KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionato Italiano Under 23/Senior

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionato Italiano Under 23/Senior

Messaggio » 22/03/2010, 22:18

A Cala Gonone trionfano Facchin e Mangini
Ben 272 i conduttori al via. Tra loro anche Belometti e Oldrati


Immagine

Si è svolto ieri a Cala Gonone il primo atto del Campionato Italiano Under23/Senior targato 2010. Nella splendida località balneare vicino Dorgali, in provincia di Nuoro, si sono combattute le prime battaglie per la corsa al titolo italiano. Due speciali, un cross test di circa 5 km e un Enduro Test di circa 3 km, con un percorso totale di 156 km che ha impegnato i numerosi piloti in gara accorsi da tutta Italia. 272 i conduttori al via dalle ore 8.00 di stamane e che hanno cavalcato l'impegnativo tracciato studiato dai ragazzi del Moto club Dorgali, organizzatore di questa prima tappa.
Ben 6 gli Elite al via che si sono confrontati in vista della prossima prova degli Assoluti d'Italia del 28 marzo a Viverone. In testa alla classe troviamo Alessandro Belometti (KTM) il quale si è dovuto confrontare con il compagno di squadra Thomas Oldrati (KTM), giunto poi secondo. Medaglia di bronzo per Edoardo D'Ambrosio (Husaberg) che ha approfittato di una caduta nell'ultima speciale del giovane azzurrino del Team Italia Michael Pogna (KTM).
Nella 125 2t Senior ad aggiudicarsi la prima prova è stato il nuovo arrivato della cilindrata, Roberto Rota (KTM) con la vittoria di tutte le speciali, seguito a 37 secondi da Giuliano Falgari (Yamaha) e Alessio Polidori (Tm ).
Passando alla 250 2t troviamo in vetta alla classifica Maurizio Magherini (KTM) il quale prevale sul secondo piazzato Daniele Tellini (KTM) per soli due secondi. Terzo gradino del podio per Andrea Cantinotti (KTM).
Nella classe superiore, la 250 4t, a mettere tutti dietro è stato Manuel Pievani (Suzuki) che, cambiata classe rispetto al 2009, detta subito legge. Ad inseguirlo ci pensano il toscano Duccio Graziani (Honda), secondo di giornata, e Matteo Rossi (Suzuki). Dobbiamo segnalare il ritiro di Paolo Cagnoni, per una probabile frattura al polso caduto al cross test durante il secondo giro della giornata.
Con quattro speciali a suo favore, in testa alla 450 4t troviamo Maurizio Facchin (Yamaha) il quale si aggiudica anche la classifica assoluta senior di giornata, seguito, a 44 secondi, dal compagno di club Juri Simoncini (Honda) e da Simone Cianfarani (KTM).
A guidare la classe Oltre del Campionato Senior troviamo il giovane Diego Nicoletti (Beta), passato quest'anno di categoria. Ad inseguirlo in seconda posizione Giovanni Gritti (Beta), mentre il terzo gradino del podio viene conquistato da Matteo Zecchin (KTM).
Tra il Motoclub Senior trionfa la Acelum-La Marca Trevigiana con Facchin, Simoncini, Zecchin e Nicoletti, seguita dal Mc Sebino (Rizza, Gambarini, Pievani, Fiorini) e dal Mc Pontenossa (Calegari, Lavetti, Scaburri, Gritti).
Nei Team Indipendenti vince la giornata l'Enduro Team Treviza grazie a Falgari, Canova e Vignola.

Nel Campionato Italiano Under23 conferme e sorprese a Cala Gonone.
Nella 125 2t Cadetti si aggiudica la giornata il pilota del Team Italia Guido Conforti (KTM) che mette dietro di se, dopo diverse battaglie, Tommaso Mozzoni (KTM) e Nicola Piccinini (KTM). Termini la sua prova in penultima posizione Domenica Ricchiari che, dopo una gara ai vertici della classifica, perde minuti e posizioni importanti a causa di una caduta all'ultima speciale in linea. Simone Poloni (Honda) si conferma, dopo il titolo 2009, leader della 125 4t Cadetti. In seconda posizione si piazza il siciliano Antonino Arcuri (Fantic) seguito da Alberto Lo Burgio (Honda). Sorpresa nella 125 2t Junior dove trionfa, dopo un avvio in penombra, Luca Rovelli (KTM) inseguito a solo otto secondi da Davide Roggeri (Suzuki) mentre in terza posizione si piazza Jacopo Cerutti (KTM). Perde posizioni preziose durante l'ultima speciale l'azzurrino del Team Italia Tommaso Montanari caduto dopo aver urtato con il disco anteriore contro una pietra.
Nella classe superiore, la 250 2t, vince, facendo sue quattro speciali su cinque, il pilota del Team Italia, Massimo Mangini (KTM), mentre in seconda posizione si piazza l'ex azzurrino Nicolò Mori (KTM). Medaglia di Bronzo per Luca Bertolotti (Husquarna), detentore del titolo italiano.
Conquista la Unica 4t Vittorio Conforti (Suzuki), seguito da un sorprendente Omar Chiatti (Ktm) in seconda posizione e Andrea Fossati (Honda), terzo.
Cambio di nomi nella 50 Cadetti dove troviamo in prima piazza Matteo Bresolin (Honda) il quale conquista la classe per solo un secondo su Simone Croci (Beta). Terzo il campione Italiano Minienduro Davide Soreca (Honda).
Tra le Lady, ben 6 iscritte a tutto il Campionato, vince ancora una volta la campionessa in carica Anna Sappino (Honda), seguita da Cristina Marrocco (Husquarna) e Emanuela Balduzzi (Yamaha). Nota di merito per la giovane Alexa Ori, che è riuscita a terminare la prima prova con un ottimo quarto posto.
Nei Club Under23 trionfa il Mc. Treviglio con Pellegrinelli, Poloni, Facchinetti e Bresolin. Inseguono il Mc. Intimiano Natale Noseda (Roggeri, Serra, Balboni, Fontana) e il Mc. Trial David Fornaroli (Bertolotti, Fossati, Maule, Fontana).
Vittoria per l'Enduro Team Treviza tra i Team Indipendenti grazie a Pellegrinelli, Poloni, Facchinetti e Bresolin, mentre in seconda posizione si piazza il Team Italia GP Motorsport (Montanari, Mangini, Conforti).

Prossimo appuntamento con il campionato più affollato dell'enduro per il 18 aprile a Rufina (FI) grazie al Motoclub A.M. Fiorentina.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], MSNbot Media, Seznam [Bot], Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm

cron