KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

SBK Story: part.03

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

SBK Story: part.03

Messaggio » 01/01/2010, 18:13

Terza puntata della Storia della Superbike. Prima vittoria Ducati.

Nel 1990 il Flammini Group prende in mano le redini del gioco e sviluppa alcuni programmi che porteranno al definitivo lancio della formula.

Immagine
Raymond Roche

Un casuale grosso aiuto promozionale viene dalla vittoria di Raymond Roche che incorona la Ducati 851, una delle rare moto prodotte in Europa in grado di controbattere con successo lo strapotere nipponico.

Il pilota francese trova sul suo cammino molti avversari che cercano di contrastarlo e tra questi i due alfieri della Honda, Fred Merkel e Stephane Mertens, oltre a Fabrizio Pirovano (Yamaha) autore di un bel finale di stagione e al sempre più bravo australiano Rob Phillis con la Kawasaki.
Tra gli spunti di quella stagione, la storica vittoria della Ducati sul circuito di Sugo, in casa delle rivali giapponesi.

UN ALTRO AMERICANO -Nella stagione successiva, nel campionato mondiale Superbike irrompe l’americano Doug Polen che vince sin dalla prima prova in Inghilterra, ripetendosi poi in Spagna: quella di Donington sarà la prima di ben sei doppiette.
Alla fine della stagione il pilota della Ducati collezionerà ben diciassette successi su ventisei manche! Con queste cifre è sin troppo scontato il secondo titolo iridato consecutivo per la Ducati ed il primo per l’interessante pilota americano del team “Fast by Ferracci”.

Immagine
Doug Polen

Il campione del mondo uscente, Raymond Roche (Ducati), sottovaluta forse all’inizio il suo avversario, ma ha una stagione tutta in crescendo, venendo fuori molto bene solo nella seconda parte, concludendo alle spalle dell’americano.

Tra i piloti che si mettono in luce Rob Phillis con la sempre più competitiva Kawasaki e Stephane Mertens al suo debutto sulla Ducati, dopo molti anni di Honda, che hanno concluso al terzo e quarto posto finale..

Elementi significativi di questa stagione, l’entrata in scena con due secondi posti negli Stati Uniti di Scott Russell (Kawasaki), un americano di cui sentiremo molto parlare, il primo timido (ma non tanto) approccio con il mondiale del giovane neozelandese Aaron Slight, presentatosi con un terzo ed un quarto posto in Giappone e il rifiuto da parte dei piloti di correre sul circuito di Mosport per la pericolosità del circuito canadese.

Disputa qualche gara anche Carl Fogarty in sella ad una Honda RC 30, riuscendo a conquistare la settima posizione finale. (3 – continua)

1990
1° R. ROCHE (FRA - DUCATI) p. 391
2° F. PIROVANO (ITA - YAMAHA) p. 337
3° S. MERTENS (BEL - HONDA) p. 321
4° R. PHILLIS (AUS - KAWASAKI) p. 252
5° R. McELNEA (GBR - YAMAHA) p. 236
6° F.MERKEL (USA - HONDA) p. 197
7° T. RYMER (GBR - YAMAHA) p. 169
8° B. MONTI (ITA - HONDA) p. 149
9° A. ANDERSSON (SWE - YAMAHA) p. 159
10° J. SUHONEN (FIN - YAMAHA) p. 90
Seguono altri.

1991
1° D. POLEN (USA - DUCATI) p. 432
2° R. ROCHE (FRA - DUCATI) p. 282
3° R. PHILLIS (AUS - KAWASAKI) p. 267
4°S. MERTENS (BEL - DUCATI) p. 217
5° F. PIROVANO (ITA - YAMAHA) p. 195
6°T. RYMER (GBR - YAMAHA) p. 162
7° C. FOGARTY (GBR - HONDA) p. 146
8° F.MERKEL (USA - HONDA) p. 124
9° G.C. FALAPPA (ITA - DUCATI) p. 113
10° D. TARDOZZI (ITA - DUCATI) p. 108
Seguono altri.

fonte gpone.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], Majestic-12 [Bot], MSNbot Media

SEO Search Tags

forum ktm

cron