KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

CAMPIONATO ITALIANO MINICROSS - REOUND 5 REPORT

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

CAMPIONATO ITALIANO MINICROSS - REOUND 5 REPORT

Messaggioda jenk » 7 set 2009, 21:25

C’è il bel tempo a San Severino Marche, nonostante le nuvole minacciose che passano sopra la testa dei giovani piloti impegnati nel Round #5 del Campionato Italiano Minicross 2009. Una bella domenica di fine estate, in cui è stato possibile godersi le entusiasmanti gare dei mini, immersi nello scenario panoramico delle colline marchigiane, che la struttura del “San Pacifico” domina dall’alto.

Un solo gruppo per i Senior. Nella prima manche è Recchia (KTM AS Cross Alettone) a tagliare per primo il traguardo dopo un’estenuante lotta a due con Monticelli (Suzuki Bruttapiega). Il pilota trevigiano è bravo a tenere dietro il giovane marchigiano, scatenato sulla pista di “casa”. Terzo, dopo una grande rimonta, è Cucini (Honda Cross Team Santa Rita): il neo Campione Italiano di Supercross parte male, ma riesce a recuperare posizioni su posizioni fino a superare Bernardini (KTM Megan Racing) alle ultime curve. Nella seconda manche Monticelli mette in campo tutta la sua grinta, riuscendo subito a staccare gli avversari per meritarsi una bella vittoria di giornata ed aumentare il distacco sul secondo in classifica generale. Tra Cucini e Bernardini è gara fotocopia: il toscano passa di nuovo all’ultimo giro, aggiudicandosi il secondo posto di manche ed il terzo di giornata. Secondo gradino del podio per Recchia, che giunge quarto, prendendosi anche il secondo posto in classifica generale. Completano il podio Bernardini e Cervellin (Recoaro Honda).

Anche per gli Junior, è gruppo unico. Nella gara mattutina, parte forte Schito (KTM Hornets), ma alla fine del primo giro è Righi (Honda Bulldog) ad andare in testa, riuscendo a guadagnare un buon margine di vantaggio, per una vittoria di manche in solitario. Dietro di lui è bagarre per il secondo posto: al traguardo la spunta Schito, davanti a Savioli (Suzuki Lazio Racing), il quale all’ultimo giro riesce a superare De Nicola (KTM 2P), a sua volta tallonato da Deghi (KTM Cairatese), quinto dopo una bella rimonta. Nella gara pomeridiana è lotta a due per il primo posto fra Deghi e Tropepe (KTM Racing), che tiene quasi sempre il comando fino alla bandiera a scacchi, conquistando vittoria di manche e secondo posto assoluto. Al penultimo giro Deghi riesce a passare primo, ma scivola in discesa e viene superato da Righi, il quale si aggiudica così la vittoria di giornata ed accorcia la distanza in classifica dal pilota varesino, oggi terzo assoluto. Buona gara per Savioli e Schito, che completano il podio, rispettivamente quarto e quinto.

Nella classe Cadetti è dominio assoluto di Hsu (KTM Cremona), il quale vince meritatamente entrambe le manche e conquista la vittoria assoluta di giornata. Nella prima sono in quattro a lottare per il primo posto: Ravera (KTM Calvari), Ricciutelli (KTM Futuro), Furbetta (KTM Wyss MX) e lo stesso Hsu. E’ Ravera a comandare per quasi tutta la gara, mentre Hsu regala spettacolo e numeri, vincendo dopo una gran rimonta dall’ottavo posto iniziale e dopo un testa a testa da cardiopalma con lo stesso Ravera. Dopo la Pole di sabato, Furbetta è sfortunato e deve abdicare per la lotta al titolo: cade all’ultimo giro dopo un contatto nel tentativo di superare Ricciutelli, terzo al traguardo. Nella seconda manche, Ravera tradisce le attese e deve rimandare la conquista del titolo all’ultima gara di Paroldo. Il pilota mantovano parte male, decimo, e chiude in rimonta al settimo posto, mentre Poggi (KTM Neotec), il suo principale avversario per il titolo, supera Isdraele (KTM Rosignano) all’ultimo giro e conquista il secondo gradino sul podio, dietro un incontenibile Hsu. Terzo assoluto Isdraele Romano, seguito da Ravera, che comunque conserva un enorme margine di vantaggio in classifica generale, e Ricciutelli.

L’appuntamento con il Campionato Italiano Minicross 2009 – Golden Tyre Series - è quindi per Parodo (CN), i prossimi 19-20 settembre Settembre. Verranno assegnati i titoli italiani e tutto è ancora da decidere, anche per i Cadetti. Per questa ragione sono attese grandi emozioni, come solo il minicross sa riservare, per un finale di stagione ad alta tensione.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti