KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

GP Commission riunita a Indy: via libera a affitto motori pe

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

GP Commission riunita a Indy: via libera a affitto motori pe

Messaggio » 30/08/2009, 9:13

GP Commission riunita a Indy: via libera a affitto motori per i privati

Immagine

La Gp Commission, che si è riunita sabato a Indianapolis, ha discusso di alcune proposte per rinfoltire la griglia della Motogp, che rischia, il prossimo anno di soffrire tanto quanto nel 2009.

Sul tavolo c'erano vari argomenti, compresa, la questione che riguarda la Moto1, ovvero la possibilità di utilizzare per costruire delle Motogp, motori derivati dalla produzione di serie. Ebbene, su questo argomento, per il quale l'organizzazione stessa del campionato Superbike aveva addirittura minacciato azioni legali nei confronti della Dorna, c'è stata una fumata nera che pare definitiva.

La Gp Commission avrebbe deciso che le Case mettano a disposizione dei team che ne facciano richiesta, motori completi da Motogp, porte chiuse quindi ai derivati di serie. A conti fatti però la cosa non sembra molto conveniente. Si parla di costi a pilota per una moto, di circa 700.000 euro all'anno. La scuderia che vuole percorrere questa strada per partecipare alla Motogp, dovrebbe poi allestire una moto con un telaio, delle sospensioni, l'elettronica (almeno una parte, perchè un motore senza la sua elettronica non può funzionare), carene, ricambi, ruote, insomma tante altre voci di spesa che porterebbero i costi molto vicini a quelli delle attuali moto satellite.

C'è da chiedersi a chi giovi una decisione del genere, o piuttosto a chi chiuda le porte. Di sicuro, a tutte quelle case che potevano fornire i propri motori derivati di serie, tra queste: Aprilia e BMW in primis. Ma la questione giova soprattutto a chi in questo business continuerà a guadagnare; Honda su tutti, seguita da Yamaha e poi da chi vorrà accodarsi.

fonte gpone.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: GP Commission riunita a Indy: via libera a affitto motori pe

Messaggio » 30/08/2009, 9:16

Hayate tratta per un motore Yamaha

Immagine

Forse, ci siamo. In tanti sono convinti che la Hayate, destinata a sparire data la definitiva rinuncia di Kawasaki, meriterebbe invece di continuare, visti i risultati che sta ottenendo. Il fatto che la GP Commission sia intenzionata a sostenere la causa dei motori in affitto, apre la strada ad una soluzione, per la squadra di Marco Melandri: potrebbe mantenere il telaio che oggi ha, adattandolo per alloggiare un propulsore di tipo diverso. Fonti ben informate assicurano che la compagine starebbe già trattando con Yamaha per la fornitura.

Come effetto collaterale, la presenza della squadra in MotoGP anche nel 2010 irrobustirebbe la griglia di partenza; in più, offrirebbe la possibilità ad un altro pilota di gareggiare nella massima categoria. Con Melandri già destinato a Gresini, il sellino potrebbe essere o di uno dei piloti che risultassero sfrattati dalla MotoGP 2009, oppure far da trampolino al debutto di un altro debuttante.

fonte gpone.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], hispaniko85, LittleDuck, Lucky67, neeko72, pomp92, Rsonsini, tigrotto, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm