KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Riflessioni post caduta

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 21:25

Sabato scorso io e la mia SD ci siamo stesi per bene sull'asfalto.
Alla fine mi è andata di gran lusso, visto che stavo quasi finendo sotto un autobus. Me ne sono uscito con una frattura alla caviglia che, fondamentalmente è una minchiata, ma è in un punto così bastardo che necessita l'intervento chirurgico. Tutto sommato sono più contento di subire l'intervento piuttosto che dover mettere il gesso; me ne dovrei uscire con tempi di recupero minori.
Ovviamente questa non è la prima caduta che ho. E non è neanche la prima frattura.
Escludendo le innumerevoli cadute in adolescenza con la 50 e la 125; ho avuto a 19 anni (ora ne ho quasi 31) la frattura scomposta del gomito dx e relativi 3 interventi chirurgici (e più di 50 punti di sutura) per mettere a posto il più possibile il danno. Adesso ho comunque una bella limitazione nell'articolazione del gomito.
Nel 2009, a causa di uno stronzo che non si è fermato ad uno stop mi sono ritrovato con il ginocchio dx aperto, richiuso con 23 punti di sutura, ed una distorsione di caviglia di 3° grado (sempre a destra) che ancora oggi, ogni tanto, si fa sentire.
Adesso invece sono passato al lato sinistro del corpo.
Ovviamente negli ultimi giorni è tutto un sentire da genitori, parenti e fidanzata..."lascia perdere con la moto" "non ne vale la pena" ecc ecc
Ed ora mi ritrovo a pensare se effettivamente non ne vale veramente la pena.
Io non riesco a vedermi senza la moto. Anche ora, nonostante sia costretto a casa. Nonostante mi aspetta un intervento chirurgico e relativa fisioterapia (almeno quella la faccio gratis :rotlf: ). Nonostante mi sono visto una ruota di una autobus che per poco non mi passava sopra. Nonostante tutto, non riesco a vedermi senza moto.
Però penso ai miei genitori ed alla mia ragazza se per caso fosse andata in altro modo. E quando avrò dei figli?
Qualcuno potrebbe dirmi: "fatti la moto solo pista". Ci ho pensato, e potrebbe essere una soluzione: una RC8R per la pista veloce ed una SMC per i cartodromi in periodo invernale. Però per me la moto non è solo andare veloce, anzi quella è la parte che mi interessa di meno. Per me è soprattutto l'uscita con gli amici fino al rifugio in montagna. La mangiata dove hanno il vinello buono la domenica. Le uscite serali in estate con la ragazza e gli amici al lungomare. Non so fino a che punto mi godrei una moto solo pista.
Ma non lo so, ne vale veramente la pena?

Non che mi aspetti delle risposte che mi illuminino la mente. Forse non cerco neanche delle risposte. Forse ho solo scritto queste righe per mettere nero su bianco i miei pensieri e cercare di concretizzarli.

Non lo so...intanto vado su ebay a cercare i pezzi per sistemare la SD :mrgreen:

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14504
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 21:31

e si... sono domande che penso ognuno si fa dopo una caduta...

ma poi la passione... non la tieni ferma con la razzionalità... e più la tieni giù e più lei vuole uscire...

l'unica cosa che noi motociclisti possiamo fare é sempre usare per bene la testa, e metterci tanta prudenza quando siamo sulle nostre amate due ruote, sia per noi, sia per i nostri cari :wink:

Puck
Avatar utente
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 05/02/2011, 10:15
Località: Italia, Campania, Caserta

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 21:43

tocram ha scritto:e si... sono domande che penso ognuno si fa dopo una caduta...

ma poi la passione... non la tieni ferma con la razzionalità... e più la tieni giù e più lei vuole uscire...

l'unica cosa che noi motociclisti possiamo fare é sempre usare per bene la testa, e metterci tanta prudenza quando siamo sulle nostre amate due ruote, sia per noi, sia per i nostri cari :wink:


Quoto in pieno!!!!

Fast rimettiti presto!!! Ogni chiodo vite o gesso che sia, non può altro che renderci più saggi....
“If everything seems under control, you're just not going fast enough.”(cit. Mario Andretti)

Skeb21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 5429
Iscritto il: 12/05/2009, 15:41
Località: Milano

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 21:52

Bravo Toc|
exSuper DukeR - EXC 450 - Duke 690
"Skeb possiede la saggezza del motociclista e l'ignoranza dell'asfalto." - I pazzi osano dove gli angeli temono

juseppe
Avatar utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 28/02/2012, 1:08
Località: macello (To)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 21:59

ciao Fast, sono cose che capitano .... non la caduta ma le riflessioni, io qualche anno fa sono caduto con la mia R1 del 99 , solo spavento e una gran botta alle P---E. Mi ero promesso di chiudere con le moto, ed ne ero convinto, ma la convinzione è durata circa 2 mesi, solo che ormai avevo promesso di vendere la mia amata "bestiolina" alla mia ragazza e a mia madre, e per non rimangiarmi la parola così ho fatto, ho ancora le foto di quella moto e.... sembra da ragazzino ma, ogni tanto me la sogno ancora. Comunque noi motociclisti non rimaniamo senza le 2 ruote tanto a lungo, infatti avevo deciso di darmi all'enduro, qualche piccola caduta ma nulla di più, fino all'anno scorso quando il mio LC4 mi ha procurato una micro frattura ad una vertebra e un operazione al ginocchio sx, nel frattempo la mia ragazza è diventata mia moglie ed abbiamo una bimba bellissima, ma la moto non l'ho venduta, anche se la uso di meno (causa poco tempo e non della caduta). Sembra un discorso egoistico, ma anche se mia moglie e sopratutto mia figlia sono le persone più importati per me, più della mia vita, mi sento veramente libero quando pigio quel bottoncino arancione con scritto start e, ingrano la prima. Tanto se la vendi, prima o poi avrai la nostalgia del vento in faccia, elle giornate con gli amici o, del semplice gusto che ti dà quella amante a 2 ruote. l'unica cosa che mi sento di dirti è fai quello che ti dice il cuore ma qualsiasi scelta farai dovrà essere solo la tua e, non il desiderio di qualcun'altro. un saluto Juseppe
b]Le carote fanno bene alla vista e ........ al polso destro[/b][Ktm 950smr (attuale);ktm 640 lc4 enduro; R1 del99

SURFER
Avatar utente
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 10/02/2009, 10:37
Località: Marina di Ragusa

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 22:27

Una caduta è una caduta e tale deve rimanere, a me, poco fa, a tavola mi è andato di traverso un tozzo di polpetta x fermare mio figlio che stava infilando le dita nella presa di corrente e non riuscivo a tirarla fuori, sono arrivato quasi anossico prima che Surferina mi prendesse da dietro ( no, ............non in quel senso, che state a pensà!!!) e mi facesse sputare la polpetta; il fatto è che può capitare a chiunque e in qualsiasi momento, non c'entra la moto, non c'entra nulla, è solo destino; rischiamo la pelle tutti i santi i giorni ma quando giro la chiave del cruscotto, premo lo start e sento quel suono cupo e sordo provenire dagli akra e imbraccio i semimanubri cingendo il serbatoio io ho l'impressione che rischio solo di vivere!!!
Un grosso in bocca al lupo x l'intervento e il post, a differenza di tanti possessori di moto tu hai tanto sale in zucca e quando avrai dei figli il tuo stile di vita sarà il miglior esempio che tu gli possa dare :wink:
Un abbraccio speciale anche alla tua SD :wink:

Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
Avatar utente
 
Messaggi: 11863
Iscritto il: 09/02/2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 22:55

ma eri tu per caso con la SD nera a scender dall'Etna direzione Nicolosi? :shock:

sirrusina
coppa ppi tutti, a ccu inCagghiu inCagghiu
Avatar utente
 
Messaggi: 351
Iscritto il: 13/06/2010, 21:41
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 22:58

sabato 3 tarda mattinata versante nicolosi ambulanza e yaris grigia poco dopo la cava? :shock: :shock:
"mamma ciccio mi tocca - toccami ciccio che mamma non c'è"
- Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza -

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 23:09

Eddy ha scritto:ma eri tu per caso con la SD nera a scender dall'Etna direzione Nicolosi? :shock:


sirrusina ha scritto:sabato 3 tarda mattinata versante nicolosi ambulanza e yaris grigia poco dopo la cava? :shock: :shock:


esatto ero proprio io :crycry:

Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
Avatar utente
 
Messaggi: 11863
Iscritto il: 09/02/2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 23:24

urca bestia :shock:
figa a saperlo ci si sarebbe fermati :?
Per i pensieri è normale farseli dopo una caduta, io oramai mi son rotto un sacco di robe e ho pure venduto l'Africa Twin e il 640 all'epoca per problemi vari a schiena, spalla, ginocchia e caviglie :(
ora viaggio con un 990 Adventure esse e un 525 exc :DD: :DD: :DD:
l'importante è capire dai propri errori :up:
in bocca al lupo per l'operazione e la riabilitazione :wink:

Arthur Fonzarelli
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 20/01/2009, 23:36
Località: Milano - Xolotilandia

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 23:45

guarda, trascurando gli strafalcioni linguistici di tocram, quando al secondo incidente con trasporto in ambulanza ho deciso di mollare la moto, mi sono rotto la caviglia in tre punti giocando a calcio.........se la sfiga deve arrivare arriva, che tu sia in moto in auto o seduto in soggiorno. Certo cercarsela da una mano, ma non lasciare che sia la sfortuna a decidere per te.......
Scusate ma io posso!
SMR 950 nel passato un Fifty Mistral nel cuore, una ADV Black nel BOX e un Madison 250 ELABORATO nel Cul#
Gran bella la carotona, ma il fifty con 21 cv........

Arthur Fonzarelli
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 20/01/2009, 23:36
Località: Milano - Xolotilandia

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 09/03/2012, 23:46

p.s.

per la cronaca sono contento che tu te la sia cavata con una fratturina e tanta paura ;)
Scusate ma io posso!
SMR 950 nel passato un Fifty Mistral nel cuore, una ADV Black nel BOX e un Madison 250 ELABORATO nel Cul#
Gran bella la carotona, ma il fifty con 21 cv........

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 0:41

Un pò di tempo a passare e una manciata di prudenza ti faranno ritornare spensierato più di prima :D
Buona guargione Fast

commandor
Avatar utente
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 05/01/2012, 19:06

Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 1:19

Non riuscirai a stare lontano da x più di qualche mese.
Anche io sono reduce di 4 incidenti....ma la bimba nn si tocca

@ldo
Avatar utente
 
Messaggi: 1309
Iscritto il: 15/02/2009, 18:05
Località: Quarto d'Altino (VE)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 2:09

come te, molti di noi hanno fatto lo stesso percorso :roll: tante moto, tante cadute...tante ossa rotte :roll: .... e la passione che ti fà ritornare sempre in sella :wink: ....ti chiedi se ne vale la pena? :roll: ......


moto del passato:
990 superduke my07 (attuale), Can-am Renegade 500 (quad 4x4), 690 Duke my08, 690 sm my07 (il papero)
yamaha R1 my04 (l'enterprise), Honda CBR600 (ape maya), Gilera RC600 (il saltafossi), Benelli 125 sport

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8190
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 7:35

Tirala su'!!!!!!
I veri bikers dicono solo questo a chi cade e se uno non ce la fa da solo, lo si aiuta a TIRARLA SU!!!!! In bocca al lupo per una pronta guarigione, io col gesso alla caviglia sn giravo in cascina col GSX-R 1000 K5 :mrgreen:
ORANGE COW BOY

iFabio
Avatar utente
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 29/05/2011, 19:34
Località: Bergamo

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 10:43

Rinunciare alla moto? Mai, sarebbe come rinunciare a respirare. Se proprio sarà destino che l'istante in cui smetterò di andare in moto coinciderà con quello nel quale cesserò di respirare, tutti sapranno che me ne sono andato facendo quello che più mi piace.

My 2 cents (e una sana grattatina di maroni :rotlf: )
Se per vivere ti dicono "siediti e stai zitto" tu alzati e muori combattendo
--
KTM 990 SMT "Orange"

EnricoKtM
Avatar utente
 
Messaggi: 595
Iscritto il: 23/06/2011, 21:28
Località: Bardolino (VR)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 11:18

ho 23 anni e forse come esperienza sono l ultimo arrivato, anche perche prima dei 16 anni la moto l avevo vista con il binocolo, però sono cascato parecchie volte e ho fatto un paio di incidenti fortunatamente senza farmi praticamente nulla...però i miei erano sempre dovuti alla distrazione o alla velocita...percio dopo aver rischiato di schiantarmi in un camper a non so che velocita ma andavo, e ancora adesso non capisco come faccio a essere qui, ho deciso di regolare il polso destro, altrimenti se continuavo cosi non sarei arrivato ai 25...ho scoperto che la moto mi piace per viaggiare, il mio "manico" come esperienza di velocita e pieghe assurde in strada si è fermato a 20 anni, forse non è il metodo migliore che si puo adottare, forse anche troppo drastico anche perche gran parte del divertimento si puo dire che viene tolto, tranne quella sparatina su un paio di curve per farmi rivivere l emozione della velocita pero non è piu come una volta quando mi divertivo a cercare di grattare le pedaline...sento sempre la paura che sale, e il cervello che mi inizia a fare mille pensieri...forse sarebbe meglio vendere la moto oppure prendermi un custom( :D ) ma la passione è troppo forte per smettere...
Fissa la strada davanti a te, pensa alla libertà e vai senza pensieri!

CuP69
Avatar utente
 
Messaggi: 4418
Iscritto il: 30/10/2010, 10:26
Località: L'isola che non c'è

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 14:40

Fast in bocca al lupo per l'intervento e rimettiti (in sella :mrgreen: ) presto

Eddy ha scritto:urca bestia :shock:
figa a saperlo ci si sarebbe fermati :?
Per i pensieri è normale farseli dopo una caduta, io oramai mi son rotto un sacco di robe e ho pure venduto l'Africa Twin e il 640 all'epoca per problemi vari a schiena, spalla, ginocchia e caviglie :(
ora viaggio con un 990 Adventure esse e un 525 exc :DD: :DD: :DD:
l'importante è capire dai propri errori :up:
in bocca al lupo per l'operazione e la riabilitazione :wink:


Eddy cosa mink ci facevi così lontano da casa... e soprattutto perchè non si è saputo? :grr:
KTM 990 ADV LE my 2010

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 18:26

La passione è passione...per adesso ho solo voglia di rimettermi in sesto il prima possibile per poter tornare in moto :mrgreen:

Geec
Avatar utente
 
Messaggi: 1818
Iscritto il: 23/12/2009, 0:47
Località: Prov. TO

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 10/03/2012, 22:48

Ho avuto la prima moto a 14 anni e ho continuato fino ai 32. Qualche caduta, un piccolo intervento alla mano sinistra, ma mai niente di grave. Pura fortuna. :mrgreen:
Matrimonio, lavoro, figli e fino ai 48 anni, nessuna 2 ruote in garage, ma ho sempre comprato riviste di moto, le vedevo per strada passeggiare o sfrecciare, mentre spingevo la carrozzina con dentroi miei figli.... Vedevo le K passare (poche, per la verità) e un velo di tristezza nel cuore, ma pensavo che era giusto così, che la moto era per i "giovani"....
Ma sei sei motociclista "dentro", smettere di andare in moto è più difficile che smettere di fumare.... (per me, ovviamente...), e a 48 anni, ho deciso di ritornare sulle 2 ruote...
Riprendere a 48 anni, dopo oltre un decennio di astinenza, con l'impaccio pscologico della famiglia, dei figli, del lavoro, ecc. ecc., credimi, Fast, è stata duretta, nonostante avessi ricominciato con un'Aprilia Pegaso... (una bicicletta) e in un paio d'anni mi sono steso un paio di volte, proprio perchè avevo perso la "mano" e le "responsabilità" pscologiche, mi impedivano di essere sciolto.... :oops: (e anche perchè non sono quel gran manico...).
Per i 50 anni, mi sono regalato Lei, KTM ADV.... Era decisamente troppo per me, ma adesso, a distanza di 3 anni, ho imparato a conoscerla abbastanza bene..... e comunque, anche con Lei mi sono steso un paio di volte, sempre robetta, per fortuna, ma anche qui la fortuna è stata determinante :D
Come dici tu, il bello è trovarsi con amici che abbiano la tua stessa passione e il tuo stesso passo e il velo di tristezza è scomparso....
Anch'io sono convinto che il destino sia più o meno "scritto" : se avessi avuto la passione per la bici o per il calcetto, mi sarei fatto meno male ? e chi lo sa ! non ho nessuna controprova !!!!
La moto va guidata sempre al limite, deve essere una sfida per vedere fino a dove ti puoi spingere ? per me no, almeno non sulle strade piene di imbecilli in auto, a piedi, in bici, ecc. ecc.
Cerco di tenere il cervello sempre collegato..... ma non potrei mai, oggi, non pensare di uscire (poco o spesso) con una KTM, la mia KTM !!!!
Guarisci in fretta e vedrai che cuore e cervello ti diranno cosa fare !!!!
(azz.... che pippone che è venuto fuori.... :nonno: :nonno: :nonno: )
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14504
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 11/03/2012, 12:48

@ldo ha scritto:come te, molti di noi hanno fatto lo stesso percorso :roll: tante moto, tante cadute...tante ossa rotte :roll: .... e la passione che ti fà ritornare sempre in sella :wink: ....ti chiedi se ne vale la pena? :roll: ......




belle parole!!

proprio ieri per due volte ci siamo fermati a fare benzina e in entrambi i distributori, c'erano due ancgioletti che ci guardavano ammirati, fissi!
uno dei due più spavaldo ha trascinato li il papà, per ammirare da vicino "la moto!"
e poi quando ho detto al padre... fallo salire sopra.... che sorriso!! e poi prima di partire gli ho detto... cià accendila tu... con il suo ditino ha premoto lo start e ha sentito il rombo ... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: gli é venuta una paresi di gioia!!

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 12/03/2012, 19:36

Più passano i giorni e più mi sale la voglia di tornare in sella il prima possibile.
Fortunatamente, se non ci sono intoppi, mercoledì mi opero ed inizio subito con la fisioterapia (fortunatamente è il mio lavoro e posso anche "autogestirmi", fino ad un certo punto) sperando di riuscire a tornare in sella per Pasqua...anche se forse è troppo presto.

Cmq per ora passo il tempo a cercare offerte su internet per dei pantaloni da moto con protezioni, che però possano anche essere indossati in modo casual quando scendo dalla moto. E devo anche comprare degli stivali touring, visto che mi sono reso conto che le scarpe tecniche non servono a molto.

Nelle ore passate a casa lobotomizzandomi alla tv o al pc sto anche pensando di cambiare moto...e magari prenderne una con ABS, magari disinseribile. Ma questo attualmente è l'ultimo dei miei pensieri.

commandor
Avatar utente
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 05/01/2012, 19:06

Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 1:44

iFabio ha scritto:Rinunciare alla moto? Mai, sarebbe come rinunciare a respirare. Se proprio sarà destino che l'istante in cui smetterò di andare in moto coinciderà con quello nel quale cesserò di respirare, tutti sapranno che me ne sono andato facendo quello che più mi piace.

My 2 cents (e una sana grattatina di maroni :rotlf: )

Condivido a pieno il tuo pensiero

steve-o
Puzza
Avatar utente
 
Messaggi: 5087
Iscritto il: 10/02/2009, 15:03
Località: Mendrisio (CH - TI)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 9:59

:crycry: :crycry: per fortuna sei ancora qui a raccontarcelo! Questa e' la cosa piu' improtante :wink:

nel 2008 ci sono passato anche io...ed e' stata veramente dura... :crycry: sono entrato in una mini depressione e non e' stato cosi' facile uscirne :oops:
personalmente senza moto non ce la farei mai... c'ho provato e c'ho sofferto veramente tanto... :crycry:
Addio Kenzo... resterai per sempre nel mio cuore! by Calippo :(
Rolly mi mancherai tantissimo... ciulapegur!

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 17:03

Fast ha scritto:Sabato scorso io e la mia SD ci siamo stesi per bene sull'asfalto.
Alla fine mi è andata di gran lusso, visto che stavo quasi finendo sotto un autobus.



Contento per te che l'evento non abbia avuto risvolti più gravi, non posso fare a meno di chiedermi come tu abbia fatto a rischiare di finire sotto un autobus, che è notoriamente un oggetto lento e grosso... impossibile non vederlo con sufficiente anticipo per manovrare opportunamente ed evitarlo... Ti va di raccontare la dinamica?
Purtroppo leggo davvero frequentemente di incidenti, cadute e compagnia bella e ultimamente mi son reso conto che le statistiche hanno ragione... la maggior parte delle volte sono i motociclisti stessi ad essere la prima causa dei propri mali... :(
DADE -

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 17:41

L'autobus non è stato la causa della caduta. Se devo essere sincero ancora non è che ho ben capito quale sia stata la causa della caduta :? so solo che mi è partita di anteriore ed in un attimo mi sono trovato a terra.
Cmq la curva dove sono caduto ha una scarsa visuale poiché da entrambi i lati ha dei muri molto alti che limitano la visuale.

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8190
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 17:48

Dade, dopo 20 anni di moto ho visto di tutto..... L'unica volta che mi hanno abbattuto in strada, quello davanti a me in coda ha messo la freccia sn, si e' spostato a sn e quando io ero di fianco a destra ha girato a destra spaccandomi il manubrio, son stato in piedi altri 20 metri con una manopola sola e poi son caduto e finito contro un guard rail, vivo solo petche' sono una bestia. Beh, se leggi il rapporto finale, cioe' la tua statitistica, mi han detto che non tenevo la distanza di sicurezza :lol: :lol: :lol: :lol:
ORANGE COW BOY

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 17:59

Fast ha scritto:... so solo che mi è partita di anteriore ed in un attimo mi sono trovato a terra

Questo mi ricorda qualche cosa ... :drop:

Fast
Avatar utente
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 09/06/2010, 21:59
Località: Catania

Re: Riflessioni post caduta

Messaggio » 13/03/2012, 21:00

io ho comunque capito una cosa....





....devo piegare di più, così magari ero più vicino all asfalto e la botta era più lieve :mrgreen:


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], bozzoscar, Google [Bot], MSNbot Media

SEO Search Tags

ktm fuma dopo una caduta      Cadute con ktm 640      ktm duke cadute