KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Trofeo delle Regioni Minicross

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Trofeo delle Regioni Minicross

Messaggio » 13/10/2009, 21:34

Trionfa la Toscana
Bernardini, Righi e Isdraele Romano si aggiudicano il Trofeo delle Regioni. Nella Coppa dell'Avvenire è Oteri il vincitore


Immagine

E' la Squadra D della Toscana ad aggiudicarsi il titolo di campione del Trofeo delle Regioni "G. Marinoni" 2009, al termine di una giornata emozionante, carica di tensione per la gara, ma anche di entusiasmo da parte dei partecipanti che non hanno lesinato energie per far primeggiare la propria regione. Fin dalla presentazione di questa mattina, si è capito quanto tutti ci tenessero a ben figurare e quante speranze di gloria ci fossero in gara.
Alla presenza del Vice-Presidente federale Larceri, tutti i partecipanti hanno sfilato in rappresentanza della propria regione per onorare al meglio questo trofeo, che evidenzia ed esalta l'eccellenza di ogni regione italiana. Contemporaneamente, a lato della partenza, la FMI ha organizzato e gestito, con successo di partecipazione, una pista prova, che ha tenuto impegnati per tutta la giornata i più piccoli aspiranti piloti del futuro, nell'ambito del progetto "Hobby Sport" promosso dalla federazione stessa.
Fino all'ultima manche dei Cadetti, la gara è stata in bilico e le squadre regionali a contendersi il titolo erano molte: Toscana D con Bernardini (KTM), Righi (Honda) e Isdraele Romano (KTM); Lazio A con Brugnoni (Honda), Savioli (Susuki) e Furbetta (KTM); Piemonte A con Cavallo (KTM), Tropepe (KTM), Ravera (KTM); Veneto A con Recchia (KTM), Gironi (Honda) e Grigoletto (KTM); Veneto B con Cervellin (Honda), Bubola (Yamaha) e Zonta (KTM); Lombardia A con Bonini (KTM), Deghi (KTM) e Hsu (KTM). Infine la squadra outsider, Abruzzo A, che ha messo in mostra i suoi talenti Fabbri (Honda), De Nicola (KTM) e Ricciutelli (KTM), i quali grazie a piazzamenti importanti hanno permesso alla propria regione di credere fino all'ultimo in una vittoria a sorpresa.
Arrivata l'ultima manche, grazie al gioco degli scarti, è stato un testa a testa fra Lazio A e Toscana D, la quale ha ottenuto il successo grazie alle vittorie parziali di Bernardini e Isdraele Romano nelle rispettive seconde manche ed il secondo posto di Righi nella prima degli Junior. Il cadetto toscano è riuscito a condurre la manche finale, senza eccessiva pressione portando in porto una vittoria, che ha messo il giusto sigillo al trionfo finale della Toscana D. Al Lazio A, non è bastata la doppia vittoria individuale dello Junior Savioli, sebbene la squadra abbia lottato fino alla fine: purtroppo Furbetta e Brugnoni non sono riusciti a ripetere gli exploit del loro compagno, ed anche nella manche finale il cadetto laziale non è riuscito a ripetere l'ottima prestazione della prima, dopo una scivolata, seguita da una grande rimonta. Terzo gradino sul podio per l'Abruzzo, che, con la squadra A (solo due squadre iscritte), ha ottenuto un risultato inatteso e storico allo stesso tempo, mettendo in mostra piloti con buone potenzialità, confermate dal fatto che hanno scartato come peggior risultato un nono posto. Quarto posto finale per il Piemonte A trascinata sul podio dal campione italiano Cadetti, Ravera e quinto assoluto per la Lombardia A, che ha pagato la giornata sfortunata dei suoi giovani campioni. Amaro in bocca per il Veneto, che sfiora il podio con tre squadre A, B e C, rispettivamente sesta, settima e ottava.
Per quanto riguarda i Debuttanti, i quali hanno gareggiato per la Coppa dell'Avvenire 2009, è stata una sorta di rivincita del campionato italiano, con il duello tra Zanotti (KTM San Marino), il campione in carica, e Oteri (Kawasaki Pardi AMT), che si sono spartiti le manche, anche se la vittoria assoluta è andata al secondo in virtù della vittoria nella seconda manche. Terzo posto per Dolce (KTM A.M. Aretina), seguito da Crepaldi (KTM Scuderia Dilani), sorpresa di giornata e da Gorini (Polini San Marino), rientrato dopo l'infortunio alla mano che ne aveva pregiudicato il finale di campionato. Anche in questo caso le gare sono state entrambe combattute ed emozionanti, rappresentando un succulento antipasto rispetto al banchetto che poi è stato offerto dai piloti di maggiore età impegnati nella gara a squadre.
Si chiude definitivamente la stagione 2009 del Minicross Italiano, con una giornata memorabile a conclusione di un'annata altrettanto da ricordare. L'atteso appuntamento del Trofeo delle Regioni si è concluso così come era iniziato: con una bella festa, a conferma del buon lavoro svolto dal MC Faenza, che ancora una volta a messo in pista tutta la sua capacità organizzativa e competenza.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Trofeo delle Regioni Minicross

Messaggio » 13/10/2009, 22:16

TROFEO DELLE REGIONI 2009 - REPORT


E’ la Squadra D della Toscana ad aggiudicarsi il titolo di campione del Trofeo delle Regioni “G. Marinoni” 2009, al termine di una giornata emozionante, carica di tensione per la gara, ma anche di entusiasmo da parte dei partecipanti che non hanno lesinato energie per far primeggiare la propria regione. Fin dalla presentazione di questa mattina, si è capito quanto tutti ci tenessero a ben figurare e quante speranze di gloria ci fossero in gara.

Alla presenza del Vice-Presidente federale Larceri, tutti i partecipanti hanno sfilato in rappresentanza della propria regione per onorare al meglio questo trofeo, che evidenzia ed esalta l’eccellenza di ogni regione italiana. Contemporaneamente, a lato della partenza, la FMI ha organizzato e gestito, con successo di partecipazione, una pista prova, che ha tenuto impegnati per tutta la giornata i più piccoli aspiranti piloti del futuro, nell’ambito del progetto “Hobby Sport” promosso dalla federazione stessa.

Fino all’ultima manche dei Cadetti, la gara è stata in bilico e le squadre regionali a contendersi il titolo erano molte: Toscana D con Bernardini (KTM), Righi (Honda) e Isdraele Romano (KTM); Lazio A con Brugnoni (Honda), Savioli (Suzuki) e Furbetta (KTM); Piemonte A con Cavallo (KTM), Tropepe (KTM), Ravera (KTM); Veneto A con Recchia (KTM), Gironi (Honda) e Grigoletto (KTM); Veneto B con Cervellin (Honda), Bubola (Yamaha) e Zonta (KTM); Lombardia A con Bonini (KTM), Deghi (KTM) e Hsu (KTM). Infine la squadra outsider, Abruzzo A, che ha messo in mostra i suoi talenti Fabbri (Honda), De Nicola (KTM) e Ricciutelli (KTM), i quali grazie a piazzamenti importanti hanno permesso alla propria regione di credere fino all’ultimo in una vittoria a sorpresa.

Arrivata l’ultima manche, grazie al gioco degli scarti, è stato un testa a testa fra Lazio A e Toscana D, la quale ha ottenuto il successo grazie alle vittorie parziali di Bernardini e Isdraele Romano nelle rispettive seconde manche ed il secondo posto di Righi nella prima degli Junior. Il cadetto toscano è riuscito a condurre la manche finale, senza eccessiva pressione portando in porto una vittoria, che ha messo il giusto sigillo al trionfo finale della Toscana D. Al Lazio A, non è bastata la doppia vittoria individuale dello Junior Savioli, sebbene la squadra abbia lottato fino alla fine: purtroppo Furbetta e Brugnoni non sono riusciti a ripetere gli exploit del loro compagno, ed anche nella manche finale il cadetto laziale non è riuscito a ripetere l’ottima prestazione della prima, dopo una scivolata, seguita da una grande rimonta. Terzo gradino sul podio per l’Abruzzo, che, con la squadra A (solo due squadre iscritte), ha ottenuto un risultato inatteso e storico allo stesso tempo, mettendo in mostra piloti con buone potenzialità, confermate dal fatto che hanno scartato come peggior risultato un nono posto. Quarto posto finale per il Piemonte A trascinata sul podio dal campione italiano Cadetti, Ravera e quinto assoluto per la Lombardia A, che ha pagato la giornata sfortunata dei suoi giovani campioni. Amaro in bocca per il Veneto, che sfiora il podio con tre squadre A, B e C, rispettivamente sesta, settima e ottava.

Per quanto riguarda i Debuttanti, i quali hanno gareggiato per la Coppa dell’Avvenire 2009, è stata una sorta di rivincita del campionato italiano, con il duello tra Zanotti (KTM San Marino), il campione in carica, e Oteri (Kawasaki Pardi AMT), che si sono spartiti le manche, anche se la vittoria assoluta è andata al secondo in virtù della vittoria nella seconda manche. Terzo posto per Dolce (KTM A.M. Aretina), seguito da Crepaldi (KTM Scuderia Dilani), sorpresa di giornata e da Gorini (Polini San Marino), rientrato dopo l’infortunio alla mano che ne aveva pregiudicato il finale di campionato. Anche in questo caso le gare sono state entrambe combattute ed emozionanti, rappresentando un succulento antipasto rispetto al banchetto che poi è stato offerto dai piloti di maggiore età impegnati nella gara a squadre.

Si chiude definitivamente la stagione 2009 del Minicross Italiano, con una giornata memorabile a conclusione di un’annata altrettanto da ricordare. L’atteso appuntamento del Trofeo delle Regioni si è concluso così come era iniziato: con una bella festa, a conferma del buon lavoro svolto dal MC Faenza, che ancora una volta a messo in pista tutta la sua capacità organizzativa e competenza.

Immagine

Immagine

Immagine

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Trofeo delle Regioni Minicross

Messaggio » 13/10/2009, 22:29

MINICROSS DELLE REGIONI ALLA TOSCANA
E’ la squadra D Toscana, composta da Bernardini (KTM), Righi (Honda) e Isdraele Romano (KTM) il team vincitore del Trofeo delle Regioni “G.Marinoni”, edizione 2009. La squadra toscana ha preceduto il team Lazio A composto da Brugnoni (Honda), Ravioli (Suzuki) e Furbetta (KTM). Nella Coppa dell’Avvenire, riservata ai Debuttanti, vittoria di Gabriele Oteri (Kawasaki Pardi AMT) su Zanotti (KTM San Marino).

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], LucaMN, piuma, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm