KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Internazionali d'Italia SX 2012 - Gonars

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19221
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Internazionali d'Italia SX 2012 - Gonars

Messaggio » 19/07/2012, 20:31

Chi sarà il campione?
Sabato 21 Luglio a Gonars (UD) si assegnerà il titolo di Campione Internazionale di Supercross 2012


Immagine

Questo fine settimana, all'interno dello stupendo anfiteatro di Gonars (UD), si disputerà l'atto finale di questo entusiasmante Campionato SX1. Si conoscerà così il nome del Campione, che molto probabilmente è racchiuso in questo Poker d'Assi, rigorosamente citati in ordine di classifica: Angelo Pellegrini (Honda Martin Racing – 102pt.), Christophe Martin (Honda A-Team Fogliaro Racing – 99pt.), Alexander Rouis (Honda MB Team – 86pt.), Davide Degli Esposti (Suzuki MD Racing – 75pt). Di fatto, sia per velocità che potenzialità, non sono esclusi dalla lotta per la vittoria e per il podio finale Stefano Dami (Honda MB Team – 72pt.) e Michael Mercandino (Honda Italian Factory – 64pt.). Un copione dal finale pirotecnico, su cui non si possono fare pronostici ma solo scommesse.

SX125 – Per loro non si tratterà dell'ultimo atto, previsto a Novembre nello stupendo scenario di Eicma MotoLive di fronte a ben 100.000 persone, ma sarà comunque una prova di Campionato "decisiva" in chiave psicologica. Se Davide Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra – 40pt.) confermerà la supremazia fin ora dimostrata il verdetto potrebbe essere definitivo, non tanto in termini di punteggio quanto in termini di approccio mentale. Per questo sia Simone Furlotti (Suzuki Castellari – 32pt.) che Tommaso De Pietri (Suzuki Castellari – 32pt.), stessi punti, stesso Team e stesse identiche possibilità di vittoria finale, dovranno attaccare e fare di tutto per vincere. Discorso a parte per Edoardo Bersanelli (Yamaha BigJump – 26pt.) che sarebbe in grado di vincere se la sua "irruenza" non pregiudicasse le sue prestazioni. Deve essere più concreto. Per Alain Sbrocca (KTM Dengio Racing – 20pt.) tutto è in ascesa, sia dal punto di vista delle prestazioni che per quanto concerne il morale…

SuperMini – Filippo "Il Puma" Zonta (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra – 37pt.) divide la leadership con Nicola Soave (KTM Bisso Galeto – 37pt.), entrambi corrono per vincere, così come Nicholas Lapucci (KTM Cevolani Racing – 28pt) che non ha ancora concretizzato al massimo le sue possibilità. Per cui è un Campionato ancora tutto aperto, che si deciderà solo a Milano. Andrea La Scala (KTM Mc Gentelmen – 22pt.) è sempre tra i primi, mentre per Brian Hsu (Rockstar Energy Suzuki Europe – 15pt.) sembra essere un periodo sfortunato che lo costringe a fare i conti con qualche problema di troppo, questa volta una fortissima bronchite gli impediva di respirare. Sicuramente anche lui giocherà le sue "carte vincenti".

SX2 – per questa categoria, appena inserita dalla Federazione, ancora un Round non valido ai fini del Campionato ma sicuramente importante per la crescita e lo sviluppo. La palestra della SX2 si sta allenando per il Round decisivo a Eicma MotoLive.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19221
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Internazionali d'Italia SX 2012 - Gonars

Messaggio » 23/07/2012, 19:48

The winner is: Angelo Pellegrini! - VIDEO
Il pilota italiano si aggiudica entrambe le finali, il podio di giornata, il titolo di Campione Italiano di Supercross e il titolo di Campione degli Internazionali d'Italia 2012


Immagine



straordinaria quella del MotoClub Edi in cui si è disputato il Round #4 il gran finale della classe SX1. L'arena era all'interno di uno scenario strepitoso e i brividi lungo la schiena non sono stati solo quelli causati dal meteo ma soprattutto quelli che sono corsi sulla pista. Le gare sono state bellissime, e lo show è stato il filo diretto con il pubblico affollato sulle tribune naturali di Gonars.

SX1 – Angelo Pellegrini (Honda Martin Racing Technology) vince, convince e stravince tutto. Vince entrambe le finali, il podio di giornata, il titolo di Campione Italiano di Supercross e il titolo di Campione degli Internazionali d'Italia 2012. Vincitore assoluto è l'Italian Dream Team dei fratelli Pellegrini: Angelo guida la moto e Luca è l'energia a bordo pista. Tutti e due con il Supercross nel sangue. Christophe Martin (Honda A-Team Fogliaro Racing) ha sicuramente pagato l'ennesima rata della caduta di Recetto che ha compromesso tutto il suo Campionato, il connazionale Alexander Rouis (Honda MB Team) è sottotono per tutta la serata e, ancora convalescente per il "cappottone" di Piano di Coreglia, non riesce ad andare oltre la terza posizione. Bella la gara di Stefano Dami (Honda MB Team): il pilota della Polizia di Stato ha aperto il "contest di pieghe" con Pellegrini a cui si è aggiunto Michael Mercandino (Honda Italian Factory) che non concretizza un podio ma sicuramente sigla la garanzia di crescita che gli abbiamo accreditato fin dalla prima gara. Davide Degli Esposti (Suzuki MD Racing) non riesce ad entrare mai nel vivo della lotta come in precedenza anche a causa di una caduta che gli condiziona tutta la serata.

SX2 – certamente per rivedere tutte le forze in campo dovremo aspettare Eicma MotoLive a novembre ma sicuramente, nel frattempo, Andrea Winkler (Honda Nikon), che vince il Round di Gonars e Tommaso Vendramini (Suzuki ItalParts) hanno sapientemente tenuto caldo il piatto. Si aggiunge al banchetto Ivan Bergonzani (Suzuki Castellari) con la sua due tempi. Tutti rigorosamente citati in ordine di arrivo al Main Event di Gonars.

SX125 – Vince Tommaso De Pietri (Suzuki Castellari) che, nonostante non riesca ancora a sferrare partenze decisive, ha tutta la forza per rimontare. Stiloso, leggero, efficace. Il compagno di Team Simone Furlotti (Suzuki Castellari) conclude secondo. Nella bagarre per la vittoria Furlotti ha la peggio e cade perdendo la testa della corsa. Sfortunato. Battuta d'arresto per Davide Bonini (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra) che è forte di un'ottima preparazione atletica ma purtroppo non trova la chiave di lettura della sezione ritmica delle woops e cade ripetutamente durante la finale. Suo il miglior tempo della giornata e ancora sua la leadership di Campionato. Forte e tenace. Finalmente Edoardo "Bob Hannah" Bersanelli (Yamaha BigJump) sembra aver imboccato la corsia giusta e sale sul quarto gradino del podio. In crescita "mentale" e atletica. Alain Sbrocca (KTM Dengio Racing) conferma i nostri pronostici e alla sua prima esperienza in un Campionato di Supercross conclude sempre fra i primi. Coraggio e perseveranza.

SuperMini – Rientra in corsa Brian Hsu (Rockstar Energy Suzuki Europe) e il giovane talento va fortissimo. Vince sia qualifica che Main Event. Nicola Soave (KTM Bisso Galeto) non si fa intimidire e nonostante uno scivolone in curva non perde la seconda posizione di giornata che gli consegna in mano la Tabella Rossa. Filippo Zonta (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra) sfodera gli artigli ma non sferra la zampata vincente, arrivando terzo. Nicholas Lapucci (KTM Cevolani Racing) conclude quarto e conferma tutte le sue qualità. Gabriele Oteri (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra) completa il quintetto a podio e considerato che è al suo primo anno di esperienza nel Supercross il verdetto è: "Degli Esposti docet".

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Antoni_1, barba990, Bing [Bot], car80, Carota, chimera, davidececco79, Google [Bot], ivanuccio, Lore1988-SD, mauro18164, OffRoadItalia, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

angelo pellegrini supercross 2012      con chi corre simone furlotti nel 2013      de petri team castellari      forum difetti ktm 125 sx 2012      honda martin racing 2012      honda martin      internazionali supercross 2012 classifiche sx      italparts suzuki      per chi corre maicol mercandino nel 2013      angelo pellegrini honda      nicholas lapucci      honda 2012 martin racing      vendo ktm 125 sx 2012