KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda strydog » 7 mar 2011, 9:41

Secondo voi, uno che dovesse allestire uno spazio, comprare qualche set di attrezzi ed utensili, mettere a disposizione spazio, cavalletti alzamoto, tavoli da lavori, magari un paio di ponti, dei piccoli spazi in cui tenere i "lavori in corso" (quelli che richiedono più giorni) e noleggiare postazioni di lavoro per chi vuole lavorare personalmente sulla sua moto, magari avendo un meccanico che gira come consulente e da una mano, saltuariamente organizzare dei corsi di manutenzione più o meno avanzata lavorerebbe?

In sostanza un'officina "fai da te".
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda elleR » 7 mar 2011, 9:52

Per lavorare, sicuro che lavora...dubito sui ritorni economici...
riepilogando, ti serve:
1. Capannone
2. un bel po' di attrezzzi e postazioni lavoro
3. meccanico
4. segretaria
5. varie ed eventuali che adesso non mi vengono in mente... :mrgreen:
quanto puoi chiedere per coprire queste sepese? :shock:
Avatar utente
elleR
Moderatore
 
Messaggi: 7256
Iscritto il: 23 nov 2010, 22:15
Località: Bresso

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda strydog » 7 mar 2011, 9:59

capannone ci sarebbe, di proprietà di uno che entrerebbe in società (non "capannone" uno spazio da 4-5 postazioni di lavoro non di più, se no diventa troppo complesso da gestire)
Segretaria non serve, non sarebbe mica una cosa da dare in gestione a qualcuno ma un'attività personale, massimo 3-4 persone in società che si potrebbero alternare
Attrezzi, quello è ovvio, nessuna attività si avvia senza investimenti.

Ma a prescindere dai problemi sopra, se ci fosse ci andresti? Quanto saresti disposto a spendere per avere un bel carrello beta a disposizione, uno spazio tranquillo e ben illuminato ed un consulente a cui chiedere se ci sono problemi? E di giunta un angolo in cui chiacchierare, avere materiale di consultazione a disposizione e cose del genere?
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda Dade » 7 mar 2011, 10:11

mah io ci andrei... però per essere redditizio dovresti avere sempre le postazioni piene... fai quattro conti sul costo delle uscite totali e poi riempi gli slot (penso dovresti affittare con unità temporali di almeno mezza giornata) fino a vedere quando raggiungi il pareggio... :wink:
DADE -
Avatar utente
Dade
Moderatore
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 6 feb 2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda strydog » 7 mar 2011, 10:17

il problema sarebbe proprio il costo dello slot per ammortizzare le spese, l'idea era quella di tenere aperto anche la sera, diciamo fino alle 22 o giù di li in modo da permettere di trafficare anche a chi lavora di giorno
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda Gigiobu » 7 mar 2011, 10:36

Prendila come una cosa costruttiva e non come il fare un rompipalle ... ma chi ha una moto ha un box e in caso di
necessità potrebbe lasciar fuori l'auto per trafficare sul proprio mezzo a 2 ruote. E quei pochi che non possono
lasciar fuori l'auto o che hanno tanto da trafficare sul mezzo potrebbero sì essere tuoi clienti ... ma qui poi inizia a
rientrare anche una questione di vicinanza alla rimessa ...

Forse tutto troppo complicato :roll:
Avatar utente
Gigiobu
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22 ott 2010, 23:14

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda francosuper » 7 mar 2011, 10:37

La cosa potrebbe essere interessante!

Domanda che forse è il nocciolo della questione:

Se provvedo alla manutenzione della mia moto per risparmiare sulla mano d'opera del meccanico quanto mi verrebbe a costare l'affitto di una postazione "fai da te"? Se poi il lavoro è più lungo (diciamo due giorni) quanto inciderebbe sulla manutenzione "fai da te"?
- Da ragazzo guidavo una KTM SM950 poi diventai uomo e comprai una KTM ADV990 e il Peter Pan che è in me fu appagato!
- Su Facebook: Francesco Sanna MyKtm
Avatar utente
francosuper
 
Messaggi: 4127
Iscritto il: 11 feb 2009, 16:53
Località: Sardegna - Sassari

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda Sisaccia » 7 mar 2011, 10:37

Io non ci andrei mai....uno che sa mettere le mani sulla moto vuoi che non abbia l'attrezzatura necessaria per farselo a casa?Per la moto basta qualche cacciavite, brugole, chiavi inglesi e poco altro, ce li hanno tutti in casa!! Lavorerebbe sicuramente più comodo con un ponte ma....boh....personalmente la cosa non mi sconfinfera! :roll: :roll:
Bianchi o neri siamo tutti sulla stessa barca; se quelli più scuri vanno ai remi, così partiamo....
I bravi ragazzi vanno in paradiso... io dove c***o voglio...
4 ruote muovono il corpo... 2 l'anima.
Avatar utente
Sisaccia
er cazzaro
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 9 nov 2009, 18:42

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda strydog » 7 mar 2011, 10:43

francosuper ha scritto:Domanda che forse è il nocciolo della questione:

Se provvedo alla manutenzione della mia moto per risparmiare sulla mano d'opera del meccanico quanto mi verrebbe a costare l'affitto di una postazione "fai da te"? Se poi il lavoro è più lungo (diciamo due giorni) quanto inciderebbe sulla manutenzione "fai da te"?


E' quello che sto cercando di capire, se il lavoro è più lungo avevo pensato alla possibilità di avere dei cassoni lucchettati in cui mettere il tutto fino alla "sessione" successiva
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )
Avatar utente
strydog
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21 set 2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Un'attività del genere potrebbe avere successo?

Messaggioda Dade » 7 mar 2011, 10:52

Sisaccia ha scritto:Io non ci andrei mai....uno che sa mettere le mani sulla moto vuoi che non abbia l'attrezzatura necessaria per farselo a casa?Per la moto basta qualche cacciavite, brugole, chiavi inglesi e poco altro, ce li hanno tutti in casa!! Lavorerebbe sicuramente più comodo con un ponte ma....boh....personalmente la cosa non mi sconfinfera! :roll: :roll:



guarda io ho atrezzatura e box, ma non posso avere un ponte e inoltre una buona parola di uno che ci capisce mi darebbe la tranquillità psicologica per osare durante le operazioni di manutenzione... :wink:
DADE -
Avatar utente
Dade
Moderatore
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 6 feb 2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti