KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

SBK gara2 Nurburgring: vince Rea, 2° Spies

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

bradipo ita
Avatar utente
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22/01/2009, 0:47
Località: Trieste

SBK gara2 Nurburgring: vince Rea, 2° Spies

Messaggio » 06/09/2009, 17:00

Immagine


Un grande Rea: "tocca" Haga, controlla Spies (2°). Biaggi 4°


E' successo! Quando Rea toccandosi con Haga ha eliminato il giapponese per Spies si sono spalancati i portoni dell'Olimpo della classifica ed è partito lancia in resta per conquistare più punti possibili. Ha infilato tutti arrivando alle spalle dell'inglese della Honda ma non è riuscito a superarlo.
Rea è ormai una realtà ed al di là del contatto con Haga è molto competitivo e le due vittorie conquistate quest'anno lo dimostrano. Sarà un osso duro nella prossima stagione se la Honda e Ten Kate partiranno con il piede giusto. A proposito di Honda bene Checa e Haslam ma tra i due si è inserito un Biaggi che non potendo fare di più ha portato a casa un ottimo quarto posto. Buone notizie anche per la BMW che ha sempre viaggiato nelle prime posizioni anche in gara 2.
Irriconoscibile, invece, Fabrizio che ha addirittura concluso in nona posizione: speriamo di ritrovarlo ad Imola.

REA ABBATTE HAGA! - Anche in gara 2 era Haga ad andare in testa, seguito questa volta da Checa e Corser. Spies rimaneva nel gruppo dei primi ma il vero protagonista di questi primi giri era Jonathan Rea che con sorpassi da brivido e derapate spettacolari arrivava in breve alle spalle dei due battistrada. Bene anche un'altra Honda, quella di Haslam che viaggiava in quinta posizione. A sorpresa non partiva Nakano.
Al terzo giro Haga si trovava in mezzo alle due Honda e Checa passava in testa ma il giapponese rispondeva per le rime. Stesso discorso con Rea.
Al quinto giro un entrata decisa di Rea che si appoggiava letteralmente alla Ducati metteva fuori gioco Haga che cadeva per fortuna evitato dal gruppone che seguiva e senza riportare conseguenze.
A questo punto c'erano tre Honda nelle prime tre posizioni e Spies passava in testa al mondiale grazie anche al sorpasso che operava nella confusione ai danni di Fabrizio e Corser. L'americano iniziava una delle sue tirata e girando mezzo secondo più veloce del giovane inglese si avvicinava a Checa ed Haslam che stavano lottando per la seconda posizione.
Si risvegliava anche Fabrizio che si avvicinava ai primi mentre anche Biaggi cominciava a girare forte.
Ad un terzo di gara Rea aveva poco più di due decimi su Haslam, mentre Checa era a otto, tallonato da Spies che al nono giro lo superava. Nello stesso giro Biaggi raggiungeva e superava Fabrizio portandosi in quinta posizione.

SPIES FA INCETTA DI PUNTI - Nuovo record della pista per Rea a metà corsa, realizzato nel tentativo di scrollarsi di dosso Leon Haslam che a sua volta forzava per non farsi raggiungere da Spies. L'americano della Yamaha stava spingendo per portarsi sempre più avanti e conquistare più punti possibili visto il ko di Haga.
Al tredicesimo giro Ben Spies superava anche Carlos Checa e si gettava all'inseguimento di Rea, mentre dietro Fabrizio perdeva continue posizioni e si faceva superare da Corser e Sykes, scendendo all'ottavo posto. Biaggi dal canto suo si metteva alle costole di Haslam e si preparava a superarlo per portarsi al quarto posto, cosa che faceva al 17° giro. A quattro tornate dal termine cadeva Cooper che concludeva così la sua presenza al Nurburgring sulla BMW ufficiale.
Alla conclusione del 18° giro Ben Spies era attaccato al pneumatico di Rea che non mollava e nel penultimo giro l'americano provava a passarlo nella parte iniziale del circuito. Nonostante la pressione il pilota della Honda teneva fino alla fine e vinceva la seconda gara di Superbike precedendo il nuovo leader del Campionato Spies. Terzo era Checa che precedeva Biaggi, Haslam e Corser. Fabrizio chiudeva in nona posizione.
Degli altri italiani, Scassa e Iannuzzo andavano a punti mentre Baiocco finiva sedicesimo.
In Campionato Spies è ora primo con 364 punti davanti ad Haga 346 e Fabrizio, ormai fuori dai giochi mondiali, con 289. Rea rimane quarto ma sale a 244, venti in più di Max Biaggi.
Prossimo appuntamento il 27 settembre a Imola.


LA CLASSIFICA:
1 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 39'01.561
(157,956 kph)
2 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 0.786
3 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 4.993
4 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 8.191
5 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 10.907
6 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 17.152
7 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 19.473
8 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 19.721
9 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 22.981
10 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 24.161
11 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 29.367
12 Nieto F. (ESP) Ducati 1098R 30.007
13 Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R 37.281
14 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 47.883
15 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 49.549
16 Baiocco M. (ITA) Ducati 1098R 49.635
17 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1'19.554
18 Checa D. (ESP) Yamaha YZF R1 1'22.329


(fonte:GPone)
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''

Dade
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 9063
Iscritto il: 06/02/2009, 21:16
Località: Dal pianeta delle scimmie!

Re: SBK gara2 Nurburgring: vince Rea, 2° Spies

Messaggio » 07/09/2009, 10:17

Secondo me Ducati chiede l'aumento di cilindrata a 1.300 cc. per il mondiale 2010!!! :mrgreen:
DADE -


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Argor1981, Bing [Bot], BrainSpark, Freduk, gamma1, gargamella, GJr, tommy64

SEO Search Tags

forum ktm      rea tocca haga

cron