KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 10/09/2009, 19:57

Ultima sfida tra Musquin e Goncalves per il titolo MX2
Nella MX1 rimane da deinire il podio finale, in lotta tra loro Nagl, Philippaerts e Desalle


Immagine

Il Mondiale di Motocross torna in Brasile dopo undici anni di assenza, per l'ultima prova del Campionato 2009. L'ultimo GP del Brasile di è disputatao infatti nel 1998, mentre l'anno seguente il pese sudamericano ospitò il Motocross delle Nazioni che vide la vittoria dell'Italia con Chiodi, Federici e Bartolini.
Quest'anno la gara sulla pista di Canelinha sarà decisiva per l'assegnazione del Mondiale MX2, dopo che quello della MX1 è andato a Tony Cairoli con una gara d'anticipo. In lotta per il titolo della MX2 ci saranno i due compoagni di squadra del Team Red Bull KTM Factory Racing, Musquin e Goncalves.
Il francese è sicuramente favorito, visti 22 punti di vantaggio in classifica, ma Goncalves non ha nulla da perdere e andrà all'attacco fin dal primo metro di gara, in quella che per lui sarà comunque l'ultima gara in MX2, visto il raggiunto limite di età.
Con Gautier Paulin ormai sicuro terzo in campionato, ci sarà lotta tra Davide Guarneri e Ken Roczen, separati da soli , per il quarto e quinto posto finale.
Curiosità infine per la presenza al via di Martin Davalos, pilota equadoregno, normalmente impegnato nel Supercross USA con il Team KTM Factory.

In MX1, con il titolo già assegnato, tutto l'interesse sarà per le posizioni di rincalzo, visto che Nagl, Philippaerts, Desalle, De Dycker e Coppins saranno impegnati a contendersi le posizioni che vanno dal secondo al sesto posto.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 12/09/2009, 18:30

WEEK END DA TITOLI MOTOCROSS
Si assegnano due titoli


Fine settimana all’insegna dell’assegnazione dei titoli Mondiali di Motocross: in Francia si corre l’ultima prova del FIM MX3 World Championship e UEM EMX2 European Championship, in Brasile si assegnerà il titolo FIM MX2 World Championship, con Tony Cairoli già vincitore della MX1

A Villars sous Ecot in Francia si festeggerà sicuramente il Campione del Mondo MX3 Pierre Alexandre Renet e si assegnerà il titolo EMX2 European Championship, a meno di improbabili sorprese a Christophe Charlier a cui mancano veramente una manciata di punti per vincere.

In Brasile a Santa Catarina, si deciderà il Campione della MX2 con Musquin a quota 490 e Goncalves a 468, Paulin dovrebbe essersi garantito il 3° gradino del podio finale, così come il nostro Davide Guarneri la 4°. Per quanto riguarda la MX1, con il titolo già assegnato, in palio ci sono le posizioni a seguire, con Max Nagl a quota 487, abbastanza tranquillo, ma David Philippaerts 463, Clement Desalle 461 e Ken de Dycker pronti a farsi la festa per il 3° gradino del podio.
Non sarà così importante, ma si assegna anche il titolo del Fanta MXGP 2009... ;-)

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 12/09/2009, 19:51

IN DIRETTA ANCHE IL GP DEL BRASILE
Live su Sportitalia



Domani si corre l´ultima prova del Campionato del Mondo di Motocross MX1/MX2 in Brasile: Sportitalia24 seguirà l´evento in diretta (DGTV e SKY 226) e dalle ore 17:00 ci sarà la diretta di gara 1 della MX2 a seguire la MX1, dalle 20:00 le seconde manche.
Approfittiamo dell´ultima prova del "Mondiale" per ringraziare lo staff di Sportitalia, che abbiamo ribatezzato la TV del Motocross: quest´anno TUTTE le gare sono state trasmesse in diretta dai due canali dell'emittente (Sportitalia Sky 225, Sportitalia24 DGTV e Sky 226), con il commento del simpaticissimo Fabio Momina, coadiuvato da giornalisti, ex piloti, tecnici, team manager, per un commento da "tifosi" ma con molti approfondimenti tecnici.
Mai il Motocross era stato così considerato e mai aveva goduto di così tanto spazio in TV e nonostante ciò ci sono ancora tanti brontoloni in giro, che a questo punto non sapremmo nemmeno come accontentare.
Grazie Sportitalia, ora fateci una bella sorpresa per il "Nazioni"...

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 12/09/2009, 22:59

MX: GP del Brasile - Ultimo atto

Maltempo padrone della situazione in Brasile. Saltato il programma del sabato, tutto si svolgerà nella giornata di domani.


Pioggia, tanta pioggia, questa in sintesi la giornata di apertura di quello che sarà l'ultimo GP iridato della stagione motocross 2009. Il sud del Brasile e più precisamente lo stato di Santa Caterina, ha accolto il circus mondiale con una settimana all'insegna del maltempo. Il circuito di Canelinha, 70 chilometri a nord di Florianopolis, ha sofferto la grande quantità di pioggia caduta e gli organizzatori, per non mettere a rischio anche le gare di domani e salvaguardare per quanto possibile il fondo del tracciato, hanno preferito posticipare a domani mattina le prove libere e le qualificazioni. Con tempi molto ristretti, le due categorie disputeranno un turno unico di 30 minuti totali che comprenderà sia le prove libere (10 minuti) che le prove cronometrate (20 minuti) al termine del quale verrà stilato l'ordine di partenza in base ai tempi fatti registrare dai piloti. A seguire le gare. Da segnalare il debutto (rimandato anch'esso a domani) di una donna nella MX1. Dopo la presenza di Stefy Bau (2005 in MX2 a Castiglione del Lago) tocca alla "brasileira" Mariana Balbi, sorella del più famoso (almeno in Brasile) Antonio debuttare nella classe regina del motocross. Di certo le condizioni del circuito non faciliteranno la sua prima esperienza iridata. Dopo la conquista matematica del titolo iridato con una prova di anticipo, chi gode di ottima tranquillità è Antonio Cairoli che però deve fare i conti con l'intervento al ginocchio sinistro effettuato immediatamente dopo la vittoria del mondiale. L'articolazione risponde bene alle prime sollecitazioni ma la gara in moto sarà un'altra cose e con le condizioni difficili che si andranno a verificare, di certo per il tre volte campione del mondo, non sarà facile portare a termine la gara. Gara tutta da guardare invece, quella della MX2 che assegnerà il titolo iridato 2009. Musquin e Goncalves i contendenti alla vittoria che dovranno fare i conti, oltre che allo scontro diretto, con le condizioni del tracciato. Un errore potrebbe essere fatale per compromettere un0intera stagione. Sperando in un tempo almeno clemente per le quattro manche da disputare, non ci resta altro che attendere il cartello dei 5 secondi al via.


Programma della giornata (ora italiana):
MX1 free practice 15:30-15:40
MX1 time practice 15:40-16:00
MX2 Grand Prix Race 1 17:00
MX1 Grand Prix Race 1 18:00
MX2 Grand Prix Race 1 20:00
MX1 Grand Prix Race 2 21:00

Immagine

Immagine
Queste le condizioni del piazzale di partenza

Immagine
Altra veduta del tracciato brasiliano

Immagine
Mariana Balbi

Immagine
Marvin Musquin

Immagine
...bellezze locali...

Immagine
Shaun Simpson in relax!

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 21:25

Immagine

MX2 - Race 1

1 25 Musquin, Marvin FRA FFM KTM 39:54.282 20 0:00.000 0:00.000 1:51.762 4 49.928
2 94 Roczen, Ken GER DMSB Suzuki 39:56.122 20 0:01.840 0:01.840 1:52.372 20 49.656
3 37 Teillet, Valentin FRA FFM KTM 40:15.873 20 0:21.591 0:19.751 1:53.076 9 49.347
4 183 Frossard, Steven FRA FFM Kawasaki 40:26.784 20 0:32.502 0:10.911 1:52.754 10 49.488
5 5 Goncalves, Rui POR FMP KTM 40:28.970 20 0:34.688 0:02.186 1:54.655 2 48.668
6 21 Paulin, Gautier FRA MCM Kawasaki 40:29.869 20 0:35.587 0:00.899 1:53.658 3 49.095
7 202 Larrieu, Loic FRA FFM Yamaha 40:49.168 20 0:54.886 0:19.299 1:54.571 10 48.703
8 39 Guarneri, Davide ITA FMI Yamaha 41:01.041 20 1:06.759 0:11.873 1:54.046 3 48.928
9 34 Roelants, Joel BEL FMB KTM 41:05.805 20 1:11.523 0:04.764 1:55.263 9 48.411
10 4 Simpson, Shaun GBR MCUI KTM 41:14.218 20 1:19.936 0:08.413 1:54.482 3 48.741
11 45 Nicholls, Jake GBR ACU KTM 41:15.575 20 1:21.293 0:01.357 1:55.997 7 48.105
12 33 Soubeyras, Cedric FRA FFM Honda 41:34.037 20 1:39.755 0:18.462 1:55.531 3 48.299
13 13 Monni, Manuel ITA FMI Yamaha 41:39.248 20 1:44.966 0:05.211 1:55.753 15 48.206
14 153 Maddii, Marco ITA FMI Suzuki 40:41.876 19 1 lap 1 lap 1:59.945 6 46.521
15 112 Zanoni, Swian BRA CBM Honda 40:45.045 19 1 lap 0:03.169 1:58.611 5 47.045
16 122 Castro, Christopher BRA CBM Yamaha 40:46.963 19 1 lap 0:01.918 2:00.682 9 46.237
17 438 Lima, Eduardo BRA CBM Honda 41:13.854 19 1 lap 0:26.891 1:59.145 7 46.834
18 411 Takahashi, Gustavo BRA CBM Honda 41:24.218 19 1 lap 0:10.364 2:00.154 19 46.44
19 24 Butron Oliva, Jose Antonio ESP RFME Suzuki 41:29.499 19 1 lap 0:05.281 2:00.400 8 46.346
20 300 Assuncao, Hector BRA CBM Honda 41:46.522 19 1 lap 0:17.023 1:59.587 1 46.661
21 917 Vilardi, Thales BRA CBM Honda 41:52.890 19 1 lap 0:06.368 2:00.665 18 46.244
22 120 Gentil, Gabriel BRA CBM Honda 40:19.893 18 2 laps 1 lap 2:03.184 7 45.298
23 322 Rodrigues, Rodrigo BRA CBM Honda 40:36.312 18 2 laps 0:16.419 2:03.341 3 45.24
24 97 Urcera, Jose-Manuel ARG CAMOD Kawasaki 40:38.557 18 2 laps 0:02.245 2:02.119 3 45.693
25 123 Martin, Humberto VEN FMV Suzuki 41:40.520 18 2 laps 1:01.963 2:02.528 13 45.541
26 332 Andrade Santos, Rodrigo BRA CBM Honda 41:41.817 18 2 laps 0:01.297 2:04.828 3 44.702
27 108 Agustin, Cerdena URG FUM Kawasaki 40:14.960 17 3 laps 1 lap 2:09.544 1 43.074
28 93 Felipe, Jose Gerardo ARG CAMOD Kawasaki 41:08.739 17 3 laps 0:53.779 2:05.037 7 44.627
29 105 Navarro, Sebastian ARG CAMOD KTM 42:03.946 17 3 laps 0:55.207 2:10.973 1 42.604
30 107 Huidobro, Cristian CHL FMC Honda 41:11.181 16 4 laps 1 lap 2:14.941 1 41.351
31 178 Ramos, Jean BRA CBM Honda 25:52.253 11 9 laps 5 laps 2:00.702 2 46.23
32 106 Graciani, Cristian Leonardo ARG CAMOD Kawasaki 42:04.115 11 9 laps 16:11.862 2:20.471 1 39.724
33 109 German, Fernandez URG FUM Kawasaki 24:43.528 10 10 laps 1 lap 2:11.684 8 42.374
34 114 Alberto, Florin URG FUM Yamaha 17:36.748 7 13 laps 3 laps 2:07.218 3 43.862
35 98 Giraldo, Jose Luis ARG CAMOD Kawasaki 11:15.762 4 16 laps 3 laps 2:09.097 3 43.223

MX2 - Race 2

1 25 Musquin, Marvin FRA FFM KTM 39:25.625 20 0:00.000 0:00.000 1:51.029 2 50.257
2 94 Roczen, Ken GER DMSB Suzuki 39:27.321 20 0:01.696 0:01.696 1:51.013 6 50.264
3 183 Frossard, Steven FRA FFM Kawasaki 39:27.525 20 0:01.900 0:00.204 1:51.142 3 50.206
4 39 Guarneri, Davide ITA FMI Yamaha 39:56.632 20 0:31.007 0:29.107 1:52.560 5 49.574
5 5 Goncalves, Rui POR FMP KTM 39:58.054 20 0:32.429 0:01.422 1:52.600 3 49.556
6 34 Roelants, Joel BEL FMB KTM 39:58.523 20 0:32.898 0:00.469 1:52.750 5 49.49
7 45 Nicholls, Jake GBR ACU KTM 40:08.537 20 0:42.912 0:10.014 1:53.390 5 49.211
8 13 Monni, Manuel ITA FMI Yamaha 40:25.254 20 0:59.629 0:16.717 1:53.059 5 49.355
9 37 Teillet, Valentin FRA FFM KTM 40:30.666 20 1:05.041 0:05.412 1:52.728 3 49.5
10 4 Simpson, Shaun GBR MCUI KTM 41:08.488 20 1:42.863 0:37.822 1:54.747 3 48.629
11 33 Soubeyras, Cedric FRA FFM Honda 39:42.659 19 1 lap 1 lap 1:55.787 2 48.192
12 917 Vilardi, Thales BRA CBM Honda 39:44.641 19 1 lap 0:01.982 1:57.719 12 47.401
13 24 Butron Oliva, Jose Antonio ESP RFME Suzuki 39:45.337 19 1 lap 0:00.696 1:57.013 2 47.687
14 112 Zanoni, Swian BRA CBM Honda 39:55.977 19 1 lap 0:10.640 1:57.337 3 47.555
15 153 Maddii, Marco ITA FMI Suzuki 40:01.116 19 1 lap 0:05.139 1:58.455 3 47.106
16 123 Martin, Humberto VEN FMV Suzuki 40:59.202 19 1 lap 0:58.086 1:58.621 8 47.041
17 438 Lima, Eduardo BRA CBM Honda 41:08.983 19 1 lap 0:09.781 1:59.944 2 46.522
18 93 Felipe, Jose Gerardo ARG CAMOD Kawasaki 41:11.559 19 1 lap 0:02.576 2:01.040 3 46.1
19 322 Rodrigues, Rodrigo BRA CBM Honda 41:13.996 19 1 lap 0:02.437 2:00.210 7 46.419
20 411 Takahashi, Gustavo BRA CBM Honda 41:45.777 19 1 lap 0:31.781 1:58.083 4 47.255
21 332 Andrade Santos, Rodrigo BRA CBM Honda 39:33.733 18 2 laps 1 lap 2:01.098 2 46.078
22 122 Castro, Christopher BRA CBM Yamaha 39:40.755 18 2 laps 0:07.022 2:00.927 1 46.144
23 97 Urcera, Jose-Manuel ARG CAMOD Kawasaki 40:02.984 18 2 laps 0:22.229 2:00.810 3 46.188
24 300 Assuncao, Hector BRA CBM Honda 40:17.101 18 2 laps 0:14.117 1:59.966 2 46.513
25 108 Agustin, Cerdena URG FUM Kawasaki 40:00.020 17 3 laps 1 lap 2:09.352 3 43.138
26 109 German, Fernandez URG FUM Kawasaki 40:23.160 17 3 laps 0:23.140 2:07.511 2 43.761
27 105 Navarro, Sebastian ARG CAMOD KTM 40:41.908 15 5 laps 2 laps 2:08.687 3 43.361
28 21 Paulin, Gautier FRA MCM Kawasaki 26:40.246 13 7 laps 2 laps 1:52.489 4 49.605
29 106 Graciani, Cristian Leonardo ARG CAMOD Kawasaki 40:10.299 12 8 laps 1 lap 2:17.205 1 40.669
30 98 Giraldo, Jose Luis ARG CAMOD Kawasaki 28:04.180 11 9 laps 1 lap 2:06.354 2 44.162
31 120 Gentil, Gabriel BRA CBM Honda 20:11.149 9 11 laps 2 laps 1:58.425 3 47.118
32 202 Larrieu, Loic FRA FFM Yamaha 13:48.530 5 15 laps 4 laps 1:55.218 3 48.43
33 114 Alberto, Florin URG FUM Yamaha 10:12.677 3 17 laps 2 laps 2:07.902 1 43.627
Immagine

MX1 - Race 1

1 25 Desalle, Clement BEL FMB Honda 39:14.078 20 0:00.000 0:00.000 1:49.995 3 50.73
2 5 Nagl, Maximilian GER DMSB KTM 39:16.813 20 0:02.735 0:02.735 1:50.790 2 50.366
3 19 Philippaerts, David ITA FMI Yamaha 39:22.517 20 0:08.439 0:05.704 1:51.330 13 50.121
4 9 de Dycker, Ken BEL FMB Suzuki 39:23.955 20 0:09.877 0:01.438 1:51.144 2 50.205
5 6 Coppins, Joshua NZL MNZ Yamaha 39:27.709 20 0:13.631 0:03.754 1:51.802 6 49.91
6 222 Cairoli, Antonio ITA FMI Yamaha 39:51.531 20 0:37.453 0:23.822 1:50.895 14 50.318
7 11 Ramon, Steve BEL FMB Suzuki 39:56.357 20 0:42.279 0:04.826 1:51.061 2 50.243
8 8 Leok, Tanel EST EMF Yamaha 40:39.530 20 1:25.452 0:43.173 1:53.121 2 49.328
9 17 Swanepoel, Gareth RSA MSA Kawasaki 40:42.827 20 1:28.749 0:03.297 1:54.612 7 48.686
10 64 Balbi Jr., Antonio Jorge BRA CBM Honda 40:43.923 20 1:29.845 0:01.096 1:54.666 13 48.663
11 115 Campano, Carlos ESP RFME Yamaha 40:56.638 20 1:42.560 0:12.715 1:54.738 13 48.633
12 24 Church, Tom GBR ACU CCM 40:59.115 20 1:45.037 0:02.477 1:53.594 2 49.122
13 46 Dougan, Jason GBR ACU CCM 41:02.676 20 1:48.598 0:03.561 1:55.631 8 48.257
14 14 de Reuver, Marc NED KNMV Honda 40:01.424 19 1 lap 1 lap 1:53.204 2 49.292
15 15 Bill, Julien SUI FMS Aprilia 40:05.997 19 1 lap 0:04.573 1:54.978 7 48.531
16 68 Silva jr., Joao Paulino BRA CBM Kawasaki 40:09.185 19 1 lap 0:03.188 1:57.698 9 47.409
17 221 Garcia, Wellington BRA CBM Honda 40:22.416 19 1 lap 0:13.231 1:58.443 5 47.111
18 137 Da Silva Faria, Rafael BRA CBM KTM 40:50.209 19 1 lap 0:27.793 1:58.741 5 46.993
19 130 Zenni, Rafael BRA CBM Suzuki 41:20.285 19 1 lap 0:30.076 2:00.039 3 46.485
20 114 Silva, Leandro BRA CBM Honda 39:35.865 18 2 laps 1 lap 1:58.288 1 47.173
21 59 Guiral, Marcos ARG CAMOD Suzuki 39:36.475 18 2 laps 0:00.610 2:02.065 7 45.713
22 62 Baranao, Cristobal CHL FMC Yamaha 40:35.346 18 2 laps 0:58.871 2:03.402 7 45.218
23 67 Freitas Assuncao jr., Roosevelt BRA CBM Suzuki 40:18.473 17 3 laps 1 lap 2:00.271 6 46.395
24 66 Balbi, Mariana BRA CBM Honda 40:21.065 17 3 laps 0:02.592 2:10.714 3 42.689
25 7 Barragan, Jonathan ESP RFME KTM 23:49.856 11 9 laps 6 laps 1:53.715 2 49.07
26 538 Lima, Marcello BRA CBM Honda 25:02.517 11 9 laps 1:12.661 2:00.893 2 46.157
27 84 Arco, Victor Dario ARG CAMOD Yamaha 20:42.597 8 12 laps 3 laps 2:02.312 2 45.621
28 12 Vuillemin, David FRA FFM Kawasaki 11:41.393 5 15 laps 3 laps 1:54.396 3 48.778
29 32 Priem, Manuel BEL FMB Aprilia 8:44.922 3 17 laps 2 laps 2:03.011 2 45.362

MX1 - Race 2

1 11 Ramon, Steve BEL FMB Suzuki 39:20.165 20 0:00.000 0:00.000 1:50.909 6 50.312
2 25 Desalle, Clement BEL FMB Honda 39:24.515 20 0:04.350 0:04.350 1:50.408 3 50.54
3 6 Coppins, Joshua NZL MNZ Yamaha 39:26.161 20 0:05.996 0:01.646 1:51.153 4 50.201
4 9 de Dycker, Ken BEL FMB Suzuki 39:44.508 20 0:24.343 0:18.347 1:50.836 1 50.345
5 5 Nagl, Maximilian GER DMSB KTM 39:52.692 20 0:32.527 0:08.184 1:51.290 3 50.139
6 115 Campano, Carlos ESP RFME Yamaha 40:03.389 20 0:43.224 0:10.697 1:52.281 5 49.697
7 19 Philippaerts, David ITA FMI Yamaha 40:14.522 20 0:54.357 0:11.133 1:50.815 4 50.354
8 12 Vuillemin, David FRA FFM Kawasaki 40:30.058 20 1:09.893 0:15.536 1:53.812 7 49.028
9 17 Swanepoel, Gareth RSA MSA Kawasaki 40:36.769 20 1:16.604 0:06.711 1:53.639 7 49.103
10 15 Bill, Julien SUI FMS Aprilia 40:40.747 20 1:20.582 0:03.978 1:53.859 2 49.008
11 64 Balbi Jr., Antonio Jorge BRA CBM Honda 40:41.122 20 1:20.957 0:00.375 1:53.385 7 49.213
12 222 Cairoli, Antonio ITA FMI Yamaha 40:58.166 20 1:38.001 0:17.044 1:53.480 7 49.172
13 24 Church, Tom GBR ACU CCM 39:46.791 19 1 lap 1 lap 1:54.476 4 48.744
14 221 Garcia, Wellington BRA CBM Honda 40:17.186 19 1 lap 0:30.395 1:56.897 2 47.734
15 137 Da Silva Faria, Rafael BRA CBM KTM 40:54.572 19 1 lap 0:37.386 1:58.656 5 47.027
16 130 Zenni, Rafael BRA CBM Suzuki 41:42.804 19 1 lap 0:48.232 1:58.997 3 46.892
17 59 Guiral, Marcos ARG CAMOD Suzuki 39:49.169 18 2 laps 1 lap 2:02.681 3 45.484
18 62 Baranao, Cristobal CHL FMC Yamaha 40:00.807 18 2 laps 0:11.638 2:02.307 6 45.623
19 84 Arco, Victor Dario ARG CAMOD Yamaha 41:12.889 18 2 laps 1:12.082 2:03.439 3 45.205
20 66 Balbi, Mariana BRA CBM Honda 40:50.769 17 3 laps 1 lap 2:09.496 3 43.09
21 68 Silva jr., Joao Paulino BRA CBM Kawasaki 21:30.826 10 10 laps 7 laps 1:56.014 3 48.098
22 114 Silva, Leandro BRA CBM Honda 21:56.398 10 10 laps 0:25.572 1:57.731 4 47.396
23 538 Lima, Marcello BRA CBM Honda 21:39.304 9 11 laps 1 lap 2:01.081 5 46.085
24 139 Quintanilla Vasquez, Pablo CHL FMC Honda 17:51.437 8 12 laps 1 lap 1:56.880 7 47.741
25 8 Leok, Tanel EST EMF Yamaha 13:54.639 6 14 laps 2 laps 1:53.863 3 49.006
26 14 de Reuver, Marc NED KNMV Honda 14:02.665 6 14 laps 0:08.026 1:53.430 5 49.193
27 7 Barragan, Jonathan ESP RFME KTM 12:14.793 5 15 laps 1 lap 1:56.147 3 48.043
28 46 Dougan, Jason GBR ACU CCM 8:11.644 3 17 laps 2 laps 2:01.273 1 46.012
29 67 Freitas Assuncao jr., Roosevelt BRA CBM Suzuki 3:57.611 1 19 laps 2 laps 2:00.867 1 46.166

fonte motocrossmx1.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 21:30

GP BRASILE 2009 - CANELINHA

Ultime news: a causa del maltempo le qualifiche del sabato sono state annullate, questa mattina si è tenuto un turno di prove libere ed uno di cronometrate per stabilire lìordine al cancello. In MX1 il più veloce è stato Tony Cairoli, in MX2 Steven Frossard.

Prima manche MX2: Parte al comando Goncalves seguito da Teillet, Roczen, Musquin, Simson, partenza attorno alla decima posizione per Guarneri e Monni. Munquin attacca Roczen e si fa sotto a Teillet che passa, poi attacca Goncalves, gli whippa in faccia e pass al comando. Il portoghese subisce e si fa passare anche da Teillet e Roczen. Musquin allunga ed imprime il suo ritmo, Goncalves viene passato anche da Frossard, risale Guarneri fino al fino all’ottavo posto. Roczen si fa sotto a Teillet, aspetta in momento giusto, attacca e passa. Musquin vince la gara e diventa il nuovo Campione del Mondo MX2. Alle sue spalle Roczen, Teillet, Frossard, Goncalves, Paulin. Guarneri finisce 8°, 13° Monni.

Prima manche MX1: Parte a fuoco Nagl seguito da de Dycker, de Reuver, Desalle, Philippaerts, ma dopo poche curve la situazione cambia con Nagl a guidare poi Desalle, Ramon, de Dycker, de Reuver, Coppins, Philippaerts, Cairoli. Nagl tenta di andare via ma Desalle tiene il ritmo, Ramon perde un po’ seguito da de Dycker, cambia ritmo Philippaerts che deve rifarsi sotto per mantenere la terza piazza in classifica, Cairoli segue a ruota. Keeno passa Ramon mentre DP e Tony si fanno sotto. Desalle attacca Nagl e di forza passa al comando. Piccolo errore per Cairoli evidentemente rilassato, mentre Philippaerts prende Ramon che si fa passare anche da Coppins. De Dycker attacca ed i primi 3 si avvicinano, mentre Cairoli recupera su Ramon e lo supera. Philippaerts a tuono torna su de Dycker lo passa ma perde terreno su Nagl che a sua volta torna sotto nel corso dell’ultimo giro a Desalle. Il belga vince, secondo Nagl poi Philippaerts de Dycker, Coppins e Cairoli.

Seconda manche MX2: Goncalves parte al comando seguito da Musquin, Teillet Frossard, Roczen è settimo. Musquin fulmina Goncalves che subisce anche l’attacco di Frossard. Arriva Roczen si avventa su Goncalves e lo passa. Al comando Frossard raggiunge Musquin ma arriva Roczen. Il trio di testa inizia a suonarsele di santa ragione ed il tedesco cambia letteralmente marcia passando al comando. Ma il neo Campione del Mondo non molla, a tre giri dalla fine si rifà sotto e ripassa il tedeschino che forse è stanco e si limita a controllare Frossard. Scatenato anche Davide Guarneri che recupera, raggiunge Goncalves e dopo avrlo studiato per qualche giro lo infila.
Vince Musquin, segue Roczen poi Goncalves, Frossard, Guarneri, Roelants, Nicholls e Monni.

Seconda manche MX1: Steve Ramon prende il comando davanti a Coppins, de Dycker, Nagl e Desalle, Philippaerts è 9° Cairoli è fuori dai top 10. De Dycker scatenato passa al comando, Nagl e Desalle passano Coppins, Philippaerts recupera come una furia e si porta alle spalle di Desalle, Cairoli è coinvolto in una caduta e resta bloccato. Desalle infila con decisione Nagl e Ramon torna sotto a de Dycker forse già a corto di energie. Contatto tra Desalle e Nagl che permette a DP di agganciare il duo a passare Nagl. Manche da urlo con Ramon che passa Keeno, ma dietro si avvicinano Desalle e DP. Purtroppo quando DP sembra prepararsi all’attaccp sbaglia e cade, fortunatamente la moto riparte e David può ancora lottare per la posizione finale in classifica e difendersi da de Dycker. Desalle supera de Dycker che subisce il ritorno anche di Coppins. Al comando Ramon allunga con Desalle che amministra la posizione che gli garantisce il podio nella classifica finale del Campionato e la vittoria del GP, ma che deve rintuzzare gli attacchi di Coppins che nel finale dimostra di andare ancora forte. Vince Ramon segue Desalle poi Coppins, de Dycker, Nagl, Campano, Philippaerts. Cairoli chiude 12°

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 21:36

A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 21:43

MX2: GP E CORONA A MUSQUIN
13/9/09 - Ha vinto entrambe le manche Musquin in Brasile chidendo perentoriamente la vicenda titolo. Due volte davanti a Roczen, con Goncalves due volte quinto. In campionato titolo a Musquin davanti a Goncalves, Paulin e Guarneri. Gara1 MX1 Desalle.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Bu-BU EL Franz
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6020
Iscritto il: 09/02/2009, 22:13
Località: Monza

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 22:51

Musquin gran pilota. Si merita il titolo vista la squalifica e tutti gli zeri che ha collezionato ha dominato le altre gare.
Roczen è impressionante, guida con la semplicità di quando io vado in bagno. Incredibile!

In mx1 invece delusione per David Philippaerts che causa una caduta stupida mentre inseguiva Desalle ha mollato il colpo. Peccato perchè l'ho visto bello deciso in gara 2, anche se Desalle è un'altro che mena il gas micamale :shock:
Anche coppins oggi ha fatto una bella gara. Rimpiango sempre il fatto che abbia perso il mondiale 2 anni fa, è sfigatissimo. Alla sua età ha ancora parecchio da insegnare, come Ramon del resto, grande anche lui a vincere gara 2 oggi.



Brutti, sporchi e AFFAMATI!
TitanioInside!
Se sei incerto............ E' un classico caso di SARCA!

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 22:54

Musquin campione del mondo MX2

Immagine

Con la vittoria del francese in Brasile si conclude la stagione Canelinha - Con una doppietta nell’ultima prova della stagione, in Brasile, Marvin Musquin si è aggiudicato il titolo di campione del mondo cross MX2.

Il diciannovenne francese ha vinto complessivamente 13 manche, contro le 6 del secondo, il portoghese Rui Goncalves, che in Brasile ha totalizzato due quinti posti.

Punteggio finale: Musquin 540, Goncalves 500.

Per quanto riguarda gli italiani, buona la seconda manche di Davide Guarneri, conclusa in rimonta al quarto posto (ottavo nella prima). In campionato conclude quarto.

Per Manuel Monni un tredicesimo e un ottavo (conclude ottavo in classifica).

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 13/09/2009, 22:58

Bu-BU concordo con quanto hai scritto.

Simpatico il siparietto all'arrivo di gara 1 della MX2 ....
un pilota Honda/KTM che festeggia il titolo Mondiale con uno sfondo Honda (la pista dove s'è corso è della Honda).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 14/09/2009, 22:05

Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile
Musquin campione del mondo MX2
Doppietta e titolo per il francese. A Desalle la MX1


Immagine

Tutto come da pronostico a Canehlina nello Stato di Santa Caterina, per il GP del Brasile, con il titolo della MX2, che è finito nelle mani del favorito Marvin Musquin. Il francese ha dovuto lottare più che altro con la tensione accumulata il sabato quando, a causa delle piogge torrenziali, le prove sono state cancellate e tutto è stato rimandato alla domenica, con le prove libere e cronometrate nel mattino e gare il pomeriggio.
La pista per fortuna si è rivelata drenante e perfetta e Marvin Musquin ha così potuto dar sfogo a tutta la classe aggiudicandosi entrambe le manche e vincendo meritatamente il titolo. Dietro di lui, Rui Goncalves non è riuscito a fare meglio del quarto posto, accontentandosi della seconda piazza in Campionato. Gautier Paulin, nonostante un deludente dodicesimo posto, ha chiuso, comunque, la stagione con il terzo posto, davanti al nostro Guarneri e a Ken Roczen
Nella classe MX1, Antonio Cairoli ha voluto onorare il suo terzo titolo Mondiale, con la pole position nelle prove. In gara Cairoli, reduce dall'intervento in artroscopia praticato al ginocchio sinistro il 2 settembre scorso, ha preferito non forzare, in vista anche del prossimo Motocross delle Nazioni e ha chiuso al nono posto
La gara è andata a Clement Desalle, che con un primo e un secondo posto di manche ha soffiato anche il secondo posto in classifica generale al nostro David Philippaerts.


Risultati classe MX2
1. Marvin Musquin, France, KTM, 25-25—50
2. Ken Roczen, Germany, Suzuki, 22-22—44
3. Steven Frossard, France, Kawasaki, 18-20—38 4. Rui Goncalves, Portugal, KTM, 16-16—32
5. Valentin Teillet, France, KTM, 20-12—32

Classifica Finale MX2
1. Marvin Musquin, France, KTM 540 points World Champion 2009
2. Rui Goncalves, Portugal, KTM 500
3. Gautier Paulin, France, 437
4. Davide Guarneri, Italy, 418
5. Ken Roczen, Germany, 390


Risultati classe MX1
1. Clement Desalle, Belgium, Honda, 25-22-47
2. Steve Ramon, Belgium, Suzuki, 14-25—39
3. Max Nagl, Germany, KTM, 22-16--38
4. Josh Coppins, New Zealand, Yamaha, 16-20—36
5. Ken de Dycker, Belgium, Suzuki, 18-18—36

Classifica finale MX1
1. Antonio Cairoli, Italy, 561
2. Max Nagl, Germany, KTM, 525
3. Clement Desalle, Belgium, 508
4. David Philippaerts, Italy, 497
5. Ken de Dyker, Belgium, 495

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 14/09/2009, 22:27

Passerella brasiliana per Cairoli

Immagine

Conclude il mondiale MX1 con un sesto e un dodicesimoCANELINHA - Già campione a Lierop, reduce dai festeggiamenti e dall’intervento al ginocchio sinistro, Antonio Cairoli ha affrontato l’ultima prova della stagione del mondiale cross MX1 come una passerella, tra le ovazioni del pubblico.

Sesto nella prima frazione, nella seconda il campione siciliano è rimastro incastrato in un canale (con Barragan); è ripartito, concludendo dodicesimo.

A imporsi sono stato due belgi: Clement Desalle (Honda) in gara 1 (che ha vinto anche il GP) e Steve Ramon (Suzuki) in gara 2.

Terzo e settimo, David Philippaerts scivola al quarto posto nella classifica di campionato (superato da Desalle).

Causa pioggia, niente prove al sabato. Le qualifiche si sono svolte la domenica, con il vecchio sistema del miglior tempo sul giro

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 14/09/2009, 22:45

MX. In Brasile si chiude il Mondiale

Musquin conquista il titolo della MX2 con una prova magistrale. David Philippaerts non riesce a rimanere sul podio della MX1.


"All in one", tutto in un giorno!

MX2

Dopo l'annullamento della giornata di ieri a causa dell'enorme quantità di pioggia scesa sul circuito brasiliano, nella giornata odierna un caldo sole ha asciugato gli animi dei presenti ed ha permesso il regolare svolgimento di un programma alquanto serrato ma funzionale.
Turno unico per ogni cilindrata a raggruppare prove libere (10 minuti) e prove cronometrate (20 minuti) che hanno assegnato le pole position a Steven frossard (MX2) e Antonio Cairoli (MX1).
Focus sulla MX2 che ancora doveva assegnare il titolo. Goncalves ad inseguire Musquin nel tentativo di fare lo "sgambetto" al giovane francese, questo il motivo dominante della gara riservata alla piccola cilindrata. Un motivo che è durato ben poco data la superiorità di Musquin che nella prima manche, una volta fatti sfogare i suoi avversari, è andato a conquistare di prepotenza la testa del gruppo andando a vincere perentoriamente la prova ed aggiudicandosi il titolo iridato con una manche di anticipo. I suoi avversari ci hanno provato a rendergli la vita "dura" ma a Marvin sono bastati quattro giri per avere la meglio su Goncalves (partito al comando) Roczen e Telliet, che hanno concluso nell'ordine alle spalle del neo campione del mondo.
Quarto Frossard e quinto un arrendevole Goncalves che dopo aver subito il sorpasso dell'amico rivale è sembrato deporre le armi con troppo anticipo. Ottavo al termine Davide Guarneri che, ancora in lotta per la terza posizione in campionato si è complicato la vita con due cadute facendosi rimontare dal suo antagonista per la medaglia di bronzo, l'altro francese, Gautier Paulin che ha chiuso sesto davanti a Loic Larrieu. Tredicesimo Manuel Monni e quattordicesimo Marco Maddii. Assegnato il titolo a Musquin, la seconda prova della MX2 è sembrata una pura formalità e ci si aspettava una passeggiata d'onore del neo campione che invece ha voluto ribadire la sua supremazia andando a surclassare gli avversari. La frazione conclusiva di questo mondiale 2009 è stata una sorta di anticipazione di quello che molto probabilmente accadrà nella prossima stagione: il duello tra Musquin ed il giovanissimo Roczen (quindici anni). Il tedesco, ufficiale Suzuki, ha attaccato il rivale ed è riuscito anche a sorpassarlo tentando la fuga verso la vittoria. Una fuga che sembrava potergli riuscire fino a che il neo iridato non ha inserito sul cambio della sua KTM la "marcia Musquin" e si è ripreso, a tre giri dal termine, la prima posizione che non ha più mollato fino al traguardo. A seguire Roczen, secondo sotto la bandiera a scacchi, Steven Frossard, seguito da Davide Guarneri che è riuscito a tenere testa a Rui Goncalves e Joel Roelants. Manuel Monni è riuscito a concludere ottavo e Marco Maddii ha chiuso la manche al quindicesimo posto.

MX1
Con il titolo saldamente nelle mani di Tony Cairoli e la quasi certa seconda posizione per Maximilian Nagl, rimaneva da assegnare la medaglia di bronzo della massima cilindrata. Contendenti al terzo gradino del podio risultavano David Philippaerts (campione uscente), la rivelazione del 2009 Clement Desalle, ed il neo accasato (per il 2010) al team Ricci, Ken De Dycker. Antonio Cairoli poteva di certo fare l'ago della bilancia tra questi piloti ma le sue condizioni fisiche non glielo hanno permesso. Operato all'indomani della conquista anticipata del titolo MX1 2009 a Lierop, Tony si è presentato in gara con ancora i punti al ginocchio sinistro e senza essersi allenato per due settimane piene e di certo, non poteva aspirare al massimo risultato. Dopo la pole position conquistata, molti si aspettavano la zampata vincente del tre volte iridato mai domo e sempre pronto a combattere per il risultato migliore ma che questa volta, si è dovuto arrendere ad una condizione fisica non ottimale. Antonio ci ha provato (in gara 1) ad essere in competizione ma proprio nel momento dell'attacco alla terza posizione di Philippaerts ha commesso un errore ed è scivolato perdendo posizioni ed il ritmo di gara. Nella seconda frazione invece, è rimasto coinvolto nella caduta di Barragan al primo giro e dopo essere ripartito ultimo è riuscito a recuperare fino al dodicesimo posto. Con il titolo in tasca ed il ginocchio ancora fresco di intervento, questa volta, al campione siciliano di più non si poteva chiedere. Chi invece poteva dare di più e di certo era sua intenzione, era David Philippaerts che è arrivato in Brasile con la ferma convinzione di poter almeno calcare il terzo gradino del podio della graduatoria generale. Una convinzione che però ha dovuto fare i conti con lo scatenato Desalle capace di vincere la prima manche e di aggiudicarsi il GP con il secondo posto di gara 2. Gara 2 che è andata nelle mani del redivivo Ramon, sempre poco loquace in termini di "comunicazione" ma molto consistente in questa ultima manche del mondiale, meritatamente vinta. Con il successo conseguito, Ramon è riuscito a conquistare il secondo gradino del podio del GP brasiliano precedendo Max Nagl ed il sempre combattivo Joshua Coppins ancora indeciso se proseguire per un'altra stagione la sua carriera europea oppure tornare nella natia terra della Nuova Zelanda. Dopo il terzo posto ottenuto in gara 1, con una progressione entusiasmante che ci ha fatto rivedere il Philippaerts dei giorni migliori, David doveva (e poteva) arrivare davanti a Desalle per poter ancora ambire al terzo posto in campionato ed invece, proprio nel tentativo di attaccare il rivale, DP ha commesso un errore ed è caduto perdendo posizioni e di fatto, il terzo posto in campionato. Una stagione travagliata, quella del campione uscente, segnata dall'episodio del Portogallo (contatto con Cairoli e dito indice sinistro fratturato) che sarà di certo servita come esperienza per ripresentarsi al meglio al via del prossimo challenge iridato che partirà in Italia, sul circuito di Fermo nelle Marche, il prossimo 11 Aprile 2010.

Immagine
In Brasile abbiamo visto le miss più miss del mondiale!

Immagine
Marvin Musquin taglia vittorioso il traguardo. E' lui il campione del mondo MX2 - 2009

Immagine
Marvin Musquin festeggia sul podio del Brasile

Immagine
Ken Roczen

Immagine
Rui Goncalves

Immagine
Davide Guarneri

Immagine
Manuel Monni

Immagine
Marco Maddii

Immagine
Clement Desalle

Immagine
Steve Ramon

Immagine
Maximilian Nagl

Immagine
il podio della MX1

Immagine
Ken De Dycker

Immagine
David Philippaerts

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

fba
Avatar utente
 
Messaggi: 2648
Iscritto il: 13/02/2009, 21:24
Località: Siena

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 15/09/2009, 18:37

bella gara e la pista era veramente bella

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Mondiale MX1/MX2 - GP Brasile

Messaggio » 16/09/2009, 23:12

MX: le pagelle dell’ultimo GP 2009

Ultimi giudizi di stagione per il mondiale motocross 2009. In MX1 vanno su Desalle e Ramon, male De Dycker. In MX2 lode a Musquin e Roczen.


Immagine

MX1

Antonio Cairoli:
Immagine

"down ma assolutamente UP". Non analizziamo la gara brasiliana dove il campione si è presentato reduce dall'operazione al ginocchio sinistro e comunque ha fatto registrare la pole position nelle qualifiche della mattina. È in campionato che Tony ha fatto la differenza. UN rullo compressore capace di macinare i suoi avversari al primo anno di permanenza nella MX1. Una cilindrata che ti "spezza le braccine" solo se non ti chiami Antonio Cairoli. Talento puro.

Clement Desalle:
Immagine

" Up, e non finisce qui". Fresco di investitura a pilota ufficiale Suzuki, il belga diciannovenne ha conquistato la vittoria nel GP del Brasile suonandole a tutti e senza equivoci. Il suo momento di forma lo supporta ottimamente ed ha cambiato molto il suo modo di ragionare in gara. Performante.

Steve Ramon:
Immagine

"Up dopo molti down". Ogni tanto si ricorda di essere due volte campione del mondo e tira fuori dal cilindro della sua Suzuki delle prestazioni eccezionali come l'ultima manche di campionato, vinta con grinta e determinazione. Il finale di stagione ma soprattutto il contratto in scadenza con la sua squadra deve avergli messo il sale sulla coda. Opportunista.

Maximilian Nagl:
Immagine

"Up & Down". Brasile dai due volti per lui. Prima manche quasi perfetta con solita "hole shot" e grande padronanza della situazione anche se ha dovuto lasciare il passo ad uno scatenato Desalle. La sua seconda manche invece è stata priva di mordente ed ha concluso al quinto posto dopo essere partito terzo. Incostante.

David Philippaerts:
Immagine

"Up ma Down". Dove "down" sta a significare la sua caduta in gara 2 che lo ha privato del terzo posto nella classifica di campionato. Il campione uscente ha corso una prima manche stratosferica recuperando dal settimo al terzo posto ma soprattutto mettendo in pista la grinta del miglior David della scorsa stagione. La stessa grinta però, gli ha giocato un brutto scherzo quando, in gara 2, si è travato dietro al suo avversario per la terza posizione in campionato. Nel momento di sferrare l'attacco a Desalle, David ha perso l'anteriore della sua Yamaha ed è caduto perdendo le possibilità di conquistare la medaglia di bronzo e mettendo anche a rischio il quarto posto. Grintoso.

Ken De Dycker:
Immagine

"Più Down che Up". Il gigante belga, che il prossimo anno vestirà i colori del Team di Ilario Ricci e salirà sull'innovativa Yamaha 450, si è dato da fare soprattutto nella seconda manche, dimostrando una gran velocità nelle fasi iniziali di gara per poi subire uno dei soliti cali. La velocità e la grinta di "Keeno" non si discutono e se, nel corso dell'inverno, riuscisse a trovare una continuità di rendimento per il prossimo anno potrebbe essere uno dei seri candidati alla vittoria. Incomprensibile.


MX2

Marvin Musquin:

Immagine

"Up che più Up non si può". Gli bastava vincere una manche per laurearsi campione. Missione compiuta con superiorità ai danni del rivale per il titolo Goncalves (passato di forza al secondo giro). Per dimostrare di aver ampiamente meritato la tabella "oro" di campione del mondo, Marvin ha dominato anche la seconda manche dopo aver surclassato di nuovo Goncalves ed aver lasciato sfogare il rampante Roczen che però a puntualmente raggiunto e sorpassato prima della bandiera a scacchi come a dire, "sono io il numero 1". Entusiasmante.

Ken Roczen:
Immagine

"Sempre più Up". Il ragazzino terribile tedesco ha offerto una prova magistrale in Brasile, gradendo particolarmente lo stile "supercross" del tracciato e dimostrando che la sua maturità agonistica è molto al di sopra dei suoi 15 anni e poco più. Si è dovuto inchinare alla supremazia del neo campione del mondo Musquin ma nel "corpo a corpo" della seconda manche non ha mostrati timori reverenziali nei confronti del più esperto avversario. Temibile.

Steven Frossard:
Immagine

"Ritorna Up". Dopo tre gran premi insignificanti, solo10 punti in gara 2 a Loket, su sei manche, il francese si è rivisto tra le posizioni di testa ed è riuscito a concludere al terzo gradino del podio. Ottima la sua velocità anche se commette sempre errori banali che lo deconcentrano. Recuperato.

Rui Goncalves.
Immagine

"Down". Nel momento della verità non ha saputo tirare fuori gli attributi giusti per contrastare Musquin. È una valutazione che tiene conto dei momenti salienti della stagione ed ovviamente, l'ultimo GP è stato uno di questi. Arrendevole.

Davide Guarneri:
Immagine

"Ne Up ne Down". Ottavo e quarto nelle due manche rispecchi il suo andamento in campionato. Non è stato capace di dare la "zampata" vincente ed in Brasile si è adagiato sul controllare la quarta posizione in campionato. Docile.

Manuel Monni:
Immagine

"Ne Down ne Up". Tredicesimo e ottavo conclude il campionato all'ottavo posto ma anche per lui vale il discorso di Guarneri. È mancato il guizzo vincente ed in Brasile poteva farlo. Tranquillo.

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], dihart, Eschi, Google [Bot], guido990, matlee1978, miscelatore, Rsonsini, tigrotto, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

brasile mena      chl a vindo il gran premio del brasile      cilindro aprilia 125 gp rsa      cross mx2      forum ktm      foto podio mx1 mx2 gp brasile 2013      gara mx1 brasile 2013 ordine di partenza      ken roczen      ktm musquin 2010      ktm sx 125 ken roczen 2007      maddii      maximiliannagl      motocross mx1mx2in benelux 2013      musquin 2009      musquin 2013      mx1 traguardo      mxnews.net      pista da cross santa caterina brasile      pista di motocross a florianopolis      piste motocross santa catarina brasil      sfondi tony cairoli      pista di fermo foto      miss motosprint      motocross brasiliano