KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionato Italiano Minibike Motard - Fermo

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionato Italiano Minibike Motard - Fermo

Messaggio » 30/03/2010, 22:12

Francesco Levi e Alceste Pallotta i mattatori
A Ivan Chiariotti la Boymotard e a Osvaldo Frinconi la Stock Amatori. Emanuele Frosi si impone nel Challenge Mobster


Immagine

Domenica 28 marzo sul tracciato del Kartodromo Dino Ferrari di Fermo, tirato a lucido per l'occasione, si è aperto il Campionato Italiano riservato alle Minibike Motard.
L'appuntamento curato da FX Action è stato accompagnato da una splendida giornata di sole che ha invogliato la partecipazione anche di un nutrito pubblico. Le gare si sono alternate per tutta la giornata, numerose le categorie presenti e un paddock ricco di piloti e addetti ai lavori. Nella stessa giornata si è svolta anche la prima prova del monomarca "Challenge Mobster" che ha visto la partecipazione di 17 conduttori.
Il Challenge Mobster, nato come primo monomarca nelle Minibike, si riconferma con una formula azzeccata anche sotto il profilo agonistico, grande bagarre in pista per tutte le posizioni, sorpassi a ripetizione e tanto agonismo. A Fermo però si è presentato tra gli iscritti al trofeo Emanuele Frosi, già protagonista di gare in categorie maggiori che ha deciso di prendere il via quest'anno al monomarca ideato da Cristian Bin, patron della Mobster. Frosi si è involato sotto la bandiera a scacchi raccogliendo due nette vittorie in sella alla nuova B2. Partito sempre al comando, Frosi ha preso subito un centinaio di metri di vantaggio sugli avversari, amministrando il divario fino al traguardo. Alle sue spalle Matteo Dragoni, veramente a suo agio sulla pista marchigiana, autore di due secondi posti meritati; in terza e quarta piazza sono giunti nell'ordine Luca Franceschelli e Andrea Menegatti sempre in lotta per le prime posizioni; ottima la quinta posizione assoluta per il toscano Massimo Pieroni. Belle le gare di Michel Zattera e Alessandro Benedetti, dove quest'ultimo comprometteva un buonissimo risultato finale in gara 1 per una banale scivolata, dopo un ottimo avvio. Da segnalare il rientro alle gare di Flavio Galantucci, più noto come "DJ Ficus" che si è alternato tra gare e speakeraggio, nei momenti di pausa, con grande disinvoltura.
Tutte le categorie del Campionato Italiano Minibike sono state molto belle, iniziando dalla Stock Amatori dove si è registrato un alto numero di partecipazione e con molti piloti sullo stesso livello. Le moto rigorosamente "stock" hanno permesso di mettere maggiormente in evidenza le qualità dei piloti e il tutto è stato molto apprezzato. La Stock Amatori, come dicevamo, in gara 1 ha visto la vittoria del pilota di casa Osvaldo Frinconi su Bucci Moto, poi incappato in una caduta in gara 2 e costretto ad una rimonta che lo ha collocato definitivamente al quarto posto assoluto. Il pilota della B2, Cristian Cavallotti ha vinto questa prima prova con un terzo e un primo di manche. Bella la prestazione di Vincenzo Testa su Bucci Moto, secondo assoluto di giornata e buon terzo posto assoluto per Simone Valentini su Rotek. Una categoria molto equilibrata questa, che ha evidenziato anche le ottime prestazioni di Davide Bastari su WT Motors e Simone Prischi su Bucci Moto, giunti nell'ordine.
Nella categoria Stock Agonisti l'attesa sfida dei piloti pluricampioni della specialità ha come sempre tenuto banco per tutto il weekend. Francesco Levi su Bucci Moto ha raccolto bottino pieno: il pilota marchigiano, sulla pista di Fermo, è stato imbattibile facendo registrare due nette vittorie e il miglior tempo assoluto del circuito; con molta determinazione, al secondo posto, si è piazzato Alceste Pallotta su Bucci Moto con due secondi posti di manche; mentre terzi assoluti a pari punti hanno concluso Andrea Levi, sempre su Bucci Moto, che raccoglie il terzo gradino del podio per aver ottenuto il miglior risultato in gara 2 e Michele Cannistraro su Holeshot. Ottime le prestazioni di Guido Fulgoni su Rotek e Ermanno Bastianini su B2 giunti nell'ordine.
La MB Open, riservata alle Minibike preparate, ha visto la doppia affermazione di Alceste Pallotta in sella alla nuova Bucci. Il pilota marchigiano, in questa categoria, ha dato spettacolo scaricando a terra tutti i cavalli della sua potente minibike; seconda posizione per Michele Cannistraro che si è iscritto anche in questa categoria con una moto completamente di serie per cercare di racimolare punti preziosi per i prossimi appuntamenti dove spera di potersi schierare con una moto più competitiva. Terzo posto assoluto per il pilota Mobster, Luigi Meattini, quarto Donatello Croci alla sua prima gara.
Nella Boymotard vittoria di Ivan Chiariotti su WT Motors, seconda posizione assoluta per Angelo Pastorino, pilota all'esordio nelle Minibike Motard, terzo posto per Cristian Scorici sempre su WT Motors, quarto e quinto posto per i due toscani Francesco Giorgi su Mobster e Andrea Butini su Holeshot. Davvero sfortunata questa giornata per il Campione Italiano in carica Alessio Finello: dopo la buona prestazione in gara 1 conclusasi con un secondo posto, gara 2 lo ha visto protagonista di una caduta costringendolo al ritiro.
Prossimo appuntamento a Busca il 18 aprile.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], blackballs, Ciodi, Eagle2, Google [Bot], ingvannu, MSNbot Media, ste2000, Stefano Gas, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm