KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 24/06/2011, 21:36

La Casa giapponese rinnova la sua endurona, da sempre apprezzata dai motociclisti che la usano in città come nei lunghi viaggi. Tra pochi giorni troverete su Moto.it la prova della V-Strom. Ecco le prime foto!

Immagine


Suzuki V-Strom 650
La Casa giapponese rinnova la sua endurona. La V-Strom attuale è spinta da uno dei motori più apprezzati della categoria, un bicilindrico a V raffreddato a liquido che si distingue per le ottime prestazioni e la valida erogazione ai medi regimi.
L'agile ciclistica l'ha resa negli anni assai apprezzata sia da chi ne fa un utilizzo quotidiano nel classico tragitto casa-ufficio, sia da chi l'ha scelta per compiere lunghi viaggi con passeggero e bagagli al seguito.

La nuova versione appare più leggera e con un frontale ridisegnato e più sportivo. A prima vista la V-Strom ha guadagnato in dinamismo rispetto al precedente modello. Il motore bicilindrico di 650 cc dovrebbe aver ricevuto le migliorie apportate alla Gladius, che l'hanno reso ancora più fruibile ai bassi regimi, senza perdere la grinta agli alti. Non mancherà certo l'ABS, che speriamo sia di serie sulla V-Strom 2012.

Verso la fine di giugno Moto.it sarà in Croazia per provare la nuova V-Strom, un modello che genera importanti aspettative tra i motociclisti europei, com'è giusto che sia viste e considerate le tante qualità della versione attuale. Restate sintonizzati!

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

pharadin
Avatar utente
 
Messaggi: 355
Iscritto il: 19/08/2010, 14:22
Località: novate milanese

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 26/06/2011, 18:27

:rotlf:
le donne sono come le moto, quelle belle si provano quelle affidabili di sposano!
name less the orange monster ktm 990 abs

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 26/06/2011, 20:48

Dico la mia...

Tornando dal Pinguinos 2011 ( 2,000 km ) ho avuto la fortuna di farmi tutto il tragitto con un gran amico ( conosciuto in loco ) Silvano ( Sandro ) che con il suo Suzu V-Strom ( carico come un mulo... ) non solo reggeva velocità di media di 160 noci-orarie ( che ecqxcuivalgono a 130 di codice :rotlf: :rotlf: :rotlf: ) ma aveva pure un confort migliore rispetto all' ADV.

Mi fece un discorso ( Il Sandro ) e mi disse :

F3d3 coi soldi risparmiati per il tuo K mi faccio il giro del globo una volta :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Io : :oops: :oops: :oops: ciiiiihai ragione.... ma il K stramazza a 360° ( cosa che in off se non ho il 21 davanti non mi diverto :penna: :penna: :penna: ) e poi impenno al casello :rotlf: :rotlf: :rotlf:

Fatto stà che a quelle andature il KAPPONE CIUCCIAVA 0.65 EURI IN MENO A PIENO RISPETTO AL SUZU!!! :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

MasterOfPuppets
Avatar utente
 
Messaggi: 2438
Iscritto il: 24/01/2011, 8:55
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 27/06/2011, 8:04

Da ex possessore di una bella Strommina, posso dire anche la mia sulla nuova, calcolate anche che sono da anni nel forum degli Strommers (gli amici sono amici, ho il piede in due scarpe :mrgreen: ) quindi sono di parte :wink:
La 'vecchia' era una gran moto, comoda, economica, bel motore e gran telaio, ma da usare quasi esclusivamente in strada, visto il peso e la mole, certo, con un po' di trasformazioni e un gran manico, si faceva anche dell'off, ma x l'utente medio niente da fare.
Sono almeno 4-5 anni che la gente chiede un restyling, o almeno l'aggiornamento e relativa reimmatricolazione in europa del 1000, ma finora nisba! E poi un bel giorno, con la potenza del marketing Suzuki, te ne escono sul loro sito con frasi eclatanti, tipo 'una nuova enduro di media cilindrata', 'è ora della vera avventura' e altre frasi simili :shock:
Non dico molto, ma uno si aspettava una moto 'nuova' e invece cosa ti fanno? Un restyling! Stesso telaio, stesse forcelle (speriamo almeno abbiano eliminato il 'clonk') stesso forcellone, 2lt in meno di carburante, un piccolo miglioramento al motore e al quadro strumenti e una linea più snella e tondeggiante e tantissima plastica, che di per se non sarebbe un male se servisse a alleggerire la moto, che invece ha praticamente lo stesso peso.
Questa per me era una cosa da fare qualche anno fa, ma adesso serviva (come da annuncio) una moto NUOVA!
Ne venderanno comunque, se terranno l'ottimo rapporto qualità/prezzo, d'altronde era un'ottima tuttofare prima e in peggio non sono sicuramente andati, ma i vecchi utenti che volevano o voglio qualcosa di più, si rivolgeranno da altre parti come stanno facendo già da un po'....
SUZUKI :down:
Altrimenti conoosciuto come Karotone

Randagi Su Di Giri - Piacenza

- la KTM è una moto da q-loni -

AceOnne
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 22/06/2011, 10:12
Località: Rapallo (GE)

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 27/06/2011, 11:43

non riesco a trovare l'emoticon con le dita in gola :rotlf:

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 27/06/2011, 13:35

......vista da tre quarti secondo me assomiglia tantissimo al tiger 1000........e il tiger 800 assomiglia ad una gs 800.......tutte uguali.... :down:

elleR
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7251
Iscritto il: 23/11/2010, 22:15
Località: Bresso

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 27/06/2011, 13:50

andreinok ha scritto:......vista da tre quarti secondo me assomiglia tantissimo al tiger 1000........e il tiger 800 assomiglia ad una gs 800.......tutte uguali.... :down:

:s-quoto2:

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 28/06/2011, 14:33

Suzuki V-Strom 650 2012: prezzo e foto
Siamo a Spalato, in Croazia, per provare la tanto attesa V-Strom 650 ABS 2012. Vi diciamo come cambia e quanto costa. Arriverà in Italia a fine luglio


Immagine

Suzuki V-Strom 650 ABS 2012
La Casa giapponese rinnova la sua endurona. La V-Strom attuale è spinta dal bicilindrico a V raffreddato a liquido di 645 cc che viene rivisto in profondità dagli ingegneri giapponesi. Nuovi sono infatti i cilindri, gli alberi a camme, i pistoni e le teste. E' rivista anche l'iniezione elettronica, che può ora contare sulla doppia farfalla, già adottata sulle sofisticate GSX-R.
Il motore è ora più potente (69 cavalli) e dispone della stessa coppia, ma a un regime inferiore. Suzuki afferma che anche i consumi ne hanno gi0vato. Il telaio bitrave in alluminio non subisce alcuna variazione. Nuova è invece la veste estetica, che ora dona alla V-Strom una linea più filante e, soprattutto, più leggera e dinamica.
L'ergonomia è stata in parte rivista per migliorare il comfort e nuova - e molto più completa - si presenta la strumentazione, che offre anche l'indicatore della marcia inserita, il consumo medio, la temperatura esterna e l'avviso di pericolo ghiaccio sulla strada.
Al dimagrimento generale contribuisce in modo deciso il nuovo serbatoio (da 20 litri al posto dei precedenti 22), ma anche l'ABS di nuova generazione aiuta a contenere il peso in ordine di marcia in un ottimo valore (214 kg, prima erano 220). La moto a secco pesa quindi meno di 200 kg.

Una bella media
Mentre le Case concorrenti rincorrono le maxi cilindrate, Suzuki punta a confermarsi tra le enduro stradali più apprezzate nella fascia di mercato delle così dette medie cilindrate. Una scelta coraggiosa e secondo noi condivisibile: 70 cavalli e una ciclistica agile e leggera su strada bastano e permettono di divertirsi senza spendere un patrimonio.
Nelle prossime ore proveremo la V-Strom nei dintorni di Spalato e vi racconteremo come si comporta. Intanto vi anticipiamo il suo prezzo: circa 8.400 euro franco concessionario, ABS incluso.

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

smforever
Avatar utente
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 11/02/2009, 13:08
Località: Milano

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 28/06/2011, 21:59

Secondo me hanno fatto una gran moto....peccato solo che gli anni '90 sono finiti da tanto tanto tempo!!! Quella orange sembra una cover Made in china!!! Destinata a chi cerca un mezzo a due ruote e non a chi vuole una moto !! :carta: :carta: :carta: :carta: :carta: :carta:
SM950, il giocattolone per adutli mai cresciuti...
SM950: teppista inside !

sempreinmoto
Avatar utente
 
Messaggi: 360
Iscritto il: 08/06/2009, 13:16
Località: lampedusa

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 28/06/2011, 22:24

secondo me è una moto onesta

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 29/06/2011, 13:46

Suzuki V-Strom 650 ABS | Media… Superiore!
Chi l’ha detto che per viaggiare da pascià servono le maxi cilindrate? Suzuki rinnova la sua media con un’estetica più moderna (e bella) e migliora ulteriormente il motore, oggi vicino alla perfezione per prestazioni e consumi




Suzuki V-Strom 650 ABS 2012
Schiavi del marketing? No, grazie. Mentre le Case concorrenti fanno lievitare cilindrata, prestazioni (e quindi consumi) delle loro tourer, la Suzuki punta al rilancio di una delle sue moto di media cilindrata più apprezzate di sempre, la V-Strom 650. Il suo motore bicilindrico a V di 90° era già una garanzia – e dalla nostra prova è uscito con un bel voto con lode in pagella -, mancava giusto una rinfrescata al look. L’endurona giapponese, ma sarebbe meglio definirla stradale da turismo, si è fatta amare negli anni in virtù di un comportamento stradale davvero apprezzabile, un perfetto mix di prestazioni e facilità di guida; a tanti non piaceva però la sua immagine un po’ troppo pesante. Vediamo allora com’è cambiata.

La V-Strom compie 10 anni
La prima V-Strom, la potente millona, fu infatti presentata nel 2002. Nel 2003 le fu affiancata la media 650, che abbiamo provato sulle strade croate in una veste profondamente rinnovata.
Nobuo Fuji (vice presidente di Suzuki Italia, Divisione Moto) ci ha spiegato come cambia la V-Strom: “L’abbiamo resa più bella, dotandola di una frontale più leggero e sportivo. Abbiamo ridotto il peso di 6 kg e anche il motore è stato rivisto, cambiando diversi componenti importanti. Ora va meglio e consuma ancora meno carburante. Abbiamo lavorato poi sul sistema ABS, dal funzionamento più preciso e dal peso ulteriormente ridotto: 0,7 kg al posto dei precedenti 1,5”.
In effetti la 650 2012 cambia parecchio. In pratica resta invariato solo l’ottimo telaio bitrave in alluminio. Il resto muta secondo la logica tipicamente giapponese che punta a migliorare sempre più quanto di buono ha fatto.
La linea appare decisamente più snella e leggera, grazie al nuovo frontale e al serbatoio meno ingombrante (contiene due litri in meno, 20 al posto di 22, ma l’autonomia non ne risente grazie ai consumi ridotti del 10%).
È stata rivista anche la sella, ora più smussata sui bordi e quindi più comoda, è migliorata la protezione dall’aria (il cupolino è regolabile su tre posizioni mediante l’uso di una chiave a brugola) e tutto nuovo è il codino, che sfoggia uno scarico più sportivo.
Tanto lavoro non ha lasciato indenne la strumentazione, che è ben leggibile e dotata di molte informazioni aggiuntive (due trip, consumo medio, temperatura esterna, spia ghiaccio sulla strada, indicatore della marcia inserita).

Immagine
Durante il nostro test di oltre 300 km (percorsi a ritmo sostenuto) abbiamo registrato un consumo medio di 19,6 km/l

Come cambia il motore
Solo l’alesaggio e la corsa (81 mm x 62,6) non cambiano. Nuovi sono i cilindri, i pistoni, le bielle, i segmenti, gli alberi a camme e persino l’albero motore. Il bicilindrico a V mantiene le due candele per cilindro, che ora sono però all’iridio, e l’apprezzato sistema di iniezione elettronica a doppia valvola a farfalla Suzuki Dual Throttle Valve (SDTV).
Nuovo è invece il sistema di controllo del minimo integrato nel corpo farfallato (TI-ISC), che aiuta a contenere le emissioni e stabilizza l’iniezione in condizioni atmosferiche difficili. Un cenno infine ai convogliatori dell’aria, che meglio indirizzano il flusso di questa verso il radiatore.
La potenza cresce di un cavallo e tocca quota 69 a 8.800 giri (ma il motore allunga, e tanto, arrivando sino a quasi 10.500 giri), mentre la coppia è di 60 Nm a 6.400 giri. Il cambio a 6 marce mantiene la rapportatura precedente, ma cambia il meccanismo di rilascio della frizione, passato dal sistema con viti a sfere a quello a camme, che offre una risposta più pronta e precisa.

La sola col telaio in alluminio
Tra le "enduro-tourer" (passatemi il termine, visto che stiamo parlando di una moto stradale che gli sterrati li affronta senza alcun patimento), la V-Strom è l’unica nella categoria 600-800 a vantare il telaio realizzato in allumino. Non cambiano anche le ruote, che vedono all’avantreno un cerchio in alluminio a tre razze dotato di pneumatico 110/80-19 e al retrotreno un cerchio, sempre in alluminio a tre razze, che monta un pneumatico 150/70-17.
La nuova versione è dotata di un sistema ABS inedito, più leggero (solo 0,7 kg) e davvero ben tarato. Non lo si può escludere in fuoristrada, ma questo non è davvero un problema. I tecnici giapponesi sono riusciti a trovare un ottimo compromesso: abbiamo guidato sportivamente la V-Strom anche su un breve tratto sterrato, riuscendo a fermarci sempre nello spazio voluto…
E un altro, apprezzabile risultato è stato raggiunto sulla bilancia. La versione 2012 pesa infatti 214 kg in ordine di marcia (con il pieno dei 20 litri di benzina), 6 in meno rispetto al precedente modello.

Le sospensioni sono regolabili
La Suzuki non rinuncia a offrire tanta sostanza. La forcella anteriore non fa affidamento a vistosi steli rovesciati, ma i suoi steli Showa da 43 mm permettono la regolazione del precarico della molla su 5 posizioni. Dietro troviamo il noto monoammortizzatore, sempre Showa, regolabile nel precarico col comodo pomello remoto, e nel ritorno idraulico.

“Il bicilindrico è migliorato ulteriormente. L’erogazione si è fatta più piena ai medi regimi, in particolare la risposta del motore risulta davvero appagante tra i 3 e i 7.000 giri”

La prova su strada
Difficile migliorare la V-Strom 650. Chi la possiede lo sa bene. Cominciamo col dire che in sella si sta decisamente comodi (è posta a soli 835 mm da terra, ma è possibile scegliere anche la sella più alta o più bassa di 20 mm), tutti i comandi sono morbidi e la strumentazione si legge che è una meraviglia.
Stretta tra le gambe, la nuova 650 si guida assai bene in città, dove vanta un raggio di sterzo contenuto e una buona agilità. Le vibrazioni sono ridotte e compaiono solo al manubrio oltre i 7.000 giri senza mai divenire davvero fastidiose.
La protezione dall’aria è buona sino a circa 150 km/h, anche se le spalle rimangono abbastanza esposte. Va ancora meglio col parabrezza maggiorato, e dotato di deflettore, offerto come optional, capace di proteggere il pilota sino alla velocità massima, o quasi.
Non cascate nell’errore, abbastanza comune, di criticare le capacità di una media cilindrata come la V-Strom 650 nell’affrontare i lunghi viaggi. 70 cavalli sono più che sufficienti per viaggiare in autostrada a velocità di tutto rispetto e senza sforzo.
Durante la nostra prova abbiamo toccato i 210 km/h indicati dalla strumentazione; non solo, il V twin consente di tenere senza sforzo – dove possibile – i 160 orari di crociera. La sesta marcia di riposo fa girare il motore a circa 4.000 giri a 90 km/h, a 5.000 a 110 km/h mentre a 6.000 giri siamo oltre i 130 km/h.


Ma è lontano dall’autostrada che la V-Strom 650 sa divertire il pilota per tanti, tanti chilometri. Senza spaccare la schiena e indolenzire le chiappe. In poche parole: una signora tourer. Che tra le curve mostra un’insospettabile agilità che spinge a osare, a piegare forte in piena sicurezza. Nella guida sportiva infatti la moto può contare sul buon comportamento delle sospensioni, morbide ma non per questo poco efficaci, e sull’ottima risposta dell’impianto frenante dotato di ABS.
Il bicilindrico è migliorato ulteriormente. L’erogazione si è fatta più piena ai medi regimi, in particolare la risposta del motore risulta davvero appagante tra i 3 e i 7.000 giri. Basta tenere il motore in questo range per viaggiare già forte. Ma il bello è che ora ci si può spingere sino a 1.500 (!) giri in quinta e sesta, per poi riprendere senza un sussulto. E il limitatore è posto lassù, a quota 10.400 giri. Come non dare la lode a un bicilindrico di questo tipo? Quasi 9.000 giri di campo di utilizzo, da non credere.
Durante il nostro test di oltre 300 km (percorsi a ritmo sostenuto) abbiamo registrato un consumo medio di 19,6 km/l. Nell’extraurbano è facile superare i 20 km/l, mentre in autostrada a 140 km/h indicati si percorrono ancora 18 km con un litro di benzina.
Da una tourer non ci si aspetta che sappia andare anche in fuoristrada. Ma visto che il confine tra stradali da turismo e maxi enduro si è fatto sempre più labile, vi diciamo che la V-Strom sugli sterrati va bene. La ruota anteriore da 19” dà tanta sicurezza e la moto si guida bene anche in piedi. Nessun problema quindi a raggiungere spiagge e agriturismi nelle vostre vacanze.

La Suzuki V-Strom 650 ABS è disponibile presso la rete vendita in tre colorazioni (nera, bianca o rossa metallizzata) al prezzo di 8.400 euro franco concessionario.
La Casa giapponese ha già preparato una lunga lista di accessori per personalizzare la sua valida media da turismo; si spazia dalle tre borse in materiale plastico a quelle in alluminio, ci sono poi le manopole riscaldate, il cupolino maggiorato, il paramotore, le selle di diversa altezza, il cavalletto centrale e i paramani. Tutto quanto serve per confermarla regina tra le medie da turismo.


Pregi
Guida sempre divertente e facile | Motore esemplare | Frenata | Consumi
Difetti
Ingombro laterale con le borse montate

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

matt
Avatar utente
 
Messaggi: 1071
Iscritto il: 02/05/2009, 14:49
Località: Reggio Emilia

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 29/06/2011, 18:13

è bassa...
turista in fuoristrada

Kla
Avatar utente
 
Messaggi: 227
Iscritto il: 13/03/2010, 17:31

Re: Suzuki V-Strom 650 2012: le prime foto!

Messaggio » 29/06/2011, 19:54

Non riesco a trovare l'emoticon con la pallina gialla che si suicida: è una moto orrenda
SE NIENTE SI ATTACCA AL TEFLON, COME HANNO FATTO AD ATTACCARE IL TEFLON ALLE PADELLE?


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Carota, ceci, cross196, Edoard, evolutio, Giansail, Google [Bot], ste2000, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

"fuji vice"      VSTROM 2012 PIEGA      altezza sella v strong 650 3013      copri marmitta vstrom 2012 prezzo      coprimarmitta nero v-strom 2012      lampade xenon su v strom      motoraduno v strom 2012      nuovo suzuki v strom      pareri suzuki v strom 650      personalizzazioni v strom 650      pezzi di ricambio suzuki v strom 650 2005      sella v strom 2012      spalato in moto      strumentazione aggiuntiva moto      suz vstrom      suzuki 650 v strom 2012      suzuki moto v storm nera      suzuki v strom 2012 con passeggero prestazioni      suzuki v strom 2012 nera      suzuki v strom 2012 prestazioni con passeggero forum      suzuki v strom 650 2012 velocità massima indicata      suzuki v strom 650 abs opinioni      suzuki v strom 650 consumi      suzuki v strom 650 del 2005 com'è??      suzuki v strom 650 reggio emilia      suzuki v-strom 650 2012 difetti      tenere 600 con borse laterali      tuning v strom 650 anno 2012      v strom 2012 test      v strom 650 10      v strom 650 11      v strom 650 2012 consumi      v strom 650 2012      v strom 650 abs ingombro valigie      v strom 650 difetti      v strom 650 usato      v strom abs 2012      v strom prestazioni passeggero      v strommers 2012      v strommers      v-strom 2012      v-strom borse laterali morbide 2012      vendo v-strom 2012      vstrom 650 2012 bianca      vstrom 650 2012 tuning      vstrom 650 abs tuning      v strom 2012      scarico v strom 2012      suzuki v strom 2012 nero