KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Riflessioni post caduta

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Riflessioni post caduta

Messaggioda Fast » 09 mar 2012, 21:25

Sabato scorso io e la mia SD ci siamo stesi per bene sull'asfalto.
Alla fine mi è andata di gran lusso, visto che stavo quasi finendo sotto un autobus. Me ne sono uscito con una frattura alla caviglia che, fondamentalmente è una minchiata, ma è in un punto così bastardo che necessita l'intervento chirurgico. Tutto sommato sono più contento di subire l'intervento piuttosto che dover mettere il gesso; me ne dovrei uscire con tempi di recupero minori.
Ovviamente questa non è la prima caduta che ho. E non è neanche la prima frattura.
Escludendo le innumerevoli cadute in adolescenza con la 50 e la 125; ho avuto a 19 anni (ora ne ho quasi 31) la frattura scomposta del gomito dx e relativi 3 interventi chirurgici (e più di 50 punti di sutura) per mettere a posto il più possibile il danno. Adesso ho comunque una bella limitazione nell'articolazione del gomito.
Nel 2009, a causa di uno stronzo che non si è fermato ad uno stop mi sono ritrovato con il ginocchio dx aperto, richiuso con 23 punti di sutura, ed una distorsione di caviglia di 3° grado (sempre a destra) che ancora oggi, ogni tanto, si fa sentire.
Adesso invece sono passato al lato sinistro del corpo.
Ovviamente negli ultimi giorni è tutto un sentire da genitori, parenti e fidanzata..."lascia perdere con la moto" "non ne vale la pena" ecc ecc
Ed ora mi ritrovo a pensare se effettivamente non ne vale veramente la pena.
Io non riesco a vedermi senza la moto. Anche ora, nonostante sia costretto a casa. Nonostante mi aspetta un intervento chirurgico e relativa fisioterapia (almeno quella la faccio gratis :rotlf: ). Nonostante mi sono visto una ruota di una autobus che per poco non mi passava sopra. Nonostante tutto, non riesco a vedermi senza moto.
Però penso ai miei genitori ed alla mia ragazza se per caso fosse andata in altro modo. E quando avrò dei figli?
Qualcuno potrebbe dirmi: "fatti la moto solo pista". Ci ho pensato, e potrebbe essere una soluzione: una RC8R per la pista veloce ed una SMC per i cartodromi in periodo invernale. Però per me la moto non è solo andare veloce, anzi quella è la parte che mi interessa di meno. Per me è soprattutto l'uscita con gli amici fino al rifugio in montagna. La mangiata dove hanno il vinello buono la domenica. Le uscite serali in estate con la ragazza e gli amici al lungomare. Non so fino a che punto mi godrei una moto solo pista.
Ma non lo so, ne vale veramente la pena?

Non che mi aspetti delle risposte che mi illuminino la mente. Forse non cerco neanche delle risposte. Forse ho solo scritto queste righe per mettere nero su bianco i miei pensieri e cercare di concretizzarli.

Non lo so...intanto vado su ebay a cercare i pezzi per sistemare la SD :mrgreen:
Avatar utente
Fast
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09 giu 2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda tocram » 09 mar 2012, 21:31

e si... sono domande che penso ognuno si fa dopo una caduta...

ma poi la passione... non la tieni ferma con la razzionalità... e più la tieni giù e più lei vuole uscire...

l'unica cosa che noi motociclisti possiamo fare é sempre usare per bene la testa, e metterci tanta prudenza quando siamo sulle nostre amate due ruote, sia per noi, sia per i nostri cari :wink:
Avatar utente
tocram
Patato Moderatore
 
Messaggi: 14522
Iscritto il: 10 feb 2009, 01:13
Località: Pavia

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda Puck » 09 mar 2012, 21:43

tocram ha scritto:e si... sono domande che penso ognuno si fa dopo una caduta...

ma poi la passione... non la tieni ferma con la razzionalità... e più la tieni giù e più lei vuole uscire...

l'unica cosa che noi motociclisti possiamo fare é sempre usare per bene la testa, e metterci tanta prudenza quando siamo sulle nostre amate due ruote, sia per noi, sia per i nostri cari :wink:


Quoto in pieno!!!!

Fast rimettiti presto!!! Ogni chiodo vite o gesso che sia, non può altro che renderci più saggi....
“If everything seems under control, you're just not going fast enough.”(cit. Mario Andretti)
Avatar utente
Puck
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 05 feb 2011, 10:15
Località: Italia, Campania, Caserta

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda Skeb21 » 09 mar 2012, 21:52

Bravo Toc|
exSuper DukeR - EXC 450 - Duke 690
"Skeb possiede la saggezza del motociclista e l'ignoranza dell'asfalto." - I pazzi osano dove gli angeli temono
Avatar utente
Skeb21
Moderatore
 
Messaggi: 5429
Iscritto il: 12 mag 2009, 15:41
Località: Milano

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda juseppe » 09 mar 2012, 21:59

ciao Fast, sono cose che capitano .... non la caduta ma le riflessioni, io qualche anno fa sono caduto con la mia R1 del 99 , solo spavento e una gran botta alle P---E. Mi ero promesso di chiudere con le moto, ed ne ero convinto, ma la convinzione è durata circa 2 mesi, solo che ormai avevo promesso di vendere la mia amata "bestiolina" alla mia ragazza e a mia madre, e per non rimangiarmi la parola così ho fatto, ho ancora le foto di quella moto e.... sembra da ragazzino ma, ogni tanto me la sogno ancora. Comunque noi motociclisti non rimaniamo senza le 2 ruote tanto a lungo, infatti avevo deciso di darmi all'enduro, qualche piccola caduta ma nulla di più, fino all'anno scorso quando il mio LC4 mi ha procurato una micro frattura ad una vertebra e un operazione al ginocchio sx, nel frattempo la mia ragazza è diventata mia moglie ed abbiamo una bimba bellissima, ma la moto non l'ho venduta, anche se la uso di meno (causa poco tempo e non della caduta). Sembra un discorso egoistico, ma anche se mia moglie e sopratutto mia figlia sono le persone più importati per me, più della mia vita, mi sento veramente libero quando pigio quel bottoncino arancione con scritto start e, ingrano la prima. Tanto se la vendi, prima o poi avrai la nostalgia del vento in faccia, elle giornate con gli amici o, del semplice gusto che ti dà quella amante a 2 ruote. l'unica cosa che mi sento di dirti è fai quello che ti dice il cuore ma qualsiasi scelta farai dovrà essere solo la tua e, non il desiderio di qualcun'altro. un saluto Juseppe
b]Le carote fanno bene alla vista e ........ al polso destro[/b][Ktm 950smr (attuale);ktm 640 lc4 enduro; R1 del99
Avatar utente
juseppe
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28 feb 2012, 01:08
Località: macello (To)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda SURFER » 09 mar 2012, 22:27

Una caduta è una caduta e tale deve rimanere, a me, poco fa, a tavola mi è andato di traverso un tozzo di polpetta x fermare mio figlio che stava infilando le dita nella presa di corrente e non riuscivo a tirarla fuori, sono arrivato quasi anossico prima che Surferina mi prendesse da dietro ( no, ............non in quel senso, che state a pensà!!!) e mi facesse sputare la polpetta; il fatto è che può capitare a chiunque e in qualsiasi momento, non c'entra la moto, non c'entra nulla, è solo destino; rischiamo la pelle tutti i santi i giorni ma quando giro la chiave del cruscotto, premo lo start e sento quel suono cupo e sordo provenire dagli akra e imbraccio i semimanubri cingendo il serbatoio io ho l'impressione che rischio solo di vivere!!!
Un grosso in bocca al lupo x l'intervento e il post, a differenza di tanti possessori di moto tu hai tanto sale in zucca e quando avrai dei figli il tuo stile di vita sarà il miglior esempio che tu gli possa dare :wink:
Un abbraccio speciale anche alla tua SD :wink:
Avatar utente
SURFER
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 10 feb 2009, 10:37
Località: Marina di Ragusa

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda Eddy » 09 mar 2012, 22:55

ma eri tu per caso con la SD nera a scender dall'Etna direzione Nicolosi? :shock:
Avatar utente
Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
 
Messaggi: 11864
Iscritto il: 09 feb 2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda sirrusina » 09 mar 2012, 22:58

sabato 3 tarda mattinata versante nicolosi ambulanza e yaris grigia poco dopo la cava? :shock: :shock:
"mamma ciccio mi tocca - toccami ciccio che mamma non c'è"
- Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza -
Avatar utente
sirrusina
coppa ppi tutti, a ccu inCagghiu inCagghiu
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 13 giu 2010, 21:41
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda Fast » 09 mar 2012, 23:09

Eddy ha scritto:ma eri tu per caso con la SD nera a scender dall'Etna direzione Nicolosi? :shock:


sirrusina ha scritto:sabato 3 tarda mattinata versante nicolosi ambulanza e yaris grigia poco dopo la cava? :shock: :shock:


esatto ero proprio io :crycry:
Avatar utente
Fast
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09 giu 2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggioda Eddy » 09 mar 2012, 23:24

urca bestia :shock:
figa a saperlo ci si sarebbe fermati :?
Per i pensieri è normale farseli dopo una caduta, io oramai mi son rotto un sacco di robe e ho pure venduto l'Africa Twin e il 640 all'epoca per problemi vari a schiena, spalla, ginocchia e caviglie :(
ora viaggio con un 990 Adventure esse e un 525 exc :DD: :DD: :DD:
l'importante è capire dai propri errori :up:
in bocca al lupo per l'operazione e la riabilitazione :wink:
Avatar utente
Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
 
Messaggi: 11864
Iscritto il: 09 feb 2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti