KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Campionato Italiano Motocross – MX1/MX2 - Faenza

Commenti e curiosità dalle competizioni.

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

Campionato Italiano Motocross – MX1/MX2 - Faenza

Messaggioda jenk » 18 giu 2012, 22:33

Domenica il 4° Round a Faenza
Il 23 e 24 giugno al Monte Coralli la tappa estiva del tricolore. Rientrano Aperio e Beggi


Immagine

L'estate, quella calda che ci aspettavamo, è dunque giunta e coinciderà con la quarta tappa del Campionato Italiano Motocross in programma sul Circuito Internazionale di Faenza. Sarà l'appuntamento che anticiperà la pausa estiva. Durante il week end faentino assisteremo ad alcune novità per quando riguarda piloti e gare ma anche a qualche importante iniziativa. Intanto fervono i lavori al Crossodromo Monte Coralli che, non dimentichiamo, ospiterà la prova mondiale di specialità a settembre.
Il Campionato Italiano Motocross farà tappa il prossimo week end sul tracciato del Monte Coralli gestito al meglio dal Moto Club Faenza. I ragazzi del sodalizio romagnolo sono già al lavoro per ultimare l'accoglienza e rendere il tracciato al meglio. A metà settimana si aggiungerà anche lo staff della FX Action per il coordinamento generale e per dare il tocco finale.
La novità che subito salta agli occhi per l'occasione è la mancata presenza della categoria Femminile che solo in questa data non farà parte del tricolore. Il motivo è la designazione, in un primo momento, di una tappa del mondiale per le "ladies", data poi cancellata ma a calendario già designato (quello di casa nostra), per cui il Campionato Italiano Femminile sarà assegnato su cinque prove. Le ragazze si riuniranno alla pattuglia a settembre alla ripresa del torneo. Ma non per questo la gara di Faenza sarà priva di spettacolo e con i soli protagonisti della MX1 e MX2.
Per quanto riguarda il rientro del Campione in carica della MX2, Matteo Aperio (KTM-WinMix) che alla Malpensa ha disputato una sola manche poi si è dovuto arrendere al dolore, pare certa la sua presenza al Monte Coralli. Altro rientro sarà quello di Stefano Terraneo (Kawasaki-Team M.R.T.) assente alla prova lombarda. Ma ciò che richiama più di tutti l'attenzione su questo appuntamento è l'inaspettato rientro dell'altro Campione in carica, nella MX1, Cristian Beggi (Honda-Motobase). Il pilota reggiano seriamente infortunato durante l'ultima tappa degli Internazionali a fine marzo, seguito da un delicato intervento, dopo soli due mesi è risalito in moto e prenderà il via regolarmente alla prova di Faenza… un vero record in merito ad una evidente e prodigiosa guarigione. Abbiamo raggiunto il reggiano che ci ha detto: "E' stato davvero un brutto momento! Il peggior incidente della mia carriera. Ci sono stati giorni in cui non ero molto lucido e non ricordo nulla. Devo ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine. Ora sto bene anche se non ho ancora il fiato della manche, ma sono contento di correre. Poi, tra l'altro, l'ok di poter ritornare in sella è coinciso con la nascita di mia figlia Emma, e questo mi ha dato un'ulteriore forza. Attenti: Beggi 55 è tornato!"
E' stata inserita nel programma anche una gara Interregionale riservata alla categoria 125, questa nella giornata di sabato, ed una riservata al Campionato Regionale MX4 in programma domenica. Tutto questo per allietare il pubblico presente.
Mentre sabato sera ci sarà festa per il compleanno di una ragazza speciale, così tanto appassionata di motocross che sin da piccola segue costantemente il padre sulle piste di tutta Italia. Per lei una particolare festa per il raggiungimento della maggiore età. Ma non solo questo: sarà il momento anche della solidarietà. FX Action, infatti, vuole raccogliere e promuovere l'iniziativa di un gruppo di motocrossisti emiliani che hanno creato Emilia Romagna Energy.
Emilia Romagna Energy è un adesivo "speciale" ideato dai piloti di motocross della regione che ha lo scopo di raccogliere fondi a favore delle popolazioni emiliane terremotate. Un adesivo in cristal disponibile in 4 colori che viene distribuito con una offerta di €. 5,00 cad. Tutto il ricavato andrà interamente devoluto. Da questa iniziativa è stato creato un gruppo su Facebook affinché tutti possano avere informazioni al riguardo ed essere costantemente aggiornati. Al momento più di 3000 adesivi sono stati stampati e la diffusione dell'adesivo ha già raccolto oltre 3000 euro. C'è anche un indirizzo e-mail per chi volesse chiedere informazioni privatamente: er.energy@libero.it
Segui l'iniziativa su Facebook: Emilia Romagna Energy

Per le donazioni:
IBAN: IT 75 Z 05080 21011 CC0110628617
BANCA DI IMOLA SPA - AG. ZONA INDUSTRIALE
NOME DEL CONTO: "MOTOCROSSISTI EMILIA ROMAGNA PRO TERREMOTATI"

Classifica provvisoria di campionato dopo la 3^ prova
MX1-Under 21: 1.Albertoni pt. 730; 2.Roncaglia 387: 3.Quaglio 352; 4.Musso 3152; 5.Cencioni 304.
MX1-Over 21: 1.Fiorgentili pt. 475; 2.Tedesco 449; 3.Sonego 388; 4.Pedica 382; 5.Di Luccia 379.
MX1-Elite: 1.Compagnone pt. 1122; 2.Dami 940; 3.D'Angelo 889; 4.Bertuzzo 875; 5.Bracesco 760.
MX2-Under 21: 1.Recchia pt. 532; 2.Cervellin M. 528; 3.Ciarlo 438; 4.Violi 431; 5.Croci 429.
MX2-Over 21: 1.Bertuccelli pt. 752; 2.Malimpensa 400; 3.Cogo 363; 4.Tramaglino 340; 5.Gruarin 234.
MX2-Elite: 1.Pezzuto pt. 1010; 2.Lombrici 994; 3.Battig 840; 4.De Bortoli 807; 5.Marrazzo 603.
Femminile: 1.Fontanesi pt. 100; 2.Parrini 86; 3.Magnoli 80; 4.Decarli 66; 5.Rivetti 58.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)

Re: Campionato Italiano Motocross – MX1/MX2 - Faenza

Messaggioda jenk » 26 giu 2012, 21:32

I campioni sono tornati
La tappa di Faenza ha segnato il rientro, dei campioni in carica 2011, Beggi e Aperio, vincitori nelle rispettive manche d'apertura. Vincitori di giornata Alessandro Battig (MX2) e Pierfilippo Bertuzzo (MX1)


Immagine

Il Campionato Italiano Motocross che ha fatto tappa sul tracciato del Monte Coralli, gestito dal Moto Club Faenza, ha senz'altro fatto registrare la temperatura più alta della stagione di gare riservate a questo campionato. Il caldo ha reso davvero arduo il compito dei ragazzi del sodalizio romagnolo, costantemente al lavoro per irrigare e rendere perfetto il tracciato faentino. Considerando che le manche sono state tante e con una cadenza costante e frenetica per tutto il week end, ricordando anche le gare di contorno, va inoltrato un particolare ringraziamento ai ragazzi del moto club che sono stati fenomenali.
Per quanto riguarda la giornata ci sentiamo di segnalare che è stata, senza forse, la miglior gara di questa prima parte di stagione. Crediamo che questo sia da imputare alle condizioni climatiche ma anche all'emozione di rivedere in pista i due Campioni Italiani 2011 che con gli incidenti in cui sono incappati ad inizio anno ci avevano tolto quel sano agonismo e che un po' ci è mancato, senza nulla togliere agli altri protagonisti che sinora hanno brillato. Rivedere in pista e così in palla sia Aperio che Beggi è stato "super". Il primo lo avevamo già visto gareggiare a mezzo servizio alla Malpensa ma assistere alla voglia di competere di Beggi, a soli tre mesi dal pauroso incidente, ci ha davvero riempito di gioia. Vederli poi vincitori nelle loro rispettive prime manche ci ha riempito il cuore! Non ce ne vogliamo i vincitori odierni se dedichiamo un'attenzione iniziale a questi due.
La giornata è stata dunque rovente, con vincitori diversi nelle rispettive manche e alcuni verdetti che hanno stravolto la classifica provvisoria di campionato. In MX1 dopo la splendida prima manche vinta da Beggi che ha chiuso secondo di giornata, la seconda frazione è andata a Pierfilippo Bertuzzo (Honda-Team Massignani) che ha davvero monopolizzato la categoria e, dopo il secondo posto di gara 1, si è dunque aggiudicato l'assoluta. Per Bertuzzo una grande prestazione, in una giornata dove era difficile emergere, che lo proietta in un sol colpo al secondo posto della classifica provvisoria della massima categoria capitanata sempre da Felice Compagnone (Honda-Pardi Racing) che ha dichiarato anch'egli di aver sofferto la forte calura odierna.
MX2 davvero incerta per via dei suoi protagonisti. L'avvio porta il sigillo di Matteo Aperio che con un assolo dal primo all'ultimo giro si è aggiudicato la gara d'apertura spendendo però molte energie tant'è vero che al via di gara 2 accuserà un evidente calo fisico, dovendo così tirare i remi in barca. Chi ne ha approfittato sono stati Alessandro Battig (Yamaha-JTech) e Roberto Lombrici (TM-Team RSR). Il primo si è guadagnato l'assoluta con la vittoria in gara 2 ed un terzo posto in apertura, mentre Lombrici con i due secondi posti si attesta in cima alla classifica provvisoria di campionato scalzando uno sfortunatissimo Pezzuto che oggi non ha brillato e lo vede retrocesso in un sol colpo dal primo al terzo posto della Elite.

CRONACA DELLE GARE
MX1
Gara 1: hole shot di Bertuzzo seguito da Beggi e Fiorgentili, Compagnone è leggermente attardato ma non ci mette molto a raggiungere i fuggitivi formando un trio imprendibile da tutti. Beggi sembra ritornato quello di un tempo, si fa sotto a Bertuzzo e lo passa al giro numero sette involandosi indisturbato sin sotto la bandiera a scacchi. Compagnone intanto alita sul collo di Bertuzzo che viene scavalcato dal laziale, ma Bertuzzo non ci sta e con un guizzo d'orgoglio, a due giri dal termine, si riprende la seconda piazza. Compagnone giunge così terzo seguito dal giovane Albertoni e da Sonego.
Gara 2: è sempre Bertuzzo davanti a tutti alla prima curva, seguito da Turchet e Beggi. Il veneziano cerca in tutti i modi di allungare su Beggi che lo insidia sin da subito. Il campione in carica passa al comando a metà gara ma il suo primato dura poco perché Cristian, inevitabilmente, accusa la stanchezza dovuto allo scarso allenamento, giungerà addirittura in quarta posizione, stremato, sotto la bandiera a scacchi dopo essere stato sorpassato anche da Compagnone e Dami. Bastano due giri, infatti, a Bertuzzo per tornare leader e per restarci sino allo scadere del tempo.

MX2
Gara 1: è Aperio che si presenta al comando alla prima curva, seguito da Terraneo e Roncaglia. Colpo di scena allo sgranarsi del gruppetto perché ci sono alcuni piloti a terra, tra questi Pezzuto che rimane invischiato in una caduta e riparte tra gli ultimi. Aperio aumenta il ritmo sugli inseguitori risultando imprendibile per tutti, per lui una meritata cavalcata in solitario. Da dietro risale Lombrici, transitato quinto al primo giro, alla terza tornata attacca Terraneo e lo passa agguantando così la seconda piazza che detiene sino alla fine della manche. Terzo chiude Battig dopo una pessima partenza, quarto è Terraneo.
Gara 2: Aperio davanti a Lombrici di un'inezia, questi sono i due conduttori che per primi affrontano la curva dopo il via. Aperio stavolta non riesce a bissare la prestazione della gara d'apertura, viene infatti attaccato e scavalcato prima da Lombrici, poi da Battig e Marrazzo, sul finire del tempo si riprende la terza piazza ai danni di Marrazzo che viene sorpassato a sua volta da un rimontante Monticelli. Lombrici sembra scappare davanti a tutti ma Battig si avvicina minaccioso e passa al comando a tre quarti di manche vincendo poi indisturbato. Dietro al triestino chiudono Lombrici, Aperio, Monticelli e Marrazzo.

MX1 – Gruppo B: entrambe le vittorie sono andate al marchigiano Ferrazzani.

MX2 – Gruppo B: la prima manche disputata sabato è stata vinta da Winkler poi retrocesso per irregolarità alla prova fonometrica, la vittoria è andata così a Gruarin. La seconda manche è andata ancora a Gruarin che stavolta si è meritato, sul campo, la vittoria.


Classifica provvisoria di campionato dopo la 4^ prova
MX1-Under 21: 1.Albertoni pt. 980; 2.Roncaglia 536: 3.Musso 418; 4.Cencioni 417; 5.Quaglio 352.
MX1-Over 21: 1.Fiorgentili pt. 626; 2.Tedesco 603; 3.Sonego 555; 4.Di Luccia 529; 5.Debbi 502.
MX1-Elite: 1.Compagnone pt. 1502; 2.Bertuzzo 1335; 3.Dami 1220; 4.D'Angelo 889; 5.Pedri 814.
MX2-Under 21: 1.Recchia pt. 672; 2.Paganini 611; 3.Ciarlo 592; 4.Violi 560; 5.Croci 550.
MX2-Over 21: 1.Bertuccelli pt. 926; 2.Malimpensa 493; 3.Cogo 487; 4.Tramaglino 376; 5.Gruarin 314.
MX2-Elite: 1.Lombrici pt. 1414; 2.Battig 1260; 3.Pezzuto 1169; 4.De Bortoli 1002; 5.Marrazzo 781.
Femminile: 1.Fontanesi pt. 100; 2.Parrini 86; 3.Magnoli 80; 4.Decarli 66; 5.Rivetti 58.

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition
jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19222
Iscritto il: 21 gen 2009, 01:26
Località: Monza (MB)


Torna a "Radio corsa"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti