajudoka » 31 ago 2012, 08:28

Fermo restando che la Multi è una gran bella moto e se mi piacessero le stradali, comprerei proprio quella.
Detto questo, mettere a paragone la adv con una multi è come paragonare un Defender con la Evoque..
Magari un poco ci sta nei confronti della sm, ma la adv ha una vocazione completamente diversa dalla multi, e sono molto distanti.
Non può essere super comoda perchè non può privilegiare solo il viaggio, non deve avere troppi cavalli perchè non servono (ne ha già troppi), gli scarichi devono stare alti per ovvii motivi, la sella a scalini non va bene per fare off.
Ecco infatti che ti accorgi che nello sconnesso la adv tiene meglio della multi.
Sul calore e sul consumo, hai ragione da vendere e pure sulla fanaleria si potrebbe migliorare, ma la adv è un progetto che ha quasi 10 anni mentre la multi è una bambina.
Giustamente qualcuno rileva che il tuo post spiega perchè la adv la gente la vende per prendersi altro.
Tu come me (tu non so ma io di sicuro) non ci vai in Africa (che è la morte sua) ma la differenza è che io mi illudo un giorno di farlo e tu invece sei più realista :mrgreen:
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special
Avatar utente
lucajudoka
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04 feb 2010, 09:54
Località: Milano

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti