KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Giro di vite sui portatarga

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

saso
Avatar utente
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 19/03/2009, 20:45
Località: Augusta (Siracusa)

Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 18/08/2010, 16:50

"La circolazione con veicolo non munito di targa comporta l'applicazione della sanzione accessoria del fermo amministrativo.
Per effetto della citata modifica normativa, sarà, perciò, ad esempio, sottoposto a fermo amministrativo il veicolo la cui targa è installata con inclinazione diversa da quella prevista dall'art. 259 Reg. C.d.S ovvero sistemata su un alloggiamento diverso da quello approvato in sede di omologazione del veicolo e che non rispetta Ie disposizioni dell 'art. 258 Reg."


questo recita la modifica all'articolo 100 del cds

quindi niente portatarghe artigianali e non omologati
e posizione fissa come da omologazione
e inclinata al massimo a 30 gradi


saso
saso

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8190
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 18/08/2010, 17:10

che alla fine va anche bene....... a parte in enduro dove abbiam visto si rompono i portatarga originali.... :roll:
ORANGE COW BOY

LigaMx
Avatar utente
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 13/01/2010, 23:20
Località: Parma

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 18/08/2010, 17:56

CREG ha scritto:che alla fine va anche bene....... a parte in enduro dove abbiam visto si rompono i portatarga originali.... :roll:


:s-quoto2:

THE ONE
Avatar utente
 
Messaggi: 1366
Iscritto il: 13/02/2009, 20:08
Località: Piacenza

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 18/08/2010, 18:49

ma esistono portatarga omologati??
originale a parte?
Bis vincit qui se vincit in victoria: Vince due volte chi domina se stesso nella vittoria
Dimmi,hai mai danzato col diavolo nel pallido plenilunio?

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 18/08/2010, 19:54

per quel che mi riguarda sul SMR non mi tocca ho originale e terro originale....

sul TTR in 3 anni di off anche se amatoriale mai avuto problemi con il portatarga originale mai rotto nemmeo la targa..sarà fortuna
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Valz
Avatar utente
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 09/07/2009, 21:53
Località: Brescia

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 0:39

trivella ha scritto:per quel che mi riguarda sul SMR non mi tocca ho originale e terro originale....

sul TTR in 3 anni di off anche se amatoriale mai avuto problemi con il portatarga originale mai rotto nemmeo la targa..sarà fortuna

Col 690 enduro persa ( e poi per fortuna ritrovata ) già due volte . e non sono l'unico .

Valz
Avatar utente
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 09/07/2009, 21:53
Località: Brescia

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 0:40

Persa per rottura del porta targa originale . :roll:

stichluca
Avatar utente
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: 09/02/2009, 23:50

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 8:32

THE ONE ha scritto:ma esistono portatarga omologati??
originale a parte?



mi unisco alla domanda...non lo so neanche io


a me il portatarga dell' adv proprio non piace! un po piu snello e corto sarebbe meglio, ma a questo punto mi faro passare la voglia di cambiarlo!
TITANIO INSIDE!!!
Stichluca from Romania...
sono un motociclista rustico e ruspante!W la mia zainetta!
http//stichluca.spaces.live.com
stichluca@myktm.it

chi ha il pane non ha i denti!

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 9:00

saso ha scritto:"La circolazione con veicolo non munito di targa comporta l'applicazione della sanzione accessoria del fermo amministrativo.
Per effetto della citata modifica normativa, sarà, perciò, ad esempio, sottoposto a fermo amministrativo il veicolo la cui targa è installata con inclinazione diversa da quella prevista dall'art. 259 Reg. C.d.S ovvero sistemata su un alloggiamento diverso da quello approvato in sede di omologazione del veicolo e che non rispetta Ie disposizioni dell 'art. 258 Reg."


questo recita la modifica all'articolo 100 del cds



saso


Leggendo sopra, credo di capire che proprio non si deve cambiare il portatarga originale, perchè omologato con la moto.

Ora voglio capire i Trial dove hanno il portatarga :think: :think: :think:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

stichluca
Avatar utente
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: 09/02/2009, 23:50

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 9:13

F3D3 ha scritto:
Ora voglio capire i Trial dove hanno il portatarga :think: :think: :think:


:popcorn: :popcorn: :popcorn: :popcorn:
TITANIO INSIDE!!!
Stichluca from Romania...
sono un motociclista rustico e ruspante!W la mia zainetta!
http//stichluca.spaces.live.com
stichluca@myktm.it

chi ha il pane non ha i denti!

Drake
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 09/02/2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 17:45

Bhè allora se lo fanno anche in Grecia
Immagine
Scusate la dimensione ma con l'iPhone nn son riuscito a ridimensionare
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!



gigioperini
Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 25/06/2009, 0:20

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 17:54

ma i porta targa che io sappia non sono omologati...nel senso, neanche l'originale lo è...è semplicemente quello che esce con la moto...
per la questione gradi di inclinazione invece è un altro discorso (così come sul fato che il portatarga debba essere fisso) :cry:

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 895
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 18:17

gigioperini ha scritto:ma i porta targa che io sappia non sono omologati...nel senso, neanche l'originale lo è...è semplicemente quello che esce con la moto...
per la questione gradi di inclinazione invece è un altro discorso (così come sul fato che il portatarga debba essere fisso) :cry:


Esatto. In sede di omologazione viene controllata l'inclinazione della targa (appunto 30° rispetto alla verticale) e la giusta posizione della luce che la illumina. Nient'altro.
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

dakanzi
Avatar utente
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 21/04/2009, 17:56
Località: Ragusa

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 18:19

Valz ha scritto:
trivella ha scritto:per quel che mi riguarda sul SMR non mi tocca ho originale e terro originale....

sul TTR in 3 anni di off anche se amatoriale mai avuto problemi con il portatarga originale mai rotto nemmeo la targa..sarà fortuna

Col 690 enduro persa ( e poi per fortuna ritrovata ) già due volte . e non sono l'unico .


Io l'ho persa due volte e ritrovata soltanto una :crycry: :crycry:
adesso è ritargata e montata sul supporto exc ( fuorilegge) con spessore per recuperere inclinazione, ma se mi fermano ....... non credo che siano 30°
:crycry: :crycry:
A volte si cambia ..... a volte in meglio .... a volte in peggio

magus
Avatar utente
 
Messaggi: 1626
Iscritto il: 03/12/2009, 10:10
Località: cernusco s/n

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 21:01

mhhh.......... io sull'SE ho montato un Rizoma ke aveva allegata una omologa.......... certo ke poi l'inclinazione deve essere nei limiti ke sono sempre esistiti........ :roll:
MaGuS

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14504
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 22:48

mi sembra l'ennesimo trucchetto per romprere e fiondare multe.

per la questione dell'inclinazione sono daccordo,

ma per l'omologazione...... ba.....non è una struttura portante della moto, una volta che viene fissato non ci sono problemi, se non tra un po' chiederanno l'omologazione anche delle cinghie con cui fissiamo i bagagli....

io ho solo modificato il portatarga originale, spostando solo più in su la targa, e cambiando la luce targa, non dovrei avere problemi

tambu
L'islandese
Avatar utente
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: 11/02/2009, 16:09
Località: Inverno: S. Angelo in Lizzola (PU), Estate: Islanda

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 19/08/2010, 22:55

saso ha scritto:quindi niente portatarghe artigianali e non omologati
e posizione fissa come da omologazione
e inclinata al massimo a 30 gradi


:think: :think: :think:

:rotlf: :rotlf: :rotlf:
KTM 1190 S 2015, KTM 690 2016. Un 990 S '07 nel cuore e un 690 Rally nel cassetto

gigioperini
Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 25/06/2009, 0:20

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 8:29

superclod ha scritto:
gigioperini ha scritto:ma i porta targa che io sappia non sono omologati...nel senso, neanche l'originale lo è...è semplicemente quello che esce con la moto...
per la questione gradi di inclinazione invece è un altro discorso (così come sul fato che il portatarga debba essere fisso) :cry:


Esatto. In sede di omologazione viene controllata l'inclinazione della targa (appunto 30° rispetto alla verticale) e la giusta posizione della luce che la illumina. Nient'altro.


di certo una cosa che viene controllata del portatarga è la presenza della "gemma" ovvero il catarifrangente rosso. Ecco questo ha una specifica omologazione e quindi se si cambia il portatarga bisogna mettere una gemma omologata.
stesso discorso per le freccie che devono essere tutte omologate

Ino
1%
Avatar utente
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: 01/03/2009, 16:46
Località: Fogsuckerland

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 10:44

tocram ha scritto:mi sembra l'ennesimo trucchetto per romprere e fiondare multe.


Purtroppo nessuno si sofferma mai a riflettere sul perchè di queste decisioni che tanto vi rompono le scatole.

Se saltano fuori queste trovate è solo ed esclusivamente perchè ci sono un sacco di motociclisti che trasgrediscono regolarmente le regole del cds e apportano le modifiche necessarie ad evitare che chi preposto al controllo possa poi recapitare la contravvenzione prevista.

Per tutte le rotture di coglioni che dobbiamo sopportare, dobbiamo ringraziare i furboni che credono di poter fare quello che vogliono a discapito della comunità senza pagarne il dazio.

Vi ricordate la storia del telepass?
I motociclisti non potevano averlo perchè tanti stronzi passavano appaiati quando la sbarra si apriva per una moto.
La scusa ufficiale era che i sensori non riuscivano a "leggere" il passaggio giusto, ufficiosamente usavo il telepass già da un paio di anni.
Hanno sostituito tutte le sbarre mettendo quelle a metà...anche ora si aprono, ma solo per evitare che qualcuno si faccia male (perchè in ogni categoria c'è il deficiente di turno!)
In alcuni caselli, invece, dove capitava più spesso quel fenomeno, la sbarra resta chiusa e la moto deve passare di fianco, come doveva essere in ogni casello.
E, ovviamente, anche qui c'è il coglione che si lamenta.
Però nessuno si lamentava del fatto che nel 2006, nei mesi estivi, gli utenti telepass avevano uno sconto del 10% sui pedaggi...ma come...gli automobilisti pagano meno delle moto solo perchè i motociclisti non possono utilizzare il telepass?
Quindi io devo prenderlo nel lisca per colpa dei bastardi che pensano di essere furbi?
Ma anche questa è passata senza che nessuno dicesse nulla.

Ma siamo abituati a lamentarci e dopo qualche tempo ci facciamo andare bene tutto, FMI in primis, sicchè....


p.s.
a proposito della gemma del post sopra...quanti di voi ce l'hanno sull'adv?
Le mie fotine
XC300 "Sputty"
V-Stronzona

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 10:49

Ino ha scritto:
tocram ha scritto:mi sembra l'ennesimo trucchetto per romprere e fiondare multe.


Purtroppo nessuno si sofferma mai a riflettere sul perchè di queste decisioni che tanto vi rompono le scatole.

Se saltano fuori queste trovate è solo ed esclusivamente perchè ci sono un sacco di motociclisti che trasgrediscono regolarmente le regole del cds e apportano le modifiche necessarie ad evitare che chi preposto al controllo possa poi recapitare la contravvenzione prevista.

Per tutte le rotture di coglioni che dobbiamo sopportare, dobbiamo ringraziare i furboni che credono di poter fare quello che vogliono a discapito della comunità senza pagarne il dazio.

Vi ricordate la storia del telepass?
I motociclisti non potevano averlo perchè tanti stronzi passavano appaiati quando la sbarra si apriva per una moto.
La scusa ufficiale era che i sensori non riuscivano a "leggere" il passaggio giusto, ufficiosamente usavo il telepass già da un paio di anni.
Hanno sostituito tutte le sbarre mettendo quelle a metà...anche ora si aprono, ma solo per evitare che qualcuno si faccia male (perchè in ogni categoria c'è il deficiente di turno!)
In alcuni caselli, invece, dove capitava più spesso quel fenomeno, la sbarra resta chiusa e la moto deve passare di fianco, come doveva essere in ogni casello.
E, ovviamente, anche qui c'è il coglione che si lamenta.
Però nessuno si lamentava del fatto che nel 2006, nei mesi estivi, gli utenti telepass avevano uno sconto del 10% sui pedaggi...ma come...gli automobilisti pagano meno delle moto solo perchè i motociclisti non possono utilizzare il telepass?
Quindi io devo prenderlo nel lisca per colpa dei bastardi che pensano di essere furbi?
Ma anche questa è passata senza che nessuno dicesse nulla.

Ma siamo abituati a lamentarci e dopo qualche tempo ci facciamo andare bene tutto, FMI in primis, sicchè....


p.s.
a proposito della gemma del post sopra...quanti di voi ce l'hanno sull'adv?


:s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2:


:idol: :idol: :idol: :idol:
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 10:55

Ino ha scritto:p.s.
a proposito della gemma del post sopra...quanti di voi ce l'hanno sull'adv?


No, non c'è mai stata :| :| :|
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

gigioperini
Avatar utente
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 25/06/2009, 0:20

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 11:02

F3D3 ha scritto:
Ino ha scritto:p.s.
a proposito della gemma del post sopra...quanti di voi ce l'hanno sull'adv?


No, non c'è mai stata :| :| :|


io sul cbr ho il portatarga originale, prima avevo una gemma omologata sulla z...e il motivo non è perchè sono bravo o diligente...la verità è che in val trebbia ormai ti danno più multe per questo (fino a 250€) che per gli scarichi non omologati...
io con 250€ ci vado al mugello altro che pagarci una multa per una targa che al limite mi vede quello che sta dietro di me :roll: :twisted: :D

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 11:03

F3D3 ha scritto:
Ino ha scritto:
No, non c'è mai stata :| :| :|

anche io non l'avevo montata ma all'interno della borsa in dotazione con la moto c'era dentro...ma mi sa che è ancora li :? :? :?
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 11:17

trivella ha scritto: anche io non l'avevo montata ma all'interno della borsa in dotazione con la moto c'era dentro...ma mi sa che è ancora li :? :? :?


.... non manno dato neanche gli attrezzi di serie.....
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7681
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 11:38

Ino ha scritto:p.s.
a proposito della gemma del post sopra...quanti di voi ce l'hanno sull'adv?

Nell'ADV fa parte delle cose da montare alla messa in strada della moto = quasi nessun concessionario la monta :evil:
A me non l'hanno neanche messa nella valigetta, e quando l'ho pretesa il conce mi ha chiesto: "Quante ne vuoi?"
Che buontempone!
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14504
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: Giro di vite sui portatarga

Messaggio » 20/08/2010, 13:52

Ino concordo con il tuo ragionamento, è verissimo che molte regole restrittive sono per colpa di quei pochi testa di c@@@o che se ne approfittano e questo succede in tanti settori e non solo per le moto purtroppo.

io sono perché le regole si rispettino, ma sono anche per regole giuste e non per regole vessatorie, spero sempre che chi è preposto a farle rispettare le faccia rispettare con il giusto metodo

per la gemma anche io non ce l'ho..... continuo a dimenticare di metterla, ma confesso... quella dell'ADV non mi piace :oops:


Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], desmo8, Google [Bot], nike46_

SEO Search Tags

forum ktm      ck42622 ktm 950 fermo amministrativo      ktm 690 romania 2010            portatarga enduro omologato