KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Tutto... proprio tutto quello che non ha sezioni dedicate.

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Breve58 » 15 set 2020, 11:46

Si, non manca tanto al giorno che qualche motociclista cada in un'imboscata per rubargli la benzina. L'ho già scritto, stiamo per entrare nella trama del primo film Mad Max

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 849
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Herr Doktor » 15 set 2020, 12:40

Parte degli abitanti saranno esasperati, i fuori di testa ci sono ovunque anche senza motivo

Albert71
 
Messaggi: 673
Iscritto il: 3 mar 2016, 7:23
Località: Ravenna

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Albert71 » 15 set 2020, 12:46

È e sarà sempre così in tanti anni non è cambiato niente , ci saranno sempre i patacca che passano in mezzo al paese ai 90 e la gente del posto prima a poi si stanca , a noi 20 anni fa in Campigna ci tirarono un forcale un contadino che stava raccogliendo il fieno per fortuna nessuna conseguenza ,ma non ci pensammo neanche lontanamente di tornare indietro , perché aveva ragione lui !

Avatar utente
misterkap
 
Messaggi: 623
Iscritto il: 28 giu 2012, 16:40
Località: Roma

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda misterkap » 15 set 2020, 19:08

La famosa bonomia della gens italica...
Capisco tutto, ma arrivare a gesti sconsiderati senza prevedere conseguenze anche tragiche proprio non lo giustifico. Il vero problema che in questo paese occorre aspettare che ci scappi il morto, le cronache recenti sono eloquenti. Mi fermo qui.
Posso solo consigliare di stare alla larga di tali luoghi. Ma credo di averlo già detto

Inviato dal mio SM-A605FN utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 849
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Herr Doktor » 15 set 2020, 19:50

Già fatto

cane501
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 19 mar 2013, 17:54

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda cane501 » 15 set 2020, 20:32

E ma ragazzi se devo stare lontano dalla val Trebbia, val Tidone, dalla Cisa, dal Tomarlo etc perché altrimenti mi schiacciano/rapiscono/derubano mi rimane giusto di farmi un avanti e indietro in A1 per fare un giretto in moto!

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Breve58 » 15 set 2020, 20:46

Mi sa che abbiamo preso una deriva irreversibile: oggi sono andato a fare 2 pieghe su di un passo. Trovo sempre più automobilisti che tagliano le curve e raddrizzano le "S". Guido con un crescendo di ansia. Gli automobilisti non sanno che mentre con un auto puoi scartare anche all'ultimo momento con un colpetto di volante mentre con la moto piegato in curva puoi fare ben poco per modificare la tua traiettoria.

Avatar utente
Herr Doktor
 
Messaggi: 849
Iscritto il: 23 ott 2018, 21:03
Località: Milano

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Herr Doktor » 15 set 2020, 21:13

Per questo bisogna fare la traiettoria più a destra possibile. Una maxi enduro con borse in piega occupa lo stesso spazio di una Golf

ilbrazzo
 
Messaggi: 1300
Iscritto il: 5 gen 2017, 23:54
Località: Busto Arsizio

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda ilbrazzo » 16 set 2020, 9:14

cane501
Anche il Tomarlo è oggetto di vandalismi?!?!?! Nooooooooo.....

P.S. C'è un solo modo per far tornare alla ragione gli abitanti locali, anzi due:
1) castigare severamente i fenomeni da circo che girano a cannone nei paesini, dove per "severamente" intendo sanzioni alla svizzera ossia multa salata, o paghi subito o ti sequestro la moto e torni a casa in taxi...
2) evitare di frequentare certe zone, così quanto torneranno a piangere miseria saranno loro i primi a tenere pulite le strade. Perchè dite quello che volete ma il motociclista (anche quello maleducato) porta soldi in quelle zone.
Vedere lo stato d'animo degli albergatori trentini per farsi un'idea.
Ultima modifica di Bubbasqueeze il 16 set 2020, 15:34, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: rimosso quote (leggete il regolamento grazie)
L'ottimista dice: "Il bicchiere è mezzo pieno".
Il pessimista dice: "Il bicchiere è mezzo vuoto".
L'ingegnere dice: "Il bicchiere è progettato male perchè ha capacità doppia rispetto a quella necessaria!!!".

Federico

dovi
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 12 mar 2012, 14:16
Località: montefiorino modena ( appennino tosco emiliano)

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda dovi » 16 set 2020, 15:28

una domanda : perche' villico?? non e' meglio dire abitanti della zona :) villico mi sembra dispregiativo, forse sbaglio io eh :P

Cesar 1
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 26 lug 2020, 6:13
Località: M I L A N O

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Cesar 1 » 16 set 2020, 15:40

Uno che mi tirasse un forcone...per me chiamarlo "villico" mi sembrerebbe il minimo.
E comunque sarebbe l'ultimo dei miei...e dei suoi...problemi

matteo67
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 9 giu 2020, 22:11

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda matteo67 » 16 set 2020, 16:00

Moltissimi anni fa....direi 1990-91.....facevamo enduro nella zona Trebbana-Gamogna.....strade sterrate NON interdette al traffico (Appennino Romagnolo)
Passando vicino alla chiesa di Trebbana, sentimmo chiaramente grida " adesso basta....!!!", e poi uno sparo di fucile da caccia....direi diretto in aria, ma non ci fermammo di certo a verificare.Mi ricordo ancora come se fosse successo ieri :( :(

cane501
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 19 mar 2013, 17:54

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda cane501 » 16 set 2020, 16:23

Ragazzi, venitemi in contro. Il termine"villico" era ovviamente ironico. Che poi uno che sparge chiodi per strada sinceramente a chiamarlo cosi gli si fa solo un complimento.
Certo la gente che vive tra Piantonia e Pontremoli è abbastanza esasperata, un paio di settimane fa salendo la mattina avrò superato una settantina di moto e altrettante ne ho incrociate e sicuramente non tutti guidavano civilmente nei centri abitati. Pensate che su al passo ho avuto problemi a parcheggiare. Il risultato come al solito è che anche quelli che vanno a spasso vengono presi per criminali.

Cesar 1
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 26 lug 2020, 6:13
Località: M I L A N O

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Cesar 1 » 16 set 2020, 17:27

cane501 ha scritto:Ragazzi, venitemi in contro. Il termine"villico" era ovviamente ironico.


...io invece ero serio? :mrgreen:

Avatar utente
misterkap
 
Messaggi: 623
Iscritto il: 28 giu 2012, 16:40
Località: Roma

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda misterkap » 16 set 2020, 17:28

Infatti il problema è che quando manca il senso civico e non si pone argine al fenomeno, si finisce per sparare nel mucchio e triste a chi tocca.

Inviato dal mio SM-A605FN utilizzando Tapatalk

dovi
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 12 mar 2012, 14:16
Località: montefiorino modena ( appennino tosco emiliano)

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda dovi » 17 set 2020, 13:24

quindi "noi" motociclisti civili, dobbiamo darci da fare x fare sentire degli idioti quelli che si comportano tale.....per poi non lamentarci se i villici del luogo si incazzano???? :D

Avatar utente
Giax
Moderatore
 
Messaggi: 4101
Iscritto il: 25 nov 2011, 10:26

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda Giax » 17 set 2020, 15:01

Restiamo sui pericoli che si corrono tra Val Tidone e Val Trebbia. Lasciamo perdere gare di civiltà, gradi di villania e cultura più o meno agreste.

A380
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 8 ago 2019, 20:52

Re: Paura e delirio - Val Trebbia ed altre zone d'Italia

Messaggioda A380 » 20 set 2020, 19:41

Oggi ho fatto in bici da corsa il solito giro del Bondone con salita da Garniga, mi piace quel versante perchè meno trafficato di quello della Valle dei Laghi o di Trento. Il limite dei 60 km/h c'è sempre ma rispetto ad agosto (pochi giorni dopo l'entrata in vigore dei nuovi limiti), dove si vedevano effettivamente moto da centinaia di cavalli salire con appena un filo di gas, quasi tutte le moto che ho incrociato scendendo verso la Valle dei Laghi salivano abbastanza forte. Non credo proprio serva scrivere il motivo...

Ho incrociato anche una GT 1.0 con le valigie rettangolari in alluminio da super enduro, e non erano le valigie dell'Adventure che sono anche belle da vedere !
Qui in Trentino di GT se ne vedono abbastanza ma la maggior parte sono di turisti austriaci o tedeschi...

Precedente

Torna a Joe Bar

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti