KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

WEC GP Grecia

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 29 ago 2009, 16:42

Race 1

Official Classification - E1

1) MEO Antoine
2) AHOLA Mika
3) GAUTHIER Julien
4) REMES Eero
5) ALBERGONI Simone
6) OLDRATI Thomas
8 ) MICHELUZ Maurizio
11) GERINI Maurizio

Official Classification - E2
1) AUBERT Johny
2) SALMINEN Juha
3) GUERRERO Cristobal
4) KNIGHT David
5) BELOMETTI Alessandro
6) SALMINEN Juha
8 ) BALLETTI Oscar
9) DINI Fabrizio

Official Classification - E3
1) CERVANTES Ivan
2) GUILLAME Sebastien
3) ARO Samuli
4) NAMBOTIN Christophe
5) MOSSINI Fabio
6) MENA Oriol
8 ) BOTTURI Alessandro

Official Classification - EJ
1) FORTUNATO Benoit
2) GUERRERO Victor
3) SANTOLINO Lorenzo
4) GRITTI Mirko
5) SJOO Carl
6) BOZZO Sebastien
8 ) D'AMBROSIO Edoardo
16) MANZI Jonathan
Ritirato: POGNA Michael

fonte live.abc-wec.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 30 ago 2009, 16:58

Race 2

Official Classification - E1

1) MEO Antoine
2) AHOLA Mika
3) GAUTHIER Julien
4) REMES Eero
5) ALBERGONI Simone
6) OLDRATI Thomas
8 ) GERINI Maurizio
Ritirato: MICHELUZ Maurizio

Official Classification - E2
1) SALMINEN Juha
2) GUERRERO Cristobal
3) KNIGHT David
4) BALLETTI Oscar
5) SALONEN Valtteri
6) BELOMETTI Alessandro
7) DINI Fabrizio
Ritirato: AUBERT Johnny

Official Classification - E3
1) CERVANTES Ivan
2) NAMBOTIN Christophe
3) GUILLAME Sebastien
4) TARKKALA Marko
5) KEHR Marcus
6) MENA Oriol
7 ) BOTTURI Alessandro
11) MOSSINI Fabio

Official Classification - EJ
1) SANTOLINO Lorenzo
2) FORTUNATO Benoit
3) GRITTI Mirko
4) GUERRERO Victor
5) BOZZO Sebastien
6) DUMONTIER Romain
7) D'AMBROSIO Edoardo
9) MANZI Jonathan

fonte live.abc-wec.com
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 30 ago 2009, 17:03

Meo dominatore assoluto delle gare.
La notizia del giorno è la prima vittoria di classe della BMW con SALMINEN, complice il ritiro in gara 2 del dominatore AUBERT.
Buon riestro nel WEC di KNIGHT con vittorie nelle estreme e qualche secondo di troppo preso nella linea (quarto e terzo di classe).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 30 ago 2009, 20:19

Doppietta per Meo ed Husqvarna
Il francese regala la quarta vittoria stagionale alla Husky


Immagine

Serres - Dopo aver vinto anticipatamente sabato il titolo mondiale nella E2, Johnny Aubert non ha avuto nemmeno il tempo di festeggiare il suo secondo campionato mondiale nella E2. Oggi dopo aver disputato la sola speciale estrema è stato purtroppo costretto al ritiro per il dolore dovuto alla sublussazione dell'indice della mano sinistra infortunato sabato cadendo nel corso dell'ultima speciale di cross poco prima dell'arrivo.

Senza Aubert la E2 è stata dominata dal finlandese Juha Salminen che ha così dato alla BMW la prima vittoria da quando due anni fa decise di entrare nel mondiale enduro. Benissimo in questa classe il nostro Oscar Balletti, ottimo quarto dopo aver lottato a lungo per la terza posizione nientemeno che con David Knight. Sfortunati per delle cadute Belometti ha chiuso sesto e Dini settimo.

Nella E1 nuova grande prova per l'italo-francese Antoine Meo che ha così dato alla nuova Husqvarna 250 4T la quarta vittoria consecutiva di questo mondiale dopo le due ottenute a metà luglio nel GP del Messico. Rallentato da una caduta in speciale, Mika Ahola ha saggiamente preferito non rischiare pensando a gestire i ventisette punti che lo vedono saldamente in vetta alla classfica iridata. Da segnalare che Meo dopo aver ricevuto un’interessante offerta da un team satellite italiano KTM, proprio prima di partire per il GP di Grecia ha raggiunto un accordo biennale con Rainer Thoma, presidente Husqvarna ed il team manager Fabrizio Azzalin per restare sempre pilota Husqvarna. Meo nel 2010 correrà ancora nella E1, mentre nel 2011 sarebbe previsto il suo passaggio alla E2. Nulla da fare per Albergoni e Oldrati, rispettivamente quinto e sesto.

Nella E3 Ivan Cervantes ha bissato la vittoria di sabato mettendo anche una seria ipoteca sulla conquista del titolo iridato. Sfortunato Mossini dopo la bella prova di sabato; alcune cadute lo hanno regolato all'undicesima posizione. Buona prova per Alex Botturi che dopo l'ottavo posto di sabato, oggi ha chiuso settimo. Da segnalare nella E Junior l'ottimo terzo posto del giovane in Maglia Azzurra Mirko Gritti.

Così in campionato
Classe E1: 1. Ahola punti 335; 2. Meo 308; 3. Albergoni 271; 4. Oldrati 237; 5. Remes 219.
Classe E2: 1. Aubert punti 325; 2. Salminen 272 ; 3. Ljunggren 233; 4. Oblucki 219; 5. Guerrero 213; 6. Belometti 185.
Classe E3: 1. Cervantes punti 324; 2. Nambotin 292; 3. Guillaume 283; 4. Aro 258; 5. Keher 197; 6. Mossini 181.
Classe EJ: 1. Mena 294; 2. Joly 216; 3. Fortunato 212; 4. Guerrero 208; 5. Gritti 190.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 30 ago 2009, 20:40

Aubert già campione del mondo
Il pilota della KTM ha conquistato il titolo in anticipo


Immagine

Serres - Johnny Aubert non ha tradito le aspettative per il GP di Grecia. Non doveva vincere, invece ha stravinto conquistando anticipatamente già da sabato anche il titolo iridato del Mondiale Enduro E2. Una vittoria netta, costruita con la forza di chi è convinto delle proprie possibilità e di poter disporre di una moto super collaudata come la KTM 450 4T gestita da una squadra altamente professionale come il team Farioli. Fin dalle prime uscite stagionali il binomio Aubert-KTM è sembrata la coppia da battere con lo stile di guida dell'ex crossista francese ad imporre la sua legge.

Aubert ha così vinto con la KTM per il secondo anno il titolo conquisto nel 2008 con la Yamaha del team Ufo. Aubert per fare suo il mondiale qui in Grecia, avrebbe potuto accontentarsi anche di un semplice piazzamento o, comunque di controllare Oblucki e Salminen, suoi rivali nella corsa al titolo. Invece dopo una partenza al rallentatore dovuta a due piccole scivolate in una speciale, Aubert ha iniziato un recupero straordinario superando dapprima David Knight (Kawasaki), poi Salminen (BMW), fino a portarsi saldamente al comando per chiudere con quasi mezzo minuto su Salminen, Guerrero, e staccando Knght di oltre un minuto. Degli azzurri in gara; buon quinto Alex Belometti (KTM), ottavo Oscar Balletti (Honda) e nono Fabrizio Dini (Beta).

Nella E1 si è invece assistito a una gara a dir poco straordinaria dell'italo-francese Antoine Meo che ha così dato alla Husqvarna la terza vittoria consecutiva di questo mondiale dopo le due ottenute a metà luglio nel GP del Messico. Basti dire che Meo oggi ha ottenuto anche la migliore prestazione assoluta distanziando di ben un minuto Cervantes, Aubert e Ahola. Da parte sua Ahola che resta leader della classifica iridata, ce l'ha messa tutta, ma ha purtroppo compromesso le possibilità di lottare per la vittoria per una caduta nella prova estrema e in un'altra speciale. Sfortunati anche i nostri Albergoni (KTM) a Oldrati (KTM) anch'essi rallentati per una brutta caduta proprio nella prima speciale estrema subito dopo il via.

Nella E3 bella vittoria per lo spagnolo Ivan Cervantes (KTM) che è riuscito ad avere la meglio sul francese Guillaume (Husqvarna) dopo aver perso anch'esso inzialmente diversi secondi per un caduta in speciale. Ottima quinta posizione in questa classe per Fabio Mossini (Honda) che per un certo tratto della gara è stato addirittura in seconda posizione prima di perdere secondi preziosi per una caduta in speciale.

fonte motosprint.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 31 ago 2009, 21:47

Mondiale Enduro - GP Grecia
Johnny Aubert è Campione del Mondo. Doppiette di Meo e Cervantes
Salminen regala alla BMW la prima vittoria nel Mondiale


Immagine

Caldo torrido e tensione a mille per il rush finale del mondiale, questi gli elementi che hanno caratterizzato la penultima prova del Mondiale Enduro 2009 che si è corsa sabato e domenica a Serres, in Grecia.
Johnny Aubert si è laureato campione del Mondo 2009 fin dal sabato grazie alla tredicesima vittoria consecutiva di stagione. Il francese non ha avuto problemi a regolare Juha Salminen, Cristobal Guerrero e un redivivo David Knight. Quinto posto per Belometti.
Peccato per la caduta nell'ultima speciale, nella quale Aubert si è infortunato ad un dito, costringendolo al ritiro la domenica e mandando in fumo il tentativo di "perfect season". Campio libero quindi per Salminen la domanica, che vince e regala alla BMW la primna vittoria nel Mondiale Enduro. Secondo posto per Cristobal Guerrero, davanti a David Knight e al nostro Oscar Balletti.
Nella E1, un Meo scatenato mette a segno una clamorosa doppietta, mentre Ahola pensa al titolo e controlla la gara con due secondi posti. Quinto e sesto posto per due azzurri Simone Albergoni e Thomas Oldrati.
Grande lotta anche nella E3 con Cervantes deciso a mettere un margine di sicurezza in classifica tra se e i due inseguitori Nambotin e Guillaume. Lo spagnolo ha messo a segno così una preziosa doppietta, con Guillaume e Nambotin che si sono scambiati la seconda posizione nelle due giornate. Quinto posto nella gara di sabato per il nostro Fabio Mossini.


E1 Sabato
1. Antonio Meo, France, Husqvarna
2. Mika Ahola, Finland, Honda
3. Julian Gauthier, France, Honda
4. Eero Remes, Finland, KTM
5. Simone Albergoni, Italy, KTM
6. Thomas Oldrati, Italy, KTM

E1 Domenica
1. Antonio Meo, France, Husqvarna
2. Mika Ahola, Finland, Honda
3. Julian Gauthier, France, Honda
4. Eero Remes, Finland, KTM
5. Simone Albergoni, Italy, KTM
6. Thomas Oldrati, Italy, KTM

E1 Classifica generale
1. Mika Ahola, Finland, Honda, 335
2. Antonio Meo, France, Husqvarna, 308
3. Simone Albergoni, Italy, KTM, 271
4. Thomas Oldrati, Italy, KTM, 237
5. Eero Remes, Finland, KTM, 219


E2 Sabato
1. Johnny Aubert, France, KTM
2. Juha Salminen, Finland, BMW
3. Cristobal Guerrero, Spain, Yamaha
4. David Knight, Britain, Kawasaki
5. Alessandro Belometti, Italy, KTM

E2 Domenica
1. Juha Salminen, Finland, BMW
2. Cristobal Guerrero, Spain, Yamaha
3. David Knight, Britain, Kawasaki
4. Oscar Balleti, Italy, Honda
5. Valtteri Salonen, Finland, Husaberg
6. Alessandro Belometti, Italy, KTM

E2 Classifica generale
1. Johnny Aubert, France, KTM 325 - World Champion
2. Juha Salminen, Finland, BMW, 272
3. Joakim Ljunggren, Sweden, Husaberg, 220
4. Bartosz Oblucki, Poland, Husqvarna, 219
5. Cristobal Guerrero, Spain, Yamaha, 211
6. Alessandro Belometti, KTM 182


E3 Sabato
1. Ivan Cervantes, Spain, KTM
2. Sebastien Guillaume, Husqvarna
3. Samuli Aro, Finland, KTM
4. Christophe Nambotin, Gas-Gas
5. Fabio Mossini, Honda

E3 Domenica
1. Ivan Cervantes, Spain, KTM
2. Christophe Nambotin, Gas-Gas
3. Sebastien Guillaume, Husqvarna
4. Marko Tarkkala, Finland, BMW
5. Markus Kehr, Germany, KTM

E3 Classifica generale
1. Ivan Cervantes, Spain, KTM, 324
2. Christophe Nambotin, Gas-Gas, 292
3. Sebastien Guillaume, Husqvarna, 283
4. Samuli Aro, Finland, KTM, 258
5. Marcus Kehr, Germany, KTM, 196

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 31 ago 2009, 22:06

MONDIALE ENDURO, AD AUBERT IL TITOLO E2

31/8/09 – Weekend di grande enduro quello appena trascorso, con la penultima prova del Mondiale. A Serres, in Grecia, il caldo torrido l’ha fatta da padrone ma non ha impedito a Johnny Aubert di conquistare il titolo di campione 2009 della classe E2 fin dalla giornata di sabato, con la tredicesima vittoria consecutiva di stagione. Il pilota francese si è lasciato alle spalle, nella gara di sabato, Salminen, Guerriero e Knight e solo una caduta nella speciale gli ha impedito di prendere parte alla gara di domenica, dove Salminen ha regalato la prima vittoria alla BMW. Migliori degli italiani Belometti (quinto sabato) e Balletti (quarto domenica).
Nella E1 Antoine Meo si scatena con una doppietta ma il leader Ahola controlla con due secondi posti e conduce la generale con 335 punti contro i 308 del francese. Buona prova di Albergoni (5-5) che mantiene il terzo posto nella generale davanti ad Oldrati, che rimedia due sesti posti.
Anche la E3 è all’insegna della doppietta, conquistata da Cervantes ai danni di Guillaume nella prima manche e di Nambotin nella seconda. Lo spagnolo allunga così in generale, dove conduce con 324 punti contro i 292 di Nambotin ed i 283 di Guillaume.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 3 set 2009, 22:05

Enduro. Prima vittoria della BMW e titolo a Aubert (KTM)

In Grecia si attendeva la sfida tra Knight e l'ex datore di lavoro BMW. Ha vinto la casa di Monaco grazie al grande Salminen. Nella E2 il titolo va a Aubert su KTM.


Gran Premio di Enduro (Grecia)

Primo Giorno. Johnny Aubert conquista il secondo titolo iridato

Il penultimo appuntamento della stagione, in Grecia a Serres, regala al francese Aubert e alla sua KTM EXC 450 il titolo di campione del mondo nella classe E2. La gara ha offerto condizioni estremamente difficili per i piloti, a causa del gran caldo e della polvere insidiosa.

E2
Johnny Aubert ha affrontato con serenità l'appuntamento cruciale della tappa ellenica. Non ha commesso errori e ha chiuso il sabato al primo posto, grazie a una magistrale guida nell'Enduro test. Alle sue spalle è terminato un sempre più veloce Juha Salminen (BMW), attardato di soli 27 secondi.

Johnny AUBERT: "Sono felicissimo, abbiamo lavorato molto per ottenere questo titolo. Ho vinto tutte le gare disputate fino a oggi, dimostrando che la mia conferma a campione è strameritata".

Cristobal Guerrero (Yamaha) è giunto terzo, mentre Bartosz Oblucki si è infortunato alla caviglia e non potrà difendere il terzo posto in campionato.
In Grecia si è rivisto il gigante dell'Isola di Man. Dopo il burrascoso divorzio dalla BMW, David Knight si è presentato in sella alla Kawasaki 450 del Team Kawasaki Superbike e ha ottenuto un discreto quarto posto, alle spalle dell'ex collega Salminen e della tanto criticata (ingiustamente a questo punto) BMW.

E1
E' il momento d'oro di Antoine Meo e della nuova Husqvarna TE 250. Il francese, confermato per altri due anni nel team italo-tedesco, ha battuto il leader di campionato Mika Ahola (Honda HM) infliggendogli oltre un minuto di distacco. Sul podio troviamo, oltre a Meo, il duo del team HM formato da Julien Gauthier e Mika Ahola. Solo quinto Simone Albergoni (KTM).

E3
Ivan Cervantes (KTM) suona la carica e demolisce gli avversari. Lo spagnolo vince davanti a Sebastien Guillaume (Husqvarna) e Samuli Aro (KTM). Alle loro spalle Nambotin ha la meglio sul nostro Fabio Mossini. Nella E3 debutta il neo campione del mondo della Junior, Oriol Mena, che porta la sua Husaberg a un incoraggiante sesto posto finale.
Nella Junior vince Benoit Fortunato (Yamaha).

Secondo giorno. BMW: l'ora del riscatto
I temporali estivi portano un po' di refrigerio ai piloti del mondiale, vittime della calura opprimente del sabato. Alcuni di loro sono arrivati a bere 5/6 litri di acqua per reintegrare i liquidi persi in gara!
L'Enduro test è stato uno dei più lunghi della stagione e ha messo a dura prova i concorrenti.
La giornata di domenica entrerà nella storia del mondiale di Enduro grazie alla vittoria della BMW 450 di Juha Salminen nella classe E2. Gli occhi di tutti erano rivolti al rientro di David Knight, desideroso di mostrare il suo potenziale in sella alla Kawasaki, moto scelta in seguito al divorzio dalla BMW. Ed è invece stata proprio quest'ultima a ridimensionare la sete di vendetta del pilota inglese.

E1
Antoine Meo regala alla Husqvarna il quarto successo consecutivo. La sua velocità è incredibile e gli consente di tenere a bada Mika Ahola, uno dei più veloci piloti di Enduro sulla scena mondiale.
Mika ha ancora 27 punti di vantaggio, ma in Francia non potrà permettersi altri passi falsi: Meo gli soffia sul collo ed è oggi il pilota più veloce.
Julien Gauthier porta la sua HM Honda sul terzo gradino del podio, davanti allo squadrone KTM composto da Remes, Oldrati e Albergoni.

E2
Dopo Oblucki, tocca a Thain (TM) farsi male. Il francese si frattura il polso e si ritira.
Ma il ritiro eccellente della giornata spetta a sua maestà Aubert che soffre della botta al dito rimediata il sabato e preferisce ritirarsi.
Lascia così la strada libera a Juha Salminen, che regala alla BMW il suo primo, storico successo nel mondiale di enduro. Precede Cristobal Guerrero (Yamaha) e David Knight (Kawasaki).

Juha SALMINEN: "E' un risultato fondamentale per me e per la BMW. Abbiamo lavorato tanto quest'anno e le cose sono andate sempre meglio, fino alla vittoria di oggi! D'ora in avanti siamo pronti per giocarcela ad armi pari con Jhonny".

E3
Ivan Cervantes corre veloce verso il titolo di campione nella E3 e vince anche la seconda giornata di gara in Grecia. Precede Christophe Nambotin (Gas Gas) e Sebastien Guillaume (Husqvarna). Samuli Aro non ha corso a causa della frattura di un dito della mano rimediata, proprio come Aubert, il sabato.
Nella Junior vince il giovane spagnolo Lorenzo Santolino (KTM), mentre il BMW Motorrad Extreme Test Award finisce nelle mani - ironia della sorte - di David Knight che succede a Antoine Meo, vincitore il sabato.

Jhonny Aubert
Immagine

Juha Salminen
Immagine

Immagine

David Knight
Immagine

Antoine Meo
Immagine

Mika Ahola
Immagine

Ivan Cervantes
Immagine

Sebastien Guillaume
Immagine

Bartosz Oblucki
Immagine

Immagine

Gio Sala (Ispettore di percorso)
Immagine

Immagine

Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 5 set 2009, 0:00

A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: WEC GP Grecia

Messaggioda jenk » 6 set 2009, 21:27

David Knight Super Test Wec Serres 2009

A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Prossimo

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite