KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Prova Beta RR Enduro 2012

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Prova Beta RR Enduro 2012

Messaggioda jenk » 16 nov 2011, 21:25

Potenza buona

Tante novità sulle RR, dalla nuova forcella Sachs, al prezzo unico per 350, 400 e 450: 8.650 euro. La 520 cambia ora si chiama 498


Immagine

Lo scorso anno ci era piaciuta da matti e nella prova comparativa delle quattroemmezzo Enduro, l'avevamo decretata (insieme alla Husaberg) come una delle migliori rivali della KTM, il riferimento della categoria. Motore impressionante e telaio sano erano le sue armi migliori. Armi confermate - e affilate - anche per il modello 2012. La Beta RR 450 si ripropone quindi come una delle più valide E2. Come è fatta? Cosa cambia?

GUERRA IN FAMIGLIA
La 450 conferma la sua forza esplosiva, un motorone che rimane al top della categoria, potente e anche in grado di offrire un grande allungo. È perfetta per la guida del professionista o dell'esperto incallito che adora dare gas a manciate. Ma quest'anno la 450 deve guardarsi le spalle da una nuova rivale. Una rivale nata sotto lo stesso tetto. La 350. Quella tremmezzo che abbiamo già scagliato - in questo stesso numero - contro la diretta rivale KTM. Non staremo quindi a farle il pelo e contropelo, ma due parole sulla tremmezzo fiorentina è giusto spenderle pure in questo servizio, almeno per posizionarla all'interno della gamma Beta. La "piccola" si rivela la più grintosa e la più divertente, quasi già una pronto gara: risponde molto bene di motore e non si fa mancare nulla, in termini di potenza massima, in confronto alla "intermedia", la 400. Il propulsore dall'esterno sembra uguale ai fratelli maggiori, ma gli organi nel basamento (albero motore e via dicendo) sono più leggeri. Questo genera una moto molto più dinamica e maneggevole. La 350 è anche l'unica con le valvole in titanio, dettaglio che le permette di girare più in alto. Risulta la moto ideale da scannare nel prato in contropendenza e gettarsi a capofitto nei curvoni. Certo va guidata piu come una duemmezzo da mettere a limitatore per bruciare il cronometro. Dicevamo della 400. E potente al momento giusto, nel senso che da i cavalli quando servono, ma ancora docile rispetto alla 450. Rispetto alla 350, paragonabile per potenza massima, soffre invece il pur minimo aumento di peso, perdendo in agilita, come per esempio nelle esse lente tra gli alberi. Il motore si presenta piu rotondo e meno brusco, con un maggior tiro ai bassi. Doti positive nelle mulattiere viscide o tra i sassi smossi, doti che la fanno preferire all'amatore. In ogni caso, ognuno sapra scegliere la sua, senza nemmeno problemi di prezzo: le tre moto costano esattamente la stessa cifra, 8.650 euro. Spendendo poco di piu (8.700 euro), c'è la bombardona per la E3, ribattezzata quest'anno RR 498, a sottolineare la cubatura effettiva. La moto sa essere aggressiva al punto giusto, ma puo essere anche usata in modo piu tranquillo, sfruttando la poderosa coppia con le marce alte. Uno stile di guida che paga, assicurando grande velocita. Il cinquecento rimane il propulsore piu forte della gamma, infatti, se il gas non viene dosato, la moto manifesta tutta la sua cavalleria sprigionando potenza all'impazzata, difficile da contenere se non si hanno le forze, le capacita e l'esperienza. Il cinquecento e roba per uomini veri.

E VENNE LA SACHS DA 48
In Beta hanno lavorato bene e i miglioramenti si sentono. La frizione AJP, per esempio, era uno dei punti deboli del modello precedente. Il nuovo comando idraulico, ora Brembo, si comporta infatti in maniera impeccabile, soprattutto se stressato: non perde la sua modulabilita e non allunga la corsa, in fase di stacco e precisa e lavora senza strattoni. L'ottimo comportamento ottenuto in fase di stress e dovuto anche alle diverse molle. Anche i nuovi dischi freno piacciono nell'azione, altra modifica azzeccata. Tutte le RR, dalla 350 alla 498, partono con una ciclistica di base condivisa, che permette grande stabilita nei tratti veloci e anche agilita nei lenti cambi di direzione. Questo raro equilibrio nasce, come dicevamo all'inizio, da un telaio sano nelle geometrie. Per il 2012 e stata cambiata la forcella, ora una Sachs da 48 mm, e qui bisogna aprire una parentesi. Quando nel 2010 era stata lanciata la nuova moto, tutto era piaciuto tranne che la forcella Marzocchi da 45 mm, ritenuta - a ragione - deboluccia. L'anno scorso era quindi stata impiantata una robusta Marzocchi da 50 mm. Anche se rendeva un filo pesantino l'anteriore, la scelta era stata apprezzata. Insomma, tutto ci saremmo aspettati sulle RR 2012... tranne che una nuova forcella. I motivi del cambiamento sono vari, ma tra i tanti ci piace descrivere l'entusiasmo che si legge nei discorsi dei tecnici Beta: "Con Sachs siamo andati oltre a una semplice collaborazione. Questa forcella e stata sviluppata in modo specifico per le RR e questo ci garantisce possibilita di sviluppi futuri prima impensabili". All'interno prevede un pompante con pistoni di compressione/estensione a diametro differenziato (maggiore quello in compressione, minore quello in estensione) e anche qui l'obiettivo pare centrato: nella parte iniziale del lavoro si indurisce progressivamente, permettendo una corretta guida nei tratti veloci, buche o salti. La risposta e precisa, permette ingressi di curva efficaci e garantisce un buona velocita di percorrenza, permettendo pieghe grintose. Il mono e ottimo sia in uscita di curva, come nelle buche in accelerazione e in staccata. Positivo anche il comportamento in discesa e magistrale in quanto a trazione. Ecco, la trazione e una delle doti da sottolineare delle RR, con due diverse sfumature, sempre positive. Sulle strabordanti 450 e 498 aiuta a gestire la notevole cavalleria, mentre sulle piu umane 350 e 400 amplifica gli effetti dell'erogazione rotonda, rendendo il tutto ancora piu facile. Come si nota, nonostante la ciclistica sia la stessa per tutti i modelli, nella pratica, le divergenze dei propulsori generano differenze anche nel comportamento globale delle moto. Possiamo chiudere l'articolo come l'avevamo iniziato: parlando di Enduro vere, non di Cross con i fari, le RR si confermano tra le migliori interpreti della categoria.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Prova Beta RR Enduro 2012

Messaggioda Eddy » 16 nov 2011, 21:36

carina.............. :wink:
Avatar utente
Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
 
Messaggi: 11864
Iscritto il: 9 feb 2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Prova Beta RR Enduro 2012

Messaggioda Gigiobu » 16 nov 2011, 21:44

Non va bene, qui la scimmia dell'off prende sempre più piede ... :drop:
Avatar utente
Gigiobu
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22 ott 2010, 23:14


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite