KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

arzach
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4051
Iscritto il: 21/01/2009, 13:25
Località: Brescia

Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 08/10/2010, 21:53

cito da un articolo di motoblog

http://www.motoblog.it/post/26336/guida ... gna-sapere

Guida per silenziatori e scarichi: tutto quel che bisogna sapere

L’art. 78 del C.d.S. (Codice della Strada) è la bestia nera di tutti noi motociclisti, infatti spesso viene applicato iniquamente dalle forze dell’ordine in seguito alle modifiche fatte alle nostre “belle”. La maggior parte dei verbali riguardano i sistemi di scarico. Per conoscere l’elenco delle caratteristiche costruttive del veicolo che sono passibili di aggiornamento, lo stesso art.78 ci rimanda all’art. 236 del regolamento in cui i dispositivi di scarico non sono menzionati se non come inquinamento acustico.

Come è noto il dispositivo silenziatore di scarico ha durata inferiore rispetto alla vita media del veicolo sul quale è installato, e pertanto debbono essere previste le necessarie sostituzioni al fine di rispettare il livello di rumorosità indicato nella carta di circolazione del veicolo stesso. Il dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello installato in origine dalla casa costruttrice, oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato in base a norme dell’Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.

Il già citato art. 78 prevede i casi in cui si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C., in particolare al primo comma recita: “quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero ai dispositivi di equipaggiamento indicati negli artt 71 e 72“. L’azione di “modifica” citata in detto art. 78, si configura evidentemente quale circostanza diversa dalla sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato, come già descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dell’intero sistema di scarico.

Tale ultima circostanza è l’unica per la quale “si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.“. Anche se si gira con gli scarichi racing non deve essere applicato l’art. 78 (con relativo sequestro e ritiro del libretto), bensì l’art. 72, il quale recita che i ciclomotori, i motoveicoli e gli autoveicoli devono essere equipaggiati con precisi dispositivi, aggiungendo al comma 13: “Chiunque circola con uno dei veicoli citati nel presente articolo in cui alcuno dei dispositivi ivi prescritti manchi o non sia conforme alle disposizioni stabilite nei previsti provvedimenti è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 65 a 262 euro“.

Se acquistate uno scarico omologato, siete perfettamente in regola con le norme di legge: lo scarico riporta sempre sul corpo la marchiatura di omologazione e nell’imballo trovate oltre a questa spiegazione anche la dichiarazione di omologazione e 2 circolari del Ministero. Se ne deduce che il ritiro della carta di circolazione, e la sanzione prevista deve essere applicata (per quanto riguarda il silenziatore di scarico) solo nel caso in cui venga cambiata la posizione di uscita del terminale stesso, ad esempio da laterale a centrale.

L’art. 79 invece regolamenta il corretto funzionamento del terminale di scarico, che non deve essere modificato, quindi tagliato, accorciato bucato oppure non montato correttamente, pena 78 euro di multa. Infine l’art. 72 precisa che il terminale di scarico deve essere conforme e specifico per il veicolo su cui è montato, ed è il caso di un terminale originale o di uno omologato, quindi se si viene sorpresi con un terminale non conforme e non omologato, o omologato per un altro veicolo, si viola inevitabilemente suddetto articolo, rischiando una sanzione di 72 euro.

Riepilogando. Il codice della strada vieta di montare silenziatori non omologati per circolare su strade aperte al traffico. Il motivo della norma è chiaro: il controllo delle emissioni inquinanti e sonore. Può capitare, tuttavia, che una moto usata venga consegnata a vostra insaputa con lo scarico non in regola, o che un rivenditore poco serio possa vendervi per omologato uno scarico che in realtà non lo è. Come sempre, ignorantia legis non excusat: se vi fermano le forze dell’ordine, “potreste” rischiare una sanzione amministrativa di 328 euro e il ritiro della carta di circolazione, con il conseguente obbligo di affrontare un nuovo collaudo.

Il condizionale è d’obbligo perché in realtà il ritiro ritiro del libretto a volte è basato su un’errata interpretazione della normativa. Un errore che può portare a ingiuste vessazioni. Dunque il dispositivo di scarico, anche se di sostituzione e di tipo omologato, deve comunque consentire il rispetto del valore massimo di rumore indicato nella carta di circolazione. Tale accertamento consiste nella verifica del rumore a 50 cm dall’orifizio di scarico al regime di giri prestabilito, e può essere facilmente effettuato dagli organi di Polizia mediante un fonometro.

Consigli. In teoria nulla impedisce alle forze dell’ordine di multare comunque anche una moto appena uscita dal concessionario senza nessuna modifica. Se proprio volessero multarvi comunque, al momento della fomalizzazione del verbale, e naturalmente prima di firmarlo, assicurarvi che nelle note vengano aggiunte le seguenti indicazioni:

* Lo scarico riporta l’omologazione ben visibile sul corpo del silenziatore
* Siete in possesso di dichiarazione di omologazione da parte della casa produttrice.
* Avete una copia di una circolare del Ministero dei Trasporti che attesta che gli scarichi omologati sono sostitutivi dell’originale e quindi sono in regola a tutti gli effetti.
* Avete una copia di una circolare del Ministero dei Trasporti in cui si attesta che gli scarichi omologati non devono procedere all’aggiornamento della carta di circolazione.
* Far presente che l’articolo di riferimento è il 72 in quanto i silenziatori rientrano nei dispositivi specificati nel comma 2 dell’articolo 72.
* Se la sanzione si riferisce all’art. 78 e prevede anche il ritiro del libretto, far presente che l’art.72 comma 13 prevede la sanzione amministrativa e non il ritiro del libretto nel caso in cui si circoli addirittura senza il silenziatore.

arzach
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4051
Iscritto il: 21/01/2009, 13:25
Località: Brescia

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 08/10/2010, 21:56

ero l'unico a non saperlo? :roll: :D

quindi i miei akrapovic non catalizzati rischiano la multa ma non il ritiro del libretto e la visita alla motorizzazione.
bè, io son contento :D

zanger
Avatar utente
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 11/08/2010, 12:23
Località: Trieste

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 09/10/2010, 8:43

post da tenere in evidenza!
:s-belpost: :s-belpost: :clap: :clap:
Quattro ruote muovono il corpo, due ruote muovono l'anima

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 09/10/2010, 13:38

Io sapevo della presenza di 3 articoli mann sapevo tutto

:s-belpost: :s-belpost:

si approvo di tenerlo sempre in evidenza servirà di sicuro a qualcuno :whistle: :whistle: :whistle: :mrgreen: :mrgreen:
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14504
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 11/10/2010, 18:06

me lo stampo subito e lo metto sotto sella :mrgreen:

Pol
Avatar utente
 
Messaggi: 319
Iscritto il: 06/04/2010, 18:22
Località: Sumirago - Varese - Paracarrolandia

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 11/10/2010, 18:22

mai trovato "2 circolai del ministero" ma solo i talloncini di omologazione insieme allo scarico nuovo arrivato imballato da KTM (akrapovic) per la mia SMT.
Pol, re di PARACARRI!!!

arrivo piano...ma arrivo!
son felice e son contento!

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 11/10/2010, 19:47

Pol ha scritto:mai trovato "2 circolai del ministero" ma solo i talloncini di omologazione insieme allo scarico nuovo arrivato imballato da KTM (akrapovic) per la mia SMT.



Anche io da imballo Akra c'era solo il tagliando di omologazione degli scarichi....circolari manco l'ombra
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 11/10/2010, 21:23

idem per me.... :(
DADE -

Arthur Fonzarelli
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 12944
Iscritto il: 20/01/2009, 23:36
Località: Milano - Xolotilandia

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 12/10/2010, 8:41

cmq varrà nl caso in cui la moto con gli scarichi after market mantenga la stessa classe di inquinamento altrimenti è una alterazione dei dati da libretto........

insomma non sono convintissimo
Scusate ma io posso!
SMR 950 nel passato un Fifty Mistral nel cuore, una ADV Black nel BOX e un Madison 250 ELABORATO nel Cul#
Gran bella la carotona, ma il fifty con 21 cv........

strydog
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21/09/2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 12/10/2010, 10:16

Il problema di fondo è che poi quando ti fermano ti contestano comunque quello che vogliono loro, poi sta a te sbatterti il culo per fare ricorso, magari vincerlo, ma nel frattempo aver speso un pacco di soldi ed aver buttato un pacco di tempo :?
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )

francosuper
Avatar utente
 
Messaggi: 4127
Iscritto il: 11/02/2009, 16:53
Località: Sardegna - Sassari

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 12/10/2010, 10:24

strydog ha scritto:Il problema di fondo è che poi quando ti fermano ti contestano comunque quello che vogliono loro, poi sta a te sbatterti il culo per fare ricorso, magari vincerlo, ma nel frattempo aver speso un pacco di soldi ed aver buttato un pacco di tempo :?


Purtroppo è cosi... molti se ne fregano tanto loro non rispondono del loro operato :evil: ... ti tolgono il libretto con tanto di multa e poi tocca a te rovinarti il fegato per far chiarezza!!!
- Da ragazzo guidavo una KTM SM950 poi diventai uomo e comprai una KTM ADV990 e il Peter Pan che è in me fu appagato!
- Su Facebook: Francesco Sanna MyKtm

Arthur Fonzarelli
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 12944
Iscritto il: 20/01/2009, 23:36
Località: Milano - Xolotilandia

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 12/10/2010, 11:54

francosuper ha scritto:
strydog ha scritto:Il problema di fondo è che poi quando ti fermano ti contestano comunque quello che vogliono loro, poi sta a te sbatterti il culo per fare ricorso, magari vincerlo, ma nel frattempo aver speso un pacco di soldi ed aver buttato un pacco di tempo :?


Purtroppo è cosi... molti se ne fregano tanto loro non rispondono del loro operato :evil: ... ti tolgono il libretto con tanto di multa e poi tocca a te rovinarti il fegato per far chiarezza!!!



basta girare con una pagina del c.d.s. allegata ai documenti e nel caso chiamare un altra arma appena ti contestano qualcosa. Si stanno talmente sulle balle che si mettono a litigare tra loro e tu alla chetichella te ne vai :D
Scusate ma io posso!
SMR 950 nel passato un Fifty Mistral nel cuore, una ADV Black nel BOX e un Madison 250 ELABORATO nel Cul#
Gran bella la carotona, ma il fifty con 21 cv........

strydog
Avatar utente
 
Messaggi: 1826
Iscritto il: 21/09/2009, 14:41
Località: Chiedimelo per MP, se ti conosco te lo dico :P

Re: Scarichi non omologati: non c'è il ritiro del libretto

Messaggio » 12/10/2010, 14:42

Ah beh, a me la copia della circolare ministeriale l'hanno data insieme agli scarichi, ed è nella busta dei documenti insieme al libretto. Ho i dBkiller, ma non si sa mai
I motociclisti cattivi quando muoiono vanno in autostrada
BlackTour2012 work in progress...
Fondatore e presidente della L.A.B. Lega Abolizione Beauty
(se anche la tua donna si porta dietro un container al posto del beauty scrivimi, sei socio anche tu! )


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm      ritiro libretto scarico      ce una legge che vieta il sequestri del libretto ?      scarichi omologati devono essere nel libretto      

cron