KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda bradipo ita » 28 mar 2009, 9:38

Costruire una libreria in cartongesso

Questo topic “del fai da te “ ,
vuole dare la possibilità’ a tutti di auto costruirsi una
libreria in cartongesso da soli senza bisogno di chiamare una ditta.


Immagine



Seguitemi passo a passo nella spiegazione e anche voi potrete essere orgogliosi
nel dire: ”l’ho fatto io”.
Nelle foto noterete che ho inserito pure una canna fumaria e montato un estrattore di fumi a due velocità'.


Partiamo dalle basi:

Cos'è’ il cartongesso e a cosa serve?


Il cartongesso si presenta sotto forma di lastre dello spessore che varia da 1cm a 2cm circa di vario formato (120cmx200cm, 120cmx250cm, 120cmx300cm, ecc), costituite da gesso di cava racchiuso tra due fogli di cartone. Usato per costruzioni a secco, il cartongesso si caratterizza per soluzioni veloci ed economiche dato che i prezzi non sono proibitivi sebbene i lavori realizzati con tale materiale durino nel tempo. In particolare trova applicazione per dividere ambienti e per eseguire controsoffitti, nonché per risolvere problematiche particolari quali ad esempio la presenza di umidità per le quali è possibile utilizzare pannelli isolanti specifici,o come prevenzione per gli incendi in quanto totalmente ignifugo. Ideale per eseguire controsoffittature, il cartongesso presenta qualche inconveniente circa la realizzazione di pareti. Infatti, non si presta per il posizionamento di chiodi, tasselli tradizionali,occorre quindi usare prodotti specifici di fissaggio. Una volta realizzate, le pareti di cartongesso possono essere regolarmente tinteggiate con tempere, smalti, carte da parati, dopo essere state trattate con un isolante. Esistono in commercio cartongessi specifici per creare forme curvilinee che richiedono esperienza per la loro applicazione.


Cosa vi serve per iniziare?


Si parte da un disegno,dove mettete su carta la vostra idea con le misure precise di quello che andrete a fare. Quindi altezza da pavimento a soffitto,profondità’,altezze mensole,etc.


Immagine



Noi realizzeremo una libreria accostata a due lati di parete accostati,creando due spallette, correlate di impianto elettrico e servizi.
Il manufatto avrà' 4 mensole della misura di 86 cm x 30, alla distanza di 40 cm l'una dall'altra.
Ma potete fare anche in modo diverso dall'esempio.


Immagine



Con il vostro progetto,vi recherete presso un fondo materiali,dove vi daranno l'occorrente per costruire la vostra struttura. Generalmente fanno consegne a domicilio. Vi serviranno profili zincati ad “U” 30 x 30 mm e a “C” da 50 x 30 mm,viti e tasselli da 6mm di diametro,almeno una lastra di cartongesso da 18 mm si spessore,viti anodizzate da 30 e 50 mm per cartongesso,viti autofilettanti per giunzioni da 25 mm,un tubo di silicone acrilico per giunture edili e relativa pistola portasilicone,un sacco da 5 Kg di fughenfuller detto anche stucco per giunture in cartongesso,un rotolo di benda a rete adesiva su un lato. Inutile dire che la miglior marca di cartongessi e' l'originale Knauf,ottima funzionalità' e prestazioni di carico.
Per l'impianto elettrico vi servirà' almeno 15 metri di corrugato da 20 mm una scatola 503 per cartongesso,una scatola di derivazione fonda 6 cm e di dimensioni 40 x 30.Un interruttore,un trasformatore 220 V-12 V,di qualita',15 metri di piattina da 1,5 mm un po' di guaina termorestringente,un saldatore per contatti elettrici e 2 strisce da 40 cm di LED bianchi M3 Scotch.

Attrezzi:

Serve un paio di occhiali prottetivi,una flex o mola a disco,almeno due dischi sottili,1 metro di carta vetrata 150,una bolla professionale da 40 cm,un pennarello,una matita da muratore,una squadra a 90° per verificare gli angoli,una taglierina o cutter con lama da 20-25 mm,un trapano con battente di almeno 650 Watt,una piccola grattugia per controsoffitti,1 punta da muro da 6 mm e 1 punta per ferro al cobalto da 6mm,un secchio da muratore,un frattone da 25 cm,uno da 35,una spatola stretta e una larga in acciaio inox,un avvitatore degno di chiamarsi tale con almeno due batterie pronte all'uso.


INIZIAMO:


Tracciamo a pavimento con la matita, il perimetro della struttura metallica,riportiamo a parete le linee fino al soffitto controllando con cura di essere a bolla (cioe' dritti) e che gli angoli formino un vero 90°.Tenete in considerazione che poi a queste misure andranno aggiunti i 18 mm del cartongesso più' lo spessore dell'intonaco.

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine


Immagine

Intercettate da una scatola di derivazione più' vicina la corrente elettrica che vi serve ad alimentare i vostri servizi e fate una traccia il meno invasiva possibile fino ad arrivare dentro al perimetro di lavoro del manufatto. Passate il corrugato dentro la traccia e richiudetela con del gesso a presa rapida,avendo cura di restare 2 mm sotto il livello dell'intonaco per poi rifinire con stucco da intonaco specifico.
Passate tre cavi elettrici da 2,5 mm di diametro (va bene anche 1,5) ,nero,blu e terra, dalla zona di lavoro alla scatola di derivazione dalla quale preleveremo la corrente.
Ok,avete presente il puzzle o il meccano? E' uguale,prendete le misure con un centimetro sul pavimento e sul muro lungo le linee tracciate e riportatele sui profili 30 x 30 a “U” che andranno a costituire il perimetro autoportante della struttura. Segnate con un pennarello e squadretta le linee da tagliare su tutti i lati della barra,quindi con indossati gli occhiali protettivi tagliate con la flex lungo i segni. Fissate i profili a muro per mezzo di viti e tasselli ,in base alle neccessita'.
Per formare gli ancoli a 90° sovrapponete i profili spuntando con la flex il lato non necessario.
Una volta finito il perimetro passiamo a montare le barre di rinforzo 50x30 tenendo presente di montarle tutte alla stessa distanza perche' su di esse andranno montate le mensole.
Meglio fotografarle per ricordarsi meglio dopo.

Immagine

Per ancorare saldamente le barre al perimetro usate viti in acciaio autofilettanti apposite,ne servono almeno 100,per dare la giusta rigidità'.
Lungo la verticale delle barre almeno due volte mettete orizzontalmente dei profili 30x30 di rinforzo.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



Create lo spazio per la scatola 503 e quella di derivazione. Con fascette o fissa tubo portate un corrugato dalla scatola di derivazione alla 503.Dalla derivazione partite con due corrugati fino a raggiungere la quota prefissata dove verranno montate le ultime due mensole. Lasciatelo un po' abbondante.
Portate i cavi che arrivano dalla derivazione alla scatola montata nella struttura,da li arrivate alla 503.Dalla scatola di derivazione della struttura portare le due piattine dentro al corrugato e fatele uscire una per ogni uscita fissata alla quota delle mensole.
Nella 503 ora avete anche la terra nel caso volete montare anche una presa da 10 A o 16 A.
Bene avete finito la struttura e fissato le basi per l'impianto elettrico.
Prendete le misure col centimetro e ricordate di aggiungere i 18 mm dello spessore del cartongesso.
Riportate ,come meglio vi serve se per dritto o lungo,le misure sulla lastra di gesso,con la matita segnate la linea lungo i segni aiutandovi con qualche avanzo di profilo,e con il cutter incidete per tre volte lungo il segno. Passate il profilo metallico sotto alla lastra per fare un lieve spessore e con un colpo di mano piegate lungo la linea,il cartongesso si romperà' esattamente dove avete inciso.
Rifinite i bordi con il cutter togliendo eventuali sbavature e appoggiate la parte tagliata alla struttura metallica. Con l'avvitatore iniziate a fissare il gesso,una vite ogni 30-35 cm. Attenti a non romperlo o la vite non servirà' alla sua funzione di sostegno,regolate la frizione dell'avvitatore.
Continuate cosi' un pezzetto alla volta fino a finire la struttura. Eventuali aggiustamenti li fate a mano con il cutter o la grattugia. Non e' necessario che siano collimati a millimetro. Avete una tolleranza di 2-3 mm.

Immagine

Immagine



Ora avete finito il manufatto.



Bisogna iniziare a rifinirlo.

Passate tutti i cartongessi specie in prossimità delle congiunzioni con la grattugia per togliere eventuali bave.
Prendete la rete adesiva e un paio di forbici e lungo il cartongesso applicate la rete fino al contatto col muro senza fare aderire la rete al muro stesso. Per intenderci non piegate la rete a 90° tra muro e struttura. Non si fa.
Ricoprite di rete tutte le giunture e le viti.

Immagine

Immagine


Immagine


Ora siamo pronti per la prima mano di stucco.


Immagine

Prendete il frattone che meglio ci serve e applicate lo stucco dopo averlo preparato secondo istruzioni. In questa fase anche se lasciate qualche sbavatura non importa,poi verrà' rimossa.
Lo stucco necessita di almeno 12 ore per una asciugatura completa. Accertatevi che l'intonaco sia asciutto e con la carta di vetro 150 passate tutta la struttura per togliere ogni bava o grumo.
Immagine

Immagine


Riapplicate una seconda mano di stucco al manufatto,vedrete che sta volta ci starete meno tempo perché' andrete solo a migliorare la struttura. Altro giro di carta vetrata e se serve fatevi un altro giro di stucco e carta.

Prendete il silicone acrilico e montatelo sulla pistola,passate tutti i bordi dove la struttura e' a contatto col muro o soffitto,passate immediatamente a togliere l'eccesso con il dito.
Mi raccomando,passate una volta soltanto,altrimenti fate casini.
Il silicone e le mani di stucco specifico servono a evitare quelle fastidiose crepe sui giunti che si vedono alle volte sui controsoffitti eseguiti frettolosamente o soggetti a vibrazioni eccessive.

Immagine


Il manufatto e' pronto per essere dipinto con due mani di un ottima pittura lavabile traspirante che vi servirà anche per ripassare la zona della traccia fatta per la corrente elettrica. Potete applicare il pigmento a rullo o pennello come preferite.Il rullo non lascia segni,se fatto bene.
Per rifinire al massimo dovreste recuperare le eventuali piastrelle o battiscopa e riportarle sulla base della struttura in modo da dare la sensazione che questa sia sempre esistita.

Col centimetro alla mano recuperate il punto dove avete lasciato i due corrugati a quota mensole,forate quel tanto che serve per recuperare i fili ed estrarli.
Con un saldatore stagnate le piattine (rosso + nero -) alla striscia adesiva a led che poi verrà' applicata alla due ultime mensole.
Sotto nella scatola di derivazione stagnate i 4 capi delle piattine in due soltanto (2 rossi insieme e 2 neri insieme) saldateli al filo del trasformatore. Con cappelletti a vite unite i fili dell'impianto elettrico che arriva dalla scatola di alimentazione e dalla scatola 503 unita anche 3 spezzononi di filo di 10 cm. Su questi montate una bipresa dove inserirete il trasformatore.
Applicate l'interruttore alla 503 e chiudete il tutto.



Mancano le mensole.

Immagine

O ...ve le fate fare da un falegname pronte all'uso o ve le fate da soli.
Come? Presso qualunque Brico Center o Castorama o fai da te,andate con le misure a farvi tagliare 4 mensole dello spessore di 4 cm. Se ve le tagliate da voi potete a piacere spigolarle per darle una certa parvenza di mobile classico. Tinteggiate con impregnante per legno noce scuro e applicate il giorno dopo una mano di lacca opaca o satinata.

Immagine

Applicate con centimetro alla mano i tasselli o guide reggi mensola in corrispondenza dei profili a “C” 50x30,appoggiate le mensole,incollate i led adesivi e avete finito la vostra libreria.

Accendete l'interruttore e i LED vi regaleranno una luce soffusa che rendera' particolare il vostro ambiente.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Complimenti l'avete fatto voi!





Nota:

Immagine


Non pensate di farlo in giornata!
con calma ci vuole una buona settimana e il costo complessivo non supera i 300,00 euro di materiale.


Se non vi interessa farlo,non fatelo leggere a vostra moglie !!!

altrimenti....BUON DIVERTIMENTO ! :mrgreen: :mrgreen:
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 0:47
Località: Trieste

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda DakFabri » 28 mar 2009, 11:24

:idol: :idol: :idol: :idol: :idol:
Veramente un gran bel lavoro Matteo :clap:
molto accurato e preciso...e che spiegazione :wink:
Mi e' gia venuta qualche idea a proposito, grazie
Avatar utente
DakFabri
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10 feb 2009, 10:40

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda bradipo ita » 28 mar 2009, 11:44

I cartongessi si prestano a qualunque forma voi desideriate creare.
Realizzare archi,volte e' facile e di grande effetto!
Ci vuole tanta pazienza e un po' di manualita' ma non e' complicato.
Solo un po' piu' bibbioso da realizzare rispetto ad una costruzione rettilinea.
Bisogna lavorare molto di spatola e carta vetrata ma vale la pena tentare... :wink:

Immagine

Pensate che in questa struttura ci sono piu' di 2000 viti... :lol:


Immagine


Per fare curve ed archi si usano cartongessi speciali con inserti in kevlar,particolarmente elastici di spessore 9 mm.
Per curve ampie cosi' si mettono in doppio avvitandoli uno sopra l'alro direttamente sul telaio.
Per curvature strette per non romperli vanno bagnati,messi sulla dima e asciugati,poi bisogna fare piu' prove per trovare la giusta curvatura.


Immagine


Come telaio di supporto si usano delle strutture zincate a forma di colonna vertebrale,molto mobili.
Grazie a loro e' possibile creare qualsiasi forma ad una parete o controssoffitto.


Immagine

Confesso che non mi sono improvvisato artista oggi,ho piu' di 6 anni di esperienza nel campo delle decorazioni domestiche per una precedente esperienza lavorativa.Comunque volere e potere,basta buona volonta',attrezzi giusti e un po' di manualita'.
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''
Avatar utente
bradipo ita
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22 gen 2009, 0:47
Località: Trieste

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda DakFabri » 28 mar 2009, 15:38

davvero un ottimo lavoro, e un pizzico di invidia...sei bravo :D
Avatar utente
DakFabri
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10 feb 2009, 10:40

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda Stillo » 28 mar 2009, 16:06

Ma anche quello curvo l' hai fatto da solo?? Verry compliment.


Quando passi a trovarmi? Sai i soffitti di casa mia sono alti quasi 3 metri e mezzo e per il controsoffitto avrei un' iduzza :mrgreen:
Avatar utente
Stillo
 
Messaggi: 1179
Iscritto il: 10 feb 2009, 15:51
Località: Dalle pendici del Monte Amiata

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda LukeDuke » 28 mar 2009, 16:48

Che bel post, troppo bella questa guida, grande Bradipo!
990 SuperDuke 06
-------------------------------------------------------------------------------------
"E' strano. Proprio quando penso di essere andato il più lontano possibile, scopro che posso spingermi ancora oltre." Ayrton Senna
Avatar utente
LukeDuke
 
Messaggi: 511
Iscritto il: 22 feb 2009, 10:17
Località: Pistoia

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda LukeDuke » 28 mar 2009, 16:51

Stillo ha scritto:Ma anche quello curvo l' hai fatto da solo?? Verry compliment.


Quando passi a trovarmi? Sai i soffitti di casa mia sono alti quasi 3 metri e mezzo e per il controsoffitto avrei un' iduzza :mrgreen:


Io bradipo ho una mansarda, anche io ho un paio di ideuzze da inserire nelle zone basse e razionalizzare gli spazi, quando passi? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
990 SuperDuke 06
-------------------------------------------------------------------------------------
"E' strano. Proprio quando penso di essere andato il più lontano possibile, scopro che posso spingermi ancora oltre." Ayrton Senna
Avatar utente
LukeDuke
 
Messaggi: 511
Iscritto il: 22 feb 2009, 10:17
Località: Pistoia

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda Arthur Fonzarelli » 28 mar 2009, 17:46

ma perchè non cominci a drogarti come tutti noi!?!??! :s-lol:
Scusate ma io posso!
SMR 950 nel passato un Fifty Mistral nel cuore, una ADV Black nel BOX e un Madison 250 ELABORATO nel Cul#
Gran bella la carotona, ma il fifty con 21 cv........
Avatar utente
Arthur Fonzarelli
Fondatore
 
Messaggi: 12992
Iscritto il: 20 gen 2009, 23:36
Località: Milano - Xolotilandia

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda puha » 28 mar 2009, 18:16

Arthur Fonzarelli ha scritto:ma perchè non cominci a drogarti come tutti noi!?!??! :s-lol:


non può ancora dare il cattivo esempio alla figlia piccola....
dopotutto cos'è la vita se non un viaggio?.... e i motociclisti la strada del loro viaggio se la godono tutta... rotolando come calcatreppole
Avatar utente
puha
 
Messaggi: 480
Iscritto il: 10 feb 2009, 19:12
Località: akárhol vagyok, az a hazám

Re: Fai da Te:costruire una libreria in cartongesso

Messaggioda DakFabri » 28 mar 2009, 18:28

Arthur Fonzarelli ha scritto:ma perchè non cominci a drogarti come tutti noi!?!??! :s-lol:

:rotfl: :head: :rotfl: :head: :rotfl: :head:
non c'e' una facina che si spacca dal ridere :mrgreen:
Avatar utente
DakFabri
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10 feb 2009, 10:40

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite