KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda jenk » 15 set 2010, 9:08

Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer. Eccole!
Roberto Colaninno e Max Biaggi, nel nuovo Spazio Broletto 13, presentano due novità assolute: la potentissima Dorsoduro 1200 (130 cavalli) e l'affascinante V7 Racer


Immagine

Spazio Broletto 13
Alla presenza del presidente e amministratore delegato del Gruppo Piaggio, Roberto Colaninno, è stata inaugurata ufficialmente a Milano la nuova sede del Gruppo , sita nella centralissima via Broletto al n° 13. In contemporanea, è stato inaugurato anche lo Spazio Broletto 13, flagship store per tutti i prodotti e marchi del Gruppo.
Roberto Colaninno ha spiegato che «così facendo l'Azienda rafforza il suo legame con Milano e investe in una città ritenuta strategica per il Gruppo italiano».
L'evento ha visto anche la partecipazione di Max Biaggi, pilota quattro volte campione del mondo, che con la RSV4 del team Aprilia-Alitalia sta conducendo le classifiche Piloti e Costruttori del campionato del mondo Superbike.
Durante la serata, sono state presentate in anteprima assoluta anche la versione definitiva della Moto Guzzi V7 Racer e, soprattutto, la nuova Aprilia Dorsoduro 1200, dotata dell’attesissimo bicilindrico V2 di 90° presentato già a fine 1997 sulla concept bike FV2.
Il presidente Colaninno ha anche anticipato «il debutto di una novità assoluta che sarà sicura protagonista di Eicma 2010».
Sarà uno scooter Piaggio a 4 ruote, o l'attesa maxi enduro bicilindrica Aprilia che in tanti si aspettano? E' ancora presto per saperlo, ma di certo la fiera di Milano ci regalerà una grande sorpresa, testimone del concreto impegno del Gruppo Piaggio nel proporre nuovi e innovativi progetti agli amanti delle due ruote.

Aprilia Dorsoduro 1200
Nel topic già aperto quì da Mcfour

Moto Guzzi V7 Racer
Nasce ripercorrendo la straordinaria carriera agonistica della V7 Sport, un modello simbolo nella leggendaria storia della casa di Mandello del Lario.
Moto Guzzi ha creato una vera e propria special di serie: la nuova V7 Racer. Prodotta in tiratura limitata e numerata, come rileva, la targhetta celebrativa applicata sulla piastra di sterzo, la V7 Racer esalta gli stilemi Moto Guzzi attraverso un sapiente mix di artigianalità e tecnologia che ha coinvolto tutti i comparti di questa moto.
Il serbatoio è cromato, realizzato con un’innovativa tecnologia di deposito di particelle metalliche, e abbellito da una cinghia di pelle. Il telaio, di colore rosso, è ispirato a quello delle prime 150 V7 Sport con telaio al CrMo, e ha subito uno speciale trattamento di verniciatura , esteso anche ai mozzi, ruota e forcellone. La sella è monoposto (ma sono disponibili come accessori a richiesta la sella biposto e le pedane passeggero), rivestita di pelle scamosciata e raccordata in un codone aerodinamico sul quale sono state integrate lateralmente le tabelle porta numero.
Di scuola Guzzista è il cupolino, la cui forma richiama il leggendario frontale della Gambalunga. Tra gli elementi maggiormente distintivi di questa special edition vi è un largo impiego di elementi in alluminio spazzolato e forato, una lavorazione artigianale con la quale sono stati realizzati i fianchetti laterali, le protezioni dei corpi farfallati e le staffe di supporto dei silenziatori.
Tra i pezzi pregiati spiccano le pedane arretrate regolabili ricavate dal pieno, il perno di sterzo alleggerito e la protezione della piastra di sterzo realizzata attraverso un doppio anello cromato.
Per gli appassionati è disponibile anche uno scarico Arrow (non omologato per l’impiego su strada).
Sotto il profilo tecnico la V7 Racer ricalca quanto conosciuto sulla V7 Cafè, sia a livello di geometria del telaio, con uno schema a doppia culla a elementi inferiori imbullonati e staccabili, sia per la geometria con l’inclinazione del canotto di sterzo pari a 27°50’. Oltre ai citati ammortizzatori pluri-regolabili Bitubo, le sospensioni fanno affidamento alla forcella Marzocchi con steli da 40 mm da 130 mm d’escursione e dotati di soffietti parapolvere.
Il comparto frenante vanta un disco anteriore flottante da 320 mm lavorato da una pinza Brembo fissa a 4 pistoni 30/34 e uno posteriore da 260 mm, con pinza Brembo da 32mm mentre le ruote a raggi, assemblate con raggi e nippli argento su canale nero opaco, confermano le misure 2.50x18 all’anteriore e 3,50x17 al posteriore della V7 Cafè ma calzano le più prestazionali ed esteticamente appaganti coperture Pirelli Demon Sport.
La moto è omologata monoposto. In Italia è possibile trasformarla in biposto acquistando l’apposito kit composto da sella e pedane passeggero.
Moto Guzzi V7 Racer è disponibile sul mercato italiano al prezzo di 9.290 euro (IVA inclusa, franco concessionario).
Per tutti gli appassionati del Marchio dell'Aquila è stato creato un "Legend Package V7 Racer" che include scarichi Arrow dedicati, casco jet personalizzato "V7 Racer", monografia fotografica V7 Racer, iscrizione al Moto Guzzi World Club e invito VIP Hospitality per assistere alla 200 Miglia Imola Revival (1-2-3 ottobre per chi acquista entro il 30 settembre). Per chi ordina V7 Racer entro il 30 novembre 2010 presso la rete ufficiale Moto Guzzi Italia il prezzo di V7 Racer + Legend Package è di soli 9.970 euro.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda guglemonster » 15 set 2010, 13:02

continuo a non vedere marketing in sta gente.,... ma solo scopiazzamenti fatti a tubero....
ora improvvisamente, dopo il flop della S1000 vogliono floppare scimmiottando la Triumph ...... con le gomme del ciao... le forcelle del Si, monoposto come le HP BMW.....

un marchio cosí non si merita sta massa di inutili..... che pena...... mi fa tristezza...... :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
Avatar utente
guglemonster
 
Messaggi: 427
Iscritto il: 26 feb 2009, 14:20

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda bradipo ita » 15 set 2010, 13:35

Questa V7 Racer e' veramente bella, con una rifinitura da vera special.
Spero pero' che i dirigenti Guzzi abbiano intenzioni serie sul rilancio della
casa di Mandello e non si limitino a queste belle realizzazioni ma che di fatto non
creano profitto sufficente al mantenimento dalla fabbrica.
Forse questa special sarebbe stata perfetta se fatta su meccanica 940 con il Carc.

I Guzzisti chiedono :
-una California col motore 1200 2 valvole e CarC della Norge.
-la Norge 1200 8 valvole che e' un anno che e' pronta ma non si vede
e nel frettempo ha bloccato le vendite della 2 valvole.
-La stelvio con un serbatoio piu' capiente
-una Griso piu' cattiva e competitiva
-una vera sportiva carenata magari di derivazione Aprilia
-una gamma intermedia con motore inedito magari di derivazione Shiver
-piu' cura nei dettagli e nelle forniture dei materiali,le Guzzi non sono scooterini 125.
-maggior impegno nella promozione del prodotto Guzzi. (molti non sanno che esiste la Stelvio)
-Un maggior coinvolgimento dei concessionari nelle decisioni dei nuovi modelli,in modo da far
da portavoce anche ai clienti finali che poi le guideranno.

Poi speriamo che Aprilia metta in commercio la Tuareg 750 col 21"....che sarebbe
una moto proprio bella sia per fare OFF che per viaggiare.
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 0:47
Località: Trieste

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda guglemonster » 15 set 2010, 14:01

bradips.....

i guzzi sarebbero??? club guzzi??

voi il carc su una old style??

il resto del mondo si metterebbe a ridere.... perché la cali col 2 e non col 4??? per la coppia??

derivazione aprilia vorrebbe dire V longitudinale e catena??
in guzzi il motore conta come in HD.... cambialo e vedrai che insurrezione....

ok.. ok.... sto pelando l'uovo......

ma temo che le idee che metti qui siano tutte, apparte la cali, di marchiare prodotti aprilia, motori fatti in cina con teste e fusioni derivate dai motori sputers, con l 'aquila e metterle in strada sperando che tiri il marchio...... guzzi non é BMW.... che tira fuori un motore cinese e ne vende a caramelle..... li'in alto hai descritto praticamente il tentativo di Morini di entrare a mani basse..... e morini é fallita..... e scusami, ma progettualmente parlando morini meritava molto piu'di guzzi di essere salvata dal mercato :)

8) 8) 8) 8)
Avatar utente
guglemonster
 
Messaggi: 427
Iscritto il: 26 feb 2009, 14:20

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda guglemonster » 15 set 2010, 14:06

ohi... dimenticavo....

m sta fissa per il 750 aprilia con motore a V larga da dove salta fuori??? telaisticamente parlando sarebbe inverosimile.... se guardi la Elefant con due valvole ti renderai conto di quanto fosse giá al limite verosimile di un telaio da off/enduro rally..... i nuovi 4 v DOCH sono troppo ingombranti.... le V devono essere strette o sei nei guai con pesi e quote telaio... senza parlare del posizionamento di radiatori, serbatoi e corsa/affondamento ruota da 21 davanti.....
il rotax a 60 aveva gia'molto ma molto piu'senso..... il v 90 cinese non direi :)
che fai mi metti una dorsomulo con ruota da 21?? 8) 8) 8) 8)
Avatar utente
guglemonster
 
Messaggi: 427
Iscritto il: 26 feb 2009, 14:20

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda bradipo ita » 15 set 2010, 15:05

Ma nemmeno restare immobili va bene.
allora guglemonster quale sarebbe la tua ricetta per il rilancio Guzzi ?

I nuovi modelli Breva, Griso, Norge e Stelvio pur essendo validi e affidabili
non riescono a vendere come dovrebbero....perche' ? :roll:
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 0:47
Località: Trieste

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda fabione990 » 15 set 2010, 15:11

probabilmente perchè non sono poi cosi validi,o forse sono validi ma semplicemente non piacciono...
o forse sono validi potrebbero piacere ma la gente non si fida a comprarle,
anche perchè costano una montagna di soldi....
KTM LC4 640
KTM 950 SUPERMOTO
KTM 990 ADVENTURE & GAS GAS 300 EC
Avatar utente
fabione990
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 5 ott 2009, 16:22
Località: San Zenone Al Lambro

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda jenk » 15 set 2010, 15:37

Matteo ti ricordo che il motore LC8 doveva essere montato su una Moto Guzzi :shock:

Per fortuna quelli che chiami Club Guzzi hanno posto il veto alla casa per mantenere le origini a V trasversale :wink:

Utilizzare uno dell'Aprilia ora ....
succede la stessa identica cosa, anche se la nuova dirigenza (per una volta la salverei) penserebbe all'eventuale guadagno, fregandosene della tradizione.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda guglemonster » 15 set 2010, 16:01

quella dell'lc8 me l'ero persa.....

bradipo, io sono un cacciavitaro, nel mio piccolo guzzi ha perso terreno per un abbandono da parte del gruppo, molte delle scelte sono opinabili, il carc stesso 'e semplicemente inguardabile.... hanno voluto scimmiottare bmw, yamaha ha fatto lo stesso... ma a che scopo?? apparte il costo proibitivo del sitema non apporta nessun vantaggio tangibile...... molto meglio il vecchio parallelogramma .... non c'e' paragone, leggero, semplice, affidabilissimo, efficacissimo....

per me guzzi doveva restare nel suo, ammiraglie, sportive retro' ma fatte bene.... non al risparmio, una per macinare km ma fatta come si deve.... scusate, io adoro il marchio e adoro le vecchie guzzi... delle nuove non ne salverei una....

jenk, salveresti la direzione? piu' che sprecare investimenti su investimenti non so cosa sia riuscita a fare...... ma magari sono io che non vedo i benefici dell'appartenere ad un gruppo che fa sputer di plastica ...... ups si vede troppo che odio gli sputers ?? :)

dimenticavo.....

ha ragione...... costano quanto una BMW, forse di piu' alla fine dei conti.... la rete assistenza e' penosa, l' attenzione al cliente non e' granche', ma qui hanno imparato dai grandi......
boh.... ti diro'..... credo che le guzzi per die piu' abbiano nell'immaginarioo collettivo un sapore di vecchio, stantio..... e la direzione mkt non riesce a fare il passo che fece bmw con le 11XX......
Avatar utente
guglemonster
 
Messaggi: 427
Iscritto il: 26 feb 2009, 14:20

Re: Anteprima - Aprilia Dorsoduro 1200 e Moto Guzzi V7 Racer.

Messaggioda jenk » 15 set 2010, 16:21

guglemonster ha scritto:jenk, salveresti la direzione? piu' che sprecare investimenti su investimenti non so cosa sia riuscita a fare...... ma magari sono io che non vedo i benefici dell'appartenere ad un gruppo che fa sputer di plastica ...... ups si vede troppo che odio gli sputers ?? :)

jenk ha scritto:Utilizzare uno dell'Aprilia ora ....
succede la stessa identica cosa, anche se la nuova dirigenza (per una volta la salverei) penserebbe all'eventuale guadagno, fregandosene della tradizione.

gugle forse mi sono spiegato male.

Intendo la salverei se FINALMENTE le scelte aziendali non venissero condizionate dai NOSTALGICI Club Guzzi (vedi LC8 che ho citato).
Solo in questo caso, in tutto il resto la butterei nel lago .... durante la gita premio da Pontedera a Mandello, visto che probabilmente non sanno nemmeno dov'è Mandello del Lario.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti