KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Ho provato la Yamaha R1

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda Fecco84 » 4 giu 2012, 11:29

Ciao ragazzi,

questo week end un mio amico mi ha prestato la sua R1, ci ho fatto circa 200 km e devo dire che mi ha picevolmente sorpreso......
a parte la potenza mostruosa del motore la cosa che mi è piaciuta di più è tutta la ciclistica, veramente una gran moto!
Se qualcuno di voi aveva avuto esperienze analoghe mi paicerebbe sentire cosa ne pensate....
Avatar utente
Fecco84
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 31 ago 2011, 15:54
Località: Modena

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda CREG » 4 giu 2012, 12:38

Semplice! Sono moto da pista, inutili in strada! Gran belle moto, ma se in prima sei a 170, che te ne fai in strada? :D
ORANGE COW BOY
Avatar utente
CREG
Zia PlatiCreg
 
Messaggi: 8191
Iscritto il: 10 feb 2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda strydog » 4 giu 2012, 14:23

facile, quando hai finito l'ingranaggio della prima, inizi ad usare quello della seconda e così via fino alla sesta... sai quanti km ci puoi fare? :rotlf:
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda Dade » 4 giu 2012, 14:35

il fatto di avere ciclistiche così performanti ne limita un po' il piacere di utilizzo su strada... si va sempre troppo piano per poterle godere appieno :wink:
DADE -
Avatar utente
Dade
Moderatore
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 6 feb 2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda Masso75 » 4 giu 2012, 18:52

Bellissima moto,qualche anno fa quando avevo l'R6 provai una R1 di un amico,veramente ottima e checchè se ne dica su strada se la sai portare ti diverti da matti....poi si puo' disquisire per anni sull'utilita' o meno di certe potenze (e comunque anche sull'ADV per il tipo di moto ce n'è fin troppa....) ma se si parla di adrenalina pura queste moto sono il top.
Chiaro pero' che il senso corretto per utilizzare è la pista e qui non ci piove.....
Masso75
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 13 set 2011, 19:30

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda CuP69 » 4 giu 2012, 19:39

Dade ha scritto:il fatto di avere ciclistiche così performanti ne limita un po' il piacere di utilizzo su strada... si va sempre troppo piano per poterle godere appieno :wink:


forse per un uso prettamente stradale i bicilindrici si "sfruttano" meglio e divertono di più....

p.s.: chiedo venia per :s-ot:

:mrgreen:
K T M 990 ADV LE 2010
S u z u k i DR 650 SE '97
CuP69
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 30 ott 2010, 10:26
Località: Maremonti

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda Il Grande Baboomba » 4 giu 2012, 19:42

Io ho avuto una R1 2009, per anni avevo lavorato in officina Honda-Yamaha, quindi conoscevo abbastanza anche le precedenti serie e la rivale CBR.
La mia nello specifico sacrificava potenza massima e allungo per un motore molto più godibile e pieno ai medi, rispetto lo standard R1 ovviamente, che era quello che serviva per strada.
Ma una prima da 160 all'ora faceva si che per i passi Alpini tra Francia, Italia e Svizzera si usasse solo una marcia, troppo sacrificata, non si faceva in tempo ad arrivare a regime di coppia che bisognava pinzare, probabilmente abitassi in Emilia o nel Lazio con le strade che ci sono li l'avrei ancora, anche perchè come ciclistica, da buona sportiva ne aveva da vendere, aveva giusto bisogno di un set-up ad personam per le sospensioni.

Poi arrivarono gli Orange Days, una SMR in prova e il solito tragitto di prova, da li in poi mi resi conto che le sportive erano sprecate per strada, richiedevano molta concentrazione, e se prima ero nel mezzo del gruppo di uscite con l'SMR stavo davanti.
Non mi manca....ma me la rimetterei lo stesso in garage. :mrgreen:
Il Grande Baboomba
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 8 mag 2010, 19:13
Località: Alessandria

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda Dade » 5 giu 2012, 15:23

CuP69 ha scritto:
Dade ha scritto:il fatto di avere ciclistiche così performanti ne limita un po' il piacere di utilizzo su strada... si va sempre troppo piano per poterle godere appieno :wink:


forse per un uso prettamente stradale i bicilindrici si "sfruttano" meglio e divertono di più....

p.s.: chiedo venia per :s-ot:

:mrgreen:



non è detto.... probabilmente stai pensando a dei bicilindrici attorno al centinaio di cv.... prendi una ducati 1198 o una panigale e vedi come si ritorna allo stesso punto di prima... per avere 170 cv gestibili devi adattarti ad una prima da 160 orari, quindi di fatto inutilizzabile per strada... stesso discorso per le ciclistiche fatte epr reggere un impiego uso pista e quindi dimensionate in maniera tale da dover sopportare carichi elevati per muoversi e dare feeling... :wink:
DADE -
Avatar utente
Dade
Moderatore
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 6 feb 2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda @ldo » 9 giu 2012, 8:49

moto del passato:
990 superduke my07 (attuale), Can-am Renegade 500 (quad 4x4), 690 Duke my08, 690 sm my07 (il papero)
yamaha R1 my04 (l'enterprise), Honda CBR600 (ape maya), Gilera RC600 (il saltafossi), Benelli 125 sport
Avatar utente
@ldo
 
Messaggi: 1309
Iscritto il: 15 feb 2009, 18:05
Località: Quarto d'Altino (VE)

Re: Ho provato la Yamaha R1

Messaggioda CuP69 » 9 giu 2012, 9:33

@ Dade
anch'io credo che se una moto viene progettata e realizzata per un uso prettamente pistaiolo anche se dotata di fanali frecce e pedane passeggero rimane una moto da pista e fuori da questo ambiente sono un pò a "disagio" soprattutto se si "contengono" ai limiti imposti dal c.d.s.

ignorantemente sono portato a pensare che magari i bicilindrici avendo un regime di giri massimo e soprattutto la coppia spostata un pò più in basso (rispetto a pluricilindrici) possono risultare un pò più "sfruttabili" per un uso stradale... ma probabilmente è un'errata convinzione la mia
K T M 990 ADV LE 2010
S u z u k i DR 650 SE '97
CuP69
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: 30 ott 2010, 10:26
Località: Maremonti

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite