KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Campionati Italiani Enduro

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Campionati Italiani Enduro

Messaggio » 11/12/2012, 20:53

Premiati a Verona i vincitori 2012
Sabato 8 dicembre si è svolta la cerimonia di Premiazione dei Campioni Italiani Enduro che per questo 2012 ha cambiato location, trasferendosi a Sommacampagna (VR). Momenti intensi con il ricordo di Ahola, ma momenti anche divertenti hanno accompagnato la giornata


Immagine

Grandi e "piccoli" campioni, vincitori del MiniEnduro, Under23/Senior, Major e Assoluti d'Italia/Coppa Italia, sono stati i protagonisti della giornata di sabato quando si è svolta la consueta cerimonia di premiazione dei campioni italiani. Lasciato a riposo l'affascinante castello medievale di CastelBrando, ad ospitare la "festa del fuoristrada" è stato l'Hotel Saccardi Quadrante Europa a Sommacampagna (VR). Cambio di location per venire incontro alle esigenze di tutti i partecipanti alcuni dei quali, nostro malgrado, non hanno preso parte a questo evento di fine stagione. Fortunatamente, queste assenze, sono state compensate da coloro che hanno voluto essere testimoni di questa giornata e ai quali vanno i nostri ringraziamenti.
Ad aprire le danze il saluto degli speaker Elisabetta Caracciolo, che ci ha accompagnati lungo tutta la stagione testimoniando e raccontando le prodezze sportive dei nostri campioni, e Francesco Nadile, strappato per un giorno al mondo del motocross e catapultandolo nell'universo delle mulattiere.
A precedere il saluto delle autorità federali sono state le più belle immagini dell'anno appena concluso raccolte in un breve video che ha ripercorso la stagione. Franco Gualdi, coordinatore dell'Enduro nazionale, affiancato dal collega del Motocross e Motoslitte Andrea Barbieri, hanno portato i rispettivi saluti, seguiti dal presidente FMI Dott. Paolo Sesti che ha dato il via ufficiale alla cerimonia.
Un anno difficile, impegnativo ma ricco di soddisfazioni è stato il verdetto unanime degli intervenuti, con uno sguardo rivolto poi al 2013 ed in particolare all'evento dell'anno: la ISDE in Sardegna.
Proprio questo evento è stato affrontato nell'intervento di Tony Mori, responsabile pubbliche relazioni di Axiver, con la presentazione dell'iniziativa "Verso l'Iride", un programma di avvicinamento in 6 tappe alla Sei Giorni di Enduro, dove saremo impegnati nel corso della stagione in una serie di incontri in occasione delle gare con i motoclub, all'interno dei quali verranno approfonditi i temi dell'organizzazione, dello sviluppo, dei rapporti con le pubbliche amministrazioni, il territorio e di tutto quello che concerne la messa in piedi di un evento motoristico.
Il punto cardine dell'intervento è stato però la firma del Protocollo d'Intesa tra FMI e Corpo Forestale dello Stato, avvenuta giovedì 6 dicembre e che sigla un patto di fiducia tra i due enti istituzionali in merito all'organizzazione e allo svolgimento dell'attività sportiva del fuoristrada. Un importante traguardo raggiunto grazie all'intenso lavoro tra Federazione ed Axiver.
Ma cosa significa realmente questa firma? Innanzitutto è una firma di fiducia, di collaborazione tra le due parti, tra il mondo del fuoristrada e, vogliamo osare, della natura. Significa che da oggi in poi non si giocherà più a "guardie e ladri" ma si creerà un rapporto, dove i motoclub organizzatori potranno usufruire della consulenza del Corpo Forestale, per la creazione del percorso di gara del proprio evento, all'insegna del rispetto delle regole e della natura.
Ma la firma non è solo questo. È l'inizio di molti progetti che prenderanno vita a partire dal 2013, come: corsi di formazione per il rispetto ambientale, destinati soprattutto ai più giovani, la creazione di un gruppo di enduristi ambientalisti che avranno il compito di vigilanza nel proprio territorio segnalando ad esempio discariche abusive nascoste, per essere inseriti successivamente in un opera sociale nell'aiuto alla protezione civile in caso di calamità, e la formazione di persone specializzate nelle problematiche ambientali con collaborazione della CNF (Commissione Normative Fuoristrada).
Infine, la consegna delle moto date in uso al C.F.S. in occasione dell'ultima gara dell'anno, il Trofeo delle Regioni a Spoleto (PG), da parte della FMI in collaborazione con HM Honda Jolly Racing, il cui senso è di dimostrare a tutti i praticanti del fuoristrada che nulla è vietato anzi, tutto è concesso purchè ci sia il pieno rispetto delle regole. Proprio grazie a questa iniziativa, particolarmente piaciuta ai vertici del C.F.S. che è stata presa la decisione, da parte dell'organo di polizia ambientale, di presentare ufficialmente, al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione della Festa del Corpo il prossimo 13 dicembre, il nuovo reparto moto montato del C.F.S..
Altro punto importante è stata la delicata questione che ci ha accompagnato per tutto questo 2012 delle targhe. In questi lunghi mesi è stato fatto un grande lavoro che ci ha portato oggi all'inserimento nell'emendamento di modifica del Codice della Strada con un capitolo inerente all'utilizzo di una speciale targa in gara.
Terminato l'intenso e importante intervento di Tony Mori, c'è stato un altro emozionante e commuovente momento, forse il più importante della giornata, con il ricordo di un grande campione, un 5 volte iridato, che con la sua semplicità ed il suo sorriso ci ha regalato indimenticabili momenti, Mika Ahola.
Proprio in sua memoria è stato consegnato ufficialmente il Trofeo messo in palio dalla moglie Marika e conquistato da Alex Salvini, come miglior pilota degli Assoluti d'Italia. Il trofeo, conquistato dallo stesso Mika lo scorso anno nella gara di Casazza (BG) e rappresentante la vittoria alata, è stato consegnato dal patron di HM Honda Alfredo Ciresa e da Alessandro Tramelli.
A seguire sono stati premiati i vincitori dell'Europeo Guido Conforti, Gianluca Martini, Maurizio Micheluz e il Team MCT Motorace 2 Yamaha i quali hanno preceduto la consegna del riconoscimento speciale Axiver, andato quest'anno ai commissari delegati FMI Cosimo Zammarano (MiniEnduro e Motoslitte), Ilenia Sartor (Major), Marco Adorni (Under23/Senior) e Cristina Agosta (Assoluti d'Italia/Coppa Italia) per la loro professionalità, serietà, Fair play, trasparenza e per il rispetto dei ruoli.
La premiazione vera e propria è stata inaugurata dal tricolore Major, nel quale sono intervenuti il Presidente di Giuria Valter Carbone e il Consigliere Federale Ivano Zatta, seguita dal campionato Under23/Senior con Marcello Catena e Alfredo Ciresa che hanno consegnato le varie medaglie.
Un break che ci ha portato nel mondo della navigazione, e più precisamente nella storica Parigi - Dakar, con Franco Picco che ha voluto essere testimone di queste premiazioni targate 2012 e che a sua volta ci ha voluto rendere partecipi della sua preparazione al 2013 e della sua storia di pilota. A salire sul palco anche il nostro Fabio Mauri che proprio a gennaio prenderà il via, per la prima volta, a questa importante manifestazione internazionale, la Dakar.
A seguire il tricolore MiniEnduro con il coordinatore Franco Gualdi e Guido Chiavelli, titolare de "Il Gufo", main sponsor dei cuccioli delle due ruote tassellate, che ci hanno offerto, con la loro semplicità, un momento genuino di vera passione e gioia.
Giro di boa della giornata sono state le premiazioni del Trofeo delle Regioni MiniEnduro, intitolato da quest'anno alla memoria di Felice Manzoni, e del Trofeo delle Regioni, con la consegna delle medaglie ai partecipanti alle manifestazioni. A premiare sono intervenuti il responsabile di percorso Gionni Fossati, il Presidente di Giuria Sergio Gasparini e il Presidente del Co.Re. Sicilia Francesco Mezzasalma.
Fabio Larceri, vice presidente FMI, e il presidente del Co.Re Lombardia Alessandro Lovati sono stati i testimoni della cerimonia riservata alla Coppa Italia, la quale ha preceduto la premiazione del massimo campionato enduristico nazionale degli Assoluti d'Italia.
A mettere le medaglie al collo dei grandi campioni di oggi come Simone Albergoni, Alex Salvini, Jonathan Manzi, Fabio Mossini, Alessio Paoli, Andrea Belotti Maurizio Micheluz, Mirko Gritti, Matteo Bresolin e Guido Conforti sono stati il Presidente FMI Dott. Paolo Sesti e Claudio Orrea per "Patrizia Pepe" main sponsor del campionato.
Prossimo appuntamento il 3 marzo con la prima tappa dell'Enduro targato 2013 ad Andora (SV) con il tricolore Under23/Senior.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 8nuvola6, Bat21, Bing [Bot], elleR, Google [Bot], igor1978, Matteo_Harlock, MSNbot Media, Patacca, Rainbow78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

Nessun tag presente nel nostro indice.