KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Motocross: gli albi d’oro

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Motocross: gli albi d’oro

Messaggioda jenk » 15 dic 2009, 23:52

Immagine

Tutti i campioni di 125, 250, 500, MX1, MX2 e MX3
Da Everts padre e figlio a Cairoli, da Parker a Bartolini, passando per Chiodi, De Coster, Smets, Puzar, Pichon, Bolley e tutti i campioni mondiali di Motocross. Ecco gli albi d’oro delle tre classi a due tempi, 125, 250 e 500 e delle nuove tre categorie a quattro tempi, MX1, MX2 e MX3. Un viaggio nel passato, con i campioni che hanno fatto grande il Cross, a partire dalla fine degli anni ’50 ad oggi. Dalle prime gare della 500 alle ultime della MX1. Non solo nomi, ma idoli, raccontati anche da una breve storia delle categorie che gli hanno visti vincitori.

Ecco tutti i campioni di Motocross della storia
Motocross albo d'oro classe 125
Immagine

Dal 1975 al 2003, tutti i campioni della 125 Cross
Agli inizi degli anni settanta le piccole cilindrate invasero anche il mondo del fuoristrada. Merito soprattutto degli europei che in questo settore avevano visto buone possibilità di sviluppo che arrivarono al loro apice nel decennio successivo, soprattutto in Italia. Per questo nel 1973 venne istituito il Prix Fim che fu vinto per due anni da un giovanissimo Andrè Malherbe in sella ad una Zundapp.

Dal 1975 la classe 125 di Motocross diventò mondiale vero, aprendo una vera e propria era nella quale il binomio pilota belga in sella alla Suzuki era sinonimo di vittoria finale. Iniziò il compianto Gaston Rahier che vinse i primi tre titoli lasciando poi al giapponese Watanabe (unico nipponico iridato nella storia del Motocross)il compito di fare da classica eccezione che conferma la regola. Dopo il titolo tutto made in japan del 1978 si ricominciò con il Belgio con tre allori di Harry Everts (il padre di Stefan) a cui seguirono i due di Eric Geboers.

Nel 1984 finalmente arriva anche l'Italia con Michele Rinaldi in quel finale da thriller e l'infortunio di Maddii all'ultima prova, che lasciò via libera al parmense della Suzuki. L'anno successivo ancora Italia ma come moto, la Cagiva del finlandese Vehkonen che aveva come manager, pensate un po', un certo Carlo Pernat...

Negli anni a seguire tutti passarono dal titolo della 125 che era passaggio obbligato verso le cilindrate superiori: Bayle (1988), Parker (1989), Stefan Everts (1991), Puzar (1985) per arrivare al magnifico tris di Chiodi dal 1997 al1999. Ultimo vincitore prima dell'avvento della MX2 è stato, nel 2003, Steve Ramon (KTM).

Anno Pilota Moto
2003 Steve Ramon - Belgio KTM - 125 MX
2002 Mickael Maschio - Francia Kawasaki - KX 125
2001 James Dobb - Regno Unito KTM - 125 MX
2000 Grant Langston - Sudafrica KTM - 125 MX
1999 Alessio Chiodi - Italia Husqvarna - CR 125
1998 Alessio Chiodi - Italia Husqvarna - CR 125
1997 Alessio Chiodi - Italia Yamaha - YZ 125
1996 Sebastien Tortelli - Francia Kawasaki - KX 125
1995 Alessandro Puzar - Italia Honda - CR 125
1994 Bob Moore - Stati Uniti Yamaha - YZ 125
1993 Pedro Tragter - Paesi Bassi Suzuki - RM 125
1992 Greg Albertyn - Sudafrica Honda - CR 125
1991 Stefan Everts - Belgio Suzuki - RM 125
1990 Donnie Schmit - Stati Uniti Suzuki - RM 125
1989 Trampas Parker - Stati Uniti KTM - 125 MX
1988 Jean Michel Bayle - Francia Honda - CR 125
1987 John Van Den Berk - Paesi Bassi Yamaha - YZ 125
1986 Dave Strijbos - Paesi Bassi Cagiva - WMX 125
1985 Pekka Vehkonen - Finlandia Cagiva - WMX 125
1984 Michele Rinaldi - Italia Suzuki - RM 125
1983 Eric Geboers - Belgio Suzuki - RM 125
1982 Eric Geboers - Belgio Suzuki - RM 125
1981 Harry Everts - Belgio Suzuki - RM 125
1980 Harry Everts - Belgio Suzuki - RM 125
1979 Harry Everts - Belgio Suzuki - RM 125
1978 Akira Watanabe - Giappone Suzuki - RM 125
1977 Gaston Rahier - Belgio Suzuki - RM 125
1976 Gaston Rahier - Belgio Suzuki - RM 125
1975 Gaston Rahier - Belgio Suzuki - RM 125

Motocross albo d'oro classe 250
Immagine

Dal 1962 al 2003, tutti i campioni della classe 250 di Cross
Vera classe di mezzo non solo per la cilindrata ma anche per la data dell'inizio del campionato del mondo, la 250 ha sempre combattuto con la 500 per il titolo di classe più combattuta ed interessante del Cross. Per questo in questa categoria si sono forgiati campioni poi diventati veri miti del Motocross.

I suoi inizi sono datati 1962 con la vittoria di Torsten Hallman in sella alla Husqvarna. L'accoppiata tutta svedese si ripete anche l'anno successivo per poi cedere lo scettro ad un giovane di nome Joel Robert che porta al successo la rustica ma efficace moto cecoslovacca CZ. Dopo altri due titoli di Hallman, Robert inizia un filotto di cinque titoli dal 1968 al 1972.

Nel 1973 la vittoria va ad un altro nordico Hakan Andersson che porta al successo una rivoluzionaria Yamaha con sospensione posteriore Monocross! Poi sono gli anni mitici di Moiseev, il russo dell'Armata Rossa e dei suoi duelli epici con il favoloso Falta, pilota cecoslovacco. Il loro confronto varcava i confini sportivi per entrare in quelli politici come nel 1974 con la discussa vittoria del russo dopo un dubbia squalifica di Falta.

In questa cilindrata sono venuti fuori miti come Carlqvist (1979), Jobè (1983), Kinigadner ('84 e '85) e poi ancora Bayle nel 1989. La prima vittoria italiana arriva nel 1991 con Alex Puzar poi arriverà il tris iridato di Stefan Everts (95, 96 e 97) con l'acerrimo nemico Tortelli che vince nel 1998 e poi gli anni di Bolley e Pichon. Nel 2003 vince ancora Everts, l'anno dopo la classe diventa MX2 lanciando fra i grandi Ben Townley.

Anno Pilota Nazionalità Moto
2003 Stefan Everts Belgio Yamaha - YZ 250
2002 Mickael Pichon Francia Suzuki - RM 250
2001 Mickael Pichon Francia Suzuki - RM 250
2000 Frederic Bolley Francia Honda - CR 250
1999 Frederic Bolley Francia Honda - CR 250
1998 Sebastien Tortelli Francia Kawasaki - KX 250
1997 Stefan Everts Belgio Honda - CR 250
1996 Stefan Everts Belgio Honda - CR 250
1995 Stefan Everts Belgio Kawasaki - KX 250
1994 Greg Albertyn Sudafrica Suzuki - RM 250
1993 Greg Albertyn Sudafrica Honda - CR 250
1992 Donnie Schmit Stati Uniti Yamaha - YZ 250
1991 Trampas Parker Stati Uniti Honda - CR 250
1990 Alessandro Puzar Italia Suzuki - RM 250
1989 Jean Mickael Bayle Francia Honda - CR 250
1988 John Van Den Berk Paesi Bassi Yamaha - YZ 250
1987 Eric Geboers Belgio Honda - CR 250
1986 Jacky Vimond Francia Yamaha - YZ 250
1985 Heinz Kinigadner Austria KTM - 250 MX
1984 Heinz Kinigadner Austria KTM - 250 MX
1983 Georges Jobè Belgio Suzuki - RM 250
1982 Danny Laporte Stati Uniti Yamaha - YZ 250
1981 Neil Hudson Regno uniti Yamaha - YZ 250
1980 Georges Jobè Belgio Suzuki - RM 250
1979 Hakan Carlqvist Svezia Husqvarna - CR 250
1978 Guennady Moisseev Russia KTM - 250 MX
1977 Guennady Moisseev Russia KTM - 250 MX
1976 Heikki Mikkola Finlandia Husqvarna - CR 250
1975 Harry Everts Belgio Puch - 250
1974 Guennady Moisseev Russia KTM - 250 MX
1973 Hakan Andersson Svezia Yamaha - YZ 250
1972 Joel Robert Belgio Suzuki - RM 250
1971 Joel Robert Belgio Suzuki - RM 250
1970 Joel Robert Belgio Suzuki - RM 250
1969 Joel Robert Belgio CZ
1968 Joel Robert Belgio CZ
1967 Torsten Hallman Svezia Husqvarna - CR 250
1966 Torsten Hallman Svezia Husqvarna - CR 250
1965 Viktor Arbekov Russia CZ
1964 Joel Robert Belgio CZ
1963 Torsten Hallman Svezia Husqvarna - CR 250
1962 Torsten Hallman Svezia Husqvarna - CR 250

Albo d'oro Motocross classe 500
Immagine

Dal 1957 al 2003, tutti i campioni della classe 500 di Cross
La classe 500, ovvero la regina decaduta. Sì perché quella che una volta era la sola classe del Motocross è ora relegata al ruolo di comprimaria in quella che oggi si chiama MX3. Il suo Albo d'oro inizia nel lontano 1957, nella vera epoca dei primi pionieri delle ruote artigliate.

Epoca di moto pesanti, con motori a quattro tempi, con sospensioni “ridicole” e il grande coraggio dei protagonisti. Il primo vincitore, appunto nel 1957 è stato lo svedese Nilsson con una Ajs. L'ultimo iridato della 500 è invece del 2003 e si chiama Joel Smets (KTM), in mezzo tanti anni gloriosi di vittorie e pagine di battaglie fra veri e propri giganti che hanno vissuto il loro momento di maggiore splendore dalla fine degli anni settanta e per tutto il decennio degli anni ottanta.

Il primo nome che balza agli occhi è quello di De Coster che vince il primo dei suoi 5 titoli nel 1971 interrotto solo dal finlandese Mikkola che di titoli se ne è aggiudicati 3 ('75, '77 e '78). Poi arriva il confronto fra la scuola inglese dei Noyce e dei Thorpe a confronto coi maestri del Belgio che schierava nomi del calibro di Malherbe, Jobé e Geboers. Sono gli anni migliori della 500 con il grande interesse anche da parte delle Case giapponesi presenti ufficialmente nella massima espressione sportiva del Motocross.

Dalla metà degli anni novanta inizia un lento ma inesorabile declino nonostante la presenza di miti come Smets e la grande ed unica vittoria italiana con Andrea Bartolini, nel 1999. Poco prima di diventare MX3 nel 2004, la 500 fa in tempo a regalare anche al più grande di tutti, Stefan Everts, due dei suoi dieci titoli iridati (nel 2001 e 2002 con la Yamaha), mentre Smets uomo e pilota di altri tempi chiude la 500. Un re che congeda una regina.

Anno Pilota Casa - Moto
2003 Joël Smets - Francia KTM
2002 Stefan Everts - Francia Yamaha
2001 Stefan Everts - Francia Yamaha
2000 Joël Smets - Francia KTM
1999 Andrea Bartolini - Francia Yamaha - YZ-F 400
1998 Joël Smets - Francia Husaberg
1997 Joël Smets - Francia Husaberg
1996 Shayne King - Francia KTM
1995 Joël Smets - Francia Husaberg
1994 Marcus Hansson - Francia Honda
1993 Jacky Martens - Francia Husqvarna
1992 Georges Jobè - Francia Honda
1991 Georges Jobè - Francia Honda
1990 Eric Geboers - Francia Honda
1989 Dave Thorpe - Francia Honda
1988 Eric Geboers - Francia Honda
1987 Georges Jobè - Francia Honda
1986 Dave Thorpe - Francia Honda
1985 Dave Thorpe - Francia Honda
1984 Andrè Malherbe - Francia Honda
1983 Hakan Carlqvist - Francia Yamaha
1982 Brad Lackey - Francia Suzuki
1981 Andrè Malherbe - Francia Honda
1980 Andrè Malherbe - Francia Honda
1979 Graham Noyce - Francia Honda
1978 Heikki Mikkola - Francia Yamaha
1977 Heikki Mikkola - Francia Yamaha
1976 Roger De Coster - Francia Suzuki - RM 370
1975 Roger De Coster - Francia Suzuki - RM 370
1974 Heikki Mikkola - Francia Husqvarna
1973 Roger De Coster - Francia Suzuki
1972 Roger De Coster - Francia Suzuki
1971 Roger De Coster - Francia Suzuki
1970 Bengt Aberg - Francia Husqvarna
1969 Bengt Aberg - Francia Husqvarna
1968 Paul Friedrichs - Francia CZ
1967 Paul Friedrichs - Francia CZ
1966 Paul Friedrichs - Francia CZ
1965 Jeff Smith - Francia BSA
1964 Jeff Smith - Francia BSA
1963 Rolf Tibblin - Francia Husqvarna-Hedlund
1962 Rolf Tibblin - Francia Husqvarna
1961 Sven Lundin - Francia Lito
1960 Bill Nillson - Francia Husqvarna
1959 Sven Lundin - Francia Monark
1958 Renè Baeten - Francia FN
1957 Bill Nillson AJS

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite