KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Mondiale supermoto 2013

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Mondiale supermoto 2013

Messaggio » 04/03/2013, 18:54

28 Aprile ITALY Capua
26 Maggio EUROPE (IT) Vairano
23 Giugno CZECH REP. Sosnovà
30 Giugno ESTONIA Kuressaare
14 Luglio CROATIA Rijeka
1 Settembre FRANCE Carole
15 Settembre SICILY (IT) Palermo
6 Ottobre SUPERMOTO OF NATIONS Pleven - Bulgaria
Immagine
Ultima modifica di superclod il 31/05/2013, 17:35, modificato 1 volta in totale.
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 04/03/2013, 22:16

Chissà se il vecchio Uanouan (VDB n° 101) ci darà qualche soddisfazione quest'anno... :ktm: :penna:
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

z_marco
Avatar utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 08/10/2011, 21:01
Località: Rivoli (TO)

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 08/05/2013, 16:55

ciao,
ero quasi tentato di andare il 26 Maggio a Vairano. Non sono mai stato a vedere una gara di motard, qualcuno sa dirmi dove trovo ulteriori informazioni (orari, prezzi)? E se secondo voi ne vale la pena (sono della prov di torino) di farmi 2 ore di macchina/moto per andare e 2 per tornare?

grazie!

sgari
Avatar utente
 
Messaggi: 437
Iscritto il: 12/07/2010, 15:33

Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 08/05/2013, 18:15

Vai giù per le 9.30 10. Il biglietto dovrebbe essere sulle 15 20€

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4150
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 08/05/2013, 20:34

Questo è il sito del promotor:

http://www.supermotos1.com/

dal Cell non vedo bene, dovresti trovare trovare tutte le info, il Time-table con tutti gli orari di qualifiche, gare ed eventuali altre gare di contorno di altre categorie.

molti anni fa ero andato a Castelletto di Branduzzo, per ben due edizioni del mondiale, vale la pena!

z_marco
Avatar utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 08/10/2011, 21:01
Località: Rivoli (TO)

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 09/05/2013, 13:59

grazie molte

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 13/05/2013, 18:36

Capua - 28 aprile 2013

S1 - GP Classification


Pos Nr Rider Bike Race 1 Race 2 Total
1 131 Hermunen, Mauno TM 25 25 50
2 1 Chareyre, Thomas TM 22 22 44
3 64 Bidart, Sylvain Honda 18 20 38
4 30 Lazzarini, Ivan Honda 20 18 38
5 202 Vorlicek, Petr TM 14 16 30
6 251 Winstanley, Matthew TM 15 15 30
7 8 Ravaglia, Christian Honda 16 12 28
8 51 Occhini, Andrea Suzuki 13 14 27
9 16 Travnicek, Tomas TM 12 13 25
10 5 Chareyre, Adrien Aprilia 10 11 21
11 141 Nastran, Uros Honda 11 10 21
12 110 Bartolini, Fabrizio Honda 9 7 16
13 77 Maier, Hannes KTM 6 9 15
14 121 Beltrami, Massimo Honda 4 8 12
15 200 Bussei, Giovanni TM 8 4 12
16 32 Sammartin, Elia Honda 5 6 11
17 14 Gaspardone, Paolo Honda 7 3 10
18 179 Karlsson, Henrik Yamaha 3 5 8
19 10 Blot, Stephane Yamaha 2 0 2
20 111 Cucharrera, Francesc KTM 1 0 1
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 13/05/2013, 18:37

Mondiale Supermoto S1 2013

Aggiornato il calendario

Cancellato il GP di Croazia, sostituito da Latina

FIM e Youthstream hanno comunicato un nuovo aggiornamento al calendario del Mondiale Supermoto S1 2013. Il GP di Croazia, in programma il prossimo 14 luglio, è stato cancellato. La gara sarà sostituita dal GP di Latina che si correrà nella stessa data sul Circuito Internazionale del Sagittario, che ha già ospitato il Mondiale Supermoto nel 2004, 2005, 2006 e 2009.

Calendario Mondiale Supermoto S1 2013
28 April * ITALY Capua ES2
26 May EUROPE (IT) Vairano ES2
23 June CZECH REP. Sosnovà ES2
30 June ESTONIA Kuressaare ES2
14 July LATINA Latina ES2
1 September FRANCE Carole ES2
15 September SICILY (IT) Palermo ES2

6 October SUPERMOTO OF NATIONS Pleven - Bulgaria
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 15/05/2013, 18:48

Supermoto: il Mondiale corre a Vairano!


Sabato 25 maggio

h. 11.00 - 11:30 S1GP Prove libere 1
h. 11.40 - 12:10 ES2 Prove libere 1
h. 12.20 - 12:30 XOffRoad Trophy Prove libere 1
h. 14.00 - 14:30 S1GP Prove libere 2
h. 14.40 - 15:10 ES2 Prove libere 2
h. 15.20 - 15:30 XOffRoad Trophy Prove libere 2
h. 16.10 - 16:50 S1GP Prove cronometrate
h. 17.00 - 17:30 ES2 Prove cronometrate
h. 17.40 - 17:55 Trofeo XOffRoad Prove cronometrate

Domenica 26 maggio

h. 9.30 - 09:40 Trofeo XOffRoad Warm-up
h. 10.00 - 10:20 ES2 Warm-up
h. 10.30 - 10:50 S1GP Warm-up
h. 11:00 Trofeo XOffRoad Gara 1
h. 12.00 ES2 Gara 1
h. 14.00 S1GP Gara 1
h. 14:30 Trofeo XOffRoad Gara 2
h. 15.20 ES2 Gara 2
h. 16.20 S1GP Gara 2


Pista di Vairano: via Cascina di Vairano, 41
27018 - Vairano di Vidigulfo (PV)
Telefono: 02/82472344

Prezzi dei biglietti:
Sabato: 10 euro
Domenica: 25 euro
Sabato e domenica: 30 euro
Bambini sotto i 12 anni: gratis
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

Giolli Joker
 
Messaggi: 766
Iscritto il: 20/09/2011, 8:50
Località: Zena - Abu Dhabi

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 20/05/2013, 7:25

superclod ha scritto:Calendario Mondiale Supermoto S1 2013
28 April * ITALY Capua ES2
26 May EUROPE (IT) Vairano ES2
23 June CZECH REP. Sosnovà ES2
30 June ESTONIA Kuressaare ES2
14 July LATINA Latina ES2
1 September FRANCE Carole ES2
15 September SICILY (IT) Palermo ES2

6 October SUPERMOTO OF NATIONS Pleven - Bulgaria


Mi piace che Latina e Sicilia fanno Stato a sé...

Ma VDB corre?

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 20/05/2013, 18:58

Giolli Joker ha scritto:
superclod ha scritto:Calendario Mondiale Supermoto S1 2013
28 April * ITALY Capua ES2
26 May EUROPE (IT) Vairano ES2
23 June CZECH REP. Sosnovà ES2
30 June ESTONIA Kuressaare ES2
14 July LATINA Latina ES2
1 September FRANCE Carole ES2
15 September SICILY (IT) Palermo ES2

6 October SUPERMOTO OF NATIONS Pleven - Bulgaria


Mi piace che Latina e Sicilia fanno Stato a sé...

Ma VDB corre?


:lol: :lol: E' il nome del GP: quello di Capua è il GP d'Italia, quello di Vairano si chiama GP d'Europa, ecc... Visto che ci sono 4 gare in Italia dovevano trovare 4 nomi diversi...

Per quanto riguarda VDB mi viene il dubbio. L'anno scorso aveva quasi deciso per il ritiro, poi si è accordato col team Motoracing, prendendo il posto di Gozzini, ma è stato un anno molto travagliato. Non so se ha rinnovato per il 2013... :?
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 22/05/2013, 17:35

Supermoto: chi correrà a Vairano?

I piloti della Classe S1
1 CHAREYRE THOMAS TM Racing Factory Team
5 CHAREYRE ADRIEN APRILIA Team Fast Wheels
8 RAVAGLIA CHRISTIAN HM Honda Racing
14 GASPARDONE PAOLO HONDA
16 TRAVNICEK TOMAS TM Hardbike Racing
30 LAZZARINI IVAN HONDA L30 RACING
51 OCCHINI ANDREA SUZUKI
64 BIDART SYLVAIN Luc1 Owatrol Honda
77 MAIER HANNES KTM
79 KARANYOTOV ANGEL HONDA
110 BARTOLINI FABRIZIO HM Honda Racing
121 BELTRAMI MASSIMO HONDA
127 GRELIER AURELIEN YAMAHA Team Blot
131 HERMUNEN MAUNO TM SHR
141 NASTRAN UROS HONDA
179 KARLSSON HENRIK YAMAHA
200 BUSSEI CANONE GIOVANNI TM SBD Unionbike Racing
202 VORLICEK PETR TM
251 WINSTANLEY MATTHEW TM SHR

I piloti della classe S2
11 KINGELIN ASSERI HONDA TDS
13 FAGRE KEVIN Team TM Racing Sweden
14 ERIKSSON FREDRIK HONDA BiffensMC.SE
16 LAPINI LORENZO HONDA L30 RACING
20 BORELLA EDGARDO YAMAHA Extream Team by Vibram
26 KICKA DANIEL HONDA Hardbike Racing
41 VLADIMIRO LEONE HONDA SRS Racing
55 GUERIN FREDERIC Suzuki Lux Performance
56 COLLARD JORDAN Luc1 Awatrol Honda
68 MONTICELLI DIEGO HONDA Freccia Team
69 REYNAUD LUCIEN YAMAHA Chifelle Racing Team
75 STAFFORD BEN HONDA SHR
100 VINCENOT-MARCHAL GERMAIN Luc1 Owatrol Honda
110 NURCAN ATA KTM
111 KLEM TONI KTM MTR Team
121 SITNIANSKI MILAN TM Tuning Motor Sport
146 SALSTOLA SAMI TM SHR
188 VERMEULEN DEVON KTM MTR Team
225 LODIGIANI RICCARDO HONDA New Gen. Racing Team
258 GUARDALA YURI HONDA IFG Gazza Racing
512 JAROS ZDENEK KTM Motorrad Bauerschmidt
666 MITCHEL-THOMAS MALACHI TM SHR
711 O'LEARY BRAD HONDA SHR
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Calendario mondiale supermoto

Messaggio » 28/05/2013, 17:34

UN' ALTRA DOPPIETTA PER HERMUNEN

Immagine

Alla fine anche in Italia, a Vairano, per la seconda prova del Mondiale valida per l'assegnazione del GP d'Europa, sulla Supermoto è arrivato il sole dopo la pioggia del sabato, e a risplendere con tutti i suoi piloti è stata soprattutto la classe S1, con una eccezionale perfomance del finlandese Mauno Hermunen (TM-SHR), che grazie a un’altra doppia affermazione nelle due manche, che gli è valso il punteggio pieno a tutto vantaggio della graduatoria di campionato dove adesso è in testa con 12 punti di vantaggio sul suo più diretto inseguitore, il francese campione del mondo Thomas Chareyre, che in sella alla TM factory ha cercato di difendersi al meglio dalla furia finlandese chiudendo sul gradino intermedio del podio in virtù di due secondi posti. Terzo di giornata il maggiore dei fratelli Chareyre, Adrien (Aprilia-Fast Wheels), tornato in lotta con i migliori anche grazie al cambio di pneumatici e al miglior settaggio della moto. Quarto posto di giornata per l’altro transalpino Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol) che staziona in terza posizione in graduatoria dietro ad Adrien.

Degna di nota anche la gara del pesarese Ivan Lazzarini su Honda (L30 Racing) con la quale ha finito sempre in rimonta le due corse, prima sesto e poi quinto rimanendo quarto in graduatoria. Gli altri azzurri nella top ten, Christian Ravaglia (HM Honda Racing) e Andrea Occhini (Suzuki-Team BRT), hanno finito rispettivamente ottavo e nono assoluto.

Nella classe Europea S2, che correvano per la seconda prova stagionale, dopo la vittoria del francese Frederic Guerin (Suzuki-Lux Performance) nel round di apertura stagionale avvenuta in Campania a fine aprile, il podio di oggi ha visto sul gradino più alto l’olandese Devon Vermeulen (Ktm-MTR Team) dopo aver finito le due frazioni secondo e primo, sufficienti a salire al comando anche in graduatoria.

Posizione d’onore per il britannico Malachi Mitchell Thomas (TM-SHR) vincitore della manche di avvio e sfortunato protagonista di una scivolata nella ripresa, e terzo gradino per il finlandese Asseri Kingelin (Honda-TDS) terminato due volte terzo nelle finali. Migliore degli italiani il piacentino Edgardo Borella (Extream Team by Vibram) che in sella alla sua Yamaha ha concluso al pur positivo settimo posto davanti al marchigiano Diego Monticelli (Honda-Freccia Team).

Spettacolo in pista anche con il Trofeo Vibram Xoffroad che ha portato sul palcoscenico mondiale di Vairano un gruppo di animati specialisti, con la classifica che ha premiato Alessandro Ghirelli (Honda), autore di due belle manche che lo hanno visto chiudere sempre al primo posto. Secondo assoluto Jacopo Farneti (Honda) e terzo Matteo Gallan (Honda).

LA CRONACA DELLE GARE

S1 Gara-1: Scatta subito in testa il finlandese leader di campionato Mauno Hermunen (TM-SHR), davanti alla pattuglia di piloti francesi Thomas Chareyre (TM Factory Racing), Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol), Adrien Chareyre (Aprilia-Fast Wheels), Aurelien Grelier (Yamaha-Team Blot), i Cechi Petr Vorlicek (TM-SHR) e Tomas Travnicek (TM-Hardbike Racing), il pesarese Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing), il lodigiano Andrea Occhini (Suzuki-Team BRT), il poliziotto bolognese Christian Ravaglia (HM Honda Racing). Non è stato facile come sempre per il finlandese che in testa al gruppo ha dovuto più volte riguadagnare il comando dopo gli spunti vanagloriosi del campione del mondo Thomas Chareyre, costretto alla fine a cedere alla superiorità del vincitore Hermunen. Terza posizione per il ritrovato ex iridato Adrien Chareyre che finalmente sale quest’anno sul podio di una manche iridata, quindi Bidart, Grelier che guadagna i primi punti della stagione, e ancora il nove volte campione italiano Lazzarini che si avvantaggia di un paio di posizioni, Vorlicek, Travnicek, e gli azzurri Occhini e Ravaglia che finiscono nella stessa posizione di partenza davanti a Giovanni Bussei (TM-SBD Unionbike Racing).

S1 Gara-2: Mauno Hermunen (TM-SHR) ancora davanti a contendersi l’holeshot con Thomas Chareyre (TM Factory Racing) ma poi un errore del finlandese fa iniziare il carosello di inseguimenti e sorpassi in testa, con Chareyre che subentra al pilota SHR per poi scambiarsi di nuovo e poi ancora. Dal primo passaggio dietro alla coppia di testa transita il fratello maggiore dei fratelli Chareyre, Adrien (Aprilia-Fast Wheels), poi Aurelien Grelier (Yamaha-Team Blot), Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol), Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing), Petr Vorlicek (TM-SHR), Christian Ravaglia (HM Honda Racing), lo sloveno Uros Nastran (Honda-TDS Transworld), Andrea Occhini (Suzuki-Team BRT). Dopo due terzi di gara Hermunen torna definitivamente al comando della corsa e va a vincere anche questa seconda manche che lo consacra vincitore del GP d’Europa 2013 imponendosi per la seconda volta consecutiva e incrementando anche il suo vantaggio in graduatoria. Posizione d’onore in questa seconda manche per il domato ma non certo pienamente soddisfatto Thomas Chareyre che sta cercando di difendere con tutte le sue forze il titolo iridato 2012, mentre alle sue spalle chiudono la gara rispettivamente il fratello Adrien e il pesarese Ivan Lazzarini, che ha cercato ad ogni costo di migliorare anche la sua quarta posizione in campionato. Quinta piazza per il costante Bidart che anticipa Vorlicek, Grelier e Ravaglia, il quale grazie a questo risultato si mantiene al settimo posto in graduatoria. Nono Karlsson e decimo Andrea Occhini che resta ottavo in campionato.

S2 Gara-1: E’ il britannico Malachi Mitchell Thomas (TM-SHR) a transitare per primo dopo un giro dal via, seguito dall’olandese Devon Vermeulen (Ktm-MTR Team), dal finlandese Asseri Kingelin (Honda-TDS), dal francese leader di campionato Frederic Guerin (Suzuki-Lux Performance), dai finlandesi Toni Klem (Ktm-MTR Team) e Sami Salstola (TM-SHR), dal piacentino Edgardo Borella (Yamaha-Extreme Team by Vibram), Jordan Collard (Honda-Luc1 Owatrol), lo svedese Kevin Fagre (TM Racing Sweden), il britannico Ben Stafford (Honda-SHR). Undicesimo transita il marchigiano Diego Monticelli (Honda-Freccia Team) e più dietro anche Vladimiro Leone (Honda-SRS Racing). Dopo un continuo scambio di posizioni con l’olandese, Mitchell Thomas riesce a spuntarla e vincere davanti a Vermeulen, Kingelin, Salstola ed a Borella, riuscendo a guadagnare un paio di posizioni. Sesto Klem che precede l’altro progressivo azzurro Monticelli, quindi Guerin, Fredrik Eriksson (SWE-Honda-Biffens MC SE) e il Ceco Milan Sitniaksky (TM-Tuning Sport) entrambi in rimonta.

S2 Gara-2: E’ l’olandese Devon Vermeulen (Ktm-MTR Team) a passare per primo alla fine del giro inaugurale davanti al transalpino Frederic Guerin (Suzuki-Lux Performance), al finlandese Asseri Kingelin (Honda-TDS), l’italiano Edgardo Borella (Yamaha-Extreme Team by Vibram), il finlandese Toni Klem (Ktm-MTR), l’altro azzurro Diego Monticelli (Honda-Freccia Team), Sami Salstola (TM-SHR), gli svedesi Kevin Fagre (TM Racing Sweden) e Fredrik Eriksson (Honda-Biffens MC SE), il britannico Ben Stafford (Honda-SHR). Senza storia la corsa del battistrada Vermeulen che dopo tredici giri al comando si aggiudica la manche e la prova pavese passando così in testa al campionato. Seconda posizione in gara per Frederic Guerin che perde la leadership passando secondo. Terza posizione per Asseri Kingelin su Malachi Mitchell Thomas, Sami Salstola, Toni Klem e la coppia di italiani Edgardo Borella e Diego Monticelli che finiscono nell’ordine. Nono posto per Fredrik Eriksson e decimo Kevin Fagre.

da Omnicorse.it
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Mondiale supermoto 2013

Messaggio » 24/06/2013, 18:18

Immagine

Con condizioni meteo decisamente favorevoli - nonostante qualche nube abbia fatto più volte capolino nel cielo - si è svolto nel weekend a Ceska Lipa, in Repubblica Ceca, il terzo Gran Premio della stagione del Mondiale S1 e dell’Europeo S2 Supermoto. Sul circuito Sosnová, il numeroso e appassionato pubblico Ceco ha quindi avuto la possibilità di applaudire i due dominatori dell’evento, Mauno Hermunen e Thomas Mitchell, che hanno vinto entrambe le manche delle rispettive classi segnando un weekend memorabile per TM Racing, la casa marchigiana che ha così firmato un eccellente ‘filotto’ nel GP di Repubblica Ceca.

Il finlandese Mauno Hermunen ha dominato entrambe le gare della classe S1 d’autorità, battagliando un poco con il francese e compagno di squadra Thomas Chareyre solo nelle prime fasi di Gara-1. Chareyre ha quindi conquistato due secondi posti, in Gara-1 davanti al fratello Adrian (Aprilia) e in Gara-2 davanti al nostro Ivan Lazzarini, al primo podio stagionale in Gara-2 con la sua Honda dopo un già positivo quarto posto nella prima corsa.

Seconda manche positiva anche per Christian Ravaglia (Honda) e Andrea Occhini (Suzuki), che trovano posto nella Top 10. Quella di ieri è stata la terza vittoria con ‘doppietta’ di fila per Hermunen, che con i suoi 150 punti è l’assoluto protagonista di questa stagione e può iniziare ad assaporare il titolo mondiale Supermoto 2013.

La Gara-1 dell’Europeo S2 era stata interrotta dopo due giri a causa di un incidente senza particolari conseguenze per Vincent Marchal (Honda), ma alla ripresa si è comunque riproposto il duello tra il nostro Edgardo Borella (Yamaha) ed il britannico Mitchell-Thomas (TM), con quest’ultimo che ha preso la testa al giro 9 per andare a conquistare la vittoria, mentre l’italiano - afflitto da qualche problema tecnico - veniva beffato anche dal finlandese Asseri Kingelin (Honda) per il secondo posto. In Gara-2 Mitchell-Thomas ha invece dominato dall’inizio alla fine, ritrovandosi sul podio con l’italiano Diego Monticelli (Honda) e, di nuovo, Kingelin. Per Monticelli, quarto in Gara-1, è quindi arrivato anche il terzo posto assoluto nell’evento.

Il Campionato del Mondo Supermoto FIM tornerà in scena già questo fine settimana per il quarto round della stagione, il GP d’Estonia, che per la prima volta ospiterà i protagonisti di questa serie sull’impegnativo circuito di Kuressaare, piccola cittadina sulla costa meridionale dell’isola di Saaremaa, nella parte occidentale del paese baltico.
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Mondiale supermoto 2013

Messaggio » 02/07/2013, 21:14

Ancora una doppietta per Hermunen

Immagine

Mauno Hermunen (TM SHR) non ha alcuna intenzione di smettere: il finlandese continua a vincere e dopo la 4° doppietta consecutiva, ottenuta ieri a Kuressaare nel GP di Estonia, “gara di casa” dell’attuale leader mondiale, il suo vantaggio sale a 28 punti su Thomas Chareyre.

La situazione inizia a complicarsi per il francese Campione del Mondo in carica, che si deve guardare anche alle spalle dal fratello Adrièn: la sua Aprilia infatti è tornata ai massimi livelli dopo il GP di Vairano, e sta permettendo al francese di scalare nuovamente la classifica.
Thomas inoltre soffre dei postumi dell’infortunio alla mano rimediato in Repubblica Ceca che ovviamente lo limita soprattutto nelle manche di gara ma, a causa del calendario fitto in questa parte di stagione, potrà essere operato soltanto dopo il prossimo appuntamento Mondiale di Latina.

Adrièn ha finalmente potuto lottare per la vittoria come è abituato a fare, finendo a stretto contatto con Mauno in più occasioni durante il GP. Il primo a fare le spese di questa ritrovata competitività potrebbe essere Ivan Lazzarini (Honda L30 Racing): qualche difficoltà per lui in questo GP, compromesso soprattutto dal contatto con Ravaglia (HM Honda Racing) in Gara 2, a cui è seguita una splendida rimonta che lascia però l’amaro in bocca pensando a cos’avrebbe potuto fare con uno scatto migliore su una pista che, sulla carta, si prestava molto al suo stile e alla sua Honda.

Note di merito per Aurelien Grelier (Yamaha Blot), che al suo primo anno di Mondiale continua la serie di risultati positivi, sempre in top ten in tutte le gare, e per Thierry Van Den Bosch (TM Factory Racing), che sta dimostrando di saperci ancora fare ed ha conquistato un ottimo 4° posto di GP.
◦Gara 1



Mauno Hermunen (TM SHR), scatta bene e conquista l’holeshot, sfilando davanti ad Adrièn Chareyre (Aprilia Fast Wheels), Thomas Chareyre (TM Racing Factory), Ivan Lazzarini (Honda L30 Racing) ed Aurelien Grelier (Yamaha Blot).
Adrièn tenta e trova il sorpasso su Mauno nel primo giro, ma il finlandese è più veloce e si riporta subito in testa, gestendo la leadership fino all’arrivo.
Van Den Bosch anima la gara con una rimonta che lo porta dal 14° al 6° posto, davanti a Ravaglia (HM Honda Racing) beffato dal francese nell’ultimo giro, e Andre Occhini (Suzuki BRT), che a sua volta finisce davanti a Sylvain Bidart (Honda Luc1) dopo averci sgomitato a lungo.

◦Gara2
Di nuovo Mauno Hermunen all’Holeshot della seconda manche, il finlandese precede Adrièn e Thomas Chareyre, Thierry Van Den Bosch ed Aurelien Grelier. Lazzarini parte male e rimane attardato al via, alle spalle di Ravaglia: tra i due la miccia si accende e brucia velocemente, nel terzo giro infatti finiscono entrambi a terra durante un contatto.
Entrambi ripartono subito ed iniziano una stupenda rimonta, che termina con Lazzarini 6° e Ravaglia 8° alle spalle di un Nastran dolorante per i postumi della caduta nel Warm up.

Quarta doppietta per Mauno Hermunen, che vince il GP di Estonia davanti a Adrièn e Thomas Chareyre.
Il finlandese guida la classifica con 200 punti, seguono Thomas Chareyre (+28), Ivan Lazzarini (+58) e Adrièn Chareyre (+60).

Il Campionato Europeo S2 ha visto la vittoria di Sami Salstola (TM SHR), che con una vittoria ed un 3° posto di manche precede sul podio il nostro Edgardo Borella (Yamaha Extreme team), e il leader di classifica Devon Vermeulen (KTM MTR).

Vermeulen continua a guidare una classifica sempre più corta nelle prime posizione: l’olandese è a quota 166 punti, tallonato da Malachi-Mitchell Thomas (+7), Edgardo Borella (+18), Kingelin (+19) e Salstola (+23).
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Mondiale supermoto 2013

Messaggio » 11/07/2013, 18:10

Immagine


Supermoto, al Sagittario la quinta prova in notturna del mondiale

Il circuito di Borgo Grappa ospiterà le gare sabato 13 luglio; l'appuntamento prevede anche l'assegnazione del Gran Premio di Latina della specialità

Andrà in scena sabato sera in notturna, con il patrocinio e il sostegno del comune di Latina, la quinta prova del mondiale Supermoto presso il circuito “Il Sagittario”.

E c’è grande attesa per l’importate appuntamento in calendario per il 13 luglio che assegnerà il Gran Premio di Latina della specialità.
Il Campionato Supermoto si sta sempre più rivelando palcoscenico di belle gare, in un contesto di grande competitività per i piloti ma anche a livello tecnico per i team e le case impegnate. Nelle quattro delle sette gare finora disputate, sono state poco meno di 200 le presenze, con un ventaglio partecipativo che ha già rappresentato 18 paesi.
I precedenti GP Città di Capua, d’Europa, della Repubblica Ceca e d’Estonia, hanno mostrato tanti nomi in ognuna delle due categorie del Campionato, la S1 mondiale e la S2 Europea.
Intanto a rivelarsi il più competitivo nella categoria iridata in questa prima parte del campionato, è stato il finlandese del Team SHR, Mauno Hermunen (TM), dimostratosi quest’anno non solo il più regolare ma anche il più preparato a raggiungere la “peak performance” sino a questo momento, conquistando ben otto manche sulle otto disputate nei precedenti quattro round.

In campionato Hermunen ha così potuto assicurarsi un discreto margine sugli inseguitori, capitanati dal francese campione del mondo in carica Thomas Chareyre, l’ufficiale TM che quest’inverno sembrava il maggior candidato all’alloro, terminando però finora sei volte secondo e due volte terzo che è peraltro un andamento di tutto rispetto.

Fra i maggiori rivali di Hermunen si è fatto notare anche il pesarese Ivan Lazzarini (Honda), al debutto in campionato con il suo team L30 Racing in sella alla Honda con la quale si trova al terzo posto grazie al costante piazzamento nei top five dei quattro GP, anch’egli in cerca di una vittoria che manca dal 2009.

Nella categoria continentale, la S2, è l’olandese Devon Vermeulen (Ktm-MTR) ad aver preso il sopravvento in campionato dopo la seconda prova di Vairano, senza mai, tuttavia, poter fare affidamento su un vantaggio consistente sui più diretti inseguitori, che non sempre è riuscito a contenere. All’inseguimento del leader si è inserito il britannico del team SHR, Malachi Mitchell-Thomas (TM), vincitore della terza prova di quest’anno.

Come nella classe regina anche nell’Europeo il terzo posto è di un pilota italiano, il piacentino Edgardo Borella (Yamaha-Extream Team by Vibram) che proprio in occasione dell’ultima prova estone ha ottenuto due belle piazze d’onore che lo vedono adesso tra i principali avversari del leader Vermeulen nel prossimo GP.

Nel programma del GP di Latina è inserito anche un Trofeo Sagittario Supermoto, riservato a tutti i piloti che nel corso della stagione hanno disputato il Trofeo Centro Sud. Nell'occasione verranno premiati i primi tre classificati del Trofeo Centro Sud: Alberto Clair (Honda-Celestino Girola) vincitore del trofeo 2013, Michele Vari (TMColleferro) e Gabriele Muzi (Honda) giunti rispettivamente secondo e terzo, che a suggello di questo risultato riceveranno le medaglie della FMI.

Il Circuito Internazionale Il Sagittario di Latina è ben conosciuto ai piloti del mondiale grazie anche alle sue precedenti quattro edizioni ospitate sinora, ma anche per la bellissima manifestazione che lo scorso dicembre ospitò la prima edizione del SIC Supermoto Day, in memoria di Marco Simoncelli, il pilota della MotoGP prematuramente scomparso a seguito di un tragico incidente in gara nell’ottobre del 2011 a Sepang, in Malesia. In occasione di questo GP sarà presentato, sabato 13 alla presenza di Paolo e Rossella Simoncelli genitori di Marco, la seconda edizione che sarà ospitata nuovamente da questo circuito i prossimi 30 novembre e 1 dicembre.

Ma la vera peculiarità di questa prova, dopo qualche anno che non si ripeteva, sarà lo svolgimento interamente nella giornata di sabato, con le finali che si disputeranno in notturna. Questo il time table delle fasi più importanti della giornata: ore 14,00 S1GP Free Practice; 14,40 ES2 Free Practice; 16,10 S1GP Time Practice; 17,00 ES2 Time Practice; 20,15 ES2 Race-1; 21,00 S1GP Race-1; 22,15 ES2 Race-2; 23,15 S1GP Race-2; Premiazione GP di Latina a seguire. La manifestazione sarà realizzata come sempre al Sagittario, con la preziosa collaborazione del Comune di
Latina.

PREZZO BIGLIETTI - Biglietto unico sabato € 15,00, Under 12 ingresso omaggio. Sconti tesserati FMI
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì

superclod
Avatar utente
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23/10/2009, 21:46
Località: Bologna

Re: Mondiale supermoto 2013

Messaggio » 14/07/2013, 17:49

THOMAS CHAREYRE VINCE IL GP DI LATINA SUPERMOTO

Latina - Il mondiale Supermoto conclude al Sagittario di Latina la quinta trasferta del 2013. La manifestazione è bella e il sole non manca per tutto il weekend, la gara risulta decisamente impegnativa con il programma inizialmente previsto con le finali in notturna poi anticipato al pomeriggio. Nel “menù” due campionati interessantissimi come il Mondiale S1 e l’Europeo S2 e un programma non propriamente di tutto riposo, anzi. Ma è “normale”, i Campionati riuniscono Squadre e Piloti più forti del Mondo, ed è giusto che la serie internazionale sia in grado di offrire competizioni tecnicamente all’altezza della sua fama.
Per la prima volta nella stagione in corso il finlandese leader di campionato S1 Mauno Hermunen (TM-SHR) non ha vinto tutte e due le manche finali ma solo la frazione di avvio, chiudendo la giornata terzo, regalando punti al più diretto inseguitore il francese Thomas Chareyre (TM-Factory Racing) che si è aggiudicato il GP di Latina grazie a un secondo posto e una vittoria in gara-2, la prima della stagione.
La seconda posizione assoluta è andata ad Adrien Chareyre (Aprilia-Fast Wheels) terzo e secondo nelle due finali. Francese anche la quarta posizione grazie al pilota TM, Thierry Van Den Bosch che precede il pesarese Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing), giunto quarto davanti al transalpino Bidart (Honda-Luc1 Owatrol) e al terzetto azzurro Christian Ravaglia (HM Honda Racing), Andrea Occhini (Suzuki-Team BRT) e Fabrizio Bartolini (HM Honda Racing).
Nel confronto Europeo della classe S2 festa azzurra con il piacentino Edgardo Borella (Yamaha-Extream Team by Vibram) che in virtù di un quarto posto in avvio e una vittoria nella manche conclusiva si aggiudica la quinta prova stagionale salendo al secondo posto in campionato. Posizione d’onore assoluta per il finlandese Sami Salstola (TM-Shr) con un secondo e un quarto posto, mentre sul gradino più basso del podio sale un altro finlandese, Asseri Kingelin (Honda-Tds). Il marchigiano Diego Monticelli (Honda-Team Freccia) si aggiudica la manche di avvio ma nella ripresa cade sul tratto off road buttando via una buona seconda posizione.

La classifica riservata al Trofeo Young è stata appannaggio del francese leader di campionato Malachi Mitchell Thomas in ragione di due seconde posizioni che gli permettono di anticipare Sitniaksky e Diego Monticelli.
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alfus2verdi, Ballo84, Bing [Bot], bipbip, Eschi, francescohrc, Google [Bot], ingvannu, katana, M 8, Majestic-12 [Bot], MotoRambo, pat68, peanuts68, sciante, snoweb, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

gare supermotard 125      super moto a rijeka 2013 orari gare      supermoto mondiale 2013 squadra vincente 6 ottobre