KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 05/07/2012, 22:03

La Commissione Infrastrutture e Trasporti della Camera dei Deputati ha accettato un emendamento che mira a concedere l'utilizzo di targhe speciali (con dimensioni ridotte) nel corso delle competizioni fuoristrada

Immagine

Targhe in fuoristrada: qualcosa si muove
La Commissione Infrastrutture e Trasporti della Camera dei Deputati ha accettato un emendamento che mira a concedere l'utilizzo di targhe speciali (con dimensioni ridotte rispetto a quelle originali indicate dal Codice della Strada) nel corso delle competizioni fuoristrada. Grazie a quanto sopra, l'emendamento viene ora inserito nel testo della Delega al Governo per la revisione del Codice della Strada stesso.

La Federazione Motociclistica Italiana desidera ringraziare l'onorevole Marco Desiderati, della Lega Nord, che ha voluto presentare l’emendamento citato e ne ha ottenuto l’accoglimento, dimostrando una grande sensibilità nei confronti del problema "targhe" nelle competizioni di enduro.

La FMI è fortemente impegnata nell’ottenere da tutti gli appassionati il totale rispetto delle norme in vigore.
Ma la possibilità che le norme possano essere modificate per venire incontro alle esigenze dei cittadini è l’obiettivo immediatamente successivo. Potere contare sulla sensibilità di alcuni membri del Parlamento è sicuramente una grande agevolazione per il nostro lavoro.

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 05/07/2012, 22:04

Ad alcuni è sfuggita parte della notizia, si parla di competizioni, non di uso amatoriale :wink:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Kontegiz
Avatar utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2010, 6:31

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 5:26

Speriamo che nel testo dell'emendamento oltre alle competizioni comprendano anche le relative prove ed allenamenti così forse ce la possiamo giocare

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7682
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 7:23

Le solite cose fatte a metà :head:
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4139
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 7:28

Mi sembra ovvio che una cosa del genere venga concessa solo con precise limitazioni.
Competizioni sul percorso di gara, dove il pilota è ben identificato dal numero e percorre strade già autorizzate.

Qualcuno si aspetta o crede possibile una liberizzazione totale per usare l'enduro senza targa sempre e ovunque?

Kontegiz
Avatar utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2010, 6:31

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 8:16

Il targhino specifico per le moto non significa senza targa, basterebbe che fosse semplicemente un po' più piccolo

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 9:57

Io mi continuerò a chiedere dove se la mettono la targa quelli con i trial....???? ma a ben pensarci non sono nemmeno assicurati e non fanno la revisione... e quelli con le motoslitte.... che circolano liberamente senza nessun obbligo assicurativo ecc ecc
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 11:28

Ecco il comunicato stampa FMI

COMUNICATO STAMPA

UN PASSO AVANTI PER LE TARGHE FUORISTRADA

La Commissione Infrastrutture e Trasporti della Camera dei Deputati ha accettato un emendamento che mira a concedere l'utilizzo di targhe speciali (con dimensioni ridotte rispetto a quelle originali indicate dal Codice della Strada) nel corso delle competizioni fuoristrada. Grazie a quanto sopra, l'emendamento viene ora inserito nel testo della Delega al Governo per la revisione del Codice della Strada stesso.

La Federazione Motociclistica Italiana desidera ringraziare con calore l'onorevole Marco Desiderati, della Lega Nord, che ha voluto presentare l’emendamento citato e ne ha ottenuto l’accoglimento, dimostrando una grande sensibilità nei confronti del problema "targhe" nelle competizioni di enduro.

La FMI, come noto, è fortemente impegnata nell’ottenere da tutti gli appassionati il totale rispetto delle norme in vigore.
Ma la possibilità che le norme possano essere modificate per venire incontro alle esigenze dei cittadini è l’obiettivo immediatamente successivo.
Potere contare sulla sensibilità di alcuni membri del Parlamento è sicuramente una grande agevolazione per il nostro lavoro.

Roma, 5 luglio 2012
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

Skeb21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 5429
Iscritto il: 12/05/2009, 15:41
Località: Milano

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 11:52

sono gli sviluppi futuri che mi interessano di piu, della targa chissene :mrgreen:
exSuper DukeR - EXC 450 - Duke 690
"Skeb possiede la saggezza del motociclista e l'ignoranza dell'asfalto." - I pazzi osano dove gli angeli temono

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 18:04

Fra ha scritto:Ecco il comunicato stampa FMI

COMUNICATO STAMPA

UN PASSO AVANTI PER LE TARGHE FUORISTRADA

Cosa cambia da quello inserito nel primo messaggio??
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4139
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

R: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 18:29

F3D3 ha scritto:Io mi continuerò a chiedere dove se la mettono la targa quelli con i trial....???? ma a ben pensarci non sono nemmeno assicurati e non fanno la revisione...

Se uno non è assicurato o non fa la revisione, il problema è solo suo.
Come anche chi gira con moto nemmeno immatricolate.
Se ne assumerà la responsabilità e pagherà le conseguenze.
Non è che tutti i trialisti sono dei fuorilegge.

Ste Bolzo
Avatar utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 23/10/2011, 17:42
Località: Mornago (VA)

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 06/07/2012, 20:30

No certo ma moltissimi però la verità è che loro passano inosservati perchè non danno fastidio a nessuno!
Voglia di migliorare sempre! ;-) KTM EXC-F 250 '07 ma molto curioso verso il 2T...

Aco
Avatar utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/06/2012, 18:39
Località: Alto Vicentino inoltrato

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 07/07/2012, 10:14

Io rimango sempre un attimo perplesso di fronte al "problema" targhe. Da sempre uso la targa originale, con un supporto molto semplice in alluminio....non l'ho mai persa e non ho mai sentito fastidi dalla sua presenza, e l'ho usata anche in pista da cross!
Alla fine mi chiedo, se per poter girare ci "impongono" targa e magari scarico originale, cosa cambia? Se ti fanno meno problemi, ti adatti ed esci con meno patemi!!
Non stiamo a guardare trial o motoslitte, il problema è NOSTRO, ce l'hanno con noi e noi dobbiamo pararci le terga.
Mi danno enormemente fastidio alcune affermazione di certi piloti, critici e polemici sulla questione. Dovrebbero essere i primi a dare il benvenuto a queste cose, visto che loro di mestiere vanno in moto, e senza il bacino di appassionati praticanti non avrebbero un lavoro....Alla fine sta benedetta moto è un mezzo immatricolato e come tale ha una targa. E dire che alcuni di questi piloti corrono pure per la Polizia di Stato.
Piuttosto i costruttori dovrebbero fare un esamino di coscienza e tecnico, e predisporre dei portatarga degni di tale nome, che non siano solo un accessorio per la revisione. E' nel loro interesse offrire un prodotto serio, è nel nostro dare meno appigli possibili a chi ci vuole concellare.
"Con la moto da enduro si esce anche in caso di bel tempo" (cit.)

Kontegiz
Avatar utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2010, 6:31

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 07/07/2012, 14:08

Personalmente col 690 mi è capitato 2 volte di perderla. La prima col codone originale che andando a sbattere contro la ruota ha rotto il portatarga che si è staccato di netto per fortuna però me ne sono accorto subito. La seconda invece dopo aver rimosso il codone e attaccato la targa direttamente al parafango. Quella volta invece ho dovuto cercarla per più di un ora prima di ritrovarla. Ricordo che in caso di perdita della targa bisogna immatricolare nuovamente il mezzo con tutte le spese e le noie che ne derivano.

Kontegiz
Avatar utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2010, 6:31

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 07/07/2012, 14:21

...a proposito, in attesa che l'emendamento diventi operativo, potrebbe risultare utile questo programmino. :wink:
E' un modello col relativo font per farla davvero uguale (si apre con photoshop).

Attenzione però, la targa così fatta non è legale e se si trova un tutore dell'ordine un po' pignolo si rischia davvero molto!!!!

Immagine

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 16:20

scusate... ma kome cacchio potete dire che la targa originale non da problemi?? certo, se ci vai solo al bar , di sicuro non ti accorgerai di averla!!
e come cacchio si fa a dire che è un problema di leggibilità?? ma a voi la targa, quando andate in giro, non si sporca mai?!?!? e non ditemi che siete sempre li pronti a pulirvela!!

la verità è che fanno sempre le cose a metà: se sono solo per le competizioni... sono una grandissima cagata, è solo un escamotage per evitare che le case debbano adeguarsi!
...ESTICAZZI!!!

Kontegiz
Avatar utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2010, 6:31

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 16:38

wave75 ha scritto:scusate... ma kome cacchio potete dire che la targa originale non da problemi?? certo, se ci vai solo al bar , di sicuro non ti accorgerai di averla!!
e come cacchio si fa a dire che è un problema di leggibilità?? ma a voi la targa, quando andate in giro, non si sporca mai?!?!? e non ditemi che siete sempre li pronti a pulirvela!!

la verità è che fanno sempre le cose a metà: se sono solo per le competizioni... sono una grandissima cagata, è solo un escamotage per evitare che le case debbano adeguarsi!


:s-quoto2:

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 17:21

miscelatore ha scritto:Mi sembra ovvio che una cosa del genere venga concessa solo con precise limitazioni.
Competizioni sul percorso di gara, dove il pilota è ben identificato dal numero e percorre strade già autorizzate.

Qualcuno si aspetta o crede possibile una liberizzazione totale per usare l'enduro senza targa sempre e ovunque?



vorrei farti notare che, tolte le speciali, motorally o enduro che sia, i trasferimenti sono APERTI al TRAFFICO... quindi alla fine c'e' poca differenza!!!

nessuno si aspetta di poter girare liberamente senza targa, ma almeno dare la possibilità di utilizzare un targhino più piccolo e robusto!!!
io l'ho gia persa 3 volta, in due casi l'ho fortunatamente ritrovata, l'ultima no...
senza parlare poi di come si riduce facendo enduro... inevitabile piegarla, ho alcuni amici a cui si è strappata in due...
e vi ricordo che rifarla... sono cmq soldi perche spendi almeno almeno un centinaio di euro (appena rifatta)
...ESTICAZZI!!!

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 18:29

F3D3 ha scritto:Io mi continuerò a chiedere dove se la mettono la targa quelli con i trial....???? ma a ben pensarci non sono nemmeno assicurati e non fanno la revisione... e quelli con le motoslitte.... che circolano liberamente senza nessun obbligo assicurativo ecc ecc


perchè le moto da trial non fanno la revisione e non sono assicurate ?...... secondo me ti stai confondendo...

Aco
Avatar utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/06/2012, 18:39
Località: Alto Vicentino inoltrato

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 20:22

wave75 ha scritto:scusate... ma kome cacchio potete dire che la targa originale non da problemi?? certo, se ci vai solo al bar , di sicuro non ti accorgerai di averla!!
e come cacchio si fa a dire che è un problema di leggibilità?? ma a voi la targa, quando andate in giro, non si sporca mai?!?!? e non ditemi che siete sempre li pronti a pulirvela!!

la verità è che fanno sempre le cose a metà: se sono solo per le competizioni... sono una grandissima cagata, è solo un escamotage per evitare che le case debbano adeguarsi!


Io personalmente lo dico per esperienza personale! Uso da sempre la targa originale, l'ho piegata più volte ma mai persa e neppure danneggiato il porta targa; per inciso non ci vado al bar ma ci faccio enduro :)
Concordo perfettamente che non presto attenzione al fatto che sia pulita e leggibile, e che l'unica cosa certa e concreta è che così esonerano le case dal trovare una soluzione decente!
"Con la moto da enduro si esce anche in caso di bel tempo" (cit.)

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 09/07/2012, 20:59

Aco ha scritto:
wave75 ha scritto:scusate... ma kome cacchio potete dire che la targa originale non da problemi?? certo, se ci vai solo al bar , di sicuro non ti accorgerai di averla!!
e come cacchio si fa a dire che è un problema di leggibilità?? ma a voi la targa, quando andate in giro, non si sporca mai?!?!? e non ditemi che siete sempre li pronti a pulirvela!!

la verità è che fanno sempre le cose a metà: se sono solo per le competizioni... sono una grandissima cagata, è solo un escamotage per evitare che le case debbano adeguarsi!


Io personalmente lo dico per esperienza personale! Uso da sempre la targa originale, l'ho piegata più volte ma mai persa e neppure danneggiato il porta targa; per inciso non ci vado al bar ma ci faccio enduro :)
Concordo perfettamente che non presto attenzione al fatto che sia pulita e leggibile, e che l'unica cosa certa e concreta è che così esonerano le case dal trovare una soluzione decente!


non è detto....penso che buona parte delle moto da enduro sia immatricolato da amatori, e poi anche i pro dovranno allenarsi...... magari metteranno il portatarga come accessorio

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 10/07/2012, 5:45

andreinok ha scritto:
Aco ha scritto:
Io personalmente lo dico per esperienza personale! Uso da sempre la targa originale, l'ho piegata più volte ma mai persa e neppure danneggiato il porta targa; per inciso non ci vado al bar ma ci faccio enduro :)
Concordo perfettamente che non presto attenzione al fatto che sia pulita e leggibile, e che l'unica cosa certa e concreta è che così esonerano le case dal trovare una soluzione decente!


non è detto....penso che buona parte delle moto da enduro sia immatricolato da amatori, e poi anche i pro dovranno allenarsi...... magari metteranno il portatarga come accessorio



guarda che amatore non vuol mica dire che non la usi per fare enduro, la stragrande maggioranza dei proprietari di moto da enduro è amatore (infilandoci poi anche gli pseudo campioni della domenica e/o appassionati che partecipano amatorialmente a qualche campionato...), ma al di la delle gare nazionali (perchè mi pare che la fim non abbia ancora obbligato all'uso della targa, correggetemi se sbaglio), sono proprio gli amatori che hanno problemi!

io come gia detto uso la moto per fare enduro... in 10 anni ho gia perso 3 volte la targa, adesso giro con targa e frecce, voglio vedere quanto mi dura questa!
se facessero come in germania dove puoi farti dare un II targhino più piccolo da usare quando fai fuoristrada, sarebbe tutto molto più semplice.
...ESTICAZZI!!!

Aco
Avatar utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/06/2012, 18:39
Località: Alto Vicentino inoltrato

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 10/07/2012, 9:10

Si amatoriale spesso vuol dire che usi la moto su posti impestati, dove i "pro" difficilmente girano! Non perchè non siano capaci, anzi, ma perchè si allenano molto più in cross test....e se fanno le estreme il problema targa non sussiste.
Siamo noi amatori che lanciamo molto più spesso la moto e quindi più soggetti a danni, ma ripeto che un supporto ben fatto regge anche in situazioni critiche. Io lo uso dal 2008 e mai un problema, il meccanico che lo usa da circa 15 anni (nelle varie versioni) e non ha mai avuto una targa persa. Ad onor del vero un paio di targhe smarrite ci sono state, ma in seguito a cadute molto brutte, con conseguente danneggiamento del parafango o del telaietto; in questi casi comunque il problema targa è stato secondario, visto le conseguenze per il pilota e altre parti della moto....
Appena ho tempo metto le foto del supporto :wink:
"Con la moto da enduro si esce anche in caso di bel tempo" (cit.)

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 10/07/2012, 9:23

andreinok ha scritto:
F3D3 ha scritto:Io mi continuerò a chiedere dove se la mettono la targa quelli con i trial....???? ma a ben pensarci non sono nemmeno assicurati e non fanno la revisione... e quelli con le motoslitte.... che circolano liberamente senza nessun obbligo assicurativo ecc ecc


perchè le moto da trial non fanno la revisione e non sono assicurate ?...... secondo me ti stai confondendo...



No non mi confondo! hai mai visto un trial con frecce e portatarga omologato....
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 11/07/2012, 13:33

parli di competizioni ? se è per questo non ho mai visto nemmeno una moto da enduro con frecce e portatarga omologato, e neanche gli specchietti.
ciò non toglie che debbano essere assicurate e revisionate

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 11/07/2012, 13:40

guarda che amatore non vuol mica dire che non la usi per fare enduro, la stragrande maggioranza dei proprietari di moto da enduro è amatore (infilandoci poi anche gli pseudo campioni della domenica e/o appassionati che partecipano amatorialmente a qualche campionato...), ma al di la delle gare nazionali (perchè mi pare che la fim non abbia ancora obbligato all'uso della targa, correggetemi se sbaglio), sono proprio gli amatori che hanno problemi!

io come gia detto uso la moto per fare enduro... in 10 anni ho gia perso 3 volte la targa, adesso giro con targa e frecce, voglio vedere quanto mi dura questa!
se facessero come in germania dove puoi farti dare un II targhino più piccolo da usare quando fai fuoristrada, sarebbe tutto molto più semplice.[/quote]

Wave stiamo dicendo la stessa cosa.... mi sarò spiegato male
l'esonero dalla targa originale , inteso come formato , mi sembra di avere capito che vale solo per determinate competizioni. quindi motocavalcate, giri bucolici e allenamenti vanno fatti con la targa . spero, perciò , che i progettisti si diano da fare

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 11/07/2012, 16:11

andreinok ha scritto:parli di competizioni ? se è per questo non ho mai visto nemmeno una moto da enduro con frecce e portatarga omologato, e neanche gli specchietti.
ciò non toglie che debbano essere assicurate e revisionate



Parlo di moto omologate per circolare, mostrami una foto di un trial con portatarga omologato frecce specchi stop funzionanti clacson ecc ecc per non parlare di anabbaglianti e abbaglianti.... evidentemente i trial che vedi tu circolano in centro urbano...
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 11/07/2012, 23:28

Di trial ne ho visto uno dal vero trenta anni fa....però sono convinto che anche loro debbano essere assicurati e revisionati

lucajudoka
Avatar utente
 
Messaggi: 1439
Iscritto il: 04/02/2010, 9:54
Località: Milano

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 12/07/2012, 7:58

F3D3 ha scritto:
perchè le moto da trial non fanno la revisione e non sono assicurate ?...... secondo me ti stai confondendo...




Sul trial è fisicamente impossibile meterci la targa: il parafango è una banana più molle del mio pendaglio, se ce la metti su si affloscia tuttto e sbatte lateralmente come un sacchetto appeso allo specchietto di un auto in autostrada.
Io sulla Scorpa avrei un coso di plastica che si attacca al forcellone e sale in direzione diciamo targa. Peccato che la ruota tocca dentro appena ci sali su.
Alla fine si và senza niente incrociando le dita.
Però la assicurazione la faccio comunque: se investo qualcuno so azzi.
La revisione è inutile farla perchè tanto 6 talmente fuori legge che averla o non averla comporta solo di spendere 63 € inutilmente x una revisione impossibile da sostenere e che tanto non ti tiene al riparo da sequestri o altro.
Comunque il trial prevede due possibilità senza però distinguo: puoi comprare una moto in negozio e non immatricolarla (stile cross) oppure targarla in origine (stile enduro).
In Garage: KTM 1190 R; Scorpa 250 Long Ride; Yamaha Tricker 250; Yamaha Tènèrè xt 660 z; Vespa Primavera 125 1975. Honda Dominator Special

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 12/07/2012, 9:21

adesso mi è chiaro.....grasssie

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 12/07/2012, 10:03

Alleluia :rotlf: :rotlf: :rotlf:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

andreinok
Avatar utente
 
Messaggi: 568
Iscritto il: 22/07/2010, 20:22

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 12/07/2012, 12:05

magari se ti spiegavi meglio....... :?

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 12/07/2012, 15:48

Ti ho detto di guardare come era fatto un trial!!!! ma tu hai voluto capire... ora che te lo hanno spiegato gli altri sei contento :mrgreen:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 13/07/2012, 14:33

jenk ha scritto:
Fra ha scritto:Ecco il comunicato stampa FMI

COMUNICATO STAMPA

UN PASSO AVANTI PER LE TARGHE FUORISTRADA

Cosa cambia da quello inserito nel primo messaggio??


che parlano anche di targhe fuori dalle competizioni
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Targhe in fuoristrada: in arrivo quelle ridotte

Messaggio » 13/07/2012, 19:20

Fra ha scritto:
che parlano anche di targhe fuori dalle competizioni


Fra,scusa ma dove leggi che parlano di targhe al di fuori dalle comeptizioni...???

Fra ha scritto:Ecco il comunicato stampa FMI

COMUNICATO STAMPA

UN PASSO AVANTI PER LE TARGHE FUORISTRADA

La Commissione Infrastrutture e Trasporti della Camera dei Deputati ha accettato un emendamento che mira a concedere l'utilizzo di targhe speciali (con dimensioni ridotte rispetto a quelle originali indicate dal Codice della Strada) nel corso delle competizioni fuoristrada. Grazie a quanto sopra, l'emendamento viene ora inserito nel testo della Delega al Governo per la revisione del Codice della Strada stesso.

La Federazione Motociclistica Italiana desidera ringraziare con calore l'onorevole Marco Desiderati, della Lega Nord, che ha voluto presentare l’emendamento citato e ne ha ottenuto l’accoglimento, dimostrando una grande sensibilità nei confronti del problema "targhe" nelle competizioni di enduro.

La FMI, come noto, è fortemente impegnata nell’ottenere da tutti gli appassionati il totale rispetto delle norme in vigore.
Ma la possibilità che le norme possano essere modificate per venire incontro alle esigenze dei cittadini è l’obiettivo immediatamente successivo.
Potere contare sulla sensibilità di alcuni membri del Parlamento è sicuramente una grande agevolazione per il nostro lavoro.

Roma, 5 luglio 2012


Prossimo

Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: akilao, andrea110574, andreac, Bing [Bot], commodoro, El Blanco, esse, Ex1190, fabietto81, FaceBook [Linkcheck], Google [Bot], Lorce, Luketriple70, Mauro XC, MSNbot Media, piuma, pomp92, ste2000, Tiger666, tigrotto, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

collaudo moto da trial      come costruire un portatarga per moto enduro      dove allenarsi con l enduro      dove fare enduro in italia      dove fare enduro italia legale      enduro con scorpa long ride      enduro revisione      enduro ruota tocca targa      enduro targa e frecce      fare enduro con le frecce      fare enduro con moto da trial      fare enduro con trial      forum targa sul trial      frecce per trial      fuoristrada ktm con targa      la revisione su moto da enduro      le moto da enduro vanno assicurate      le moto da trial vanno assicurate?      moto da enduro sono da fare la revisione       moto da enduro vanno revisionate come le altre      moto ktm fuoristrada      moto trial targarla o no      porta targa trial      portatarga per moto da trial      portatarga scorpa banana      portatarga trial      revisione enduro       revisione moto da enduro      revisione moto enduro      revisione trial      revisioni moto da trial      sacchetto appeso allo specchietto laterale dell'automobile?      scorpa moto da competizione      stampa targa moto enduro      tagliando moto enduro      tagliando moto trial      targa ridotta per trial      targa su moto trial      targa sul trial      targare la moto da trial      targhe ridotte trial      targhe ridotte      targhino enduro legale      targhino trial      trial che regga targa      trial senza revisione      come fare revisione moto enduro      revisione moto da trial      revisione moto trial