KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

news Dakar

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

DakFabri
Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10/02/2009, 10:40

news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 17:55

tratto da adnkronos.com

Parigi, 3 giu. - (Adnkronos) - La Dakar 2010 scattera' il 2 gennaio da Buenos Aires e terminera' sempre nella capitale argentina il 16 gennaio dopo 14 tappe, per un totale di 8.600 chilometri percorsi, di cui 5.200 di speciale. Avra' un percorso duro, con piu' dune e piu' deserto. Insomma, la seconda edizione in Sud America sara' piu' 'sahariana'. Lo assicurano gli organizzatori del rally raid, che oggi a Parigi hanno svelato i dettagli della corsa. La Dakar 2010 si snodera' nei territori di Argentina e Cile e sara' piu' spostata verso il nord. Percorrera' le strade di terra di Cordoba e La Rioja, la cordigliera delle Ande e la sabbia del deserto di Atacama: qui avranno luogo cinque tappe durissime, con brevi e rari trasferimenti, fino alla citta' di Iquique. "Ci sara' molta sabbia", assicura il direttore sportivo della Dakar, David Castera. "Il deserto di Atacama e' piu' arido di quello in Africa. Non c'e' alcuna presenza di vegetazione", aggiunge. "Ma in questa edizione alterneremo tutti i tipi di superficie". Il 31 dicembre di quest'anno saranno effettuate le verifiche amministrative e tecniche a Buenos Aires. La passerella di presentazione e' fissata per il 1° gennaio 2010, un giorno prima della partenza. Il giorno di riposo e' fissato per il 9 gennaio ad Antofagasta, ma potrebbe essere spostato perche' proprio in quei giorni in Cile sono in programma le elezioni presidenziali.
Fra le novita' nel regolamento tecnico della prossima edizione, l'introduzione di una limitazione nella cilindrata delle moto che non potranno superare i 450 cc. Solo gli amatori potranno correre con le moto di 660 di cilindrata, con un limitatore alla potenza del motore.

Bhe che tristezza, l'ultima frase mi lascia un po perplesso, gli ufficiali correranno con delle 450 da 65 cavalli super performanti da tagliandare ad ogni CP.
e chi ha la rally 690/660 monta il 14/12 dell'orto e le strozzature sulla marmitta :?

Vincenzo
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3371
Iscritto il: 21/01/2009, 18:31

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 18:02

Ribadisco la mia avversione per la ASO...............imbecilli..........
Speriamo in una edizione piu "affollata" dell'Africa Race.......sempre che la ASO non cerchi di mettere i bastoni tra le ruote come l'anno scorso.... :evil: :evil: :evil:
O bianco o nero...ma sempre orange...
vincenzo@myktm.it

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 18:07

E la chiamano ancora Dakar :think: :nono:

I moderni 450 hanno poco da invidiare alle potenze dei 660 o 690 (se poi questi sono strozzati).

Unico lato positivo della cosa .... i 690 Rally crolleranno nelle quotazioni ....
quindi qualche esaurito (come me) potrebbe farci un pensierino :mrgreen:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

DakFabri
Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10/02/2009, 10:40

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 18:08

Vincenzo ha scritto:Ribadisco la mia avversione per la ASO...............imbecilli..........
Speriamo in una edizione piu "affollata" dell'Africa Race.......sempre che la ASO non cerchi di mettere i bastoni tra le ruote come l'anno scorso.... :evil: :evil: :evil:

stradaccordo con te, tra l'altro l'africa race sulla carta e' tutta in mano a Rene Metge, come si vede sul sito, credo proprio per evitare problemi con Auriol, che credo e spero sia sempre dietro le quinte.
Si vede che son sempre a controllare sul loro sito :mrgreen: dove tra l'altro oggi hanno inserito un video nuovo di presentazione, simpatico e bellissimo allo stesso tempo.
Nei giorni scorsi c'erano dei video giornalieri da ridere dedicati a Metge :wink:

DakFabri
Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10/02/2009, 10:40

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 18:09

jenk ha scritto:
Unico lato positivo della cosa .... i 690 Rally crolleranno nelle quotazioni ....
quindi qualche esaurito (come me) potrebbe farci un pensierino :mrgreen:

sai che e' la prima cosa che mi e' venuta in mente, non per me, ma proprio per te :mrgreen:

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 18:14

dak109 ha scritto:
jenk ha scritto:
Unico lato positivo della cosa .... i 690 Rally crolleranno nelle quotazioni ....
quindi qualche esaurito (come me) potrebbe farci un pensierino :mrgreen:

sai che e' la prima cosa che mi e' venuta in mente, non per me, ma proprio per te :mrgreen:

Beh lo sanno anche i muri .... che a 17mila appena uscita l'avrei presa 8)
Ora il badget è molto più limitato .... e la ASO mi da una mano :mrgreen:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7651
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 20:12

jenk ha scritto:Unico lato positivo della cosa .... i 690 Rally crolleranno nelle quotazioni ....

Dici..? Non ci avevo proprio pensato... :bugiardo: :bugiardo: :bugiardo:
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

Bu-BU EL Franz
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6020
Iscritto il: 09/02/2009, 22:13
Località: Monza

Re: news Dakar

Messaggio » 03/06/2009, 22:32

Voi non lo sapete ma jenk la rincorre per regalarla a me!!! :mrgreen:

Comunque stanno snaturando completamente lo spirito del RAID. Staremo a vedere se avranno ragione :|



Brutti, sporchi e AFFAMATI!
TitanioInside!
Se sei incerto............ E' un classico caso di SARCA!

tambu
L'islandese
Avatar utente
 
Messaggi: 4065
Iscritto il: 11/02/2009, 16:09
Località: Inverno: S. Angelo in Lizzola (PU), Estate: Islanda

Re: news Dakar

Messaggio » 04/06/2009, 16:33

Dakar 2010: rivelato il percorso dagli organizzatori. Sarà sempre tra Argentina e Cile.

Issy-les-Moulineaux (FRANCIA) 3 giugno 2009 – La Amaury Sport Organization (A.S.O), società che gestisce la Dakar, ha annunciato il percorso del rally per la prossima edizione del 2010. La gara sarà disputata tra Argentina e Cile e avrà sempre come sfondo l’attraversamento dello spettacolare ma terribilmente insidioso deserto dell’Atacama. Si tratterà di un anello di 8.600 km (di cui 5.200 di speciale) che collegherà Buenos Aires alla città portuale del Cile Antofagasta, per poi fare ritorno nella capitale argentina.

Il senso di marcia sarà antiorario e la traccia punterà velocemente verso nord, mettendo i piloti nella condizione di affrontare da subito il tratto più tecnico e più impegnativo e successivamente una seconda parte più lineare. Le tappe iniziali porteranno all’attraversamento delle Ande, per poi dirigersi in Perù e scendere verso il deserto dell’Atacama, spaventoso solo al pensiero, ma meno affaticante della salita sulla catena andina. Le tappe nell’area desertica saranno cinque, con bivacco organizzato sempre sulla sabbia, perché i piloti non toccheranno mai una città fino a Iquique.

Il nuovo regolamento consentirà di far emergere i talenti. Era attesa da molti e da lungo tempo la comunicazione delle cilindrate ammesse. Per l’edizione 2010 potranno partecipare ancora le 660 cc, con alcuni accorgimenti tecnici che dovranno essere adottati dai meccanici per limitarle come previsto dal regolamento e solo nella categoria Amatori. I Professionisti, invece, dovranno per forza correre in sella alle 450 cc. Dal 2011 saranno ammesse solo 450 cc.

La A.S.O. ha aperto le iscrizioni alla Dakar dallo scorso 15 maggio. Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’organizzatrice francese entro fine luglio. Le tariffe applicate saranno le stesse della scorsa edizione, nonostante i costi del trasporto marittimo che sono decisamente aumentati. Praticamente i piloti potranno iscriversi alla Dakar con un maxisconto, considerando che l’anno scorso la A.S.O. aveva definito le tariffe detraendo la quota già versata per la Dakar 2008 che doveva corrersi in Africa e invece, poi, non si è disputata a causa del terrorismo.

L´ itinerario giorno per giorno:

02/01: Buenos Aires - Córdoba (ARG)
03/01: Córdoba - La Rioja
04/01: La Rioja - Fiambalá
05/01: Fiambalá - Copiapo (CILE)
06/01: Copiapo - Antofagasta
07/01: Antofagasta - Iquique
08/01: Iquique - Antofagasta
09/01: Giorno libero
10/01: Antofagasta - Copiapo
11/01: Copiapo - La Serena
12/01: La Serena - Santiago
13/01: Santiago - San Juan (ARG)
14/01: San Juan - San Rafael
15/01: San Rafael - Santa Rosa
16/01: Santa Rosa - Buenos Aires

Immagine
CCM GP 450 Adventure 2016, KTM 1190 S 2015, KTM EXC 250 F 2012, un 990 S '07 nel cuore e un 690 Rally nel cassetto

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: news Dakar

Messaggio » 09/06/2009, 17:25

Questi non sanno nemmeno quello che fanno :shock:

Dal sito ufficiale dakar.com

Si à l’horizon 2011, plus aucune moto avec une cylindrée supérieure à 450cc ne sera admise sur le rallye, les pilotes qui possèdent des KTM d’une cylindrée supérieure à 450 cc pourront bien sûr se présenter sur l’édition 2010, à condition d’installer une bride. David Castera répond aux différentes questions que peuvent se poser les concurrents concernés.

Quelle est l’intérêt de cette mesure, qui limite la cylindrée à 450cc ?

Nous souhaitons tous voir une compétition où les prétendants à la victoire seront plus nombreux, où les pilotes se retrouveront avec des machines similaires dans les mains. Pour y arriver, il faut que de nouveaux constructeurs puissent venir sur le Dakar avec de véritables ambitions. Nous savons que la solution est de limiter la cylindrée à 450cc. Mais nous sommes aussi conscients que certains pilotes sont propriétaires de grosses cylindrées ! Tous les pilotes, qu’ils soient professionnels ou amateurs, pourront bien entendu participer à l’édition 2010, mais avec une bride qui limite l’arrivée d’air dans le moteur.

Comment les pilotes concernés vont-ils se procurer cette bride ?
Nous travaillons avec un développeur spécialisé dans l’ingénierie-moteurs, il sera en charge de développer la bride qui sera posée sur les + de 450 cc. Ensuite, l’UTAC qui est un laboratoire indépendant d’analyse technique et également un expert auprès de l’Union Européenne dans l’élaboration des règlements et des équipements des véhicules motorisés validera les résultats de notre étude.

Puis c’est ASO qui livrera ces brides pour le mois de septembre, c’est-à-dire au moment où les pilotes commenceront à préparer leurs machines. C’est un système très simple à poser, qui demandera environ dix minutes de manipulation pour une moto en préparation. Une fois en place, la bride sera visible sur un simple coup d’œil, afin de permettre aux commissaires de vérifier que les pilotes ne la retirent pas.

Quel est son principe de fonctionnement ?
Il s’agit d’une bague en aluminium, qui sera posée entre le carburateur et le filtre à air. Concrètement, le débit d’air sera moins important, et le calcul du diamètre de la bague aboutira à un équilibre de performance avec les motos de cylindrée 450cc. En termes de puissance pure, les 660cc garderont une légère marge, afin de compenser la différence de poids qui risquerait de les pénaliser.

Quelles sont les incidences de la bride sur l’équilibre mécanique du moteur ?
Il n’y en aura aucune. Au contraire, en minimisant la charge sur le moteur, c’est un peu comme si l’on obligeait le pilote à rouler à l’économie. Il y aura donc moins de risques de surchauffe. La fiabilité des moteurs sera intacte.


In breve ....
Nel 2011 solo 450cc
Nel 2010 le over 450cc saranno limitate da AIR RESTRICTOR .... ancora da studiare :shock: che verrà fornito ai concorrenti a settembre.

Ora mi pongo un dubbio, quando le provano le moto così dotate?? Visto che vanno spedite MOLTO prima della partenza del Rally :roll:

Dicono settembre senza specificare .... spero che siano i primi di settembre .... i privati lavorano per pagarsi la corsa, quindi i tempi delle prove sono ridotti se non scarsi.
Fossero degli ufficiali che hanno le corse come attività principale cambierebbe un poco (nemmeno troppo) il discorso prove.

I 450cc verranno spremuti all'inverosimile, con costi nettamente superiori in ricambi.
Ora non ricordo quanti motori ha cambiato lo scorso anno Fretigne con la 450 .... ma se si vuole finire la gara .... almeno 2 li devi portare :roll:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

DakFabri
Avatar utente
 
Messaggi: 1511
Iscritto il: 10/02/2009, 10:40

Re: news Dakar

Messaggio » 09/06/2009, 17:39

ah ecco mi sembrava che fretigné aveva cambiato diversi motori :!:
Ma poi cosa vuol dire AIR RESTRICTOR, non sono in circuito tutti belli puliti, che assurdita' :?

HELLAS
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 25/05/2009, 15:40
Località: HellasVerona

Re: news Dakar

Messaggio » 10/06/2009, 7:53

è davvero uno scandalo....

solo i 450 e con la scorta di motori al seguito ma lo spirito di avventura che contraddistingueVA la vera Dakar? quello che faceva sognare tutti noi?.....

:( :( :(
KTM 1190 ADVENTURE R


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Carlos 10, Ferdinando, Giansail, Google [Bot], MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

forum ktm

cron