KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

SBK Champions: Troy Bayliss - 2001/2006/2008

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

SBK Champions: Troy Bayliss - 2001/2006/2008

Messaggio » 07/03/2010, 15:49

E' una vera e propria icona della Superbike e una leggenda della Ducati, Troy Bayliss, l'australiano tre volte Campione del Mondo della categoria, ritiratosi al termine della stagione 2009.

Immagine
Troy Bayliss nel 2001

Nato il 30 marzo 1969 a Taree, ha iniziato presto (10 anni) a correre in moto nel fuoristrada ma a causa della mancanza di risorse economiche deve abbandonare, andando a lavorare presso una carrozzeria.

Nel 1992 riesce a tornare alle corse gareggiando dapprima nella 250 Sp e poi nella 600, classe nella quale diventa vice campione australiano nel 1995, piazzamento che gli vale un contratto con la Kawasaki per passare alla Superbike.

Dopo aver conquistato il terzo posto in campionato, Troy passa alla Suzuki, moto con la quale partecipa per la prima volta, come wild card a Phillip Island, al Mondiale Superbike (due volte quinto).

Il team inglese GSE Ducati (uno dei migliori del BSB e scopritore di grandi talenti) lo ingaggia per il campionato inglese facendolo salire per la prima volta su una Ducati. Dopo aver concluso al sesto posto nel 1998, l'anno successivo conquista il prestigioso titolo inglese e per lui si aprono le porte del campionato americano con il team Vance & Hines.

L'ARRIVO NEL MONDIALE - In seguito all'infortunio di Carl Fogarty, viene chiamato a guidare la moto ufficiale ma a Sugo non impressiona. Diverso l'impatto a Monza dove è un protagonista assoluto disputando gare che vanno ben al di là dei due quarti posti conquistati. Nel seguito del campionato continua a cogliere punti tanto che alla fine si classifica al sesto posto (con due vittorie, la prima delle quali il 4 giugno ad Hockenheim).

Immagine
Bayliss sul podio nel 2001

Il titolo arriva nel 2001 con la 996 R con 6 vittorie che gli consentono di conquistare l'ambito traguardo con una gara di anticipo a 32 anni e 6 mesi. Sembra destinato al bis nel 2002 con la 998 F02 (14 vittorie) ma Edwards è autore di uno splendido recupero e nella gara finale di Imola la spunta l'americano con la Honda VTR.

Naturale a questo punto che visti i risultati la Ducati porti Bayliss in MotoGP per affiancare Loris Capirossi sulla Desmosedici GP3 con la quale finisce al sesto posto, mentre nel 2004 non riesce a ripetersi e viene sostituito da Checa.
Troy rimane, comunque, in MotoGp passando alla Honda del team di Sito Pons ma le cose non migliorano e per l'australiano sembra arrivato un momento critico, considerando che a quasi 37 anni non sembra avere molte opportunità per continuare a correre.

RITORNO VINCENTE - Bayliss ha un gran bel carattere ed è un vero sportivo, quindi ha lasciato un buon ricordo (e ottimi rapporti) con la Ducati. Facile, quindi, che la Casa bolognese pensi a lui per la squadra 2006, vista la insoddisfazione verso i suoi piloti di allora.
Troy ripaga la fiducia riportando la 999 F06 alla vittoria nel mondiale Superbike e conquistando il secondo titolo iridato.

Immagine
Troy Bayliss a Phillip Island 2010

Alla fine della stagione, il capolavoro: viene chiamato per sostituire a Valencia l'infortunato Gibernau sulla Dicati MotoGP e lui vince!!!

Tornato in Superbike è costretto a subire la scarsa competitività della 999 nel 2007 e non va oltre il quarto posto.

Per fortuna arriva la 1098 R e con questa fantastica moto Troy non si fa pregare, realizzando una splendida cavalcata che si conclude con il terzo titolo mondiale.
Questa stagione è l'ultima: pressato dalla famiglia e valutando la sua carriera e il suo splendido stato di forma, decide di smettere. Bayliss lascia un grande vuoto nel paddock del Mondiale Superbike ma continua a frequentarlo nel 2009 come uomo-immagine della Ducati.

Al momento del suo ritiro Troy aveva vinto 52 gare, salendo sul podio 94 volte e conquistato 26 pole position.

Attualmente vive abitualmente in Australia, partecipando a qualche gara di automobilismo. Nella prima prova del Mondiale Superbike 2010, Bayliss era presente a Phillip Island e si è detto disponibile con Ernesto Marinelli - reponsabile della Ducati Superbike - a provare qualche moto, se necessario. Ma il ritiro dalle gare ormai è definitivo.

fonte gpone.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Pennywise
Avatar utente
 
Messaggi: 783
Iscritto il: 26/10/2009, 9:34
Località: Levante Ligure

Re: SBK Champions: Troy Bayliss - 2001/2006/2008

Messaggio » 07/03/2010, 20:39

:idol: :idol: :idol: :idol: :idol:

N° 1 in pista e fuori !!!!!

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: SBK Champions: Troy Bayliss - 2001/2006/2008

Messaggio » 08/03/2010, 0:53

Un nome un programma :cincin: :cincin: :cincin:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: adventure66, andrea110574, Bat21, Bing [Bot], Carlos 10, dadi73genova, Google [Bot], gualty65, KTMboretto73, motokermit59, paoloboggian27594, Raph69, Rico, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm