KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

GP Lettonia 2012 - Kegums Preview

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

GP Lettonia 2012 - Kegums Preview

Messaggio » 11/07/2012, 22:11

Contraccolpo? Di Enzo Tempestini

Per il prossimo weekend il Campionato del Mondo di Motocross si sposta in Lettonia a Kegums, dove si è corso per la prima volta nel 2009.
Kegums si trova ad una cinquantina di chilometri da Riga, capitale della Lettonia, la piccola Repubblica situata nella parte Nord orientale dell´Europa.
Il tracciato è caratterizzato da un fondo morbido e sabbioso che ci ha già fatto assistera a gare spettacolari.

Pausa di una settima volata via, dopo l’incredibile (ma vero) GP di Svezia. Cairoli che perde in un solo colpo cinquanta punti, Philippaerts che s’infortuna di nuovo e dice addio al resto della stagione, Searle che recupera punti su Herlings che non appare più invincibile. Questi sono stati i motivi dominanti del dopo Svezia. Ma nello sport i “dopo gara” contano relativamente e il tracciato di Kegums, in Lettonia, è gia pronto per accogliere vincitori e vinti e soprattutto quelli affamati di “vendetta”. Una vendetta che si consumerà “fredda” è quella che David Philippaerts sta gia prendendo nei confronti del suo “avversario” maggiore, di quella “sfiga” che ancora una volta non lo ha abbandonato costringendolo allo stop per almeno altri due mesi, prima di risalire in sella. Una vendetta che David saprà consumare con estrema cura come gia fatto lo scorso anno recuperando al meglio il brutto infortunio agli avambracci. DP19 sarà l’unico che non avrà possibilità di controbattere il suo “avversario” sul campo ma il “guerriero” è forte e di certo saprà combattere ancora. Un combattimento che invece si prospetta duro e “all’ultimo giro” sarà quello tra Desalle, nuovo leader della classifica MX1, e Antonio Cairoli, nelle inconsuete vesti di inseguitore.
In Lettonia partono alla “pari”. Un circuito che negli ultimi anni ha visto alternarsi al comando proprio i due piloti che comandano la classifica del mondiale in questo momento. Cairoli comanda la lotta, con due vittorie su tre GP disputati (2009-2011) e Desalle cerca il “pareggio, dopo la vittoria del 2010. A Kegums nessuno degli altri protagonisti è mai riuscito a conquistare il successo di manche ma per l’edizione 2012, non tutti saranno d’accordo sul rispettare questa “regola”. Chris Pourcel e Paulin, avranno ancora il dente avvelenato e faranno di tutto per rompere le uova nel paniere ai due che si sfideranno per il primato in classifica. Un altro “galletto” che si butterà a capofitto nel pollaio combattendo duramente per la vittoria sarà di certo il russo Evgeny Bobryshev, che da parte sua recrimina qualcosa sulla sfortuna ma anche qualcos’altro su se stesso. Insomma, la MX1 è pronta a dare spettacolo anche questa volta.
Nella classe minore, potremmo anche aspettarcene delle “belle”. Nonostante gli ammonimenti del caso dopo le vicissitudini passate (leggi scaramucce tra Herlings, Searle, Tonus, Pocock…) anche in Svezia, Herlings e Searle si sono “pizzicati” nelle fasi di partenza cercando poi chiarimenti a “vista” al termine della manche. Herlings che sembra aver subito le “strigliate” dei grandi capi FIM e KTM, Searle che invece riprende quota e si è avvicinato al rivale in classifica di campionato. Otto punti recuperati in Svezia suonano come un campanello di allarme per Herlings che inizia a sentire il fiato dell’avversario sul parafango posteriore della sua K. Searle invece è consapevole che la seconda parte di campionato è a suo favore, in termini di terreni sui quali si corre, e si presenta in Lettonia come uno che non ha niente da perdere. Soliti “scomodi” per i due saranno i vari Tonus, Van Horebeek e Roelants che, anche se non proprio veloci come i due di testa, sono sempre stati pronti ad approfittare di eventuali defaillance altrui.
Svezia che è stata amara a metà anche per il nostro Alessandro Lupino che proprio non riesce ad “imbroccare” due manche come si deve (e come lui può fare) nello stesso GP. Speriamo che la Lettonia sia la gara “giusta” e che il Lupo faccia vedere e porti al traguardo delle due manche tutto il potenziale che ha nelle braccia e sotto alla sella della sua Husqvarna TC250.

fonte mxnews.net
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Carota, fabiomengozzi, Google [Bot], klw, Max76Ktm, pave, Riddler, Tizio Caio

SEO Search Tags

gp lettonia 2012      dove si trova kegums in lettonia?