KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda katana » 11 mar 2012, 11:44

Dopo la Sicilia, ecco la Sardegna: la maxi comparativa enduro stradali, il Motociclismo Adventure Tour 2012, si svolgerà in un’altra splendida isola del nostro Paese e la partenza è prossima. Il via dalla nostra sede di Milano sabato 10 marzo per farvi ritorno domenica 18: sette giorni pieni a macinare chilometri in sella alle nove enduro stradali oggetto della nostra prova, sia su asfalto che oltre.
Le moto:

Benelli Tre-K
BMW R 1200 GS
Ducati Multistrada 1200
Honda Crosstourer 1200
Kawasaki Versys 1000
KTM 990 SM-T
Moto Guzzi Stelvio 1200
Triumph Explorer 1200
Yamaha Supertenere 1200

Partiti da Milano, siamo ora sul traghetto Moby Wonder verso Olbia. Ecco il racconto della nostra prima giornata con le nove crossover.

Siamo sulla nave Moby, caricate le moto, abbiamo preso le nostre cabine e siamo qui, nel lounge bar a scrivere le prime impressioni di come se la sono cavata le nostre 9 moto nel viaggio in autostrada. Ognuno di noi le ha guidate tutte, perché ogni 30 km circa ci siamo fermati per scambiarcele. Giù da una moto, in sella a un'altra: solo così le differenze si avvertono chiaramente e i pregi e i difetti saltano subito all'occhio. Al distributore, Fabio si è segnato litri e km di ogni moto, per calcolare i consumi e già si è visto che, in autostrada, la più assetata è la Benelli Tre-K e la più parsimoniosa la BMW R 1200 GS.

Riassumento i commenti più frequenti dei 9 tester, tutti i diversa estrazione motociclistica ed esperienza, possiamo già dire che Kawasaki è piaciuta per la ciclistica a punto e il motore fluido e potente, sebbene vibri un po', Honda ha diviso i commenti, chi la adora per il suo V4 e la ciclistica sincera e chi non ha gradito la posizione di guida con gambe avanti e manubrio lontano, della BMW è piaciuta la coppia del boxer e il riparo aerodinamico, ma a livello di motore, in questa comparativa c'è chi le ha dato una bella lezione, come la Ducati Multistrada, che in mezzo a queste moto fa la parte del leone, con quel suo motore davvero esagerato. Con il cupolino maggiorato che monta il riparo è buono e la ciclistica è talmente a punto che non fa avvertire le (alte…) velocità alle quali la spinge il suo bicilindrico. Difetti avvertiti oggi? La posizione di guida è attiva e, se si vuole viaggiare comodi, ci sono moto più "poltrone", come la Yamaha Super Ténéré, che ripara dall'aria e ha una sella da re, ma ha un gioco del gas davvero eccessivo. La Benelli protegge poco dall'aria, ma il suo motore spinge forte e piace.

La grande novità del 2012 è la Triumph, che ci è sembrata un'astronave, ricca di mille diavolerie, tra cui il cruise control: chi ha capito come farlo funzionare lo ha trovato comodissimo. Il motore tre cilindri è fluido, vibra poco e spinge: davvero ottimo. La ciclistica, invece, forse a causa delle larghe valigie, si muove un po' sul veloce, ma niente di preoccupante. KTM è apparsa fin da subito la moto più umana: sali e ritrovi la moto, semplice e dotata di quello che serve, senza eccessi: è stretta tra le gambe e il motore esalta per la spinta (e il suono, con il suo Akrapovic…). Sul veloce non è però il massimo, perché le colleghe riparano quasi tutte di più dall'aria e anche lei accusa movimenti dovuti alla spinta dell'ariasulle valigie. La Stelvio, infine, è una delle più comode come posizione di guida e riparo, ma non ama correre sui curvoni troppo veloce. Domani saremo in Sardegna… iniziano le curve!


Immagine

http://www.motociclismo.it/motociclismo-adventure-tour-in-sardegna-giorno-1-moto-51095

ps: beati loro :evil:
my bar Carruozzo&Macerone
Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1391
Iscritto il: 17 ott 2010, 08:23

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda tocram » 11 mar 2012, 13:48

ma!!!!

usano la smt????

:roll: :roll: :roll:


a già!!
perché sanno che se usano l'Adventure non c'é storia e sarebbe ancora lei a vincere la comparativa, come gli anni precedenti e per le altre magre consolazioni :dade:



ma basta leggere questo:
KTM è apparsa fin da subito la moto più umana: sali e ritrovi la moto, semplice e dotata di quello che serve, senza eccessi: è stretta tra le gambe e il motore esalta per la spinta (e il suono, con il suo Akrapovic…). Sul veloce non è però il massimo, perché le colleghe riparano quasi tutte di più dall'aria e anche lei accusa movimenti dovuti alla spinta dell'ariasulle valigie.

per capire che saranno mazzate per le altre anche questa volta, quando inizierà la danza nelle belle strade sarde!! :up:
Avatar utente
tocram
Patato Moderatore
 
Messaggi: 14522
Iscritto il: 10 feb 2009, 01:13
Località: Pavia

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda vare » 11 mar 2012, 14:00

Che invidia!!!! :shock: :shock: :D :D :D :D

La scelta della SM-T mi pare interessante, visto che tutta la concorrenza ha ruote da 19" e altre da 17", forse la SM-T è la moto che più si avvicina alle altre. La ADV è totalmente altro :D
Avatar utente
vare
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 21 dic 2009, 00:04
Località: Torino

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda alp650 » 11 mar 2012, 18:08

ma non c"è il transalp?no dai scherzo :rotlf: :rotlf: :rotlf: aspettiamo il verdetto finale
aprilia scarabeo 50 per le rapine,per fare lo scemo transalp 650
Avatar utente
alp650
ZingaroTrans
 
Messaggi: 4086
Iscritto il: 24 set 2009, 06:14
Località: cogliate

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda iFabio » 12 mar 2012, 08:49

Sono ovviamente di parte possedendo e amando la SMT, però trovo interessantissima la comparativa. Sono curioso di sentire cosa dicono, soprattutto per l'attitudine offroad, le premesse sono ottime :D
Se per vivere ti dicono "siediti e stai zitto" tu alzati e muori combattendo
--
KTM 990 SMT "Orange"
Avatar utente
iFabio
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 29 mag 2011, 19:34
Località: Bergamo

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda katana » 12 mar 2012, 09:31

Da Olbia a Stintino



Primo giorno nella splendida Sardegna, da Olbia alla Costa Smeralda dove un sole caldo e un vento costante ci hanno accompagnati per una giornata di curve infinite. A Cala di Volpe, di fronte al piccolo e suggestivo molo abbiamo fatto tutte le foto statiche delle nostre nove moto, oltre a diversi video che poi vedrete montati nel film che stiamo realizzando. Ci sono volute circa tre ore e poi via, uno scatto a Porto Cervo (e come non farlo…) e il pomeriggio a guidare senza sosta, scambiandoci le moto di continuo per scoprirne le differenze.

Da Arzachena a Palau, poi verso Tempio Pausania, quindi per Sassari, Porto Torres e Stintino. Ad accoglierci lo splendido Cala Rosa Club Hotel, dove staremo stanotte e domani notte. Domani, quindi, un bel giro ad anello in una delle zone più belle di tutta l’isola.

Parlando un po’ delle moto, oggi abbiamo avuto diverse conferme e anche alcune sorprese. Le conferme sono il gran motore della Multistrada, la guida facile e redditizia della R 1200 GS e il divertimento congenito nella ciclistica agile e nel motore pronto della KTM SMT, davvero un drago tra le curve strette. Le sorprese, invece, sono state la Stelvio NTX, che ha dimostrato quanto il peso avvertito da fermi sia un dato assolutamente fuorviante, a volte. Tra le curve da terza, dove il bicilindrico di Mandello gira anche in quarta, trasmette sempre una grande fiducia in appoggio e i cambi di direzione sono fluidi e precisi. L’altra “sorpresa”, se così possiamo chiamarla, è una moto appena nata ma che ci ha già convinti per le sue doti dinamiche.

La Kawasaki Versys 1000 non ci ha fatto strappare i capelli per la sua bellezza e per le sue finiture, parliamoci chiaro, ma quando è il momento di scambiarsi le moto è una delle più gettonate: il motore spinge bene, non ha un gran carattere, ma non gli manca niente in termini di prestazioni, e la sua ciclistica è tra le più equilibrate e neutre in circolazione. Davvero un bel guidare, anche grazie agli pneumatici che abbiamo scelto per equipaggiare tutte le nostre moto, le Pirelli Scorpion Trail: entrano presto in temperatura, hanno un profilo dell’anteriore bello tondo per una guida fluida e non eccessivamente reattiva e un posteriore sincero che dà tanta trazione e avvisa quando si sta esagerando. Ci stanno davvero piacendo


Immagine

http://www.motociclismo.it/motociclismo-adventure-tour-in-sardegna-giorno-2-moto-51098
my bar Carruozzo&Macerone
Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1391
Iscritto il: 17 ott 2010, 08:23

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda katana » 12 mar 2012, 23:06

Stintino – Alghero - Stintino

Giornata intensa quella di oggi, con le moto che per la prima volta si sono dovute confrontare col fuoristrada. Niente di che, una semplice sterrata che si arrampica a Torre Falcone, sopra Stintino, ma sufficiente a darci un’idea di chi era a suo agio e chi no. Le moto col 19” hanno fatto strada,in particolare la solita GS e la Super Ténéré, quelle col 17” hanno seguito. KTM ha dato l’impressione di cavarsela meglio delle altre stradali grazie alla sua leggerezza e ad una posizione di guida apprezzabile anche in piedi. Arrivati alla torre ci siamo trovati di fronte ad un panorama splendido dove abbiamo realizzato quello che probabilmente diventerà lo scatto di copertina. Poi riprese video, foto in mezzo alla natura e via di corsa verso Alghero, il nostro tour prevedeva per oggi pomeriggio le famose e spettacolari curve della statale Alghero-Bosa. Prima di tuffarci in questo toboga ci siamo incontrati coi nostri lettori che in questi giorni ci hanno seguito su Facebook, ai quali avevamo dato appuntamento per un caffè e due chiacchiere… anche se alla fine una parola tira l’altra e tra motociclisti si sa come va a finire: “dai venite ci facciamo due curve insieme” e infatti sono rimasti con noi tutto il pomeriggio! Tra di loro c’era Giuseppe, un ragazzo che grazie anche a Motociclismo ha vinto una Ducati Monster 620 (qui di seguito il video con l’intervista), e poi Marco, una sorta di Re della Alghero-Bosa, quello che tutti conoscono come il più veloce, l’imbattibile, l’insuperabile. Beh, veloce lo era per davvero, e l’abbiamo scoperto (l’ha scoperto uno di noi, quello col passo più… allegro) seguendolo per una ventina di km con una Benelli che si è rivelata davvero piacevole tra le curve. Le altre? Ognuna ha qualcosa di unico. Ma questo ve lo racconteremo nei prossimi giorni…


Immagine

http://www.motociclismo.it/motociclismo-adventure-tour-in-sardegna-giorno-3-video-e-gallery-aggiornata-moto-51106
my bar Carruozzo&Macerone
Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1391
Iscritto il: 17 ott 2010, 08:23

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda Fra » 13 mar 2012, 06:40

Soliti commenti inutili di motoclismo: sono tutte una meglio dell'altra... Mha... :shock:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda katana » 13 mar 2012, 09:17

Fra ha scritto:Soliti commenti inutili di motoclismo: sono tutte una meglio dell'altra... Mha... :shock:

è così su tutte le riviste di moto :roll:

xò "leggendo tra le righe", si impara a capire quali sono le caratteristiche e sfumature di ogni singolo modello...

per i difetti, esistono i forum :mrgreen:
my bar Carruozzo&Macerone
Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1391
Iscritto il: 17 ott 2010, 08:23

Re: Motociclismo Adventure Tour 2012 in Sardegna

Messaggioda Fra » 13 mar 2012, 09:24

Esistono anche le riviste di altri Paesi :mrgreen:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti