KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Dakar 2013, ecco il percorso

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 22/11/2012, 20:22

(prima parte)

Tantissima gente questa mattina alla conferenza stampa della Dakar 2013. Tante facce note, qualche mezzo esposto e al centro dell'attenzione, tanti amici che si ritrovano con la curiosità di conoscere nel dettaglio questo nuovo percorso. Una Dakar tosta, come già ci si aspettava, che David Castera ed Etienne Lavigne hanno presentato insieme, sul palco del Pavillon Gabriel, a pochi passi da Place de la Concorde.


459 mezzi iscritti: nel dettaglio 189 moto, 40 quad, 155 auto e 75 camion. Questi i primi numeri per quel che riguarda i concorrenti della 35. edizione della gara, la quinta in Sud America. 8300 circa i chilometri con il 55% del percorso di settori selettivi. Le prime date importanti sono quelle di domani - 22, e poi il 23 e il 24 novembre, giorni dedicati alle prime verifiche ed all'imbarco dei mezzi a Le Havre. Poi la nave salperà e dopo aver attraversato l'Atlantico, il Canale di Panama e una parte del Pacifico, arriverà a Lima e da lì i mezzi verranno sbarcati intorno alla metà del mese di dicembre.

Poi comincia la gara: quella vera. A Costa Verde, a Lima, verifiche dal 2 al 4 mattina di gennaio e la sera di questo stesso giorno festa e briefing. Il 5 si parte. Si lascia il parco chiuso e si sale sul palco, uno dopo l'altro e da lì si parte per un primo trasferimento di 250 chilometri fino a Pisco. La prima speciale in realtà è un prologo che serve per stabilire l'ordine di partenza: 13 chilometri tracciati intorno al bivacco.

Il 6 gennaio la tappa è ad anello con partenza ed arrivo da Pisco. 242 chilometri non difficili ma neanche facili, le dune non sono impossibili, come a gennaio 2012, ma sono tonde, ma c'è un bel po' di navigazione.

Il 7 gennaio da Pisco si va a Nasca e qui le cose cominciano a farsi complicate: cominciano le dune e i primi 80 km di prova sono difficili, con dune alte che poi porteranno i concorrenti verso il mare e poi di nuovo verso l'interno. Il bivacco sarà lo stesso di quest'anno, a 30 km dalla città.

8 gennaio e si va ad Arequipa. Il trasferimento conta 420 km di cui 250 nella parte finale, dopo la Ps che di chilometri ne misura 300 ed è bella tosta.

9 gennaio si entra in Cile, destinazione Arica. Le due speciali della giornata da 160 e 110 chilometri sono più tranquille perchè gli equipaggi saranno stanchi dalla sera prima. Così partenza soft, non troppo presto alla mattina anche perchè durante la notte ci saranno sottratte ben due ore di sonno visto che cambia il fuso.

Da Arica si va a Kalama, in pieno deserto dell'Atacama: si comincia con 310 chilometri di trasferimento e poi una speciale della bellezza di 420 km con dune, sabbia e fesh fesh. Da qui si entra in Argentina e nella nuova zona della provincia di Salta.

La tappa dell'11 gennaio è completamente inedita. Si sale in alto, e la speciale di 220 km si disputa fra i 3400 e i 4000 metri. Facile e rapida all'inizio diventa poi più dura e sassosa alla fine. Alla sera i bivacchi sono due: uno per le moto che vivono lì la loro unica tappa marathon ed un altro a Salta per auto e camion, e ovviamente tutte le assistenze.

La tappa prima del giorno di riposo, il 12 gennaio, come da tradizione è una delle più toste: si va a San Miguel de Tucuman. Per le moto si tratta della continuazione della tappa marathon mentre gli altri partono dal bivacco. Le speciali sono due: la prima bella e spettacolare intorno alla Route 40, la seconda più brutta con tanti sassi e per finire la giornata c'è un trasferimento di 200 km fino a San Miguel. E' prevista una lunga nottata.

fonte quellidellafrica.myblog.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 23/11/2012, 20:39

Percorso Dakar 2013, seconda parte
Come da tradizione dopo la giornata di riposo alla Dakar c'è sempre una tappa tosta ed anche quest'anno, giustamente, non si sono cambiate le tradizioni. La speciale del 14 gennaio sarà la più lunga così come la tappa, la nona. I chilometri sono più di 800 ma non per tutti !


I camion infatti, il 14 gennaio, nella tappa che da San Miguel de Tucuman va a Cordoba fanno tutt'altro percorso, o meglio. Siccome le speciali sono divise in due e la prima parte sarà in mezzo a vegetazione e foresta, l'organizzazione ha deciso di non farla percorrere ai camion. Loro faranno in quel giorno solo 300 chilometri - la seconda speciale per moto ed auto - ed arriveranno per primi a Cordoba, prendendosi tutti gli onori del pubblico che in questa zona, si sa, è 'caliente' !

Il giorno dopo, martedì 15 gennaio la decima tappa porterà la carovana del rally a La Rioja, con diversi percorsi paralleli ed una speciale di 360 chilometri circa, oltre ad un trasferimento di 279. Il giorno dopo ci aspetta la terribile Fiambalà ! L'incubo di tutte le Dakar in Sud America, la tappa più brutta...quasi sempre, perchè l'anno scorso in effetti si poteva correrla con i finestrini aperti e il braccio appoggiato fuori. Così, proprio per questo motivo, Castera ha pensato bene che la si poteva peggiorare e quindi ecco tornare le dune infernali dei primi due anni ed anche qualche chilometro in più. Prima di oggi la speciale non aveva mai superato i 200 chilometri: quest'anno lo fa, e misura in tutto 220 km. "Dire se la tappa sarà difficile ha spiegato Castera, è impossibile perchè dipende dalle condizioni meteo e dalle temperature".

Il 17 gennaio si rientra in Cile con il solito trasferimento sulle Ande: sveglia molto prima dell'alba, le prime moto che lasciano il bivacco alle 4 di mattina e attraversano il paseo di San Francisco. Poi scendono e trovano la speciale di 319 chilometri che li porterà ad un appuntamento fisso, quello con Copiapo, e la speciale è annunciata più difficile del solito.

La gara non è ancora finita, per quanto questa sarà la speciale finale, quella che deciderà la classifica, anche se è vero che le gare finiscono sempre sotto la bandiera a scacchi... Da Copiapo si va a La Serena, ma si parte con calma perchè in quelle zone la nebbia la fa da padrona. Nove e mezza, massimo dieci si lascia il bivacco direzione La Serena dove non si va da un bel po' di tempo. Anche in questo caso le speciali sono due, con dune nella prima e un percorso più rapido e facile nella seconda: il complessivo dei chilometri è oltre 700 e la PS misura 441 km.

Il giorno dopo ci si rilassa: è sabato, 19 gennaio e le speciali sono due, per un totale di 128 km di settore selettivo e 500 e passa di trasferimento. L'ultima prova è a 20 chilometri da Val Paraiso e la gara finisce qui perchè il 20 ci sarà solo il passaggio del podio a Santiago, in piazza della Costitution.

fonte quellidellafrica.myblog.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

mariospa
Avatar utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 24/09/2012, 14:57

Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 23/11/2012, 21:09

Ma tranne che qualche piccola uscita su sport Italia non si potrà seguire da nessuna parte?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 23/11/2012, 21:14

Per ora si spera in SportItalia e SKY.
Se ci sono news al riguardo saranno pubblicate.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

silverboy66
 
Messaggi: 355
Iscritto il: 07/02/2012, 12:35
Località: Garbagna Novarese

Re: Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 25/11/2012, 6:31

ho letto in rete che forse anche la rai dovrebbe passare un rullo quotidiano.

Skeb21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 5427
Iscritto il: 12/05/2009, 15:41
Località: Milano

Re: Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 09/12/2012, 18:57

resto connesso
exSuper DukeR - EXC 450 - Duke 690
"Skeb possiede la saggezza del motociclista e l'ignoranza dell'asfalto." - I pazzi osano dove gli angeli temono

alfaromeo_
Avatar utente
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 23/08/2009, 14:59
Località: Limbiate (MB)

Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 09/12/2012, 22:38

jenk ha scritto:Per ora si spera in SportItalia e SKY.
Se ci sono news al riguardo saranno pubblicate.

Quest'anno ci rimbecchiamo su virtual rally?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 09/12/2012, 22:47

alfaromeo_ ha scritto:Quest'anno ci rimbecchiamo su virtual rally?

Non credo, visto che sarò a giocare con la sabbia in Tunisia :)
Le prime tappe le salto di sicuro.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

alfaromeo_
Avatar utente
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 23/08/2009, 14:59
Località: Limbiate (MB)

Dakar 2013, ecco il percorso

Messaggio » 10/12/2012, 0:08

Peccato, chi seguo quest'anno? Per il calendario quando dovrebbe essere distribuito?


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 8nuvola6, Bat21, Bing [Bot], elleR, Google [Bot], igor1978, Matteo_Harlock, MSNbot Media, Patacca, Rainbow78, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

dakar 2013 dates on sky      dakar 2013 sky orario      dakar 2013 sky      forum sky dakar 2013      orari sportitalia 24 dakar 2013      dakar 2013 dove seguirla?      sportitalia dakar 2013      Dakar 2013 su sportitalia      dakar 2013 sportitalia