KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda bradipo ita » 29 mar 2009, 03:15

La Slovenia ha ceduto alle pressioni dell'Unione europea, e ha deciso di proporre nuove tariffe per il pedaggio autostradale.
Dal mese di luglio 2009 le autorità slovene hanno intenzione di introdurre una vignetta breve per sette giorni al costo di 15 euro.
Inoltre hanno proposto l'eliminazione della vignetta semestrale e l'aumento del prezzo da 55 a 95 euro per quella annuale.
Non sono stati comunicati i prezzi per le moto.
Secondo Bruxelles gli europei in transito sul territorio sloveno vengono penalizzati dal sistema di pagamento attualmente in vigore.
Se entro le tre settimana la Slovenia non risolverà il "problema" scatteranno le sanzioni da parte della Comunità.



Che cos’è la vignetta?


Immagine


La vignetta un adesivo concepito per il pagamento del pedaggio su tutte le autostrade e le strade a percorrenza rapida
gestite dalla Società per le autostrade slovena (DARS d.d.), e non dipende dalla distanza percorsa.

Chi la deve usare?

La vignetta deve esser applicata obbligatoriamente sulle:

vetture a quattro o più ruote;
tutte le moto e scooter;
il cui peso massimo autorizzato non supera i 3.500 kg.

Tipi di vignette e validità

Con l’introduzione del sistema di pedaggio a vignette e' possibile acquistare la vignetta annuale per il 2009.Dal primo luglio 2009, esisterà anche una Vignetta settimanale dal 1 luglio per le Autostrade slovene.Le Vignette si possono acquistare in diversi tabaccai e giornalai a Trieste, negli autogrill vicini al confine sia in Italia che in Slovenia e, ovviamente, in tutta la Slovenia.
Dall’Italia per andare in Croazia, con l’autostrade e a meno che non seguiate tortuose strade secondarie, questo bollino stradale è obbligatorio.


Attenzione che le Multe sono piuttosto salate nel caso in cui uno venga “pizzicato” senza vignetta. La mancata apposizione del contrassegno infatti è sanzionata con ammende che variano dai 300 agli 800 euro. E se vi pizzicano con la vignetta non attaccata come dovrebbe essere sono 150,00€ di multa.Sembra a quel che raccontano da queste parti che la polizia slovena sia appostata 10 metri dopo il confine per controllare eventuali trasgressori.


COME EVITARE LA “VIGNETTA” IN SLOVENIA
nel tratto dall’ex confine italo-sloveno di Rabuiese a Capodistria

L’obiettivo della guida è by-passare la tangenziale che dal confine porta a Koper/Capodistria che è soggetta a bollino. La regola fondamentale è quella di seguire i cartelli di colore giallo che indicano le strade normali (e non quelli verdi indicanti le autostrade e, soprattutto, quelli azzurri che indicano le strade a scorrimento veloce). Il problema è che soltanto raramente sui cartelli gialli comparirà l’indicazione “Koper/Capodistria” o “Pula/Pola” ma soltanto alcune frazioni minori, sconosciute ai più. In ogni caso i punti di riferimento sono le frazioni di “Skofije” e “Bertoki/Bertocchi” che verranno attraversate.
Per chi arriva dalla A4 Torino-Trieste, dopo l’uscita alla barriera del Lisert (quando finisce la A4, dove si paga il pedaggio autostradale) è fondamentale seguire l’indicazione “Capodistria” o, “valico di Rabuiese” o, semplicemente, “Rabuiese”. Dal Lisert alla Slovenia mancano circa una quarantina di chilometri principalmente in autostrada. Non seguire i cartelli indicanti “Slovenia” in quanto alcune uscite a metà tratto autostradale portano a Lubiana.In altrenativa esistono i confini di PESE (carso), Basovizza (carso) e Lazzaretto(dopo Muggia che consiglio) e da li poi puoi muoverti via statale.





1) 0 km: Una volta arrivati al valico di Rabuiese e superata la ex dogana slovena (i caselli sono ancora rimasti al loro posto) è necessario tenere la corsia più a destra per poter svoltare immediatamente a destra (in pratica a 10 m dai caselli doganali). Attraversare il distributore di benzina mantenendo la corsia sinistra; uscendo dalla pompa svoltare a destra (a sinistra si imbocca la strada a scorrimento veloce) e quindi proseguire per una manciata di metri. Allo “stop” girare a sinistra in direzione di “Hrvatini/Crevatini” e “Škofije”. Proseguire diritti in direzione di “Škofije” percorrendo un cavalcavia che passa sopra la strada a scorrimento veloce. Al seguente “stop”, posto alla fine del cavalcavia, seguire l’indicazione “Plavje” e “Škofije”.

2) 2,4 km: attraversato l’abitato di Skofije e dopo un tratto in leggera discesa si arriva ad una stretta rotonda in cui è necessario seguire l’indicazione “Dekani” e quindi “Koper/Capodistria”, in pratica andando diritti.


3) 3,5 km: dopo un secondo tratto sempre in lieve discesa si arriva ad una seconda rotonda (un po’ più ampia della prima): qui è necessario seguire l’indicazione “Bertoki/Bertocchi” (e non più Dekani), che è posta come terza uscita , se si vuole andare più in giù in Croazia, in questa rotonda si deve prendere la terza uscita e poi seguire verso il confine di Buzet.

4) 5,8 km: attraversando il paese di Bertocchi si arriva ad un ampio incrocio che costeggia la superstrada (che trovate alla vostra destra): è necessario svoltare a sinistra in direzione di “Sv. Anton”. Attenzione perché al solo incrocio non vi è posto alcun cartello. Ed attenzione anche a non farsi ingannare da un piccolo incrocio precedente che porta al centro del paese.

5) 6,0 km: dopo un breve tratto in salita è necessario svoltare a destra al primo incrocio in direzione “Koper”. Da qui si prosegue sempre diritti

6) 8,5 km: Superato il cartellone che indica l’entrata a “Koper Capodistria” fate ancora mezzo chilometro e vi ritrovate al principale incrocio, lasciando il cimitero cittadino sulla vostra sinistra. Qui è necessario fare molta attenzione in quanto si è costretti ad incrociare tutto il traffico che passa per Capodistria: tutti hanno la precedenza prima di voi. Armatevi di pazienza e ponetevi innanzitutto sulla corsia sinistra della strada (a destra vi è l’immediato imbocco della superstrada in direzione Trieste). Seguite l’indicazione “Pula/Pola” e “Center/Centro” svoltando a sinistra. Dopo 300m circa arrivate al semaforo: qui la vostra strada prosegue senza dover più badare alle “vignette”. Girando a sinistra si prosegue in direzione di Pola attraverso il “valico di Dragogna” (confine con la Croazia) a cui mancano circa 14 km.

Una volta al confine di Dragonja, potete prendere la A9 (o come la chiamano loro la “B9“) ed uscire al punto dell’Istria che preferite. Volendo, ad un certo punto della A9 si può prendere la strada per Rijeka/Fiume e quindi scendere ancora di più un Croazia. Io vi consiglierei di utilizzare per il vostri viaggio il sito ViaMichelin.



RIASSUMENDO:

1) Sul “Valico Rabuiese” dopo 10 metri dell’ex-confine girare a destra, passare il distributore e girare ancora a destra. Al primo Stop a sinistra. Ed al secondo Stop ancora a sinistra.

2) Dopo 2,4km andare dritti alla prima rotonda

3) Dopo 3,5km andare dritti alla seconda rotonda

4) dopo 5,8km nel grande incrocio girare a sinistra

5) dopo 200m del precedente incrocio girare a destra seguendo l’indicazione gialla per “Koper”

6) seguire la strada, e dopo 500 metri dal cartellone di “Capodistria” girare a sinistra all’incrocio che affianca il cimitero. Dopo altri 300m arriverete al semaforo, girate a sinistra e 14 km dopo sarete al confine croato di Dragonja.



AL RITORNO il percorso sarà lo stesso. Dopo 14 km dal confine Croato di Dragonja, entrando a Koper/Capodistria girate a destra al secondo semaforo (quello subito prima del cavalcavia). All’incrocio del cimitero girate ancora a destra e seguite la strada della mappa. Quando sarete a 500 metri dal confine con l’Italia, invece di voltare a destra e passare sopra la superstrada (come all’andata), andate dritti e costeggiate a destra il distributore (seguite la strada gialla sulla mappa) dopo 300 metri ripiomberete immediatamente prima dell’ex-confine con l’Italia.



Per Fiume (Rieka), il modo più semplice e veloce è il confine di Pese, e poi sempre dritto… senza vignetta.
Poi in Croazia si puo' prendere la strada costiera (una specie di serpentone lunghissimo che segue la costa), adesso dovrebbe esser poco trafficato ma supertortuoso che porta a Pola, oppure prendere l’autostrada, facendo un po’ piu' di km verso l’interno.
Dall'A4 si prosegue sull'autostrada verso Trieste, oltrepassando lo svincolo Fernetti (confine autostradale Italia/Slovenia) e si viaggia in direzione Trieste (SS202) si prende l'uscita di Basovizza (SS14) dopodiché si prosegue verso il confine di Pesek e da lì entri in Slovenia proseguendo sulla E61 verso Rijeka,Veglia e la Dalmazia.


Spero di esser stato utile.... :wink:
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 00:47
Località: Trieste

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda thecapitan » 29 mar 2009, 10:04

Grazie per le info :pc: :pc:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"
Avatar utente
thecapitan
Fondatore
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21 gen 2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda Stillo » 29 mar 2009, 14:07

Certo che se facessero tutti la vignetta, come Svizzera e Slovenia, ci ritroveremmo il parabrezza strapieno di bollini vari. (comunque meno costoso delle nostre autostrade maltenute e spesso piene di code ai caselli).

A proposito, sulla moto dove si dovrebbe attaccare?
Avatar utente
Stillo
 
Messaggi: 1179
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:51
Località: Dalle pendici del Monte Amiata

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda Helmut » 29 mar 2009, 14:18

Stillo ha scritto:
A proposito, sulla moto dove si dovrebbe attaccare?



Questa è una cosa che non ho mai capito,mi ero posto il problema con quello svizzero,avevo chiesto anche ad un doganiere,ma la cosa non è molto chiara,il bollino deve essere ben visibile,quindi deve essere attaccato tipo sul cupolino,ma si può far valere il discorso che potrebbe essere rubato,quindi in teoria è concesso averlo sotto la sella,poi dipende sempre da chi fa il controllo.
990 SuperDuke 06.....quella cattiva

Perchè corro in moto? Perchè per il calcio, tennis, golf, basta una palla sola
Avatar utente
Helmut
 
Messaggi: 1362
Iscritto il: 10 feb 2009, 19:02
Località: Repubblica Sociale Della Brianza

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda bradipo ita » 29 mar 2009, 19:57

Il bollino deve essere visibile e attaccato al mezzo sulla parte anteriore.
Attenti che se lo rimuovete va in mille pezzetti che sul cupolino
vuol dire rischiare di rovinarlo per toglierli.


Per esempio sull'ADV va montato su uno dei lati anteriori dei serbatoi poco sopra le plastiche di protezione.

Immagine

Sui lati o dietro o in zone poco visibili,potrebbe essere contestato.
Il resto del tagliandino DEVE essere conservato assieme ai documenti della moto perche' ad un controllo vi verra'
richiesto e dovete averlo.
Sulle auto e camper va messo sul parabrezza.
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 00:47
Località: Trieste

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda Ino » 30 mar 2009, 08:17

io li ho sempre attaccati ai paramani (svizzera, austria e slovenia) e nessun addetto ai controlli si è mai lamentato :wink:

però, pensandoci, 15 euro per una settimana sono un furto!!! :shock:
in Austria sono meno di 5 euro (4.80 mi sembra l'anno scorso)
Le mie fotine
XC300 "Sputty"
V-Stronzona
Avatar utente
Ino
1%
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: 01 mar 2009, 16:46
Località: Fogsuckerland

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda Eddy » 30 mar 2009, 18:24

Ino se ti sembra un furto 15 euro la settimana prova a farti Parma-Genova andata e ritorno. Poi vediamo dov'è il furto
Avatar utente
Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
 
Messaggi: 11864
Iscritto il: 09 feb 2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda bradipo ita » 01 apr 2009, 15:42

Ieri la Corte Europea con un comunicato ha proposto al governo sloveno di rivedere i prezzi delle vignette perche' penalizzano il transito turistico.Molti Touring club e asociazioni automobilistiche di tutta europa sono insorti per la mancanza ormai da un anno dall'introduzione della vignetta, di un permesso giornaliero o settimanale.
Bruxell propone alla Slovenia un tiket settimanale non superiore ai 10 euro contro i 15 proposti.
Intanto la Corte Europea ha sanzionato la mancata introduzione tempestiva delle vignette giornaliere o settimanali bloccando i contributi europei per la manutenzione e costruzione delle strade che fanno parte della viabilita' europea.
Bisogna rilevare che la notizia non ha scandalizzato il governo di Lubiana in quanto il costo delle vignete ripaga ampiamente la loro ommisione.
Anche la Croazia si e' mossa verso Bruxell per dimostrare che la vignetta danneggia il loro turismo ,principale loro fonte di reddito.
Attendiamo nuovi sviluppi.
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 00:47
Località: Trieste

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda akilao » 02 apr 2009, 08:40

Bradipo, ma per andare in alto a Kranjska, entrando a Gorizia o Caporetto, c'è bisogno di vignetta?
KTM 1290 ADV-S White e Mondial 125 Monoalbero comp
Avatar utente
akilao
 
Messaggi: 974
Iscritto il: 11 feb 2009, 09:00
Località: Rientrato nella nebbia piacentina...

Re: Nuovi prezzi vignetta slovena 2009

Messaggioda Patacca » 02 apr 2009, 10:33

se no potete sempre fare una volta Arma (sanremo) - Milano.....per spendere circa 30 euro solo andata.....che ne dite 266km 30 €......pensa se valesse 15€ una settimana come si risparmierebbe qui dalle mie parti....
Se sei incerto.....TIENI APERTOOOOO La mia Super Enduro a carburatori spippolati offre polvere a volontà....
Avatar utente
Patacca
Moderatore
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: 10 feb 2009, 01:37
Località: vicino a San Remo...dove finisce l'asfalto e inizia lo sterrato...

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti