KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

scusate lo sfogo

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatori: ModeratoriP, Moderatori

mazzimo
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17/10/2009, 14:21
Località: Palermo

scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 7:34

...che città di merda......
Scusate, ma non ne posso più.... :( :(

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 7:41

Se ti riferisci al clima,
sono assolutamente solidale con te :nubi: :aaargh:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

Nitro
Avatar utente
 
Messaggi: 2965
Iscritto il: 09/02/2009, 23:38
Località: Neapolis - Campania Felix

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 7:48

ho capito:vivi a Mil-ANO :rotlf:
I'm A Lesbo - nitro@myktm.it - XVI.III.MMX - Non arriva neanche un pò di musica quando qui manchi tu.(Ciao Papà) - SSCN 1926

mazzimo
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17/10/2009, 14:21
Località: Palermo

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:01

No ragazzi. Qui il clima è stupendo. Ma di bello c'è solo quello. Vivo a Palermo.
I problemi sono altri....
Sono quelli di un papà che cerca di insegnare ai propri figli dei valori di civile convivenza, ma si rende conto di essere circondato da delinquenti. E non mi riferisco a chi ruba...
Mi riferisco a persone che tutti i giorni con le loro azioni, rendono questa città, che potrebbe essere bellissima, in un posto impossibile da abitare.
Non voglio fare il moralista. Non sono perfetto. Ma mi rendo conto che non c'è via di uscita.
Dal problema dell'immondizia, al modo di guidare per strada; è un problema culturale. chi si ostina a dire che non è così, o mente per convenienza, o fa parte del sistema.
Episodi di quotidiana violenza.
..se potessi andrei davvero via...

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14518
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:05

azzz dev'essere una situazione proprio pensate da sopportare.



OT
ma guarda il lato positivo, almeno la tua città non si chiama Napoli :mrgreen:

ciao Nitro :byebye: :prr3:

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:18

Mi spiace leggere il tuo stato d'animo e la voglia di scappare dalla tua città natale...ti sono vicino con un abbraccio sperando che serva a qualcosa....


anche io piccolo OT
@Nitro sei il solito pirla
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:20

Beh Mazzimo,
anche se non ti riferivi al clima sono solidale con te lo stesso :wink:
Non pensare comunque che a Milano le cose siano poi molto diverse.
Forse ci sara' meno immmondizia per strada e forse nella guida si e' piu'
rispettosi ma non pensare che per questo la situazione sia poi molto diversa.
Ci sono dei problemi strutturali nel nostro Paese che si riflettono inevitabilmente
su tutta la popolazione, da Mazara del Vallo a Bolzano.
Per le regole che ci siamo dati su questo forum e' cosa buona e giusta che mi fermi qui.
Credo comunque che il detto "tutto il mondo e' Paese" sia perfettamente calzante anche
in questa situazione ... purtroppo! :wink:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:25

thecapitan ha scritto:Beh Mazzimo,
anche se non ti riferivi al clima sono solidale con te lo stesso :wink:
Non pensare comunque che a Milano le cose siano poi molto diverse.
Forse ci sara' meno immmondizia per strada e forse nella guida si e' piu'
rispettosi ma non pensare che per questo la situazione sia poi molto diversa.
Ci sono dei problemi strutturali nel nostro Paese che si riflettono inevitabilmente
su tutta la popolazione, da Mazara del Vallo a Bolzano.
Per le regole che ci siamo dati su questo forum e' cosa buona e giusta che mi fermi qui.
Credo comunque che il detto "tutto il mondo e' Paese" sia perfettamente calzante anche
in questa situazione ... purtroppo! :wink:


:s-quoto2: :s-quoto2:
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

ciocca
Avatar utente
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 11/02/2009, 10:53
Località: nuova caledonia

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:34

è nello sconforto che il male prende il sopravvento e loro contano su questo per poter continuare a fare i loro porci comodi.

proviamo insieme a non lasciarci trascinare dalla melma; troviamo la forza di reagire nelle piccole conquiste di ogni giorno! :wink: Ce la possiamo fare!!

ti abbraccio, ciao Max

affrontare le incognite delle nostre scelte contando solo su noi stessi
e non posso parlarti, nemmeno avvicinarmi, ché cadrebbero tutti i miei sogni
growing old is compulsory - growing up is optional

spettinato
Avatar utente
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 06/11/2009, 7:55
Località: gallarate (va)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 8:56

mazzimo ha scritto:No ragazzi. Qui il clima è stupendo. Ma di bello c'è solo quello. Vivo a Palermo.
I problemi sono altri....
Sono quelli di un papà che cerca di insegnare ai propri figli dei valori di civile convivenza, ma si rende conto di essere circondato da delinquenti. E non mi riferisco a chi ruba...
Mi riferisco a persone che tutti i giorni con le loro azioni, rendono questa città, che potrebbe essere bellissima, in un posto impossibile da abitare.
Non voglio fare il moralista. Non sono perfetto. Ma mi rendo conto che non c'è via di uscita.
Dal problema dell'immondizia, al modo di guidare per strada; è un problema culturale. chi si ostina a dire che non è così, o mente per convenienza, o fa parte del sistema.
Episodi di quotidiana violenza.
..se potessi andrei davvero via...

come non quotarti..... anche se è cosi dappertutto.... chi piu o chi meno.... i valori stanno andando a perdersi
ciao Kenzo

Luk
Avatar utente
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 20/02/2010, 21:12
Località: Augusta ( SR )

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 9:03

thecapitan ha scritto:Beh Mazzimo,
anche se non ti riferivi al clima sono solidale con te lo stesso :wink:
Non pensare comunque che a Milano le cose siano poi molto diverse.
Forse ci sara' meno immmondizia per strada e forse nella guida si e' piu'
rispettosi ma non pensare che per questo la situazione sia poi molto diversa.
Ci sono dei problemi strutturali nel nostro Paese che si riflettono inevitabilmente
su tutta la popolazione, da Mazara del Vallo a Bolzano.
Per le regole che ci siamo dati su questo forum e' cosa buona e giusta che mi fermi qui.
Credo comunque che il detto "tutto il mondo e' Paese" sia perfettamente calzante anche
in questa situazione ... purtroppo! :wink:


Giusto, bravo Capitano!
La lana vergine si ottiene dalle pecore brutte ?
KTM 990 ADV Orange M.y. 2010

zerbaijan
Avatar utente
 
Messaggi: 2139
Iscritto il: 31/08/2009, 17:17
Località: catania

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 9:13

appena mi trasferisco io qui scendo solo in vacanza :roll:
Grazie per tutti i tuoi sorrisi e per la tua forza.
Yamaha XTZ1200 Super Tenerè, Ktm950 Adventure e Suzuki Dr350s, Aprilia Caponord, Ducati ST4 (il mio amore), Ducati Multistrada 620 Dark, Honda Varadero 125. Km totali 272000km

mazzimo
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17/10/2009, 14:21
Località: Palermo

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 10:27

Grazie a tutti per "la pacca sulla spalla". Conosco il nord Italia (ci ho lavorato e anche all'estero) con i suoi pregi e difetti. Quindi credo di sapere di cosa parlo.
Lontano da me farne una questione politica, soprattutto in questa sede, ma la realtà è lì fuori che ti aspetta ogni mattina...
Conosco anche Napoli e i suoi problemi, ma vi posso dire che quì stiamo messi anche peggio.
Lì per certi versi, esiste una sorta di "teatralizzazione" della vita quotidiana, che in parte è decifrabile e se vuoi anche accettabile.
Quì è la borghesia la classe sociale più pericolosa. Da fuori tutto sembra normale, ma appena hai l'occasione di confrontarti ecco che ti accorgi che dottor Jekyll e mister Hide è di casa. E questo è gravissimo.
Nessuno vuole rispettare nessuna regola (parlo di quelle basilari..hee) di civile convivenza.
Da noi non esiste fare la fila nei negozi per pagare alla casa. Il più forte e arrogante paga per primo poi tutti gli altri, altrimenti e lite, e quando parlo di lite intendo legnate di quelle vere, sia con uomini che con donne. Anzi le donne sono le più violente.
E' da un pò che pensavo di "lanciare" un grido di dolore, ma poi ho sempre evitato. Ma oggi un tizio che mi ha investito ( e solo perchè ho tirato verso di me velocemente mia figlia non è finita peggio) mi ha detto che era inutile che mi lamentassi perchè quì e così e se non ti conviene te ne vai.
Allora ho deciso di lamentarmi pubblicamente.
Ne ho le tasche piene.
Non chiedo che tutto sia perfetto. Ma almeno di potere portare la mattina i miei figli a scuola senza che qualcuno ci investa sulle zebre proprio per posteggiarvisi sopra. E se provi a lamentarti vieni pure aggredito anche fisicamente, tutto sotto gli occhi dei bambini, ai quali poi cosa dirai?
Che non bisogna reclamare i propri diritti...?
O scannarlo li davanti per far vedere come ci si comporta?
O che ti si tagli la strada con il rosso, facendoti cadere dalla moto per aggredirti perchè ti sei lamentato.
O ancora chiedere cortesemente a una signora di mezz'età (che dovrebbe in teoria non essere un killer) se cortesemente potesse raccogliere le deiezioni del cane invece che lasciarne a chili, proprio davanti all'ingresso del tuo giardino, e sentirsi rispondere che la stai importunando e che il suo cane caca dove c...o le pare e che mi manderà i suoi figli per parlarne a quattr'occhi... Tutto questo urlando come una matta.
O vedere gente che butta di tutto dai finestrini delle macchine, strafottendosene se quella carta rimarrà comunque per strada, perchè nessuno la raccoglierà.
E potrei continuare a scriverne per ore, ma vi risparmio di tediarvi.
Come si chiama tutto questo?
Non credo che si debba scomodare un sociologo per capire che certi fenomeni non nascono a caso in una zona piuttosto che in un'altra.
C'è qualcosa dentro le persone che crea le condizioni migliori affinchè questo avvenga.
E questa è la cosa che più mi disgusta.
Grazie ancora a tutti.
Max

Mi rincuora sapere che almeno ci siete voi !

zerbaijan
Avatar utente
 
Messaggi: 2139
Iscritto il: 31/08/2009, 17:17
Località: catania

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 10:41

ti dico la mia opinione da conterraneo e da giovane....
ho vissuto poco + di 1 anno in irlanda, ho lavorato fuori dalla sicilia, giocato in giro per l'italia conoscendo varie culture e diversità.
Quello che amo della sicilia è la simpatia della gente quando la vivo da mototurista, il mare e i cambiamenti di paesaggio.
Dal punto di vista lavorativo è un disastro.... ovvero:
quando ero giocatore in una società di pallamano per prendere i soldi era un'impresa, si finiva sempre alle minacce con parole assurde....
nel lavoro di ora non mi posso lamentare, sono in una grande famiglia il guadagno è ottimo ma avere a che fare con la gente non è facile.... in + la regione non da aiuti, per sbrigarti pratiche varie è un'inferno... spesso trovi gente raccomandata che nemmeno sa cosa fare e ti combina casini che ti costano tempo che sommato al traffico delle città è ancora peggio.... arrivi a casa distrutto e pensi: ma chi c.... me lo ha fatto fare ?
Per poi passare alla civiltà, succede qualcosa e nessuno gli e ne importa però la notizia va in giro, chiedi e nessuno sa niente!!!!
su strada è una giungla, praticamente in moto è una lotta, bisogna stare attenti anche nei sensi unici perchè ti potrebbe arrivare uno in contromano!!!!
Ora sto aprendo un'attività a Mestre, la mia famiglia vuole che rimango qui e continuo il lavoro di mio padre ma io anche se coscente che guadagnerò meno voglio rischiare.... da dire che la regione Veneto mi ha subito accettato il progetto e dato davvero un grande aiuto, se riuscirò ad aprire per settembre è merito loro.... inoltre lo faccio anche per la mia ragazza che sarebbe un pesce fuor d'acqua qui giù
Grazie per tutti i tuoi sorrisi e per la tua forza.
Yamaha XTZ1200 Super Tenerè, Ktm950 Adventure e Suzuki Dr350s, Aprilia Caponord, Ducati ST4 (il mio amore), Ducati Multistrada 620 Dark, Honda Varadero 125. Km totali 272000km

vikingo
Avatar utente
 
Messaggi: 1147
Iscritto il: 09/02/2009, 22:22
Località: Milano (padania)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 11:07

:| Sono solidale con mazzimo e zerbaijan ... penso che il mio pensiero su questi temi ormai li conoscano tutti ,
ma mi dispiace per gente come voi che si ribella a questi "stile di vita" da terzo mondo ... :roll:

In bocca al lupo a zerba x il lavoro e un abbraccio a mazzimo !


:wink:
- ALE - ADVENTURE
sempre duro!
Ciao Michele !

alp650
ZingaroTrans
Avatar utente
 
Messaggi: 4086
Iscritto il: 24/09/2009, 6:14
Località: cogliate

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 11:23

zerbaijan ha scritto:appena mi trasferisco io qui scendo solo in vacanza :roll:

azz addiritura e cosi una situazione disastrosa? :wink:
aprilia scarabeo 50 per le rapine,per fare lo scemo transalp 650

Tuter
Avatar utente
 
Messaggi: 805
Iscritto il: 12/02/2010, 13:41
Località: Pessano & Bornago (Mi)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 11:28

vikingo ha scritto::| Sono solidale con mazzimo e zerbaijan ... penso che il mio pensiero su questi temi ormai li conoscano tutti ,
ma mi dispiace per gente come voi che si ribella a questi "stile di vita" da terzo mondo ... :roll:

In bocca al lupo a zerba x il lavoro e un abbraccio a mazzimo !


:wink:


mi associo a vikingo...
e.. in bocca al lupo...
SMT 990
non importa quanti cavalli hai sotto... ma l'asino che c'è sopra...

lespaul
Avatar utente
 
Messaggi: 6008
Iscritto il: 10/02/2009, 12:00
Località: Cagliari

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 11:43

E' decisamente brutto avercela a morte con la propria città. Specie quando sai di non poterne uscire a breve.

Tutta la mia solidarità. Esistono città vivibili e tranquille sia a nord che a sud. Mai pensato ad un trasferimento?
---------------------------
lespaul

tocram
Patato Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 14518
Iscritto il: 10/02/2009, 1:13
Località: Pavia

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 11:50

thecapitan ha scritto:Ci sono dei problemi strutturali nel nostro Paese che si riflettono inevitabilmente
su tutta la popolazione, da Mazara del Vallo a Bolzano.


secondo me non son tanto strutturali, ma culturali e per me qui la colpa è tutta della politica, nel senso più generale e nobile di questa parola, cioè manca, ormai da troppo tempo, un modello culturale corretto.

chi è seduto comodamente sulle poltrone, oltre a fare danni pratici, fa danni immensi dal punto di vista culturale,ogni giorno ci dimostrano che vale la regola del potere, di chi grida di più, della furberia, ecc.

vorrei una politica vera e non giochi di potere fatti da bambini grassi brutti e mal cresciuti, che non si sono resi conto di non stare a giocare a risico :evil:

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 13:23

Mazzimo ti esprimo la massima solidarieta' e capisco benissimo il tuo stato d’animo
dopo l'episodio che ci hai descritto.
Putroppo cio' che alle volte fa' soffrire maggiormente e' quel senso di impotenza che ci attanaglia
e ci ferisce a morte nel profondo dell'anima.
Pensavo inizialmente che il tuo sfogo scaturisse da una interpretazione piu' generale della situazione
che, come detto, purtroppo accomuna tutti noi o quasi (il "mi manda Picone" e' un salvacondotto valido
a tutte le italiche latidudini)-
Purtroppo nel nostro Paese la situazione e' tale che il campionario di prevaricazioni a cui siamo
sottoposti quotidianamente e' quantomai ampio e certo puo' assumere connotazioni diverse.
In relazione a quanto citato da Tocram faccio presente che per "problemi strutturali" intendo
problemi (politici) insiti nella struttura socio-economica che sovraintende le regole nel nostro paese.
Non ritengo quindi possa essere ricondotto ad aspetti culturali, anzi .. :wink:
Anche alcuni cittadini di nazionalita’ considerate “civilissime” qui da noi si comportano moooolto
diversamente da come normalmente fanno nel loro Paese. Questo accade in mancanza di regole .
Qui mi fermo abbracciando gli amici del Sud a cui mi sento profondamente legato. :wink:
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

CREG
Zia PlatiCreg
Avatar utente
 
Messaggi: 8191
Iscritto il: 10/02/2009, 13:41
Località: CERNUSCO S/N (MI)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 13:28

MAZZIMO vieni via da li e porta i tuoi figli a CERNUSCO :D
qua da noi non si gira piu' in macchina talmente hanno pedonalizzato tutto ... i pedoni investono le auto :mrgreen:
ORANGE COW BOY

toofasttoyou
Avatar utente
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 14/02/2010, 12:13
Località: Torino,piu o meno...

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 13:40

...se,invece,vuoi trasferirti in Africa o nell'Europa dell'Est,vieni qui a Torino!
:crycry:

Ciao!
Avevo un mucchio di sogni nel cassetto,ma mi hanno fregato la scrivania!

dduke
Avatar utente
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 09/02/2009, 23:39
Località: Catania

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 14:15

Mazzimo, mi spiace molto per l'accaduto. Per certi versi concordo con te, per altri no, ma non e' questo il posto giusto per parlarne. Anche io negli ultimi 12 anni ho vissuto e lavorato al nord, in europa e anche giappone passando per la bielorussia e posso parlare con cognizione di causa, magari un giorno se ci vediamo....Potrei dire anche io la stronzata di andare via e tornare qui in vacanza, ma preferisco dirne altre di stornzate. Di recente ho rifiutato un posto di lavoro molto conveniente, la spiegazione te la danno loro...sul finale


Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Dalai Lama 

m3xican
Avatar utente
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: 17/04/2009, 12:48
Località: ..:: Lugano / Padova ::..

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 15:11

Beh ragazzi, ho letto tutti i vostri interventi e mi dispiace molto.
Mi fa rabbia leggere che, chi più, chi meno, siete stufi ed esaperati da quello che vi aspetta ogni giorno nel vostro paese, dall'ingiustizia quotidiana che vi logora.
Si potrebbe fare una bella chiacchierata al riguardo, ma altra sede é più opportuna perché si arriverebbe inevitabilmente a parlare di politica, dei politici e dei loro intrecci con mafia ed affari loschi, della loro ingordigia a senso unico.

Comunque, c'é una bella canzone dei Negrita che vi riporto qui sotto. Leggetela e ascoltatela. :-)

Mira Mira Mira Mira Mi...
Miracoli d'Italia!
La realtà non esiste è immaginaria...

Mira Mira Mira Mira Mi...
Voilà!
che stile inconfondibile!
Nel Belpaese... si sà! Tutto è possibile!
... E il cielo è sempre più blu...
ma chiccè ferma più!

Mira Mira Mira Mira Mi...
Miracoli d'Italia!
I soliti sospetti... i culi in aria
Mira Mira Mira Gaetano...
vedi che razza mutante, qui nessuno va a casa...
si ricicla sempre!
Olè!

Questo è il ballo decadente che non ce ne frega niente!
di quello che succede e che sarà!
Mentre affonda lo stivale, c'ha un processo da evitare...
e il Parlamento fa la Hola...Olè!

Mira Mira Mira Mira Mi...
Miracoli d'Italia!
Puoi morire di tutto ma non di noia...
Mira Mira Mira anche la sfiga è ereditaria,
o salti il pasto o lavori e salti in aria!

Olè!
Questo è il ballo decadente che non ce ne frega niente!
di quello che succede e che sarà!
Olè!
L'onorevole la piglia, mentre parla di famiglia, che sballo!
Il Parlamento rock'n'roll!

Sient'ammè cumpà... cosa c'è di strano?
Salta su sta musica tanto zio è italiano...
Zompa zompa zompa su!
Ma devi farlo piano...
Cha hai un proiettile dum-dum...nel culo!!!

Mira Mira Mira Mira Mi...
Miracoli d'Italia!
Piace al ricco, al pezzente e alla massaia...

Mira Mira Mira Gaetano...
Chette lo dico a affare? E' il nostro DNA,
è un marchio origginale...
Ma il cielo è sempre più blu!
Da Est a Nord...
Da Ovest a Sud...
e chiccè fermappiù!

In questa terra di fuoco, in questa terra di mare...
Fratelli d'Italia!

..:: Tremendi questi Aztechi, per fortuna siamo arrivati noi cristiani a sterminarli tutti! ::..
..:: Ser culto es el unico modo de ser libre ::..
..:: J'aime les nuages ... les nuages qui passent ... là-bas ... les merveilleux nuages! ::..

ivancosta
Avatar utente
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 09/09/2009, 11:16
Località: Bisacquino (PA)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 17:47

Mazzimo da conterroneo :) ti esprimo la mia solidarietà perchè anch'io vivo a palermo,conosco parola per parola e anche fatto per fatto tutto quello che hai detto nello sfogo!!
purtroppo come ben sai queste cose qui da noi non cambieranno mai, comunque ti sei preso un bello spavento per tua figlia e non poter far valere i tuoi diritti fà rabbia


l'unica cosa che posso dirti anche se penserai "Mà manciu squarata" prendila con filosofia ,non vi siete fatti niente e questo è quello che conta!








ps: quannu nnù pigghiamu un cafè nzemmula??? :P

Panda
PandAttila
Avatar utente
 
Messaggi: 3918
Iscritto il: 12/02/2009, 23:35
Località: Felino (Parma)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 17:57

mazzimo ha scritto:Non credo che si debba scomodare un sociologo per capire che certi fenomeni non nascono a caso in una zona piuttosto che in un'altra.
C'è qualcosa dentro le persone che crea le condizioni migliori affinchè questo avvenga.
E questa è la cosa che più mi disgusta.

Molto a malincuore,quoto :|
Non che al "Nodd"non succeda anche di peggio ,OVVIO,però,almeno per il "campo"di cui mi occupo io(animali)-e che a mio parere è un buon specchio,anche se non l'unico,della società-,devo riconoscere che una grande percentuale dei casi più allucinanti che vengono segnalati,arriva sempre dalle stesse regioni :crycry: :crycry: :crycry:
E sono proprio le povere volontarie(esempi di persone civili e doppiamente stupende perchè costrette ad operare in ambiente "ostile"),che ci scrivono mail simili,mutatis mutandis,a quello che scrive Massimo... :roll: :( :( :(
Non vanno via perchè non se la sentono di lasciare tutto quel che stan facendo.. :?

mazzimo
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17/10/2009, 14:21
Località: Palermo

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 18:05

ivancosta ha scritto:Mazzimo da conterroneo :) ti esprimo la mia solidarietà perchè anch'io vivo a palermo,conosco parola per parola e anche fatto per fatto tutto quello che hai detto nello sfogo!!
purtroppo come ben sai queste cose qui da noi non cambieranno mai, comunque ti sei preso un bello spavento per tua figlia e non poter far valere i tuoi diritti fà rabbia


l'unica cosa che posso dirti anche se penserai "Mà manciu squarata" prendila con filosofia ,non vi siete fatti niente e questo è quello che conta!










ps: quannu nnù pigghiamu un cafè nzemmula??? :P


Grazie Ivan per le parole espresse. Stai certo ca un ma manciu squarata, perchè avverto che sono dette col cuore.
Ps per il caffè quando vuoi/puoi, ci mettiamo d'accordo, mi farebbe davvero piacere!!

ivancosta
Avatar utente
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 09/09/2009, 11:16
Località: Bisacquino (PA)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 18:20

:wink:

saso
Avatar utente
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 19/03/2009, 20:45
Località: Augusta (Siracusa)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 18:48

mazzimo ha scritto:Grazie a tutti per "la pacca sulla spalla". Conosco il nord Italia (ci ho lavorato e anche all'estero) con i suoi pregi e difetti. Quindi credo di sapere di cosa parlo.
Lontano da me farne una questione politica, soprattutto in questa sede, ma la realtà è lì fuori che ti aspetta ogni mattina...
Conosco anche Napoli e i suoi problemi, ma vi posso dire che quì stiamo messi anche peggio.
Lì per certi versi, esiste una sorta di "teatralizzazione" della vita quotidiana, che in parte è decifrabile e se vuoi anche accettabile.
Quì è la borghesia la classe sociale più pericolosa. Da fuori tutto sembra normale, ma appena hai l'occasione di confrontarti ecco che ti accorgi che dottor Jekyll e mister Hide è di casa. E questo è gravissimo.
Nessuno vuole rispettare nessuna regola (parlo di quelle basilari..hee) di civile convivenza.
Da noi non esiste fare la fila nei negozi per pagare alla casa. Il più forte e arrogante paga per primo poi tutti gli altri, altrimenti e lite, e quando parlo di lite intendo legnate di quelle vere, sia con uomini che con donne. Anzi le donne sono le più violente.
E' da un pò che pensavo di "lanciare" un grido di dolore, ma poi ho sempre evitato. Ma oggi un tizio che mi ha investito ( e solo perchè ho tirato verso di me velocemente mia figlia non è finita peggio) mi ha detto che era inutile che mi lamentassi perchè quì e così e se non ti conviene te ne vai.
Allora ho deciso di lamentarmi pubblicamente.
Ne ho le tasche piene.
Non chiedo che tutto sia perfetto. Ma almeno di potere portare la mattina i miei figli a scuola senza che qualcuno ci investa sulle zebre proprio per posteggiarvisi sopra. E se provi a lamentarti vieni pure aggredito anche fisicamente, tutto sotto gli occhi dei bambini, ai quali poi cosa dirai?
Che non bisogna reclamare i propri diritti...?
O scannarlo li davanti per far vedere come ci si comporta?
O che ti si tagli la strada con il rosso, facendoti cadere dalla moto per aggredirti perchè ti sei lamentato.
O ancora chiedere cortesemente a una signora di mezz'età (che dovrebbe in teoria non essere un killer) se cortesemente potesse raccogliere le deiezioni del cane invece che lasciarne a chili, proprio davanti all'ingresso del tuo giardino, e sentirsi rispondere che la stai importunando e che il suo cane caca dove c...o le pare e che mi manderà i suoi figli per parlarne a quattr'occhi... Tutto questo urlando come una matta.
O vedere gente che butta di tutto dai finestrini delle macchine, strafottendosene se quella carta rimarrà comunque per strada, perchè nessuno la raccoglierà.
E potrei continuare a scriverne per ore, ma vi risparmio di tediarvi.
Come si chiama tutto questo?
Non credo che si debba scomodare un sociologo per capire che certi fenomeni non nascono a caso in una zona piuttosto che in un'altra.
C'è qualcosa dentro le persone che crea le condizioni migliori affinchè questo avvenga.
E questa è la cosa che più mi disgusta.
Grazie ancora a tutti.
Max

Mi rincuora sapere che almeno ci siete voi !

secondo me, tutto questo, si kiama politika
saso

A_NìKA
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17/01/2010, 20:02

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 21:01

Ciao Mazzimo,
sono anch'io una conterranea. capisco benissimo il tuo senso di impotenza davante situazioni che sembrano surreali. Ma io non potrei mai andare via da Catania, è la Mia Città e la amo per i suoi molteplici e coloriti aspetti! Se gente come noi ,con un senso civico spiccato, va via dalla nostra TERRA chi lotterà x far sì che le cose inizino a cambiare? Lo so quello che stai pensando...che sono una idealista che sogna un mondo perfetto... E' vero :)
Ma un giorno spero di poter insegnare ai miei figli che non è inutile lottare x le cose giuste.

gemma71
Avatar utente
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 21/09/2009, 13:10
Località: Villa Guardia (CO)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 13/05/2010, 21:23

Ho letto tutti i commenti e tutti avete scritto pensieri che condivido.
Ripensando alle parole di Mazzimo però, da mamma penserei esclusivamente alle mie bimbe, ed in quelle condizioni, penso che il desiderio di cambiare città sarebbe un chiodo fisso.
Lo sappiamo tutti che l'isola felice non esiste, ma non è neanche accettabile dover crescere dei figli dove le regole non vengono neanche prese in considerazione e oltretutto, se provi ad aprire bocca rischi pure di essere bastonato.
Ovvio che poi l'attaccamento alla propria terra, ai famigliari, e agli amici condizionano molto...
Per ora, continua a lottare, a mantenere la calma e ad essere di buon esempio per i tuoi figli, da come scrivi son sicura che lo sei!

julian
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 28/03/2009, 17:59
Località: catania/milano

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 14/05/2010, 8:33

Anche in Sicilia, come altrove a qualche grado di latitudine più a nord, ci stanno contesti (città, paesini) decisamente più vivibili della realtà palermitana, che ben conosco, descritta da Mazzimo.
E ben comprendo lo sfogo "mazzimesco" laddove si debba preoccupare, da padre, del benessere e della crescita della prole.
Da single senza figli -sarà mica troppo triste questa espressione buttata lì? :? - ho fatto, più o meno consapevolmente, delle scelte.
E' più dura affrontare situazioni come quella descritta da Mazzimo con dei figli cui dovere spiegare perchè le cose non vanno come dovrebbero.
E' più semplice, per me, cercare di comprendere le ragioni del degrado civico, culturale e "ambientale", e provare ogni giorno, nel mio piccolo, a dare segnali di segno opposto (non parcheggiando sulle zebre o utilizzando criteri differenziati di raccolta, ad esempio).
Quello che certamente non aiuta in entrambi i casi (da single o da capofamiglia) è rinunciare a dare questo segnale.
Un segnale piccolo, magari non sempre percepibile, se vogliamo velleitario, ma il compito dei segnali è quello di continuare ad esistere.
Perchè tutto ha un senso solo se continuiamo a pensare che, da qualche parte, ci sta un segno, una piccola lucina rassicurante.
D'altra parte sono moltissime le caratteristiche di buona socialità che tutto il sud Italia sa offrire.
Da qualche parte, c'è buon senso.
Che nessuno scoraggiamento, nessun timore, nessun sentimento di pur comprensibile rabbia può far venir meno del tutto.
L'esistenza stessa di questo forum è il segnale di cui abbiamo bisogno.
Io, Massimo e tutti gli altri che con generosità siete intervenuti.
Il segnale, il senso che cerchiamo...siamo noi.
Non mollate.
j.

ivancosta
Avatar utente
 
Messaggi: 918
Iscritto il: 09/09/2009, 11:16
Località: Bisacquino (PA)

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 14/05/2010, 9:11

J. Sei un Grande :wink:

inigo
Diversamente Settentrionale
Avatar utente
 
Messaggi: 1967
Iscritto il: 10/02/2009, 0:24
Località: Un po' di qua e un po' di la'...

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 14/05/2010, 11:26

Caro massimo, ti parla uno che ha lasciato a malincuore la sua terra (guarda sotto il mio avatar e capirai) in cerca di un lavoro più sicuro (non parlo di contratti a lungo termine, ma proprio di possibilità di portare sta c@zzo di pellaccia la sera a casa) e con il conforto di far crescere i futuri figli in un contesto diverso e più ricco di opportunità e servizi. La prima cosa che ho imparato è che ciò che reputi assodato e le generalizzazioni non sono mai completamente vere. Un esempio: chiunque mi diceva che i nordici non sono ospitali è stato da me personalmente mandato a cagare (basta leggere un po’ questo forum per capire di cosa parlo). La realtà che viviamo è sempre frutto di un insieme di fattori che operano intersecandosi gli uni con gli altri e che sono filtrati dal nostro modo di essere o dal nostro stato d’animo. La paura che ti sei preso insieme a tua figlia, ovviamente, ha generato dentro di te rabbia e insofferenza ma cerca di guardare con occhi sinceri quello che ti circonda. Palermo è una città piena di contraddizioni che non è mai quello che sembra, porta dentro di sé un po’ di tutto, è lo ying&yang per eccellenza. Non fraintendermi, non dico che i problemi di cui parli non esistono, ma semplicemente che quanto tu sei costretto a vivere ogni giorno non sia compensato da tanti altri aspetti che non potresti trovare da nessun altra parte. Conosco Napoli bene quasi quanto la nostra città e non concordo con quanto scrivi, le attenuanti non si possono dare a nessuna delle due. Ciò che va storto da ambedue le parti va comunque corretto e non tollerato. Non sono il “Ficarra” della situazione e se ne avessi l’opportunità tornerei anche domani e cercherei di usare quanto di buono ho imparato e visto qui per migliorare quella che è e sempre rimarrà la mia culla natale. Ha ragione Julian, la forza di un messaggio non sta nell’intensità con cui viene pronunciato, ma nella coerenza e nella continuità che lo sostiene.

Con affetto Ignazio
Cos'è il genio??

proud to be diversamente settentrionale , diversamente veloce e diversamente a dieta

mazzimo
Avatar utente
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17/10/2009, 14:21
Località: Palermo

Re: scusate lo sfogo

Messaggio » 14/05/2010, 14:32

Grazie ancora a tutti voi per le bellissime parole scritte e per la profondità dei concetti espressi.
LeggendoVi provo il sollievo che può provare chi dopo una "lunga corsa", si ferma un attimo a tirare su un po il fiato e guardandosi intorno, si accorge che esiste ancora gente in gamba, gente per bene.
Amo la mia terra per per i suoi paesaggi. Ma non sopporto le sue contraddizioni, che in fondo è un modo ipocrita per dare un nome a qualcosa che un nome già lo ha: INCIVILTA'.
E se non incominciamo proprio noi siciliani a aprire gli occhi e a disaffezionarci a queste cosidette "contraddizioni" nulla cambierà.
Provate a spiegare ad un ragazzino di 13 annio o ad una bambina di 9 che il semaforo è rosso e quindi non si passa, ma certe volte si può passare se non c'è nessuno...magari facendo attenzione (sentito da un tizia che era passata con il rosso) o magari è vero che contromano non bisogna andare , ma se hai fretta lo puoi fare... O che il casco va indossato, (detto da un vigile in motore, senza casco..) e questo per rimanere in ambito stradale.
Poi se passiamo a quello scolastico, mio figlio ha preso 7 in condotta. La spiegazione dei professori è stata che è troppo tranquillo e che la condotta và interpretata anche rispetto al grado di partecipazione !!!
Cioè la prof intendeva dire che durante le lezioni non faceva domande. Le ho speigato che lo abbiamo educato a rispondere quando interpellato, e a non inserirsi quando fa comodo a lui, e quindi bastava inperlarlo per rendersi conto del grado di partecipazione, mi è stato risposto: " e se dovessimo chiedere a tutti i ragazzi cosa ne pensano della lezione faremmo notte. Chi ha interesse lo facia notare anche interrompendo durante la spiegazione..."
...un mondo che gira al contrario... un problema infatti culturale...
Continuo a ragion veduta, ad affermare che Palermo e sottolineo Palermo, è ormai una città volta al declino.
Parlo di Palermo e non della Sicilia, perchè quì c'è una realtà che non ho trovato da nessuna altra parte.
Ultima modifica di mazzimo il 14/05/2010, 14:38, modificato 1 volta in totale.

Prossimo

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alexa72, Argor1981, Baldoz, Bing [Bot], Brnrd, brunop1200, CuP69, ebano, gabrymoto, giulio2411, Google [Bot], ivanol, Long74, mattone8919, MrObama, slodigia, Tbot, Tose, toto77, valkim80, vinc1290, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm