KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Vergilius, il tutor sulle strade statali

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

katana
Avatar utente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 17/10/2010, 8:23

Vergilius, il tutor sulle strade statali

Messaggio » 20/06/2012, 20:21

CONTROLLI STRADALI

Dopo il Tutor, arriva Vergilius. Il primo monitora gli automobilisti di fretta sulle autostrade, il secondo sulle statali. Con una convenzione firmata da Anas e Polizia Stradale si dà il via alla sperimentazione del nuovo sistema che da luglio controllerà la velocità media su alcuni tratti di strade statali italiane. Un'iniziativa di cui si parlava da tempo (noi ve ne abbiamo riferito qui la prima volta nel 2009) ed ora è realtà, anche se in fase sperimentale.



LA MAPPA DI VERGILIUS

Per il primo periodo sperimentale, Vergilius sarà attivo solo su alcuni tratti di strade statali scelti già da diverso tempo. Si inizia dalla seconda metà di luglio su SS1 Aurelia (ai km 11+950, 15+700 e 23+500), SS7 quarter Domitiana (ai km 44+500 e 54+300) e SS309 Romea (km 1+680 e 7+080).



COME FUNZIONA VERGILIUS

Come già accaduto a suo tempo con il Tutor, il funzionamento di Vergilius è al momento un mistero. Si sa che dal fratello delle autostrade prenderà parte dei principi che lo regolano ma, complici alcuni brevetti che ne tutelano la proprietà, non sarà del tutto simile. Ad esempio, non ci dovrebbero essere le spire affogate nell’asfalto che rilevano il passaggio dei veicoli. Il suo funzionamento nei dettagli è noto all’Anas che lo ha sviluppato.

http://www.motociclismo.it/vergilius-il-tutor-sulle-strade-statali-come-funziona-e-dove-si-trova-moto-51806
my bar Carruozzo&Macerone

katana
Avatar utente
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: 17/10/2010, 8:23

Re: Vergilius, il tutor sulle strade statali

Messaggio » 18/07/2012, 7:47

Con l’obbiettivo di diminuire il numero degli incidenti sulle strade statali, Anas e Polizia Stradale hanno introdotto Vergilius, un sistema che monitora il traffico rilevando il superamento dei limiti di velocità. Il principio è simile a quello del Tutor delle autostrade: Vergilius (di cui abbiamo parlato qui) calcola la velocità media in un tratto delimitato da due portali dotati di sistema di rilevamento e registrazione. I rilevatori possono registrare anche la velocità istantanea, come già il Tutor, ma non ci sono però le spire annegate nell’asfalto, quindi per la determinazione del veicolo vengono usati, per quanto è dato sapere, solo i criteri degli ingombri del veicolo, nonché la “fotografia” della targa.

SARÀ VERAMENTE INTELLIGENTE?
In verità un sistema che fa nascere qualche dubbio sull’efficienza nel distinguere i vari veicoli e, di conseguenza, il superamento dei limiti per ogni categoria. Riconoscere i veicoli pesanti è facile, per via delle dimensioni, ma con gli altri ci potrebbero essere delle difficoltà. Ciclomotori e quadri cicli, ad esempio, come si farà a distinguerli dalle moto e dalle utilitarie? E le targhe straniere, saranno riconosciute o verranno “scartate” automaticamente? Viene quasi il dubbio che il criterio più immediato e ovvio sarà quello di registrare semplicemente i passaggi a velocità superiore a 90km/h, a prescindere dal mezzo coinvolto. Ma in questo caso una “vetturetta” truccata che viaggia a 80 km/h (a circa il doppio del limite per la categoria) non viene nemmeno considerata…

QUANDO E DOVE
Il dato di fatto è che dal 27 luglio il sistema sarà attivo ufficialmente, dopo oltre un anno di sperimentazione. I tratti dove attualmente è installato il Vergilius sono i seguenti (in entrambi i sensi di marcia):

SS 1 Aurelia ai km 11,950, 15,700 e 23,500
SS 7 quarter Domitiana ai chilometri 44,500 e 54,300
SS 309 Romea ai chilometri 1,680 e 7,080
È già prevista però l’installazione anche su altri tratti.

SI PRESENTA CON UNA CAMPAGNA INFORMATIVA
Prima della messa in funzione del sistema ci sarà una campagna a cura dell’Anas (vedere la gallery) con cui gli utenti verranno informati del funzionamento e posizionamento di Vergilius. Certo, mancano solo 10 giorni e la campagna a qualcuno potrebbe sfuggire. Non si poteva fare prima?

Insomma, al di là dell’ovvio invito a rispettare i limiti, state all’occhio se vedete uno strano portale con uno scatolotto sopra una strada statale: se c’è il cartello con la sagoma stilizzata del poliziotto è il Vergilius. E non perdona.

Per informazioni sui limiti di velocità e su Vergilius è possibile consultare il sito http://vergilius.stradeanas.it


http://www.motociclismo.it/dal-27-luglio-arriva-vergilius-ecco-dove-sara-attivo-il-tutor-della-statali-moto-52064
my bar Carruozzo&Macerone


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Asp_1971, balocco, Bing [Bot], dadi73genova, daniele2101, dusoppa, fabietto81, francescohrc, Gerko, Google [Bot], igor1978, Luketriple70, PRluigi, rokerij3, samax, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

km 11950 dell'aurelia      vergilius      vergilius.stradeanas.it